27-02-2020

Bruxelles: il punto di partenza per una carriera internazionale

Tutti hanno sentito parlare della figura professionale del Project Manager e del suo ruolo nella gestione dei progetti e appalti UE, ma non tutti sono consapevoli delle sue mansioni e delle conoscenze neccessarie per avviare tale professione. Sei tra coloro che sognano di occuparsi di progetti finanziati dalla Commissione europea? Oppure hai già maturato qualche esperienza nella gestione di progetti UE e vorresti che questa diventi la tua professione? Allora dai una svolta alla tua carriera: vieni a Bruxelles e scopri l’IMES – International Master in European Studies! I Project Manager sono figure altamente qualificate che operano all’interno delle istituzioni europee, delle delegazioni della Commissione europea nei paesi in via di sviluppo, come anche in qualsiasi organizzazione pubblica o privata che beneficia o vuole beneficiare dei fondi UE. Generalmente, il Project Manager si distingue dagli altri componenti del project team per essere un agente altamente specializzato in negoziazione, analisi e ricerca, ma soprattutto per essere un abile comunicatore. Avere infatti ottime abilità di comunicazione, riuscire ad esprimere le proprie idee chiaramente ai colleghi, essere in grado di ideare progetti vincenti: sono tutte qualità che non possono mancare in questa professione. Tuttavia, non è ancora abbastanza: qualità personali devono essere sempre accompagnate da un’ottima formazione e un’ampia proprietà di linguaggio tecnico. Per avere successo, nozioni come “Logical Framework Approach”, “terms of reference” e “progress report” devono essere il pane quotidiano del Project Manager. Più concretamente, tra le mansioni del Project Manager ci sono il monitoraggio delle politiche UE e dei suoi programmi di finanziamento, la stesura e la gestione dei progetti. Altro aspetto altrettanto importante è la volontà di viaggiare e l’abilità di lavorare in contesti multiculturali. Qual è quindi il background ideale per questo genere di lavoro? L’Unione europea fornisce i fondi per progetti e programmi in diverse aree, come per esempio lo sviluppo regionale e urbano, l’agricoltura, la ricerca e l’innovazione, la cooperazione internazionale. Perciò il background accademico di un Project Manager dipende principalmente dal campo in cui decide di lavorare. Vuoi saperne di più? Iscriviti alla 31° edizione dell’IMES! Organizzato in collaborazione con l’Istituto di Studi Europei dell’Universita' Cattolica di Lovanio, l’IMES - International Masters in European Studies e' un programma intensivo, della durata di 3 mesi, indirizzato a professionisti e giovani laureati che desiderano maturare un’esperienza formativa nell’ambito degli affari europei e dell’europrogettazione. L’IMES ha come obiettivo quello di formare la nuova generazione di EU policy advisor e project manager, figure professionali altamente richieste nel mercato del lavoro europeo. Per fare questo, il programma alterna incontri con esperti del settore a esercitazioni pratiche, workshop e seminari tematici, che permettono ai partecipanti di acqusire competenze tecniche in tempi brevi. Grazie alla combinazione dell’approcio learning-by-doing con quello più teorico, il Master rappresenta un'opportunità per i partecipanti di entrare nel mercato del lavoro dell'UE, il quale richiede persone dinamiche e ben preparate. Durante tutto il Master gli studenti sono seguiti da esperti, consulenti e lobbisti che lavorano a Bruxelles e che condividono le loro esperienze, aiutando a sviluppare la loro carriera e a cogliere le opportunità offerte a Bruxelles. Inoltre, le abilità comunicative e interpersonali dei partecipanti, le quali sono competenze chiave per i policy advisor e i project manager, sono testate attraverso lavori di gruppo, work-shop e presentazioni. Durante i tre mesi di formazione, i partecipanti attraverso il Job Link Module hanno accesso a una serie di strumenti pensati per aiutarli a sviluppare un profilo professionale accattivante per entrare a far parte del mondo del lavoro. Durante questo modulo un job recruiter si mette a disposizione per fornire consigli al fine di perfezionare i CV. Inoltre, la Camera di Commercio Belgo-Italiana si impegna concretamente a includere gli studenti all’interno del suo vasto sistema di contatti inserendo i loro profili sul CV Book, una pubblicazione che viene inviata a centinaia di organizzazioni, società e associazioni europee a Bruxelles e in tutta Europa e consente ai datori di lavoro di selezionare i candidati più adatti per la loro organizzazione. Le iscrizioni stanno per chiudere! Invia la tua candidatura e aumenta le tue possibilità di divenire il professionista di cui il futuro ha bisogno! Per ulteriori informazioni: Programme Coordinator – Andrea Collavini Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 0032 2 205 17 93 Avenue Henri Jaspar, 113 - 1060 Bruxelles
Letto 1058 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti

Rubrica

Follow Us on

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, solo per alcune funzionalità tecniche dei servizi offerti.
Puoi prendere visione dell’informativa estesa sull’uso dei cookie cliccando QUI.

Cliccando su "ok" acconsenti all’uso dei cookie.