Vivi un'esperienza indimenticabile come tutor del Rome Business Game, coordina e gestisci il gruppo di studenti e neo-laureati che parteciperà al gioco di ruolo internazionale aperto a coloro i quali vogliono avviare una carriera nel mondo del business e delle società multinazionali.

A Roma dal 9 al 12 marzo 2019 all'interno del Festival delle Carriere Internazionali si svolgerà il Rome Business Game, evento interamente dedicato ai giovani che cercano un’opportunità di lavoro o formazione in Italia e all’estero. La città eterna ospiterà ben 35.000 partecipanti da più di 100 paesi al mondo. Multiculturalismo, lavoro, internazionalizzazione e formazione le parole chiave che contribuiranno a rendere il Festival delle Carriere Internazionali un’occasione preziosa di incontro e scambio di esperienze, sogni e conoscenze. 

Le iscrizioni al progetto sono aperte sul portale www.festivadellecarriereinternazionali.org. Durante le giornate del Festival i giovani partecipanti avranno modo di mettere alla prova le loro competenze oltre che ad acquisirne di nuove per scoprire il percorso professionale più adatto a loro. Per il Rome Business Game sono a disposizione 300 posti e 30 borse di studio

 

Ente: Giovani nel Mondo è un’associazione no-profit creata per dare nuovi spazi ai giovani e soprattutto alle loro idee. L’Associazione Giovani nel Mondo non persegue scopi di lucro, è indipendente, apolitica ed aconfessionale. L’Associazione persegue finalità sociali e culturali di carattere nazionale e internazionale; si rivolge principalmente a giovani di età compresa fra i diciotto e i trenta anni con lo scopo di affiancarli ed accompagnarli nel loro percorso di formazione e di crescita professionale, accademica e socio-cultura. 

 

Dove: Da remoto nel periodo dicembre-gennaio-febbraio, a Roma dall'8 al 12 marzo 2019.

 

Destinatari: Tutti coloro in possesso dei requisiti

 

Quando: Dal 1 dicembre 2018 al 12 marzo 2019

 

Scadenza: 14 dicembre 2018

Descrizione dell’offerta: Stiamo cercando tutor per il Rome Business Game (www.romebusinessgame.org). Compito dei tutor è di preparare il materiale didattico da fornire ai partecipanti, coordinare i lavori in accordo con il Director of Programs e l’Executive Director, assistere i gruppi di lavoro durante l’evento. 

Requisiti per il Rome Business game - Una o più delle seguenti esperienze e/o conoscenze:

- Precedente Esperienza in un Business Game o simulazioni similari in Italia e/o all’estero
- Conoscenza approfondita della lingua inglese (livello minimo C1). La conoscenza della lingua araba, cinese, francese, tedesca, italiana o russa verrà considerato un valore aggiunto
- Capacità di ricerca
- Precedente esperienza come tutor/assistente in aula
- Titolo di laurea triennale, possibilmente in economia, marketing o management

Retribuzione: vitto e alloggio durante la conferenza. Rimborso parziale del biglietto aereo o treno

Guida all’application: inviare il CV a info@internationalcareersfestival.org

 

Link utili:
www.internationalcareersfestival.org
www.romebusinessgame.org

Contatti utili:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Il Corso di Orientamento alle Carriere Internazionali - insieme a RomeMUN, Rome Business Game, Rome Press Game - è uno dei progetti organizzati da Giovani nel Mondo durante il Festival delle Carriere Internazionali.

 

All’interno del Festival delle Carriere Internazionali gli enti partner del festival dedicheranno quattro giorni di approfondimento per permettere ai partecipanti di comprendere al meglio le dinamiche, i meccanismi e le procedure che sono alla base dell’articolato, complesso e competitivo mondo delle carriere internazionali. Vieni a scoprire quali sono le strade per entrare a far parte di Nazioni Unite, Unione Europea, MAECI, ONG, Società Multinazionali e Banche d’Investimento Internazionali.

