Mi chiamo Sara Crepaldi, ho 26 anni e attualmente vivo a Roma, città in cui ho terminato due mesi fa i miei studi universitari in interpretariato e traduzione.


Sono originaria del Veneto e la domanda che più spesso mi è stata rivolta da quando vivo nella Capitale è: “Come mai sei scesa fino a Roma per studiare? Di solito sono le persone del sud che si trasferiscono al
nord!” La mia risposta è che sono sempre stata abituata a fare di testa mia e non seguire più di tanto le tendenze. Una mente libera e aperta è un elemento essenziale per chi, come me, ha scelto un percorso di
studi in cui si arriva inevitabilmente in contatto con la diversità culturale.


L’idea di entrare a far parte della redazione di carriereinternazionali.com è arrivata perché io stessa ho utilizzato più volte il sito per trovare esperienze di studio/tirocinio all’estero, e dunque ho pensato sarebbe
stato interessante avere una visione più “dall’interno” del processo di selezione delle opportunità e aiutare chi, come me, è un giovane studente/laureato alla (disperata) ricerca di opportunità. Sin dal primo giorno
ho incontrato persone che condividono con me una serie di valori importanti, come la democrazia, il dialogo e il confronto positivo su questioni di vario genere anche quando le opinioni sono differenti.


Esperienza fino ad ora più che positiva!

Pubblicato in Rubrica

Mi chiamo Riccardo Testa, nato 21 anni fa a Roma.


Studio Giurisprudenza alla LUMSA di Roma e sono da sempre affascinato dal mondo delle relazioni internazionali. Sono cresciuto con il sogno di fare della carriera diplomatica la mia vita e cerco di migliorarmi ed accrescere il mio bagaglio di esperienze ogni giorno affinché questo accada.
Fin dall’inizio della mia carriera accademica ho seguito un’impostazione di studi orientata verso il diritto internazionale. Infatti, al momento dell’iscrizione all’università, sono stato selezionato per prendere parte al Percorso Internazionale di studi della mia facoltà. In breve, questo significa che parte dei corsi che seguo sono insegnati in lingua inglese così come i relativi esami.


Sono nato in una famiglia in cui si respira da sempre politica. Seguendo le orme dei miei ascendenti mi sono attivato in prima persona in questo settore che spesso risulta molto lontano dai cittadini.
Oltre ad aver preso parte alle ultime elezioni dipartimentali della LUMSA come promotore e candidato di una delle liste studentesche, ho partecipato ad una simulazione del Parlamento Italiano.
Quest’esperienza mi ha confermato di aver ragione nell’essere fiducioso nella generazione di giovani talenti che ho incontrato e che un giorno sarà la futura classe dirigente del nostro Paese. Con alcuni di loro si è instaurato un forte rapporto d’amicizia che ci ha portato a collaborare insieme ad un progetto chiamato “Europa per l’Italia”. Grazie a questa nostra iniziativa ho avuto l’occasione di indossare le vesti di relatore in alcuni istituti italiani (tra cui il mio ateneo) per portare ai giovani cittadini comunitari un’idea di Unione Europea destrutturata nelle sue sfaccettature politiche, economiche, storiche e giuridiche. Tutto questo impegno è risultato essere un’ottima risorsa per molteplici interessati elettori per la nuova legislatura del Parlamento Europeo.
Tra le mie passioni rientrano anche gli studi di Criminologia. Al riguardo, recentemente ho ottenuto la qualifica professionale di Esperto di Scienze Forensi, Criminologia Investigativa e Criminal Profiling al termine di un corso di alta formazione annuale. 

Arrivato a metà dei miei studi ho iniziato a guardarmi in giro per dare un taglio più pratico ai miei corsi. Ho iniziato a cercare offerte di tirocini presso le più rinomate organizzazioni internazionali e,
quasi casualmente, ho trovato l’Associazione “Giovani nel Mondo” sul web. La mia volontà era di ritrovarmi inserito in un contesto di gruppo e dinamico per arricchire le mie conoscenze e non potevo chiedere di meglio quando sono stato accolto dalla redazione di carriereinternazionali.com.
Dal far parte di quei giovani che vagabondano sulle piattaforme internet delle ONG in cerca di opportunità da cogliere al volo sono passato dal lato di coloro che mettono le proprie risorse a loro disposizione per supportarli nella ricerca. Nonostante sia solo all’inizio della mia carriera, pensare di potermi mettere a disposizione degli altri ed aiutarli, anche se in piccola parte, mi rende
orgoglioso di aver preso parte a questa iniziativa.

