Se sei un appassionato di comunicazione e social media e sei alla ricerca di un’esperienza lavorativa e formativa non perdere questa incredibile opportunità! UNDP è alla ricerca di uno stageur da inserire nel settore delle Comunicazioni presso la sua sede di New York

 

Per altre opportunità simili visita la nostra sezione Organizzazioni Internazionali

 

Ente: Il Programma delle Nazioni Unite per lo Sviluppo, ossia UNDP, è un’organizzazione internazionale dell’Onu, deve la sua nascita grazie alla fusione del Programma ampliato di assistenza tecnica con il Fondo Speciale delle Nazioni Unite avvenuta mediante la Risoluzione dell’Assemblea Generale il 22 Novembre 1965. L’UNDP, entrato in vigore ufficialmente nel 1966, persegue fin dalla sua fondazione, tutti gli obiettivi, le finalità  dei due enti precedenti condividendone anche i metodi. La sede centrale dell’UNDP è a New York. L’UNDP coordina l’assistenza tecnica prestata dal sistema delle Nazioni Unite ai paesi in via di sviluppo, gestisce inoltre numerosi fondi fiduciari. Tra i suoi ruoli, fondamentale è quello, non solo di approvare i programmi nazionali di sviluppo presentati dai membri dell’ONU beneficiari degli aiuti in quanto paesi meno avanzati, ma anche di  stanziare i relativi fondi e sovrintendere all’esecuzione dei progetti a livello nazionale, collaborando a tal fine con gli istituti specializzati e le organizzazioni non governative. La sua struttura interna si articola in due organi principali: il Consiglio di Amministrazione composto da trentasei stati e l’Amministratore, quest’ultimo è un organo individuale con funzioni esecutivi e direttive, egli viene eletto direttamente dall’Assemblea Generale. Uno degli obiettivi da sempre perseguiti dall’ UNDP è quello di sradicare la povertà nel mondo e di proteggere al contempo l’ambiente e i territori

 

Dove: New York

 

Destinatari: Studenti universitari con ottima conoscenza della lingua inglese

 

Quando: 1 Luglio 2017 (la durata dello stage può variare dai tre mesi per un massimo di sei)

 

Scadenza: 10 Giugno 2017

 

Descrizione dell’offerta: Il candidato si occuperà del settore comunicazione ed assisterà ed affiancherà direttamente l’Inequality Report team in varie attività, il tirocinante in particolare si occuperà di:

- Contribuire allo sviluppo e all’attuazione delle campagne sociali mirate

- Contribuire allo sviluppo e alla diffusione di prodotti di comunicazione visiva come presentazioni in PowerPoint e altri media visivi

- Contribuire allo sviluppo e alla diffusione di prodotto multimediali come video e contenuti interattivi per il sito Web

- Aggiornare e mantenere gli elenchi e i database degli stakeholder

- Mantenere e rafforzare i contatti con le Istituzioni partner collaboranti

- Supportare e monitorare gli effetti degli strumenti comunicativi utilizzati

- Contribuire allo sviluppo di una strategia per il marketing digitale

 

Requisiti: Tutti i candidati dovranno soddisfare i seguenti requisiti:

- Essere iscritto ad un corso di laurea

- Essere laureato da non più di un anno

- Avere un’ottima conoscenza della lingua inglese sia parlata che scritta

- Dimostrare un forte interesse per il lavoro delle Nazioni Unite e condividerne gli ideali della Carta

- Ottime capacità di problem solving

- Ottime capacità di lavorare in un team

- Possedere un’ottima conoscenza del Pacchetto Office

- Avere una discreta conoscenza dei social media

- La conoscenza della lingua francese sarà considerato un plus

 

Retribuzione: Non retribuito

 

Guida all’Application: Tutti gli interessati allo stage dovranno compilare il Form online (Vedi Link Utili) inserendo i propri dati e allegando un CV aggiornato e una Lettera di Presentazione

 

Link Utili:

UNDP Official Website

Job Offer

Application Form

MAE Viaggiare Sicuri

 

Informazioni Utili:

Il programma Visa Waiwer Programme consente a cittadini di 38 Paesi, tra cui l’Italia https://www.dhs.gov/visa-waiver-program-requirements), di entrare negli Stati Uniti per motivi di affari o turismo per soggiorni non superiori a 90 giorni senza dover richiedere un visto d’ingresso. Per tutte le altre finalita’, e’ invece necessario richiedere il visto d’ingresso. Per entrare negli Stati Uniti nell’ambito del programma "Viaggio senza Visto" (Visa Waiver Program) è necessario ottenere un'autorizzazione ESTA (Electronic System for Travel Authorization). L'autorizzazione, che ha durata di due anni, o fino a scadenza del passaporto, va ottenuta prima di salire a bordo del mezzo di trasporto, aereo o navale, in rotta verso gli Stati Uniti accedendo, almeno 72 ore prima della partenza, tramite il sito del Sistema Elettronico per l’Autorizzazione al Viaggio (ESTA)

 

Contatti Utili:

UNDP HQ:

One United Nations Plaza

New York, NY 10017 USA

 

A cura di Jasmina Poddi

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente



E’ attivo l’Internship Programme WIPO per promuovere l'innovazione e la creatività per lo sviluppo economico, sociale e culturale di tutti i paesi del mondo! Candidati ora!

 

Per ulteriori opportunità visita la sezione Nazioni Unite e Organizzazioni Internazionali!

 

Ente: L’Organizzazione Mondiale per la Proprietà Intellettuale (OMPI) è stata istituita dalla Convenzione di Stoccolma del 14 luglio 1967, entrata in vigore nel 1970, e conta oggi 188 Paesi membri. Nel 1974 e’ divenuta Agenzia specializzata delle Nazioni Unite. Mandato dell’Organizzazione e’ di promuovere nel mondo l’utilizzo e la protezione dei diritti di proprietà intellettuale, per la funzione che essi hanno come incentivo all’innovazione e alla creatività. L'OMPI persegue tali obbiettivi attraverso le sue molteplici attività, che comprendono: l'esame e la registrazione internazionale di brevetti, marchi, disegni industriali e denominazioni di origine, al fine di facilitare inventori e aziende nel conseguimento della protezione nei Paesi membri dell'Organizzazione; servizi di arbitrato e mediazione per la risoluzione di controversie tra privati, incluse le dispute riguardanti l'utilizzo abusivo di marchi o altre denominazioni protette nei nomi di dominio su internet; la promozione di norme comuni per l'armonizzazione delle legislazioni dei Paesi membri sulla protezione e sulle procedure di riconoscimento dei diritti di proprieta' intellettuale; assistenza tecnica ai Paesi in via di sviluppo (PVS) e ai Paesi meno avanzati (PMA) nell'adozione di politiche di incentivo all'innovazione e alla creatività e nell'attuazione dei Trattati internazionali sulla proprieta' intellettuale, nel miglioramento dei servizi offerti dagli Uffici Brevetti e Marchi agli operatori privati.