 

Tra i numerosi enti di prestigio che hanno reso possibile il Corso di Orientamento alle Carriere Internazionali durante la scorsa edizione figurano: il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, l’IFAD, EPSO Career, UNESCO, ONE, UNIDO, WFP, Fulbright, Wall Street English, BHMS e molti altri.

 

Perchè partecipare?

 

Perché conoscere le procedure, i meccanismi di selezione e i percorsi necessari per entrare nel mondo delle carriere internazionali è importante tanto quanto possedere un’elevata preparazione accademica ed esperienziale. Senza queste dettagliate informazioni l’orizzonte delle carriere internazionali rischia di essere troppo lontano da raggiungere.

 

Quest’anno sono 500 i posti a disposizione per questo evento unico, in cui i partecipanti riceveranno un certificato di partecipazione con il quale potranno creare il proprio passaporto delle competenze Europass. Il passaporto attesta le competenze trasversali acquisite che potrà essere molto utile inserire nel proprio CV.  I partecipanti del corso hanno accesso anche alla Fiera delle Carriere Internazionali.



Come sarà strutturato il Corso di Orientamento alle Carriere Internazionali?

 

Il corso ha la durata di 4 giorni e sarà svolto completamente in lingua inglese. I contenuti del corso si articolano su diverse tematiche scelte per guidare studenti e neolaureati verso il potenziamento del proprio cv in un percorso di autodefinizione delle proprie competenze e degli obiettivi da raggiungere.

 

Area Lingue:  Un’eccellente conoscenza della lingua inglese è un requisito essenziale per entrare a far parte del mondo interculturale delle carriere internazionali, ma da sola non basta! Durante il corso verranno presentate le certificazioni linguistiche necessarie per lavorare all’estero, con un focus particolare sulle lingue rare che costituiscono un vero vantaggio competitivo.

 

Area Soft Skills: Le soft skills definiscono le qualità personali, l’atteggiamento in ambito lavorativo e le abilità nelle relazioni interpersonali e hanno sempre maggiore rilevanza durante i processi di selezione. Il corso dà la possibilità ai partecipanti di sviluppare queste abilità attraverso simulazioni, giochi di ruolo e momenti di autovalutazione.

 

Area Concorsi: Alcuni percorsi di carriera, soprattutto istituzionale consentono l'accesso solo attraverso procedure concorsuali. Il corso offrirà una panoramica completa sulle modalità di accesso al Concorso Diplomatico e ai Concorsi dell’Unione Europea. Il corso approfondisce da un lato le modalità concorsuali maggiormente richieste d'altro lato il giusto approccio ai concorsi e offre suggerimenti utili e pratici che possono favorire il suo superamento.

 

Area Studiare e Lavorare all'estero: Questa area del corso è pensata per offrire ai partecipanti momenti di approfondimento su opportunità di studio e lavoro all’estero, in Paesi più o meno noti, oltre a occasioni di incontro con esperti, manager, diplomatici e funzionari internazionali che spiegheranno cosa vuol dire lavorare in un Organismo Internazionale, nel settore no-profit con una ONG, in una Società multinazionale.

 

Area ONG e Istituzioni Internazionali: Questo modulo del Corso è interamente dedicato all’incontro con gli operatori del settore che illustreranno ai partecipanti che cosa vuol dire lavorare in un Organismo internazionale o in un’Agenzia delle Nazioni Unite, in un progetto di cooperazione allo sviluppo con una ONG, fare volontariato per il settore del no-profit o lavorare per un’azienda multinazionale. I partecipanti scopriranno le principali procedure di selezione e i requisiti e alle competenze richieste in questi settori.

 

Focus Aziende Internazionali e Banche d’Affari

Trovare lavoro in una azienda internazionali o in una banca d’affari non è facile. Di media si stima che le questi enti ricevano 60 domande per ogni singolo posto. In alcune la proporzione è di gran lunga più alta. Durante il corso i partecipanti scopriranno gli step essenziali per essere più competitivi e spiccare durante le selezioni.

