Le borse di studio per master sono borse di studio a assegnate esclusivamente a studenti che si sono laureati in un'università straniera e i cui risultati accademici sono di altissimo livello. L'UNIL concede una decina di borse di studio all'anno. Cosa stai aspettando? Invia la tua candidatura!

 

Per opportunità simili visita la sezione: Formazione per le Carriere Internazionali

 

Ente: Genomica, politiche pubbliche e gestione, geografia, psicologia, scienze attuariali ... L'UNIL offre una vasta gamma di corsi di scienze umane e naturali. Seguendo le raccomandazioni di Bologna, i principali studi universitari sono a due livelli: primo, un corso di laurea triennale, seguito da tre o quattro semestri che portano a un master, specializzandosi in un settore specifico o intraprendendo studi interdisciplinari.

 

Dove: Losanna, Svizzera.

 

Quando: 2019-2020.

 

Destinatari: Laureati.

 

Scadenza: 01/11/2019.

 

Descrizione dell’offerta: L'elenco di tutti i master all'UNIL a cui è possibile candidarsi è disponibile a questo indirizzo:

 

Non è possibile richiedere la borsa di studio per i seguenti programmi:

  • Master from the School of Medicine;
  • Master of education;
  • Master of Law from the Universities of Zurich and Lausanne;
  • Master of criminal Law, magistracy specialism;
  • Master of Science in Physical Education and Sports Didactics;
  • Master of Science in Health sciences;
  • All MASs (PhD programmes). 

 

Requisiti

  • Avere ottenuto un titolo universitario straniero considerato equivalente a un diploma di laurea presso l'UNIL prima dell'inizio del programma di master presso l'UNIL;
  • Esserti distinto durante i tuoi studi, soprattutto attraverso risultati accademici particolarmente brillanti;
  • Avere un livello linguistico di almeno B2 (secondo la scala globale del Portfolio europeo delle lingue) in francese e almeno C1 in inglese in base alla lingua in cui viene insegnato il tuo master prescelto;
  • Non essere registrato con UNIL;
  • Aver pagato la tassa amministrativa di CHF 200,00 (vedi documento, "elenco di documenti da allegare alla domanda").

 

Retribuzione: La borsa di studio è concessa per il periodo minimo obbligatorio del programma scelto dallo studente. Ammonta a CHF 1600 al mese dal 15 settembre al 15 luglio (o 10 mesi all'anno) per l'intera durata dei master (un anno e mezzo o due anni a seconda dei master scelti), ad eccezione dei casi definitivi di fallimento dopo il primo anno.

 

Guida all’application: Non è necessario presentare domanda di ammissione al master tramite il Dipartimento ammissioni (SII).

I candidati devono inviare la domanda compilata (fare riferimento al documento, "elenco di documenti da allegare alla domanda"), senza impegno, solo per posta al seguente indirizzo:

 

Université de Lausanne

Service des affaires sociales et de la mobilité étudiante (SASME)

Unicent Bâtiment

CH - 1015 Losanna

Svizzera

 

Il modulo di domanda deve essere compilato su un computer e debitamente firmato dal candidato.

La domanda per la borsa di studio Master serve anche come domanda di ammissione per i master scelti (e quindi una domanda di registrazione presso l'UNIL).



Link utili

Offerta

UNIL

 

Contatti Utili: 

This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.




a cura di Riccardo Testa

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE

 

Vuoi iniziare una carriera internazionale? Dai uno sguardo alle attività della nostra associazione su www.festivaldellecarriereinternazionali.org

Sono di nuovo disponibili le borse di studio per il Master in International Relations presso la Australian National University di Canberra. Parti all’avventura per scoprire l’Australia e studia in uno degli istituti più ambiti nel mondo delle relazioni internazionali!

 

Per opportunità simili visita la sezione: Formazione per le Carriere Internazionali.

 

Ente: La Coral Bell School of Asia Pacific Affairs (Bell School) è riconosciuta come il centro preminente della regione e uno dei migliori al mondo per eccellenza nella ricerca e analisi delle politiche nelle dimensioni politica, sociale, diplomatica, di sicurezza e strategica di affari internazionali e dell'Asia del Pacifico.

 

Dove: Canberra, Australia.

 

Quando: 2020.

 

Destinatari: Laureati triennale in Scienze Politiche.

 

Scadenza: 31/10/2019.

 

Descrizione dell’offerta: Il programma Graduate Studies in International Affairs offre fino a quattro borse di studio Hedley Bull ogni anno per uno studio a tempo pieno nel Master of International Relations (Advanced).

 

Requisiti: Per poter beneficiare di questa borsa di studio, i candidati devono soddisfare i requisiti di ammissione del Master of International Relations (Advanced). (MIR Adv). Per essere ammessi a partecipare al MIR (Adv), i candidati devono essere in possesso di un diploma di laurea triennale (Bachelor) o equivalente internazionale con una media del 70%. Tutti i candidati devono soddisfare i requisiti di ammissione di lingua inglese dell'Università.