 

Dove: Ginevra

 

Destinatari: Candidati in possesso dei requisiti richiesti

 

Quando:  Dai 6 ai 12 mesi

 

Scadenza: 15 settembre 2017

 

 

Descrizione dell’offerta: Il tirocinante avrà l’opportunità di partecipare all’ Internship programme WIPO. Le principali mansioni verranno assegnate di volta in volta dal Supervisore dell’Unità/Dipartimento. WIPO dà la possibilità di svolgere tirocini nelle seguenti modalità:

- Tirocini appartenenti alla Categoria I per candidati iscritti o che hanno recentemente completato un corso di laurea triennale

- Tirocini appartenenti alla Categoria II per candidati iscritti o che hanno recentemente completato un corso di laurea magistrale

 

Requisiti: Il candidato deve possedere i seguenti requisiti:

- aver completato primo livello di laurea o superiore da non più di due anni

- avere competenze informatiche  in Word, Excel, PowerPoint

- avere buone capacità analitiche

- avere un’ottima conoscenza della lingua inglese

- avere ottime capacità di redazione in lingua inglese.

- rappresenta un plus la conoscenza di una delle seguenti lingue: arabo, cinese, francese, tedesco, giapponese, coreano, portoghese, russo e spagnolo

 

Documenti richiesti: E’ necessario presentare al momento della candidatura:

- una cover letter

- una lettera motivazionale

 

Retribuzione:  2,000 Franchi svizzeri

 

Guida all’Application: E’ possibile candidarsi online al link ufficiale dell’offerta una volta aver creato un proprio account sul sito di recruitment utilizzato da WIPO, Taleo

 

Informazioni utili: Per ulteriori informazioni riguardo l’Internship Programme WIPO e le testimonianze dei precedenti partecipanti clicca qui

 

Link utili:

Link alla call

Link all’ente

 

Contatti:

World Intellectual Property Organization

34, chemin des Colombettes

CH-1211 Geneva 20, Switzerland

Pagina contatti




A cura di Marta Della Monaca

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE

Se sei appassionato delle tematiche di genere e il tuo sogno è lavorare in un’organizzazione internazionale, questo è un internship al quale non puoi dire di no!

In Cile la Commissione Economica per l’America Latina e i Caraibi cerca uno stagista intraprendere e con buon competenze linguistiche! Che aspetti? Rispondi subito alla call.

 

Per opportunità simili visita la sezione Nazioni Unite e Organizzazioni Internazionali



Ente: La Commissione Economica per l’America Latina e i Caraibi, fondata nel 1948, è una delle cinque commissioni regionali delle Nazioni Unite. È stata fondata con lo scopo di contribuire allo sviluppo economico dell'America Latina, coordinando azioni dirette verso questo fine  e rafforzando i legami economici tra i paesi e con le altre nazioni del mondo. La promozione dello sviluppo sociale della regione è stato successivamente incluso tra i suoi obiettivi primari

 

Dove: Santiago, Chile

 

Destinatari: Studenti e Laureati

 

Quando: Da tre a sei mesi da qui alla scadenza del bando

 

Scadenza: 24 Settembre 2017

 

Descrizione dell’offerta: Le responsabilità quotidiane dello stagista dipenderanno dal suo background di provenienza. Lo stagista sarà sotto la supervisione dell'esperto della Divisione e i compiti quotidiani possono includere:
- assistenza nella stesura e redazione dei documenti ufficiali
- Assistere e riassumere conferenze e incontri
- Effettuare documentazione legale e ricerca su internet
- Assistenza durante le conferenze
- Lavorare su presentazioni
- Analisi statistiche


Altri eventuali incarichi affidati allo stagista possono essere:

- Fornire assistenza alla ricerca generale sulla parità di genere per Osservatorio per l'America Latina ei Caraibi e al lavoro della divisione
- Ricerca, estrazione e compilazione di informazioni di base e di dati tecnici sulle politiche di parità di genere e su argomenti correlati
- Assistenza nel monitoraggio delle politiche di parità di genere e delle questioni connesse attraverso la raccolta, la selezione, l'analisi e la compilazione di materiali provenienti da più fonti
- Preparazione di relazioni, presentazioni, tabelle, elenchi e grafici
- Sostegno generale al programma di lavoro della divisione: corsi e-learning, organizzazione di riunioni di esperti, siti web.
- Altri compiti in base alle esigenze della Divisione, relative all’ autonomia economica, fisica e politica delle donne

 

Requisiti:

- Professionalità: dimostra professionalità e padronanza della materia; è coscienzioso ed efficace nella realizzazione degli impegni, osservando le scadenze e il raggiungimento dei risultati; è motivato dalla voglia di fare un buon lavoro, piuttosto che preoccupazioni personali; mostra la persistenza di fronte a problemi difficili o sfide; rimane calmo in situazioni di stress.

- Rispetto per la diversità: lavora in modo efficace con persone di tutte le provenienze; tratta tutte le persone con dignità e rispetto; tratta gli uomini e le donne allo stesso modo; mostra il rispetto e la comprensione dei diversi punti di vista e dimostra questa comprensione nel lavoro quotidiano e nei processi decisionali; non discriminare qualsiasi individuo o gruppo.

- Comunicazione: parla e scrive in modo chiaro ed efficace; ascolta gli altri, interpreta correttamente i messaggi dagli altri e risponde in modo appropriato; chiede domande per chiarire, e presenta interesse ad avere la comunicazione a due vie; dimostra apertura nello scambio di informazioni e cerca di mantenere le persone informate.

- Lavoro di squadra: collabora con i colleghi per raggiungere gli obiettivi organizzativi; è disposto a imparare dagli altri; pone l’agenda della squadra prima dell’agenda personale; supporta e lavora in conformità con la decisione del gruppo finale, anche quando tali decisioni potrebbero non corrispondere del tutto alla propria posizione.