 

Come posso prepararmi al meglio per affrontare il corso?

 

Il corso prevede un periodo di formazione pre-evento che è gestito in modalità online. Tutti i partecipanti ricevono del materiale informativo a gennaio dopo la chiusura delle iscrizioni. Nel mese di Febbraio tutti gli iscritti hanno accesso a 4 incontri di formazione online in modalità webinar (gli incontri non sono obbligatori ma fortemente consigliati). Il materiale e la formazioni a distanza sono elementi molto utili per poter approcciare al meglio le 4 giornate intensive e conclusive di corso a Marzo.

Inoltre GnM ha organizzato una settimana di formazione pre-evento dal vivo che si terrà dal 1 all'8 marzo presso la bellissima nave da crociera Costa Diadema. La settimana pre-evento è opzionale per coloro i quali volessero aderire tutte le informazioni sono disponibili in questa sezione.

 

Qual è la procedura per iscriversi?

 

Per iscriversi basta seguire questi semplici passi: Il primo step è l’application, che deve essere presentata entro e non oltre il 21 dicembre 2018, una volta fatta l’application basta seguire gli step automatici del sistema per perfezionare la propria registrazione all’evento.

Per i candidati che volessero concorrere per una borsa di studio e partecipare dunque gratuitamente all’iniziativa la deadline è invece il 14 dicembre 2018.

 

Per maggiori informazioni, visita il sito del Corso

Se vuoi saperne di più su come iscriverti, sui costi di adesione e sulle borse di studio clicca qui

Non perdere altro tempo prezioso e dai il via alla tua carriera internazionale con un’esperienza imperdibile partecipando all’International Career Festival! Per iscriverti clicca qui

Contatti:

Giovani nel Mondo Association

Via Policarpo Petrocchi 8b

00137 Roma – Italia

Recapiti telefonici

+39 06 890195338

Email:

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

a cura di Sheila Fidelio

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE

Giorno 25 marzo 2018, presso i locali dell’Università degli Studi Internazionali di Roma (UNINT), si è tenuta una conferenza che ha visto come protagonista il Dott. Francesco Celentano, invitato a parlare del ruolo dell’UNEP (United Nations Environment Programme and Global Efforts to save Earth and Humanity).

Si tratta di un’agenzia specializzata dell’ONU fondata nel 1972, la cui sede centrale si trova a Nairobi, con lo scopo di tutelare l’ambiente, promuovendo l’utilizzo sostenibile delle risorse naturali.

Tra gli obiettivi proposti nel suo campo d’azione, ritroviamo il rallentamento dei cambiamenti climatici, la tutela dell’ambiente attraverso l’impiego di tecnologie adeguate.

Il Dott. Celentano, nel corso della conferenza, ha evidenziato l’importanza della salvaguardia dell’ecosistema, relazionata alle funzioni fondamentali svolte da ciascun organismo dell’agenzia.

L’ambiente è un diritto umano” e ogni persona riveste un ruolo indispensabile nella sua tutela.

Il programma delle Nazioni Unite per l’ambiente ha come secondo aspetto fondamentale la sua protezione.

Per proteggere e rispettare l’ambiente è necessario stimolare le comunità internazionali ad adottare convenzioni adeguate, nonostante ogni stato abbia bisogni differenti. Nel mondo ci sono 6 miliardi di persone e ciascuno con diverse necessità, che dipendono anche dalle proprie origini.

Ma è possibile trovare un accordo comune a tutti i paesi? Secondo il dottor Celentano è possibile trovare un accordo comune, partendo dalla sensibilizzazione di ogni paese con il fine di proteggere il più possibile il nostro pianeta. Sono importanti le nuove generazioni affinché si comprenda che ognuno di noi ha un proprio ruolo ed è un nostro diritto avere un pianeta sano.