Pubblicato in Rubrica

Memoria, nervi saldi, curiosità intellettuale, capacità di adattamento, rigore, concentrazione, professionalità, discrezione e diplomazia: questi i tratti distintivi della figura dell’interprete.

Diverse le tecniche di interpretazione consecutiva, simultanea, chuchotage, dialogica ecc. Molteplici i contesti situazionali in cui opera: conferenze internazionali, trattative aziendali, incontri bilaterali ecc. Svariate le sue possibili combinazioni linguistiche. L’interprete è una figura professionale altamente adattiva in grado di familiarizzare rapidamente con temi che non conosce e di mediare tra lingue e culture con fluidità e naturalezza, adottando ritmo d’eloquio e tono degli oratori che traduce e rispettandone intenzioni comunicative e registro.

 

La Facoltà di Interpretariato e Traduzione della UNINT è una delle poche realtà accademiche presenti sul panorama nazionale a formare interpreti e traduttori professionisti.

La Facoltà gode di riconosciuto prestigio a livello nazionale e internazionale: è fra i tre membri italiani della CIUTI (Conférence Internationale Permanente des Instituts Universitaires de Traducteurs et Interprètes), prestigiosa associazione internazionale che riunisce le migliori facoltà universitarie per traduttori e interpreti del mondo; il suo corso di laurea magistrale in Interpretariato e traduzione (LM-94) fa parte della rete EMT (European Master's in Translation) della Commissione europea, riconoscimento conferito ai corsi universitari che soddisfano elevati standard qualitativi nella formazione dei traduttori.

 

Le lingue di studio sono arabo, cinese, francese, inglese, portoghese, russo, spagnolo e tedesco. Presso la Facoltà sono attivi un corso di laurea triennale in Lingue per l'interpretariato e la traduzione (L-12), un corso di laurea magistrale in Interpretariato e traduzione (LM-94) e un corso di laurea magistrale in Lingue per la comunicazione interculturale e la didattica (LM-37).

 

Il corso di laurea triennale in Lingue per l'interpretariato e la traduzione fornisce una solida formazione linguistica e un'adeguata preparazione sulle culture dei paesi le cui lingue sono oggetto di studio. L'acquisizione di tali conoscenze e competenze è propedeutica a intraprendere percorsi formativi specialistici nel campo dell'interpretariato, della traduzione, dell'insegnamento delle lingue, del management e delle relazioni internazionali. L'articolazione del corso di laurea consente agli studenti di seguire le proprie inclinazioni e di definire il piano di studi scegliendo tra i seguenti percorsi: (1) Interlinguistico e culturale; (2) politico-economico; (3) trilingue e tra otto lingue di studio.

 

Il corso di laurea magistrale in Interpretariato e traduzione è parte della rete EMT (European Master's in Translation) e offre ai laureati la possibilità di misurarsi con realtà professionali di prestigio grazie a consolidati legami con istituzioni europee. Il Corso è strutturato per fornire competenze avanzate in interpretazione di conferenza, di trattativa e traduzione specializzata e consente di scegliere tra i seguenti percorsi:

 

  • Traduzione, che fornisce competenze traduttive avanzate dall'italiano a due lingue straniere e viceversa a scelta tra arabocinesefranceseingleseportogheserussospagnolo e tedesco su testi di carattere specialistico nei settori economico, giuridico, sociopolitico, saggistico-letterario, informatico, multimediale e biomedico. Sono inoltre previsti corsi di traduzione incrociata francese-inglese-francese e spagnolo-inglese-spagnolo. A ciò si aggiungono l'acquisizione di conoscenze approfondite e lo sviluppo di competenze di livello avanzato nella ricerca documentale e terminologica, nella redazione e revisione del testo, nonché nelle più recenti tecnologie applicate alla traduzione, mediante moduli formativi specifici tra cui traduzione assistita e post-editing, terminologia e localizzazione.
  • Interpretazione, che fornisce competenze specialistiche nelle diverse tecniche e modalità dell'interpretazione (dialogicaconsecutiva e simultanea) dall'italiano a due lingue straniere a scelta tra arabocinesefranceseingleseportogheserussospagnolo e tedesco e viceversa. Sono inoltre previsti corsi di interpretazione incrociata nelle seguenti combinazioni linguistiche: francese-inglese-francese; portoghese-inglese-portoghese;
    russo-inglese-russo; spagnolo-inglese-spagnolo.

 

Il corso di laurea magistrale in Lingue per la comunicazione interculturale e la didattica ha l'obiettivo di formare professionisti nell'ambito delle lingue e delle letterature straniere e consente agli studenti di definire il piano di studi assecondando le proprie inclinazioni e spaziando tra diverse lingue: sono insegnate lingue di cultura ufficialmente riconosciute nell'UE (inglese, francese, portoghese, spagnolo e tedesco), ma anche altre lingue di forte richiamo nel mondo contemporaneo (arabo, cinese e russo); sono inoltre offerti gli strumenti per indirizzarsi verso l'insegnamento dell'italiano come lingua seconda.