- I candidati per stage sono studenti della magistrale, o iscritti all’ultimo anno della triennale o laureati non più di un anno fa. I candidati devono dimostrare consapevolezza tecnologica ed essere in grado a usare il computer

- Buon livello di inglese e francese sia scritto che parlato

 

Documenti richiesti: È necessario che una domanda on-line sia compilata integralmente nelle sue due sezioni: Nota di copertina e Profilo personale.

La Nota di copertina deve contenere:

- Corso di laurea

- Data della laurea

- Elenco delle competenze IT e dei programmi che si è in grado di usare

- Inserimento di tre aree di interesse per le quali si intende esprimere preferenza

- Spiegazione del perché si pensa di essere il miglior candidato per questo specifico stage

- Spiegazione dell'interesse per l’Internship Programme delle Nazioni Unite

Nella Profilo personale bisogna includere tutte le esperienze passate di lavoro, le competenze informatiche, e tre referenze



Retribuzione: Il tirocinio non è remunerato

 

Guida all’application: Collegarsi alla piattaforma Inspira dove il candidato dovrà seguire le istruzioni e sarà invitato ad allegare tutti i documenti elencati nella sezione “Documenti richiesti”

 

Informazioni utili: I tirocinanti sono tenuti a lavorare a tempo pieno (lavoro cinque giorni a settimana, 35 ore) sotto la supervisione di un membro del personale della Divisione a cui sono assegnati, ma possono intraprendere modalità di lavoro flessibili, soggetti a certe condizioni.

Divisione della Divisione per gli affari di genere è specializzata in questioni di genere attraverso un focus interdisciplinare. La Divisione svolge un ruolo attivo per affrontare la disuguaglianza di genere e l'empowerment delle donne attraverso lo sviluppo di strumenti e i tentativi di offrire la formulazione delle politiche e l'effettiva attuazione di quest’ultime nel contesto delle regioni in America Latina e nei Caraibi.

 

Link utili:

Link all’offerta

Piattaforma Inspira

Sito web ECLAC

 

Contatti utili:

ECLAC: Av. Dag Hammarskjöld 3477, Vitacura, Santiago de Chile

Tel: (56-2) 2471 2000 • 2210 2000

Fax: (56) 2208-0252

Postal code: 7630412

E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

A cura di Sara Candido

 

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente

 

LA REDAZIONE

Le Nazioni Unite offrono un programma di tirocinio a Ginevra per tutti coloro che sono interessati al settore del disarmo e che,  pertanto, avranno la possibilità di lavorare presso l’Internation Criminal Tribunal For the Former Yugoslavia

Se sei interessato ad offerte simili ti invitiamo a visitare la sezione Organizzazioni Internazionali sul nostro sito

 

Ente: Il Tribunale penale internazionale per l'ex Jugoslavia (ICTY) è un tribunale delle Nazioni Unite che ha a che fare con i crimini di guerra che hanno avuto luogo durante i conflitti nei Balcani nel 1990. Dalla sua istituzione nel 1993, ha irreversibilmente cambiato il panorama del diritto internazionale umanitario e ha fornito alle vittime l'opportunità di esprimere gli orrori di cui sono stati testimoni. Il Tribunale ha contribuito ad un record storico indiscutibile, lottando contro i negazionisti e aiutando le comunità a venire a patti con la loro storia. Ora grazie al suo operato tutti i crimini commessi nella ex Jugoslavia non possono essere più negati.

 

Dove: The Hague, Olanda

 

Destinatari: Studenti e laureati

 

Quando: L’internship dura da tre a sei mesi

 

Scadenza: 14 October 2017

 

Descrizione dell’offerta: Lo stagista lavorerà dal Lunedì al Venerdì dalle 9:00 alle 17:30 sotto la supervisione di un membro del personale in ufficio a cui sono assegnati. La durata di uno stage TPI può variare da un minimo di tre mesi ad un massimo di sei mesi, a seconda delle esigenze d'ufficio assegnato all’intern.

Impostazione organizzativa e reporting:
Questa posizione si trova presso la Court Support Services Section (CSSS) sotto la diretta supervisione e la direzione di un coordinatore che è generalmente un funzionario del tribunale all'interno della Corte Operations Unit (COU). Tale unità garantisce il funzionamento regolare ed efficiente delle procedure giurisdizionali e il suo scopo primario è quello di facilitare tutti i procedimenti giudiziari, tra cui non solo le prove, ma anche audizioni, conferenze, deposizioni, ecc. La COU ha la responsabilità di rendere fruibili tutte le disposizioni organizzative e giudiziarie necessarie per i procedimenti giudiziari ed è responsabile per la ricezione, l'archiviazione, la riproduzione e la diffusione pubblica dei documenti del tribunale. Inoltre, la COU ospita una grande quantità di progetti legali/amministrativi e fornisce anche il supporto amministrativo per gli imputati del tribunale che hanno scelto di rappresentare se stessi. Gli stagisti saranno coinvolti in tutte le attività CSSS e COU e dovranno completare progetti entro la fine del loro tirocinio.

Le responsabilità del tirocinante sono:
Gli stagisti avranno l'opportunità di lavorare a stretto contatto con il CSSS e la COU, dando assistenza a una vasta gamma di progetti, tra cui: supporto su questioni legali amministrative per le attività quotidiane dei funzionari di corte; l'aggiornamento del database della vittima e del testimone, la ricerca e la redazione di osservazioni, di rapporti, e della corrispondenza con le autorità interne ed esterne; la ricerca sulle attività giudiziarie ed elaborazione dei consigli giudiziari relativi a questioni legali e procedurali. Gli stagisti potranno anche eseguire attività di routine come la compilazione e il raffronto dei materiali, e altre funzioni loro assegnate dal CSSS

 

Requisiti:

