24-10-2013

Caritas Italiana

Ente:
Caritas Italiana, organismo pastorale della Cei (Conferenza Episcopale Italiana) per la promozione della carità.
Presidente:
S.E. Mons. Giuseppe Merisi,Vescovo di Lodi.
Data di fondazione:
Caritas Italiana viene costituita il 2 luglio 1971 con decreto della Cei, dopo la cessazione nel 1968 della Poa (Pontificia opera di assistenza). Per questo nuovo organismo pastorale l'allora Papa Paolo V I indicava mete non assistenziali, ma pastorali e pedagogiche.
Collocazione:
La sede centrale di Caritas si trova a Roma, ma fondamentale è il collegamento e il confronto con le 220 Caritas diocesane, impegnate sul territorio nell'animazione della comunità ecclesiale e civile, e nella promozione di strumenti pastorali e servizi (Centri di ascolto, Osservatori delle povertà e delle risorse, Caritas parrocchiali, Centri di accoglienza, ecc.), nonché l’impegno e la presenza in Europa e nel mondo.
Educazione alla pace e alla mondialità, dialogo, corresponsabilità sono anche le linee portanti degli impegni della Caritas nel mondo. Negli interventi internazionali vale il principio della sussidiarietà, nel senso di integrare gli sforzi che primariamente spettano a ciascuna Chiesa locale dei Paesi colpiti da calamità o in cammino verso lo sviluppo. Si cerca anche di creare le condizioni di intervento per le Caritas diocesane disponibili ai gemellaggi, preziosa occasione di reciprocità. Costante è il collegamento con le altre Caritas nazionali, direttamente e attraverso la "rete" di Caritas Internationalis, che raccoglie in federazione 162 organizzazioni. Ne riunisce 48, invece, Caritas Europa. Ci sono poi i microprogetti di sviluppo, di piccola entità ma significativi per l'autopromozione locale, proposti dalle stesse comunità del Sud del mondo e divulgati dalla Caritas.
Sede centrale:
Caritas Italiana
Via Aurelia, 796
00165 Roma
tel. (+39) 06 66177001
fax (+39) 06 66177602
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Sito Internet
Contenuti: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Progettazione e realizzazione: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Obiettivi:
Caritas ha lo scopo di promuovere «la testimonianza della carità nella comunità ecclesiale italiana, in forme consone ai tempi e ai bisogni, in vista dello sviluppo integrale dell'uomo, della giustizia sociale e della pace, con particolare attenzione agli ultimi e con prevalente funzione pedagogica» (art.1 dello Statuto).
I compiti:
1.     Collaborare con i Vescovi nel promuovere nelle Chiese particolari l'animazione della carità e il dovere di tradurla in interventi concreti;
2.     Curare il coordinamento delle iniziative e dei servizi di ispirazione cristiana;
3.     Indire, organizzare e coordinare interventi di emergenza in Italia e all'estero;
4.     In collaborazione con altri organismi di ispirazione cristiana:
 
-         realizzare studi e ricerche sui bisogni per aiutare a scoprirne le cause;
-         promuovere il volontariato e favorire la formazione degli operatori pastorali della carità e del personale di ispirazione cristiana impegnato nei servizi sociali;
-         contribuire allo sviluppo umano e sociale dei paesi del Sud del mondo anche attraverso la sensibilizzazione dell'opinione pubblica.
Descrizione dei progetti/barra attività dell’ente:
Caritas è particolarmente attenta ai processi di impoverimento ed esclusione che riguardano ampi settori della società italiana, generando diverse forme di fragilità e disagio. Oltre a sforzarsi di conoscere e analizzare meglio questi processi, attraverso diversi percorsi di studio, Caritas Italiana si sforza di contrastarli, attraverso azioni molteplici: sensibilizza e forma le comunità cristiane perché sappiano esprimere una carità motivata e intelligente, denuncia i problemi e sollecita le istituzioni nazionali e locali perché se ne facciano carico, organizza reti di ascolto e osservazione dei fenomeni sociali, sostiene la progettazione sociale delle realtà diocesane e territoriali, promuove esperienze di volontariato e di azione solidale. Dalle diverse aree critiche della convivenza civile in Italia scaturisce il doppio impegno del fare e dell'animare. L'organizzazione di servizi e attività in risposta ai bisogni dei poveri si accompagna sempre alla proposta di percorsi educativi rivolti alle comunità e ai singoli.
 
 
IN ITALIA.
Animazione, attività e progetti:
1.     Promozione umana e solidarietà sociale.
-         Minori;
-         Progetto Aree metropolitane;
-         Progetto Policoro;
-         Salute mentale;
-         Solidarietà familiare;
-         Volontariato.
 