Gli studenti possono selezionare più combinazioni scegliendo tra i seguenti percorsi: (1) Insegnamento di una lingua dell'Unione Europea; (2) Insegnamento di italiano per stranieri e di una lingua dell'Unione Europea; (3) Insegnamento di due lingue; (4) Interculturale.

 

Tutti i corsi di laurea consentono allo studente di tratteggiare le linee del proprio progetto professionale già durante gli studi grazie alle 683 convenzioni attive per lo svolgimento di tirocini in Italia e all’estero.

 

Partecipa al prossimo open day dell’Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT l’11 maggio. Registrazioni al seguente link: www.unint.eu/open-day

 

Info: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. | 06 510 777 409 Università degli Studi Internazionali di Roma – UNINT

Via Cristoforo Colombo, 200 – 00147 Roma




 

SDG Academy, piattaforma di formazione online della Sustainable Development Solutions Network (SDSN), offre 24 corsi gratuiti online aperti a tutti, in modo da sensibilizzare e formare la comunità mondiale allo sviluppo sostenibile. SDG Academy e le Nazioni Unite vogliono raggiungere i propri obiettivi entro il 2030, iscriviti subito e dai il tuo contributo!

Per altre opportunità simili visita la sezione Formazione

 

Ente: SDG Academy è la piattaforma di formazione online della Sustainable Development Solutions Network (SDSN), un'iniziativa globale per le Nazioni Unite. Sono un team di esperti in sviluppo internazionale, politica, pedagogia e produzione di contenuti, appassionato di guidare l'educazione globale allo sviluppo sostenibile. Gli obiettivi del programma di sviluppo sostenibile sono creati al fine di raggiungere un futuro migliore e più sostenibile per tutti. Affrontano le sfide globali che affrontiamo, comprese quelle legate alla povertà, alla disuguaglianza, al clima, al degrado ambientale, alla prosperità, alla pace e alla giustizia. Gli obiettivi sono interconnessi e per non lasciare indietro nessuno, è importante che si raggiunga ogni obiettivo entro il 2030.

Dove: in tutte le parti del mondo

 

Quando: I corsi online di SDG Academy sono sempre aperti, i nuovi corsi erogati  inizieranno a breve



Destinatari: i corsi online di SDG Academy sono rivolti a tutti coloro abbiano interesse per lo sviluppo sostenibile e le politiche delle Nazioni Unite



Scadenza: open



Descrizione dell’offerta: SDG Academy offre 24 corsi online gratuiti, in cui la persona interessata, potrà scegliere l’ambito d’interesse riguardo lo sviluppo sostenibile. Ad ogni corso lo studente sarà affiancato da uno degli esperti di sviluppo sostenibile che collaborano con SDG Academy e con le Nazioni Unite. Ogni singolo avrà una propria durata e differenti materiali e differenti obiettivi. In particolare si affrontano temi riguardo le problematiche legate alla povertà, alla disuguaglianza, al clima, al degrado ambientale, alla prosperità, alla pace e alla giustizia. Per scoprire i corsi, clicca qui.



Requisiti: per iscriversi ai corsi gratuiti online di SDG Academy non è necessario avere alcun requisito specifico. Il requisito più importante e fondamendale per partecipare è l'interesse e la condivisione dei temi affrontati, per un mondo migliore.



Costi/Retribuzioni: i corsi online di SDG Academy sono interamente gratuiti



Guida all’application: per iscriversi al corso online d’interesse è necessario registrarsi al sito e fare l’application online



Link utili:

Corsi Online SDG Academy
About SDG Academy
Obiettivi Sviluppo Sostenibile              

       

Contatti Utili:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

 

a cura di Sara Girelli

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE

Vuoi iniziare una carriera internazionale? Dai uno sguardo alle attività della nostra associazione su www.festivaldellecarriereinternazionali.org





ECMI raccoglie le domande per il suo programma di tirocinio di ricerca. Il programma è destinato agli studenti del Master in corso che desiderano sviluppare ulteriormente le proprie competenze analitiche, redazionali e di networking in un think tank leader europeo. Sarà redatto un accordo tra ECMI/CEP e l'Università del candidato. Candidati ora!