- Professionalità: mostra l'orgoglio nel lavoro; dimostra professionalità e padronanza della materia; è coscienzioso ed efficace nella realizzazione degli impegni, osservando le scadenze e il raggiungimento dei risultati; è motivato dalla voglia di fare un buon lavoro, piuttosto che preoccupazioni personali; mostra la persistenza di fronte a problemi difficili o sfide; rimane calmo in situazioni di stress.
- Rispetto per la diversità: lavora in modo efficace con persone di tutte le provenienze; tratta tutte le persone con dignità e rispetto; tratta gli uomini e le donne allo stesso modo; mostra il rispetto e la comprensione dei diversi punti di vista e dimostra questa comprensione nel lavoro quotidiano e nei processi decisionali; non discriminare qualsiasi individuo o gruppo.
- Comunicazione: parla e scrive in modo chiaro ed efficace; ascolta gli altri, interpreta correttamente i messaggi dagli altri e risponde in modo appropriato; chiede domande per chiarire, e presenta interesse ad avere la comunicazione a due vie; dimostra apertura nello scambio di informazioni e cerca di mantenere le persone informate.
- Lavoro di squadra: collabora con i colleghi per raggiungere gli obiettivi organizzativi; è disposto a imparare dagli altri; pone l’agenda della squadra prima dell’agenda personale; supporta e lavora in conformità con la decisione del gruppo finale, anche quando tali decisioni potrebbero non corrispondere del tutto alla propria posizione.
- I candidati per stage sono studenti della magistrale, o iscritti all’ultimo anno della triennale o laureati non più di un anno fa. I candidati devono dimostrare consapevolezza tecnologica ed essere in grado a usare il computer

 

Documenti richiesti:

- Accettazione e firma dell’application form

- Due lettere di raccomandazione
- Copia dei documenti attestanti gli studi universitati (compresi corsi frequentati e votazioni ricevute)
- Fotocopia dell’assicurazione medica valida o una dichiarazione firmata che conferma l'intenzione di ottenere l'assicurazione medica mentre si è nei Paesi Bassi
- Un elaborato scritto dal candidato su un argomento rilevante per il lavoro del Tribunale e non più di dieci pagine

 

Retribuzione: Non retribuito

 

Guida all’application: Collegarsi alla piattaforma Inspira dove il candidato dovrà seguire le istruzioni e sarà invitato ad allegare tutti i documenti elencati nella sezione “Documenti richiesti”

 

Informazioni utili: Non saranno prese in considerazione domande incomplete, e ai candidati non sarà ricordato per presentare i documenti mancanti. Tutti i documenti di cui sopra devono essere allegata ad ogni domanda inviata attraverso le Nazioni Unite Careers Portal.
A causa delle diverse esigenze ed alle capacità di ciascuna sezione del tribunale non è sempre possibile assegnare interni alla loro sezione di prima preferenza.

 

Link utili:

Pagina dell’offerta

Ulteriori informazioni sull’internship Programme

Piattaforma Inspira

 

Contatti utili:

Tel: +31 70 512 8656

Tel: +31 70 512 8843

Indirizzo mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

A cura di Sara Candido

 

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente

 

LA REDAZIONE

Internship a Ginevra nell’Ufficio per gli affari del disarmo delle Nazioni Unite, nel settore degli Affari Politici. Se vuoi fare un’esperienza nelle Nazioni Unite e al tempo stesso contribuire al disarmo globale per la promozione della pace, questa è un’occasione da prendere in considerazione
 
Per opportunità simili visita la sezione Nazioni Unite e Organizzazioni Internazionali
 
Ente: L'ufficio per gli affari del disarmo è un dicastero del Segretariato delle Nazioni Unite che si occupa delle politiche del disarmo.
Capo del dipartimento è il segretario aggiunto Nobuaki Tanaka, un diplomatico giapponese. L'organizzazione comprende cinque dipartimenti che si occupano dei vari aspetti del disarmo:
-Il dipartimento per il supporto e il rispetto delle Conferenze sul disarmo
-Il dipartimento sullo smantellamento delle armi di distruzione di massa
-Il dipartimento sullo smantellamento delle armi convenzionali
-Il dipartimento per i centri regionali per il disarmo: con diversi centri regionali delle nazioni unite per la pace ed il disarmo per l'Africa, per l’Asia e il Pacifico, e per l’America Latina e i Caraibi
-Dipartimento per la sorveglianze e le informazioni sugli armamenti
 

Dove: Ginevra

 
Destinatari: Laureati o laureandi interessati a trascorrere un’esperienza nell’Ufficio per il disarmo delle Nazioni Unite
 
Durata: Dai 2 ai 6 mesi
 
Scadenza: 19 giugno 2017
 
Descrizione dell’offerta: I candidati potrebbero lavorare in uno o più dei vari settori che rientrano nell'ambito delle attività dell'Ufficio: la Conferenza sul disarmo, la Convenzione delle mine antiuomo (APLC), La Convenzione sulle armi (BWC), e la Convenzione su determinate Armi Convenzionali (CCW). Inoltre, l'Ufficio supporta un gran numero di conferenze legate al disarmo.
Il tirocinante sarà chiamato a svolgere queste e altre attività:
-Fornire assistenza nella stesura e redazione dei documenti ufficiali, comunicati stampa e dichiarazioni
-Fornire assistenza nella conservazione di documenti e database
-Partecipare e riassumere conferenze e incontri
-Condurre ricerche, tra cui ricerche documentali, legali e su internet
-Fornire assistenza durante le conferenze
-Lavoro sulle presentazioni web e sui social media
-Altre funzioni, come richiesto
 
Requisiti: Il candidato deve soddisfare i seguenti requisiti:
-Essere iscritto a un programma di specializzazione (secondo livello o equivalente, o superiore), oppure nell'anno accademico finale di un programma di diploma di laurea di primo livello o equivalente, oppure laureati in un primo o secondo programma di laurea, se selezionato, deve iniziare il tirocinio entro un periodo di un anno dall’ottenimento della laurea
-Avere buona conoscenza dei software standard
-Eccellente conoscenza della lingua inglese e francese. La conoscenza di altre lingue è un valore in più
 
Documenti richiesti: Lettera di presentazione contenente: Titolo di laurea in corso, data di laurea ottenuta o prevista, data dalla quale saresti disposto a partire per l’internship, lista delle capacità IT, 3 aree di interesse riferite al lavoro dell’ODA di Ginevra, una lettera sul perché credi di essere il miglior candidato per l’internship ed una sui tuoi interessi all’internship programme delle Nazioni Unite.
In più sul Personal History Profile assicurati di aver inserito tutte le tue esperienze passate, abilità IT e tre referenze
 
Retribuzioni: Non previste
 
Guida all’application: Per candidarti devi iscriverti e creare un tuo profilo completo e dettagliato a UN INSPIRA e poi candidarti all’offerta seguendo le istruzioni
 
Informazioni utili: Se si è figli o fratelli di un lavoratore nell’Ufficio non ci si può candidare.
 
