05-06-2014

Azerbaigian: un paese di opportunità, 17 giugno - h 10.30, LUISS

Martedì, 17 giugno 2014

10.30 – 12.30, Aula Toti

Università LUISS Guido Carli, Viale Romania 32, Roma

 
 
Spesso quando si pensa all’Azerbaigian non si hanno ben chiare né la collocazione geografica di questo meraviglioso Paese, né tantomeno l’incredibile storia racchiusa all’interno dei suoi confini. Eppure l’Azerbaigian, Paese di recente indipendenza ma dall’incalzante sviluppo economico e socioculturale, offre in potenza ed in atto innumerevoli opportunità lavorative e formative di spiccata validità internazionale. Un Paese che ha cominciato a muoversi a grande velocità verso l’Europa facendo dell’Italia il suo primo partner commerciale ed implementando sempre più i rapporti di scambio commerciale con gli altri Stati europei.  
 
L’associazione Giovani Nel Mondo ha avuto l’onore ed il privilegio di visitare questo misterioso ed affascinante Paese del Caucaso, grazie al prezioso supporto del Ministero per la Gioventù e lo Sport Azerbaigiano, dell’Ambasciata Azerbaigiana di Roma e dell’Associazione giovanile IRELI, la più grande in tutta la regione caucasica per numero di membri e attività svolte.
 
A seguito della visita nella capitale Azerbaigiana, Baku, Giovani nel Mondo ha realizzato un numero speciale della rivista “Go International – I giovani e le carriere internazionali” interamente dedicato alla scoperta delle istituzioni, delle politiche e delle realtà giovanili azerbaigiane dal titolo “Azerbaigian, un Paese di opportunità”. La rivista verrà presentata e distribuita gratuitamente a tutti i partecipanti in occasione dell’incontro che si terrà martedì 17 giugno presso la LUISS Guido Carli di Roma alla presenza di S.E. Vaqif Sadiqov, Ambasciatore della Repubblica dell’Azerbaigian in Italia.
 
In tale occasione verrà formalizzata anche la nascita di AGIA - Associazione Giovanile Italia Azerbaijan, la nuova associazione giovanile pensata per creare un ponte tra la gioventù azerbaigiana e quella italiana, realizzare progetti congiunti e sviluppare nuove opportunità di scambio e di relazioni tra i giovani dei rispettivi Paesi. AGIA - Associazione Giovanile Italia Azerbaijan si propone, in un momento assai difficile per i giovani italiani, di dar loro nuove speranze e nuove prospettive in collaborazione con un Paese, l’Azerbaigian, tutto da scoprire sia dal punto di vista lavorativo, sia dal punto di vista storico –culturale.
 
I giovani interessati ad approfondire le relazioni tra l’Italia e l’Azerbaigian avranno l’occasione, dunque, di incontrare esperti, diplomatici e studiosi di questo meraviglioso Paese e avranno la possibilità di consegnare il proprio CV ai responsabili di AGIA per collaborare con la neonata associazione e partecipare alle iniziative e ai progetti che da essa verranno realizzati. AGIA cerca infatti giovani studenti e/o neolaureati per esperienze di stage e tirocini formativi nel settore relazioni esterne, organizzazioni eventi, ufficio stampa, social web marketing and communication da inserire nel proprio organico a partire da settembre 2014, sarà data precedenza a coloro i quali presenteranno la candidatura in occasione dell’evento in questione del 17 Giugno.
 
Programma dell’incontro:
 
10.30 - Apertura dei lavori
 
-          S.E. Vaqif Sadiqov - Ambasciatore della Repubblica dell’Azerbaigian in Italia
-          Intervento LUISS Guido Carli
-          Daniela Conte - Associazione Giovani nel Mondo
-          Min. Plen. Liborio Stellino – Capo Unità per la Federazione Russa, i Paesi dell’Europa orientale, del Caucaso e dell’Asia centrale, Ministero affari Esteri (*da confermare)
-          Manuela Sessa - Associazione Giovanile Italia Azerbaijan (AGIA)
-          Presentazione della rivista “Azerbaigian, un paese di opportunità” e testimonianze dei soci in visita a Baku
 
Distribuzione rivista ai partecipanti
Chiusura dei lavori e Cocktail di ringraziamento
 
Le registrazioni all'evento sono chiuse
Letto 3693 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti

Rubrica

Follow Us on

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, solo per alcune funzionalità tecniche dei servizi offerti.
Puoi prendere visione dell’informativa estesa sull’uso dei cookie cliccando QUI.

Cliccando su "ok" acconsenti all’uso dei cookie.