 

Per altre opportunità simili visita la sezione Europa

 

Ente: L'European Capital Market Institute (ECMI), è un'organizzazione non-profit indipendente creata per fornire un forum in cui i partecipanti al mercato, i responsabili politici e gli accademici possono scambiarsi idee e pareri riguardanti l'efficienza, la stabilità, la liquidità , l'integrità, l'equità e la competitività dei mercati finanziari europei e discutere le ultime tendenze del mercato. ECMI conduce ricerche approfondite volte a informare il dibattito e il processo decisionale su una vasta gamma di questioni rilevanti per i mercati dei capitali. Attraverso le sue varie attività, ECMI facilita l'interazione tra i partecipanti al mercato, i politici e gli accademici.

 

Dove: Bruxelles, Belgio

 

Quando: il periodo preferibile per iniziare il tirocinio di ricerca è tra inizio Giugno 2019 e la fine di Novembre 2019

 

Destinatari: rivolto a tutti gli studenti di Master in Economia, Statistica, Finanza e chiunque abbia interesse nei mercati dei capitali

 

Scadenza: open

 

Descrizione dell’offerta: il tirocinante sarà in grado di acquisire approfondimenti sui mercati finanziari e il loro funzionamento e il relativo quadro normativo/politico, contribuendo al lavoro quotidiano di ECMI accanto al direttore generale e il personale di ricerca/amministrativo. Il tirocinante sarà provvisto di spazio ufficio, risorse di dati disponibili e strutture informatiche e riceverà un assegno mensile. Le principali responsabilità del tirocinio sono:

- compilazione e interpretazione dei dati sui mercati di capitali (pacchetto statistico ECMI & Findings);

- stesura di commenti e briefing politici su temi specifici;

-sostenere il team nel contribuire all'organizzazione di seminari/conferenze/Task Forces.



Requisiti:  i requisiti che il candidato dovrebbe avere per partecipare al tirocinio di ricerca  sono:

- essere attualmente iscritti ad un corso di magistrale o Master in economia/finanza/statistica e mostrare un forte interesse nei mercati dei capitali;

- dimostrare una buona comprensione degli strumenti finanziari/intermediari e avere familiarità con le banche dati finanziarie/macroeconomiche;

- possedere una conoscenza funzionante di MS Office e del software statistico/econometria;

- mostrare una padronanza della lingua inglese con provata capacità di stesura.

 

Costi/Retribuzioni: non specificati



Guida all’application:  Per partecipare al tirocinio il candidato dovrà presentare via email a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. :

- lettera di motivazione e CV dettagliato;

- lettera di raccomandazione da un professore o ricercatore, familiare con il lavoro del candidato (1-2 recenti campioni di scrittura);

 

Informazioni utili: per ulteriori informazioni riguardo le attività svolte dal ECMI, visitare il website

 

Link utili:
Link Offerta ECMI

About ECMI           

Contatti Utili:  
Centre for European Policy Studies
1 Place du Congres, 1000 Brussels
Tel: +32 (0) 2 229 39 1
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

a cura di Sara Girelli

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE

Vuoi iniziare una carriera internazionale? Dai uno sguardo alle attività della nostra associazione su www.festivaldellecarriereinternazionali.org







Pubblicato in Europa.

ACGRC offre a studenti universitari e recenti laureati che hanno un interesse  in sicurezza internazionale, studi post-sovietici e sviluppo economico la possibilità di frequentare un tirocinio. Non perdere questa opportunità e candidati ora!

 

Per altre opportunità simili visita la sezione Europa

 

Ente: Fondata nel 2002, ACGRC lavora come gruppo di riflessione e di difesa, con l'obiettivo di promuovere i valori democratici, il rafforzamento della società civile e dello stato di diritto in Armenia, lo sviluppo dell'economia di libero mercato, l'integrazione regionale e la risoluzione pacifica dei conflitti regionali . ACGRC sostiene le riforme del settore pubblico e lo sviluppo di buone pratiche nella governance locale, diffonde conoscenze su questioni legali, produce valutazioni di esperti e analisi della trasformazione dei conflitti e questioni di cooperazione regionale Caucaso. I suoi interessi di ricerca comprendono lo studio delle problematiche della globalizzazione, lo studio dei processi globali e la loro influenza sulla cooperazione regionale. ACGRC è stato uno dei sostenitori attivi del processo di standardizzazione delle relazioni con la Turchia. Le attività regolari di ACGRC comprendono anche l'organizzazione di scuole sui diritti umani e l'integrazione europea. Con l'obiettivo di diffondere la conoscenza dei diritti umani tra gli studenti armeni e attivisti giovanili, i corsi sono organizzati in collaborazione con la Cattedra UNESCO sui diritti umani, la democrazia e gli studi europei dell'Università statale di Yerevan. Le scuole hanno trattato argomenti come la storia e la filosofia dei diritti umani, il costituzionalismo, le alleanze internazionali sui diritti umani, le leggi contro la discriminazione e così via



Dove: Yerevan, Armenia



Quando: Non specificato



Destinatari: Studenti universitari che frequentano una laurea triennale, un programma di specializzazione o che si sono recentemente laureati e che hanno un interesse a sicurezza internazionale, studi post-sovietici e sviluppo economico.