 
Link utili:
 
 
A cura di Luigi Pappalardo
La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.
LA REDAZIONE
 
 
Venerdì 8 Aprile, alla Luiss, una redattrice di carriereinternazionali.con ha incontrato una ragazza che all’apparenza sarebbe potuta sembrare una normalissima studentessa non molto diversa da lei. Tuttavia c’era un piccolo ingombrante particolare a distinguerla dal resto degli studenti: era la U.S. Youth Observer to the UN, Donya Nassar.
 
 
Lo U.S. Youth Observer to the UN è un programma annuale che designa un giovane, di età compresa tra i 18 e i 25 anni, come delegato alle Nazione Unite.
Per un anno, il delegato ha il compito di coinvolgere i giovani nel lavoro delle Nazione Unite, ovvero di viaggiare sia nel proprio paese che in altri paesi membri per incontrare i giovani ed esplorarne necessità e richieste. Una volta raccolti i punti di vista, il delegato riporta tutte queste informazioni nel corso delle sessioni delle Commissioni e degli organi delle Nazioni Unite, quindi non solo presso l’Assemblea Generale, ma anche per esempio all’UNESCO Youth Forum e la Commissione sullo Status delle Donne.
 
Oggi carriereinternazionali.com ha incontrato una giovane donna impegnata in questa missione intensa e piena di sfide e opportunità. Si tratta di Danya Nasser, una ragazza di 23 anni, all’apparenza una come tante, ma che ha alle spalle un bagaglio di esperienze che farebbe invidia a qualsiasi alto funzionario di qualsivoglia organizzazione internazionale.  
 
Di origine iraniana, Donya ha studiato scienze politiche e studi di genere alla St. Johns University negli Stati Uniti, in cui si laurea con lode. Dopo esperienze al White House Office of Legislative Affairs, al Wilson Center’s Middle East Program e al Brennan Center for Justice, approda al Youth Young Women of Color Leadership Council, e allo stesso tempo diventa la più giovane Board Director della federazione americana di Planned Parenthood. Insomma, ascoltare la sua vita dona un significato alla parola impegno e stimolerebbe chiunque a fare di più. Questo il sentimento predominante tra gli studenti LUISS che hanno partecipato alla sua conferenza di presentazione presso l’ateneo lo scorso 4 aprile 2016.
 
Il suo curriculum non è tuttavia l’unico elemento che giustifica l’incredibile percorso di Donya. Ascoltare questa giovane donna rivela una conoscenza straordinaria del mondo e delle sue diversità. E’ proprio questo aspetto, a suo parere, ad averla distinta tra tutti i candidati alla posizione di Youth Observer to the UN nonostante la giovane età. Per Donya la giovane età costituisce un punto di forza: “L’età non definisce l’esperienza” ci dice, anzi, lei è convinta che ci sia l’impellente necessità che i giovani siano più coinvolti nel lavoro delle Nazioni Unite in modo che gli obiettivi delle organizzazioni internazionali possano riflettere anche le nostre necessità perché “un agenda che ignora 1.8 miliardi di giovani nel mondo diventerà obsoleta nel giro di 10 anni".  
 
Il programma “Youth Observer to the UN" non è portato avanti da tutti i paesi, la stessa Italia promuove l’iniziativa per la prima volta nel 2016.
Queste diversità tra i diversi paesi denotano una grande mancanza di riguardo verso i giovani, “proprio in questi paesi bisogna intervenire”, ci spiega Donya.
Tra i focus del lavoro di Donya come U.S. Youth Observer to the UN vi sono le questioni di genere nei paesi medio orientali. L’impegno in questa lotta deriva dalla sua storia personale. La madre iraniana fu costretta prima ad abbandonare gli studi liceali per un matrimonio combinato e poi a seguire il marito negli Stati Uniti, dove non le fu mai permesso di proseguire gli studi, di uscire, di seguire i suoi sogni. Per queste ragioni ogni giorno dal momento della loro nascita ha spinto le figlie a fare e ad essere ciò che lei non aveva potuto né fare, né essere.
 
Il background internazionale di Donya le permette di essere una risorsa fondamentale nel dialogo internazionale: “L’occidente non dovrebbe mai imporre le proprie visioni, abbiamo bisogno di persone che possano costruire dei ponti fra le culture”.
 
I progetti per il suo futuro sono in linea con le esperienze fin qui maturate. Mettendo insieme le sue grandi passioni, le abbiamo chiesto come crede che sia possibile essere sensibili alle questioni di genere ad un età in cui, fuori dal mondo del lavoro e dalla famiglia, ancora non ci colpiscono direttamente. “Le questioni di genere ci colpiscono dal momento in cui nasciamo. Magari sei sempre stata vestita di rosa o tua madre cucinava tutti i pasti. Ad una bambina diranno sempre -ma che carina!- mentre ad un maschietto complimenteranno l’intelligenza o la furbizia. Le donne vengono sempre giudicate per il loro aspetto, quando pensiamo a Michelle Obama spesso pensiamo a quanto sia bella, non ci ricordiamo mai che ha studiato a Princeton e ad Harvard.”
 
Femminista, impegnata, ambasciatrice dei giovani, Donya ci ricorda l’importanza di essere coinvolti. Le chiediamo un consiglio per la nostra generazione: “fate domanda a tutto ciò che vi capita davanti. Internship, lavori, volontariato. Qualsiasi cosa, purché sia qualcosa che vi appassioni. Non abbiate paura dei rifiuti, li supererete, ma nulla porta al successo più di cogliere ogni opportunità”. Anche noi non possiamo essere che d’accordo con Donya. Ciò che ci spinge e ci motiva a tenere vivo carrierinternazionali.com è proprio l’idea che la fortuna non esista, e che esista solo il momento in cui l’opportunità incontra il talento. Cogliamo le opportunità, facciamo esperienza, rimaniamo fedeli alle nostre passioni e un giorno quella ragazza che è solo apparentemente come me, potrebbe essere davvero me o te.