Al giorno d’oggi il nostro pianeta ha dei limiti dovuti all’effetto della degradazione da inquinamento.
“Il nostro pianeta è fragile, ed ogni cosa fragile ha bisogno di essere protetta”.

Sono state queste le parole che hanno introdotto la spiegazione del dottor Celentano sull’importanza dell’UNEP nel futuro, poiché è importante che le generazioni future capiscano il problema dell’ambiente.

Anche una semplice bottiglia di plastica è un nemico della natura. Ancora oggi non si sa quanto tempo impieghi a dissolversi.

Gli svantaggi dell’inquinamento influenzano non solo il settore ambientale ma anche quello economico e sociale.

E’ importante la collaborazione tra paesi più sviluppati e in via di sviluppo, sfruttare i trasporti pubblici al massimo e ristabilire gli equilibri tra l’ambiente, la società e l’economia. Tutto questo inquinamento, la crisi del pianeta, gravano notevolmente sul sistema economico di molti paesi.

E’ dunque importante agire anche dal punto di vista legislativo, perché le istituzioni hanno un ruolo fondamentale affinché vengano rispettati gli accordi internazionali.

 

 

Maria Grazia Gagliardo

Team 2 Rome Press Game

L’Associazione Giovani nel Mondo, fondatrice e organizzatrice del Festival delle Carriere Internazionali, è orgogliosa di annunciare una partnership con Barel Italia, azienda specializzata in artigianato e arredamento per la casa made in Italy.

 

Barel, impresa fondata nel 1956 da Augusto Barel e sua moglie, è paradigma dell’abilità artigianale all’italiana con due obiettivi principali: qualità e affidabilità. Da allora la compagnia si è ampliata raggiungendo nuovi mercati a livello internazionale: Francia, Inghilterra, Germania, Grecia, Russia e Stati Uniti. Nonostante i cambiamenti nel mercato e la sua espansione Barel rimane sempre un’impresa a carattere familiare, segno di continuità e rispetto per il tradizionale processo di lavorazione del ferro.  

 

Ora, in collaborazione con il Festival delle Carriere Internazionali, Barel fornirà borse di studio ai 30 partecipanti più meritevoli. L’azienda ha quindi deciso di supportare 3 studenti per 10 paesi diversi: Spagna, Francia, Azerbaijan, Turchia, Kazakistan, Canada, India, Giappone, Messico e Armenia. Le 30 borse di studio copriranno i costi della conference fee per la partecipazione ad uno dei progetti dell’edizione 2017 del Festival:

Rome Model United Nations - la più grande simulazione delle Nazioni Unite in Europa con oltre 1000 partecipanti da più di 100 paesi.

Rome Business Game - una competizione di case study dove gli studenti non solo presentano le proprie soluzioni innovatrici che possono poi essere utilizzate dalle compagnie partner del Festival, ma anche dove i vincitori riceveranno possibilità di internship e colloqui.

Rome Business Game - la prima simulazione a livello mondiale dedicata al mondo dei media e del giornalismo, dove i partecipanti potranno imparare esattamente cosa significa essere un giornalista o un traduttore in ogni tipo di canale: TV, Radio e giornale Web.

Rome International Careers Course - un corso di 4 giorni molto intenso pieno di ospiti eminenti e workshop utile alla preparazione per ogni carriera a livello internazionale, sia presso una multinazionale sia presso un'agenzia delle Nazioni Unite.

 

L’Associazione Giovani nel Mondo non potrebbe essere più grata a Barelle per il regalo che sta offrendo ad alcune delle giovani menti più brillanti del mondo.

La  Fiera delle Carriere Internazionali 2017 sarà aperta al pubblico gratuitamente con oltre 200 espositori e opportunità professionali per tutti i giovani provenienti da ogni parte del mondo: appuntamento a Roma dall'11 al 14 marzo 2017, presso Circo Massimo, per partecipare alla terza edizione della Fiera delle Carriere Internazionali

Nel corso degli anni l’Associazione Giovani nel Mondo (GnM) ha maturato partenariati e collaborazioni con organizzazioni e istituzioni italiane, europee e internazionali che accompagnano il lavoro di crescita dell’associazione e contribuiscono alla formazione dei giovani.