Scadenza: Il programma di tirocinio è aperto tutto l’anno



Descrizione dell’offerta: L’obiettivo del tirocinio dell’ACGRC è incoraggiare lo studio intensivo dell’Armenia e della regione. Inoltre il/la tirocinante potrebbe avere incarichi occasionali per progetti di ricerca, scrivere verbali su conferenze e aggiornamenti di notizie. Il tirocinio è inoltre ideale per studenti che stanno scrivendo la loro ricerca di laurea



Requisiti:  Il/la candidato/a ideale deve soddisfare i seguenti requisiti:

- Essere uno studente universitario che frequentano una laurea triennale, un programma di specializzazione o che si sono recentemente laureati;

-Avere un’ottima conoscenza della lingua inglese;

-Avere un forte senso di iniziativa;




Costi/Retribuzioni: Non Retribuito



Guida all’application: Per candidarsi a questa offerta è necessario inviare i seguenti documenti al Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.:

-Una lettera di motivazione nella quale si spiega il proprio interesse nella zona del Caucaso e come un tirocinio al  ACGRC si inserisce nel proprio futuro percorso professionale;

-Il CV (massimo di due pagine);

-Due esempi di scrittura che non superino le 10 pagine su una tema riguardante  le relazioni internazionali o studi post-sovietici;

- Due lettere di raccomandazioni scritte da professori o supervisori;



Informazioni utili: Alla fine del tirocinio ACGRC  provvederà a scrivere una lettera di raccomandazione o di fornire una lettera di certificazione di tirocinio. Inoltre ACGRC pubblica spesso articoli scritti da stagisti sul sito web ACGRC e aiuterà anche a organizzare la pubblicazione di articoli attraverso altri punti vendita (come giornali e riviste nella regione).




Link utili:

Link all'offerta

             

ACGRC           

 

Contatti Utili:  Per qualunque tipo di informazione scrivere a questo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.



a cura di Maria Luisa Briguglio

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE

Vuoi iniziare una carriera internazionale? Dai uno sguardo alle attività della nostra associazione su www.festivaldellecarriereinternazionali.org

Pubblicato in Europa.

Il Peace Research Institute Frankfurt (PRIF) offra agli studenti specializzandi in materia di pace e risoluzione dei conflitti la possibilità di effettuare un tirocinio presso i propri uffici a Francoforte, dando così la possibilità di fare una vera esperienza pratica e concreta



Per altre opportunità simili visita la sezione Organizzazioni Internazionali



Ente: il Peace Research Institute Frankfurt (PRIF) conduce ricerche su questioni rilevanti per la pace, per il bene e il beneficio dell'umanità. Tutte le attività del PRIF seguono il principio guida dell'Associazione Leibniz "theoria cum praxi": condurre una ricerca  basata sulla conoscenza e applicata con il perseguimento di trasferire risultati pratici alla politica e alla società.
L'istituto definisce autonomamente i temi di ricerca in quanto la costituzione garantisce la completa libertà scientifica. PRIF è impegnata in alleanze di ricerca e fa parte di varie cooperazioni nazionali, internazionali ed europee nonché di cooperazioni educative.



Dove: Francoforte



Quando: il periodo del tirocinio è determinato su base individuale con il supervisore pertinente. Non dovrebbe essere inferiore a sei settimane



Destinatari:  studenti che si stanno specializzando in materia di pace e risoluzione dei conflitti



Scadenza: candidatura possibile tutto l’anno



Descrizione dell’offerta: PRIF offre agli studenti che si specializzano in materia di pace e risoluzione dei conflitti l'opportunità di approfondire il lavoro concreto di un istituto di ricerca accademico nell'ambito di un periodo di formazione pratica. Come parte di questo, i tirocinanti sono coinvolti nel lavoro di progetto di uno dei cinque dipartimenti di ricerca "Sicurezza internazionale", "Istituzioni internazionali", "Attori transnazionali", "Conflitto interstatale" e "Giunzioni glocali"



Requisiti:  i requisiti richiesti per questo tirocinio sono:

- specializzazione universitaria in materia di pace e risoluzione dei conflitti;

- forte interesse per la missione dell’Organizzazione.