 

A cura di Alessandra Marsico
 
Il MICT offre un programma di internship aperto a professionisti, laureati o laureati con competenze in legge, gestione d’archivio, giornalismo, traduzione e interpretazione, offrendo possibilità di miglioramento delle proprie professionalità
 
Per opportunità simili visita la nostra sezione Nazioni Unite e Organizzazioni Internazionali
 
Ente: Il Meccanismo per i Tribunali Criminali Internazionali (acronimato in inglese MICT) è stato istituito dal Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite il 22 dicembre 2010 per proseguire alcune funzioni essenziali dei Tribunali Criminali Internazionali per il Rwanda (ICTR) e l’ex-Yugoslavia (ICTY) dopo il completamento dei loro mandati. Il MICT si compone di due branche, una in Arusha, Tanzania (che copre le funzioni dell’ICTR) e una a l’Aia (ICTY)
 
Dove: Arusha (Tanzania) o l’Aia (Paesi Bassi)
 
Destinatari: Professionisti, laureati o laureandi
 
Durata: Da 3 a 6 mesi
 
Scadenza: No (open)
 
Descrizione offerta: Oltre a partecipare alle attività giornaliere, gli intern sono invitati ad assistere a incontri o altre attività rilevanti per il MICT. Il programma internship assegna i candidati a uno degli organi costituenti del MICT, propri di ogni branca: Ufficio del Presidente, Camere, Ufficio del Procuratore e Ufficio del Registro
-Ufficio del Presidente: il Presidente è il capo istituzionale del Meccanismo e ottempera a funzioni sia ad Arusha che all’Aia ed è responsabile dell’esecuzione generale del mandato dell’istituzione e della rappresentazione di quest’ultimo presso il Consiglio di Sicurezza e l’Assemblea generale delle NU. Presiede le Camere ed è responsabile dell’assegnazione dei giudici ai casi se necessario.
Nell’Ufficio del Presidente, i candidati dovranno provvedere a supporto legale  tra cui: condurre ricerche legali, analizzare leggi e politiche, preparare ordini e decisioni, procurare consulenza su materie di stampa e politiche. I candidato potranno anche osservare deliberazioni e audizioni, assistere a meeting del Presidente, assistere nella preparazione di rapporti per l’ONU, preparare bozze di discorsi.
-Camere: sono l’organo giuridico del Meccanismo, composte da un presidente e 24 giudici indipendenti. Le Camere assicurano supporto legale ai giudici del Meccanismo.
Qui i candidati dovranno lavorare a supporto dei giudici e i resto dello staff della Corte occupandosi, ad esempio, della stesura di documenti come decisioni o ordini, svolgendo ricerca legale, preparando memoranda, ecc…
-Ufficio del Procuratore: il Procuratore è un organismo indipendente, responsabile per l’investigazione e il perseguimento di persone interessate dalle competenze del MICT (Articolo 1 Statuto MICT).
Qui ai candidati potrà essere richiesto di condurre ricerche e redigere opinioni legali, bozze, memoranda o simili
-Ufficio del Registro (Registry): responsabile dell’amministrazione del Meccanismo, inclusa la manutenzione degli archivi. Il Registry assiste gli Uffici del Presidente e del Procuratore e può anche contattare il Quartier Generale delle NU e gli stati-membri riguardo a cooperazione generale ed assistenza al MICT, inclusa l’enforcement delle sentenze.
Qui i candidati potranno essere responsabili per ricerche legali su soggetti di diritto internazionale, umanitario e criminale, stesura di documenti legali e corrispondenza e assistenza in negoziazioni e specifici progetto. I candidati assegnati alla Sezione Archivi e Registri (MARS) potranno lavorare con documentazione fisica, digitale e/o audiovisiva. C’è anche la possibilità di svolgere un internship nella Libreria Legale di Arusha (Tanzania) e internship non-legali per candidati con background in giornalismo, traduzione e interpretazione o IT
 
Requisiti: Forti credenziali accademiche (in Legge, Gestione d’archivio, Giornalismo, Traduzione e interpretazione), capacità di ricerca, analitiche e di scrittura e un interesse nelle aree di diritto criminale, criminale internazionale, umanitario internazionale o dei diritti umani
Ottima conoscenza di inglese e francese
 
Retribuzione/Costi: Non prevista
 
Documenti richiesti:
-Application form completa (scaricabile dalla pagine della call), di cui una parte deve essere completata da un’autorità accademica
-Due lettere di referenze (come da Parte II dell’Application Form)
-Lettera di presentazione/motivazionale
-Copie delle certificazioni accademiche
-Per gli internship in legge, un writing sample (10 pagine max.) preferibilmente in un campo attinente al lavoro del MICT
 
Guida all’application: Manda Application Form completa e il resto della documentazione richiesta alla Branca/Organo a cui si è intenzionati fare domanda (se si vuole applicare per più di un organo/Branca inviare più moduli). Indirizzi (mail quando disponibile):
-Branca di Arusha: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
-Branca dell’Aia: MICT Internship Office, P.O. Box 13888 2501 EW, The Hague, The Netherlands
-Camere: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
-Ufficio del Presidente: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
Info utili: I candidati scelti per il programma internship non sono considerabili parte integrante dello staff MICT e quindi non godranno dei loro privilegi e immunità presso lo stato di accoglienza (Tanzania, Paesi Bassi). L’acquisizione dei titoli richiesti per la permanenza nei paesi di accoglimento (Tanzania, Rwuanda per chi è cittadino europeo) è altresì da intendersi a carico del candidato
 
Link:

Contatti utili:
-Branca di Arusha:
Casella Postale: MICT Internship Office, P.O. Box 6016, Arusha, Tanzania
Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
-Branca dell’Aia
Indirizzo: MICT Internship Office, P.O. Box 13888 2501 EW, The Hague, The Netherlands
-Camere
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
-Ufficio del Presidente
-Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

A cura di Marco Durante
 
La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.
 

LA REDAZIONE

Sei uno studente o un neo laureato? Candidati per l’internship in imprenditorialità e innovazione offerto dalla United Nations Foundation a Washington!
 