Nel 2015 GnM ha organizzato la prima Fiera delle Carriere Internazionali ad integrare l’esperienza del RomeMUN 2015.

Nel 2016 è nato il Festival delle Carriere Internazionali costituito da 5 progetti: RomeMUN, Rome Press Game, Rome Business Game, Corso di Orientamento e Fiera.

Per il 2017 si darà la possibilità ai giovani partecipanti  di effettuare attività di recruitment attraverso i vari espositori dando una priorità ai partecipanti dei vari progetti.

Proprio la Fiera costituisce il punto di maggiore incontro e aggregazione per giovani interessati a lavorare o formarsi in ambiti quale cooperazione, media, sviluppo, relazioni internazionali, comunicazione, lingue e traduzione e simili. Saranno però presenti anche grandi aziende del settore privato interessati a giovani con una formazione internazionale e poliedrica. La Fiera inoltre sarà aperta gratuitamente a tutti gli interessati.

Nel corso della Fiera 60.000 giovani, liceali e universitari, avranno l'opportunità di incontrare oltre 200 espositori e confrontarsi direttamente con i funzionari degli Organismi Internazionali, con i rappresentanti delle più importanti ONG in Italia e nel mondo, con esponenti di importanti aziende e rappresentanti delle Top Universities and Business School.

Gli obiettivi della Fiera sono molteplici. Oltre alla valorizzazione della dimensione internazionale delle carriere nei diversi ambiti e settori, la Fiera intende promuovere l’importanza della formazione all’estero ospitando enti e istituzioni universitarie e di alta formazione. Uno degli obiettivi è inoltre quello di permettere ai giovani di orientarsi nel difficile mondo del lavoro e della formazione offrendo l’opportunità di incontrare grandi enti sia pubblici che privati aperti al dialogo e pronti a rispondere alle domande degli interessati

La Fiera sarà inoltre un’eccezione nel panorama italiano dato che promuoverà l’incontro tra domanda e offerta di lavoro, permettendo alle organizzazioni di incontrare chi è in cerca di lavoro Tutti gli enti presenti, infatti, presenteranno le opportunità di lavoro, stage, collaborazione presso le proprie strutture e riservando il recruitment proprio ai partecipanti con momenti di incontro e colloqui dedicati.

La Fiera inoltre si propone di promuovere lo scambio tra il sistema educativo e il sistema economico-produttivo per colmare il gap tra il mondo della formazione e quello dal lavoro, valorizzando le migliori esperienze.

A partire da quest'anno ci saranno molte novità: sarà presente un’area Start-up in cui i ragazzi avranno la possibilità di affacciarsi alle realtà delle idee innovative, create nella maggiorparte dei casi da loro stessi coetanei. Si aprirà anche una  Video Fair, che consente il collegamento online con prestigiosi enti di livello internazionale e l'Area Digitale dedicata all’innovazione tecnologica e tesa a incoraggiare la partecipazione attiva dei giovani presenti.

Nel corso degli anni la Fiera si è confermata come l'evento internazionale per eccellenza e durante le ultime edizioni si è assistito a una crescita sempre costante dei visitatori e degli espositori..

Si ricorda agli interessati che, come per le precedenti edizioni l'ingresso è gratuito, e che le iscrizioni apriranno a dicembre 2016 registrandosi al seguente link. Per maggiori informazioni si prega di consultare i seguenti siti:

Carriere Internazionali  

International Careers Festival

Giovani nel Mondo

Fiera carriere internazionali: attraverso gli occhi dei partecipanti

Rubrica

Follow Us on

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, solo per alcune funzionalità tecniche dei servizi offerti.
Puoi prendere visione dell’informativa estesa sull’uso dei cookie cliccando QUI.

Cliccando su "ok" acconsenti all’uso dei cookie.