Retribuzioni: non retribuito



Guida all’application: inviare il proprio dossier della candidatura, un documento scritto che specifichi le principali enfatizzazioni dei vostri studi e le materie a cui siete interessati, e un CV con certificati - via e-mail alla Sig.ra Christine Gröber (groeber @ hsfk . de)



Informazioni utili:i tirocinanti che non completano uno stage obbligatorio non possono essere assunti per un periodo superiore a 3 mesi. In caso di tirocinio obbligatorio, è necessario presentare una verifica dell'obbligo prima del suo inizio. A causa della grande richiesta, si prega di applicare alcuni mesi prima dell'inizio del tirocinio desiderato



Link utili:

Link dell’Offerta

PRIF HomePage

             

           

 

Contatti Utili:  

groeber @ hsfk . de

Baseler Strasse 27-31 60329 Frankfurt am Main, Germany
+49 (0)69 - 95 91 04-0
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.




a cura di Lorenza Paolella Ridolfi

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE

Vuoi iniziare una carriera internazionale? Dai uno sguardo alle attività della nostra associazione su www.festivaldellecarriereinternazionali.org

L'Organizzazione Mondiale del Commercio offre la possibilità di frequentare un tirocinio per studenti che frequentano un corso di  specializzazione! Non perdere questa fantastica opportunità! Candidati ora!

 

Per altre opportunità simili visita la sezione Organizzazioni Internazionale

 

Ente: L'Organizzazione Mondiale del Commercio (OMC) è l'unica organizzazione internazionale globale che si occupa delle regole del commercio tra le nazioni. Al centro sono gli accordi dell'OMC, negoziati e firmati dalla maggior parte delle nazioni commerciali del mondo e ratificati nei loro parlamenti. L'obiettivo è garantire che il commercio scorra nel modo più fluido, prevedibile e libero possibile. L'OMC ha molti ruoli: gestisce un sistema globale di regole commerciali, funge da forum per la negoziazione di accordi commerciali, risolve le controversie commerciali tra i suoi membri e sostiene le esigenze dei paesi in via di sviluppo. Mentre l'OMC è guidato dai suoi stati membri, non potrebbe funzionare senza il suo Segretariato per coordinare le attività. Il Segretariato impiega oltre 600 dipendenti e i suoi esperti - avvocati, economisti, statistici ed esperti di comunicazione - assistono quotidianamente i membri dell'OMC per assicurare, tra le altre cose, che i negoziati procedano senza intoppi e che le regole del commercio internazionale siano applicate correttamente e forzata. Roberto Azevêdo è il sesto direttore generale dell'OMC. La sua nomina è entrata in vigore il 1 ° settembre 2013 per un mandato di quattro anni. Nel febbraio 2017, i membri dell'OMC hanno deciso di nominare il sig. Azevêdo per un secondo mandato di quattro anni, a partire dal 1 ° settembre 2017

 

Dove: Ginevra

 

Destinatari: Studenti che frequentano un corso di specializzazione e che sono cittadini di uno Stato membro dell'OMC o di un paese o territorio doganale impegnato in negoziati di adesione

 

Quando: Il Programma di Internship dura fino a sei mesi

 

Scadenza: Aperta

 

Descrizione dell’offerta: Il programma di tirocinio dell'OMC è inteso a migliorare la comprensione dell'individuo dell'OMC e della politica commerciale in generale. Tuttavia, gli stage includono opportunità in altre aree specialistiche, come la finanza, le risorse umane, i servizi linguistici, l'IT e le comunicazioni. La divisione a cui è assegnato lo stagista determina la natura precisa del lavoro da intraprendere

 

Requisiti:  Il /la candidato/a  ideale dovrebbe soddisfare i seguenti requisiti:

- essere cittadino di uno Stato membro dell'OMC o di un paese o territorio doganale impegnato in negoziati di adesione;

- Aver completato i suoi studi universitari in una disciplina pertinente (economia, diritto commerciale, statistica, politica commerciale, lingue, gestione dell'informazione, amministrazione e comunicazione dell'informazione e relazioni esterne) e aver completato almeno un anno dei suoi studi di specializzazione;

-Avere una conoscenza della lingua inglese;

-Avere almeno 21 anni e un massimo di 30 anni;




Costi/Retribuzioni: Gli stagisti ricevono un'indennità giornaliera di CHF 60 (compresi i fine settimana e festività ufficiali che rientrano nel periodo selezionato)

 

Guida all’application: Per candidarsi al programma di Internship è necessario cliccare su Questo Link, solo i candidati selezionati per un’intervista saranno contattati

 

Informazioni utili:  Le spese di viaggio da e per Ginevra non possono essere pagate dall'OMC, e tale viaggio non è coperto dall'assicurazione dell'Organizzazione. La copertura assicurativa medica è obbligatoria per i partecipanti ai tirocini. Gli individui possono stipulare la propria assicurazione o optare per essere assicurati dal Accordo assicurativo dell'OMC, che costa circa USD 36,62 al mese

 

Link utili:

Link all'Offerta

World Trade Organization          

 

Contatti Utili: Per qualunque tipo di informazione visitare la Pagina Seguente

 

a cura di Maria Luisa Briguglio

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE

Vuoi iniziare una carriera internazionale? Dai uno sguardo alle attività della nostra associazione su www.festivaldellecarriereinternazionali.org

AVSI è alla ricerca di volontari che si occupino di tradurre i contenuti e i documenti dell’associazione.