Per opportunità simili visita la sezione Nazioni Unite e Organizzazioni Internazionali
 
Ente: La Fondazione delle Nazioni Unite collega il lavoro di quest’ultime con il resto del mondo, mobilitando le energie e le competenze delle organizzazioni imprenditoriali e non governative per aiutare le Nazioni Unite ad affrontare questioni come i cambiamenti climatici, la salute globale, la pace e la sicurezza, l’empowerment delle donne, l’eliminazione della povertà, l’accesso all’energia e le relazioni tra US e ONU
 
Dove: Washington
 
Destinatari: Studenti o neo laureati
 
Durata:
- Autunno (Settembre – Dicembre)
- Primavera (Gennaio – Aprile)
- Estate (Maggio – Agosto)
 
Scadenza: Prima possibile
 
Descrizione dell’offerta: L’innovazione è al centro della Fondazione delle Nazioni Unite che continua ad alimentare i migliori e più brillanti approcci per sostenere le Nazioni Unite. Il team di innovazione funziona attraverso la Fondazione e sostiene e incorggia l’imprenditorialità e le soluzioni creative per un mondo più sano e più sicuro. Lo stagista lavorerà a tempo pieno (40 ore settimanali) con gli imprenditori del Global Council aiutando la squadra con diversi progetti ed eventi. Inoltre lo stage prevede un lavoro di ricerca, strategia, scrittura, correzione di bozze e d’aiuto per la revisione di una serie di documenti interni ed esterni
 
Requisiti: Il candidato ideale deve
- essere iscritto a un corso di laurea o essere un neo laureato (da non più di 8 mesi)
- avere ottime capacità di comunicazione orale e scritta
- avere interesse per le materie di imprenditorialità, innovazione o start-up
- avere capacità di prendere iniziativa, forte creatività e capacità organizzative
 
Documenti richiesti:
- curriculum vitae
 
Retribuzioni: Non previste
 
Guida all’application: Per inviare la tua candidatura basta compilare il form che trovi cliccando su “Apply for this job online” in alto a destra sulla pagina dedicata all’internship
 
Informazioni utili: Washington DC è una delle città principali degli Stati Uniti d’America. La visita a questa città passa per alcuni luoghi simbolo, diventati una costante nel nostro immaginario: la Casa Bianca, il Campidoglio, il monumento ai caduti del Vietnam e la biblioteca del Congresso sono solo alcuni di questi. Non mancano anche parchi e luoghi verdi,  ma soprattutto un’animata vita notturna e un’intensa atmosfera culturale testimoniata da un elenco lunghissimo di musei e luoghi d’arte
 
Link utili:          
 
Contatti utili:
United Nations Foundation
1750 Pennsylvania Avenue NW
Suite 300 - Washington, D.C. 20006
Phone: 202.887.9040
 
 
A cura di Anna Pilosi
 
La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.
LA REDAZIONE
Ente: Segretariato Generale dell’Organizzazione delle Nazioni Unite (ONU)
 
Segretario Generale: l'attuale Segretario Genarale è Antonio Guterres, nominato il 1° gennaio 2017. La sua esperienza lo ha portato a ricoprire le più alte cariche dell'Organizzazione. Dal 2005 al 2015 è stato Alto Commissario ONU per i rifugiati
 
Data di fondazione: 26 giugno 1945 con la firma della Carta dell’ONU 
 
Collocazione:
Quartier generale 
760 United Nations Plaza, New York
New York 10017, United States
Uffici distaccati a Ginevra, Addis Abeba, Vienna, Nairobi, Bangkok, Beirut, Santiago
 
Obiettivi dell'Ente: il Segretariato Generale mira a gestire tutti i programmi e le politiche definiti dagli altri organi dell’ONU. Inoltre lo staff del Segretariato si prefigge i seguenti obiettivi: tenere costantemente informati i mass media di tutti i Paesi del mondo circa l’operato delle Nazioni Unite e organizzare conferenze internazionali per sensibilizzare i governi circa le problematiche che destano maggiore preoccupazione. In particolare, il Segretario Generale si propone di: conseguire uno sviluppo sostenibile; prevenire le più gravi minacce alla pace e alla sicurezza internazionale; offrire supporto ai Paesi che vivono momenti di transizione; lavorare per e con le nuove generazioni.
 
Attività dell'Ente: il Segretariato Generale svolge principalmente attività di carattere amministrativo sebbene tali attività coinvolgano i diversi ambiti di competenza dell’ONU. Ad esempio il Segretariato Generale gestisce le operazioni di pace (peacekeeping operations), media dopo l’insorgere di controversie internazionali, conduce studi e ricerche sui diritti umani e sui principali trend sociali, culturali ed economici fornendo materiale di supporto per gli altri organi dell’ONU. Dato l’ampio spettro di attività di cui si occupa il Segretariato Generale, esso è caratterizzato da una struttura molto complessa costituita da vari uffici e dipartimenti: 
 
Executive Office of the Secretary General (EOSG) si occupa della gestione dell’agenda del Segretario Generale. Infatti tra gli uffici che l’EOSG comprende al suo interno vi sono l’ufficio del Portavoce del Segretario Generale e l’ufficio del Cerimoniale. Inoltre l’EOSG accoglie i cosiddetti “messaggeri di pace”, i rappresentanti e gli inviati speciali
 
Office of Internal Oversight Services (OIOS) coadiuva il Segretario Generale nell’esercizio della sue responsabilità di supervisione nel rispetto delle risorse e dello staff dell’ONU (monitoraggio, controlli interni, ispezioni). Inoltre l’OIOS supporta gli Stati Membri dell’ONU e l’Organizzazione stessa nella lotta alle frodi, abusi, infrazioni e cattiva gestione delle risorse
 
Office of Legal Affairs (OLA) fornisce al Segretariato Generale e ai principali organi dell’ONU un servizio legale omogeneo e accentrato. L’OLA contribuisce anche alla codificazione e allo sviluppo progressivo del diritto internazionale pubblico e del diritto commerciale, monitora l’effettiva applicazione del diritto del mare e, dopo la firma di trattati, si erge ad ufficio per il deposito delle ratifiche qualora ciò sia richiesto dai trattati internazionali in questione   
Department of Political Affairs (DPA) promuove la soluzione pacifica e politica dei conflitti. A tal fine il DPA costituisce delle “missioni politiche” che vengono inviate sul campo e fa largo uso della cosiddetta “diplomazia preventiva” che negli ultimi decenni ha giocato un ruolo chiave nella riduzione dei conflitti armati
 
Office for Disarmament Affairs (ODA) promuove il disarmo nucleare e la non proliferazione, contrasta l’uso di armi chimiche e batteriologiche e cerca di limitare anche l’uso di determinate arme convenzionali come le mine
 