2.     Politiche sociali in Italia e in Europa.
 
3.     Immigrazione.
-         Coordinamento Immigrazione;
-         MigraMed Forum;
-         Dossier Statistico Immigrazione.
 
4.     Servizio civile.
-         Il servizio civile in Italia;
-         Progetto "Caschi bianchi" e servizio civile all'estero;
-         Emergenze nazionali e responsabilità per l'ambiente.
 
5.     Emergenze nazionali e responsabilità per l’ambiente.
 
6.     Progetti 8xmille Italia.
 
IN EUROPA.
Il 10 gennaio 2013 si è aperto ufficialmente “Anno europeo dei cittadini”, che avrà come obiettivo quello di aumentare, negli abitanti degli stati membri, la consapevolezza dei diritti legati alla cittadinanza UE, con un occhio di riguardo per l’informazione rivolta ai giovani. In Italia il punto di contatto nazionale è il Dipartimento per le Politiche Europee presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri che ha attivato un sito dedicato.  In linea con le indicazioni della CEI, Caritas Italiana è da anni impegnata in un fitto e costante lavoro nel contesto europeo, seguendo tre principali assi operativi:
-         Cooperazione allo sviluppo e risposta alle emergenze umanitarie;
-         Unione Europea e politiche sociali;
-         Progettazione Europea.
In costante collaborazione con gli altri partners Europei (Caritas nazionali e Caritas Europa).
 
Opportunità:
1.     Servizio civile.
Bando 2013 - Il 4 ottobre 2013 è stato pubblicato il Bando nazionale volontari per la selezione di 8.146 giovani da impiegare in progetti di servizio civile in Italia e all'estero. Caritas Italiana vede finanziati in Italia 61 progetti  per un totale di 470 posti e all'estero 9 progetti per un totale di 55 posti. La scadenza per le domande da parte dei giovani sono le ore 14.00 del 4 novembre 2013. Tutte le informazioni tecniche sul Bando sono disponibili sul sito del Servizio Civile Nazionale, mentre le notizie relative ai progetti Caritas sono nella sezione "Bando 2013".
I progetti della Caritas Italiana, promossi e coordinati dalle Caritas diocesane, vogliono essere per i giovani un’occasione per contribuire al bene comune e allo stesso tempo per un percorso di crescita personale e comunitario nei valori della pace, solidarietà e giustizia. Essi sono caratterizzati dai seguenti punti:
-         il servizio in situazioni di povertà e di emarginazione;
-         la formazione lungo tutto l’arco dell’anno;
-         la dimensione comunitaria nel servizio e per chi lo desidera nella proposta di vita comunitaria; 
-         l'animazione delle comunità.
2.     Progetti caschi bianchi.
Nell'ambito delle proposte di servizio civile assumono un valore particolare i progetti all’estero in paesi segnati dalla povertà, dal  dramma della guerra o delle catastrofi naturali. Si tratta dei progetti caschi bianchi.
3.     Tavolo ecclesiale sul servizio civile.
È stato anche attivato il Tavolo ecclesiale sul Servizio civile, un coordinamento di organismi della Chiesa italiana, e un sito di informazioni specifiche per i giovani. 
In action:
-         Mercoledì 23 ottobre 2013 ore 10.00-13.30, Presentazione dei progetti Caschi Bianchi, c/o Caritas Italiana Via Aurelia 796 - 00165 Roma. E’ gradita una mail di prenotazione a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
-         Incontro di presentazione del progetto nazionale per il superamento degli Opg
(Ospedali psichiatrici giudiziari). Roma, 24 ottobre 2013;
 
-         Terremoto Nord Italia 2012: inaugurazione Centro della comunità SAN POSSIDONIO (MO), 10 Novembre 2013;
 
-         Percorso di formazione base per équipe Caritas diocesana 2013-2014.
Prima tappa: Roma, 11-13 Novembre 2013;
 
-         Incontro della Consulta ecclesiale degli organismi socio-assistenziali, Roma, 18 Novembre 2013.
Link utili:
-         sito ente
-         Servizio Civile Nazionale
-         progetti caschi bianchi
 
Diana Mecchia
Letto 6449 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti

Rubrica

Follow Us on

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, solo per alcune funzionalità tecniche dei servizi offerti.
Puoi prendere visione dell’informativa estesa sull’uso dei cookie cliccando QUI.

Cliccando su "ok" acconsenti all’uso dei cookie.