Le lingue straniere sono la tua passione e desideri fare del volontariato alternativo? Allora invia la tua candidatura per questa imperdibile opportunità

 

Per altre opportunità simili visita la sezione Cooperazione

 

Ente: AVSI, nata nel 1972, è un'organizzazione no profit che realizza progetti di cooperazione allo sviluppo e aiuto umanitario in 31 Paesi del mondo grazie a un network di 35 enti, soci fondatori, e di oltre 700 partner. AVSI lavora per un mondo in cui la persona, consapevole del suo valore e della sua dignità, sia protagonista dello sviluppo integrale suo e della sua comunità, anche in contesti di crisi ed emergenza. AVSI fonda i suoi progetti di cooperazione nei diversi settori su un’attenzione preferenziale per l’educazione intesa come accompagnamento della persona alla scoperta di sé e al riconoscimento dell’altro come un bene. Ogni progetto è quindi concepito come strumento volto a promuovere tale consapevolezza in tutti i soggetti coinvolti, ha in sé un’esigenza di comunicazione e condivisione, ed esercita un impatto capace di generare un cambiamento positivo.

 

Dove: Da remoto

 

Destinatari: coloro in possesso dei requisiti

Quando: fino al 31 Dicembre 2019

 

Scadenza: 31 Dicembre 2019

 

Descrizione dell’offerta: AVSI cerca volontari per traduzioni nelle seguenti lingue:

- inglese

- francese

- portoghese

- spagnolo

Le traduzioni richieste riguardano documenti di vario tipo (presentazioni, documenti di progetto, paper, news per sito) prevalentemente dall’italiano verso la lingua straniera. Su richiesta, verrà rilasciato un certificato attestante il n. di cartelle/caratteri tradotti.

 

Requisiti: Ai traduttori volontari è richiesta una conoscenza approfondita della lingua di lavoro oltre alla conoscenza dell’italiano

 

Costi/Retribuzioni: non prevista

 

Guida all’application: Inviare le candidature a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  e Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  indicando chiaramente in oggetto il codice vacancy: VOL-TRA volontariato per traduzioni

 

 

Link utili:

AVSI

Volontario per traduzione

             

Contatti Utili:  

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Via Legnone, 4

20158 Milano

Tel.: 02 6749 881

Fax: 02 6749 0056

 

a cura di Giulia Ibba 

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE

 

Vuoi iniziare una carriera internazionale? Dai uno sguardo alle attività della nostra associazione su www.festivaldellecarriereinternazionali.org

Il Master  in global economics and social affairs (GESAM) è un  Master internazionale, organizzato dalla prestigiosa Università Ca’ Foscari nell’incantevole città di Venezia.

 

GESAM si incentra su materie di economia internazionale come ad esempio International Management e Political Economy; oltre che su discipline di diritto internazionale. Grazie allo studio approfondito di tali discipline gli studenti acquisiranno le competenze chiave  in business e management come anche in sistemi legali a livello mondiale. Il programma formativo è intensivo e si basa su un approccio trasversale di apprendimento che unisce lezioni teoriche con l’esperienza sul campo. L’ultima settimana del corso sarà una Summer School presso l’Organizzazione Internazionale del Lavoro (ILO) a Ginevra, durante la quale le lezioni e i seminari di approfondimento verranno tenuti da  funzionari dell’OIL; in questa occasione gli studenti avranno l'occasione di visitare la base dell’OIL e di altre rinomate organizzazioni internazionali (OMC, UN). Inoltre, a tutti gli studenti verrà data l’opportunità di svolgere uno stage di tre mesi in Italia o all’estero presso uno dei partner istituzionali dell’università; un’opportunità unica per accedere al mondo del lavoro e intraprendere un’esperienza professionale in un’importante Organizzazione internazionale. Master-GESAM è organizzato dall’Università Ca’ Foscari in collaborazione con alcune Organizzazioni internazionali di rilievo, ad esempio l’Organizzazione Internazionale del Lavoro a Ginevra



Il Master GESAM, alla sua 5° edizione, è svolto interamente in lingua inglese, ha durata annuale e prevede 318 ore di didattica in formula full-time (dal lunedì al venerdì, dalle 9.30 alle 18) nel periodo dal 18 febbraio 2019 al 5 aprile 2019 (per 7 settimane)

Per dare una panoramica  del Master, qui di seguito è riportata un’interessante intervista fatta ad una delle studentesse iscritta all’edizione precedente, Ginevra. Spendi pochi minuti del tuo tempo per dare un’occhiata a questa testimonianza



D:  Perchè hai scelto il Master GESAM?