Department for Peacekeeping Operations (DPKO) gestisce le operazioni di mantenimento della pace che si prefiggono di creare le condizioni per l’instaurazione di un ambiente pacifico nei Paesi caratterizzati da conflitti armati
 
Department of Field Support (DFS) gestisce le missioni sul campo dal punto di vista delle risorse umane, dell’allocazione delle risorse finanziarie e della logistica
 
Office for the Coordination of Humanitarian Affairs (OCHA) si assicura che vengano date delle celeri risposte alle emergenze umanitarie. In tale contesto l’OCHA coordina gli sforzi umanitari internazionali e nazionali, sensibilizza l’opinione pubblica circa i diritti delle vittime delle emergenze umanitarie e favorisce l’adozione di soluzioni sostenibili
 
Office for Disaster Risk Reduction (UNISDR) è il punto di riferimento dell’ONU nel contesto  del coordinamento degli sforzi volti a ridurre disastri/catastrofi in tutto il mondo 
 
Department of Economic and Social Affairs (DESA) lavora a stretto contatto con governi dei Paesi membri dell’ONU e con I partner dell’Organizzazione per aiutare i Paesi del mondo in difficoltà a raggiungere i loro obiettivi economici, sociali e ambientali
 
Department for General Assembly and Conference Management (DGACM) con uno staff di 3400 persone, DGACM è l’ufficio più grande del Segretariato Generale. DGACM al suo interno accoglie ricercatori, organizzatori di eventi, traduttori, interpreti, grafici, designer, reporter che lavorano costantemente affinché l’ONU continui ad essere un foro di discussione internazionale
 
Department of Public Information (DPI) si occupa della diffusione delle notizie ufficiali dell’ONU, sottolinea le problematiche mondiali che suscitano maggiore preoccupazione, lavora con l’opinione pubblica e i mass media mondiali
 
Department of Safety and Security (DSS) monitora le aree del mondo e successivamente segnala le zone critiche che da un alto potrebbero ospitare soggetti in grado di minacciare la pace e la sicurezza internazionali 
 
Department of Management (DM) si occupa degli aspetti amministrativi e burocratici degli uffici centrali e periferici del Segretariato dell’ONU. I campi di competenza del DM sono i seguenti: risorse umane, budget, servizi centrali di supporto 
 
Opportunità dell'Ente: il Department of Management (DM) del Segretariato Generale gestisce il settore relativo alle opportunità di carriera  (UN Careers) e di tirocinio (Internships) in seno all’ONU. I percorsi di carriera (Careers paths) sono diversificati e multidisciplinari nel senso che variano dal punto di vista delle funzioni, degli uffici e degli ambiti lavorativi. Per quanto riguarda le categorie, lo staff dell’ONU si articola in: Professional and higher categories (P and D), General Service and related categories (G, TC, S, PIA, LT), National Professional Officers (NO), Field Service (FS), Senior Appointments (SG, DSG, USG and ASG). 
Il DM gestisce altresì i tirocini presso il Segretariato Generale, sede di New York (Internship Programme – United Nations Secretariat, New York). Tali tirocini mirano ad offrire a giovani laureati/e l’opportunità di trasformare le conoscenze teoriche in competenze pratiche. I tirocinanti, in tal modo, possono capire meglio le attività condotte dall’ONU in tutto il mondo e i principi universali ad esse sottesi. Infine, un tirocinio presso il Segretariato Generale può divenire il primo passo di una carriera professionale in seno all’ONU.
Per potersi candidare, occorre monitorare costantemente il sito careers.un.org in quanto le opportunità di carriera non vengono pubblicate sulla base di scadenze fisse e predeterminate, bensì compatibilmente con le necessità dei vari uffici/dipartimenti del Segretariato Generale
 
 
Link utili:
 
Ritalba Mazzara
Pubblicato in Istituzioni
Una delle più importanti istituzioni legali al mondo apre le sue porte per occasioni incredibili di stage all’interno dei suoi dipartimenti. Non perdere tempo, invia il tuo curriculum e vola in Europa con la Corte Internazionale di Giustizia!
 
Ente: ICJ nasce nel 1946 ed è il principale organo giuridico delle Nazioni UniteHa la funzione di dirimere le controversie fra Stati e altresì può dare pareri su qualsiasi questione giuridica all’Assemblea Generale ed al Consiglio di Sicurezza oppure agli altri organi su autorizzazione dell’Assemblea. Si compone di 15 giudici indipendenti (in carica per 9 anni) le cui lingue ufficiali sono inglese e francese.
 
Dove: L'Aja
 
Destinatari: Laureandi e laureati
 
Quando: puoi candidarti tutto l'anno
 
Scadenza: open
 
Descrizione dell’offerta: Il candidato avrà la possibilità di analizzare il funzionamento e la risoluzione dei casi presentati alla Corte di Giustizia. Sarà inserito in vari team di giudici e avvocati ufficiali, delle Nazioni Unite che contribuiranno alla sua formazione professionale e crescita giuridica.
Sei interessato ad altre offerte nell’ambito delle relazioni internazionali? Visita il nostro sito!
 
Requisiti:
- laureando o laureato in corsi di studio di interesse della Corte
- ottima conoscenza dell’inglese
- è auspicabile la conoscenza di una seconda lingua
- buone abilità informatiche
 
Documenti richiesti: Application form
 
Costi/retribuzioni: non previsti
 
Guida all’application: Il candidato dovrà completare l’application form presente all’indirizzo sopra riportato. Una volta compilata il sito fornirà tutte le indicazioni utili relativamente ai documenti necessari e gli indirizzi a cui inviarli
 
Informazioni utili:
Solo i candidati selezionati verranno contattati
 
Link utili:
 
Contatti utili:
International Court of Justice
Peace Palace
Carnegieplein 2
2517 KJ The Hague
The Netherlands
Tel : +31 (0)70 302 23 23
 
A cura di Vittorio Vitello
 
La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente. LA REDAZIONE
 

Rubrica

Servizio Volontariato Europeo

Follow Us on

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, solo per alcune funzionalità tecniche dei servizi offerti.
Puoi prendere visione dell’informativa estesa sull’uso dei cookie cliccando QUI.

Cliccando su "ok" acconsenti all’uso dei cookie.