R: Ho scelto il Master GESAM perchè dopo aver conseguito il titolo di laurea triennale ero incerta se continuare il mio percorso di studi con una laurea magistrale; avrei invece preferito un percorso più concreto e meno accademico. Inoltre, non avevo ancora chiare le idee sull’ambito in cui specializzarmi; il  Master GESAM mi ha attratto proprio per le sue caratteristiche di interdisciplinarietà.

 

D: Pensi che sia stato utile svolgere il Master interamente in lingua inglese?

R: Sì, credo che sia un valore aggiunto. Al giorno d’oggi sapere l’inglese è fondamentale e svolgere un percorso interamente in lingua inglese è uno dei modi migliori per prendere dimestichezza con la lingua.



D: Il corpo docenti del Master GESAM si compone di Professori universitari, di Funzionari delle Organizzazioni non governative e delle Istituzioni e di Tecnici, sia nazionali che internazionali, esperti in ambito economico, giuridico e sociale. Condivideresti con noi un ricordo positivo della formazione in aula che più ti è rimasto impresso?

R: Ricordo che un giorno una mia collega chiese a un professore proveniente dal ILO International Training Centre come si compone la giornata tipo di un funzionario di un'organizzazione internazionale. Mi colpì il fatto che il docente in questione non si imbarazzò affatto di fronte a questo genere di domande e fu, anzi, contento di rispondere. Tutti i relatori che abbiamo avuto si sono dimostrati sempre molto aperti e disponibili a chiarirci ogni tipo di domanda, dubbio o approfondimento e questo, secondo me, è fondamentale per comprendere meglio ogni tematica e per instaurare un rapporto più sincero e diretto con persone esperte nel campo.



D: Com’è stata l’esperienza della Summer School a Ginevra?

R: È stata sicuramente un’esperienza utile e interessante. Da un lato la visita e le lezioni presso l’Organizzazione Internazionale del Lavoro hanno permesso a noi studenti di calarci all’interno di una vera istituzione internazionale e di avere un contatto diretto con le persone che la compongono. Dall’altro lato Ginevra è senz’altro un fulcro a livello mondiale per chi ambisce a una carriera internazionale ed è stato quindi molto stimolante avere l’opportunità di visitare una città del genere.

 

D: Il Master GESAM offre agli studenti la possibilità di svolgere lo stage in diverse realtà, in Italia o all’estero, presso Ong, Centri di Ricerca, Imprese, Banche, Istituzioni, costruendo una proposta personalizzata e adeguata alle esigenze di ogni studente. Com’è stata la tua esperienza di internship?

R: Attualmente sto svolgendo un tirocinio di 3 mesi presso un centro di ricerca sui cambiamenti climatici perché sono rimasta colpita dalle lezioni del Master riguardanti il tema della sostenibilità. Ero curiosa di sperimentare cosa volesse dire lavorare in un centro di ricerca e di comprendere le varie sfaccettature del tema dei cambiamenti climatici, perciò posso dirmi soddisfatta di aver scelto quest’esperienza.

 

D: A chi consiglieresti di iscriversi al Master GESAM?

R: Consiglierei di iscriversi al Master a chi, come me, magari è incerto sul settore lavorativo o accademico in cui specializzarsi, perchè il Master offre lezioni che hanno un approccio sempre diverso: a volte giuridico, altre economico, altre ancora umanistico o addirittura scientifico. Lo consiglierei anche a chi è semplicemente interessato a comprendere meglio le dinamiche del fenomeno della globalizzazione.



D: Oggi, di cosa ti stai occupando?

R: Al momento sto appunto svolgendo uno stage. Tuttavia, una volta concluso, miro a continuare i miei studi nell’ambito delle relazioni internazionali e in futuro confido di costruirmi una carriera dal respiro internazionale.

 

Ginevra

 

Rubrica

Follow Us on

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, solo per alcune funzionalità tecniche dei servizi offerti.
Puoi prendere visione dell’informativa estesa sull’uso dei cookie cliccando QUI.

Cliccando su "ok" acconsenti all’uso dei cookie.