 

Retribuzione: La borsa di studio paga la retta per un massimo di quattro sessioni a tempo pieno (semestri). Ciò equivale a 72 unità di corsi di laurea e una sessione di tesi di 24 unità.

 

Guida all’application: Quando fanno domanda per il Master of International Relations (Advanced), i candidati idonei per la borsa di studio Hedley Bull devono includere una lettera di accompagnamento che indichi il loro interesse a essere presi in considerazione per la borsa di studio e presentare la domanda per ottenere uno. La lettera di accompagnamento insieme alla domanda di Master of International Relations (Advanced) (compresi trascrizioni e riferimenti) sarà considerata come la domanda completa per la borsa di studio.

 

Link utili

Offerta

Australian National University

 

Contatti Utili: 

This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.




a cura di Riccardo Testa

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE

 

Vuoi iniziare una carriera internazionale? Dai uno sguardo alle attività della nostra associazione su www.festivaldellecarriereinternazionali.org

 

The 29th edition of the IMES – International Master in European Studies ended in July 2019: time really does move faster when you put yourself out there facing new challenges! But on the IMES board we are addicted to new adventures as we are already looking forward to the 30th edition, starting on the 16th of September.

Today, however, we would like to share a happy-ending story: the one of Vito Emanuele Cambria, participant of the 23rd edition of the IMES Day Programme held in 2016. After the programme Vito became a successful project manager and his proposal got finally awarded. We couldn’t help but to ask him to share his personal and professional victory with us.

 

Brief introduction: what is your background, what are the factors that pushed you to attend the IMES programme in Brussels?

I am an Italian biologist daily dealings with threatened ecosystems and their disappearing inhabitants: plants, animals and fungi shaping the marvellous natural heritage Europe yet holds. Concrete actions are necessary to keep safeguarding such great biological and landscape diversity. After years spent studing botany, ecology and conservation biology, I felt the need to move from theory to practice. EU funding programmes were the answer to my quest. In the past I had the opportunity to became familiar with EU projects as implementing expert, but only after attending the IMES programme I started understanding for real how the machine works! During the Course you can, first, build up a comphrensive picture of the EU functioning mechanism (this makes you also a better EU citizen by the way, an additional aspect that should be never underestimated). Secondly, you can rely on trainers, with first-hand experience on EU project appraisal and implementation, which step-by-step will lead you to the acquisition of sound competences in the most important EU Programmes (LIFE, H2020, INTERREG, COSME, etc.) and Project Management tools and techniques. They are the ones with the cat’s in the cradle!

 

What happened immediately after the end of the IMES programme? What changed and how did you put into practice what you learned in class? ( How was the adjustment overall)

Other colleagues and I have struggled for more than three years to find resources to finance a project aimed to halt the ecological decline of one of the last remaining coastal woodlands of central Italy: the wood of Palo Laziale, 40 km west of Rome. On three occasions our proposal was rejected. After I attended this course and secured the certificate on July 2016, the project proposal passed the selection as first-ranked LIFE project at the first attempt! The right satisfaction after so much work and many weeks spent in the classroom. During the Programme, I have definitely got tools, methods and very useful tips to uplift my scientific background into high-level project designing skills.

 

Would you describe the project that was awarded? What is your role in the consortium?

The project LIFE PRIMED “restoration, management and valorisation of PRIority habitats of MEDiterranean coastal areas” (LIFE17 NAT /GR/ 000511) aims to improve the conservation status of habitats and species living in the protected areas of Palo Laziale wood and Nestos Delta, Natura 2000’s sites located in Italy and Greece, respectively. The project is working to develop and scale up innovative environmental engineering solutions and promote community engagement and nature-based tourism. I am the Project Manager of this project, a role of great responsibility, that also makes me proud. Certainly, those weeks in Brussels served me to acquire management skills which I could hardly gain anywhere else.

 

Overall, how do you think the IMES programme helped you to make this qualitative leap in your career ? Which are the determinant skills that it conferred to you in order to write a successful project? 

I learned how to proceed with order in structuring an idea in a coherent framework. I had never heard before of problems and objectives trees, or logical framework, “mates” that are now core part of my job routine. In addition, I became familiar with the proper language and terminology: long-term strategy, sustainability and replicability. Such expressions became almost my “life-mottos”.

 

To someone that’s considering applying to this course, would you recommend it and why?

I can certainly recommend the IMES programme. The people arranging this course are among the best professionals I have ever met in my life. The schedule is well-prepared, the work-load is quite affordable and in line with the lessons flow. The classrooms are usually multicultural and age-mixed. If you are willing to understand how the EU machine works, you must first connect yourself with the Brussels Bubble. Breathe EU policies and programmes, walk with your own feet in the EU institutions’ buildings. You have two choices: do it by yourself or, just like I did, entrust one of the best Europe mother house’s Cicerone. I am pretty sure, you already made your choice.

 

Find out how all the details about the next edition of the International Master in European Studies here!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Published in Europe

 

La prossima edizione dell’International Master in European Studies (IMES Day Programme) sta per cominciare!

Anno dopo anno il master si è confermato leader nella formazione di esperti e consulenti di progetti europei, come lo dimostra la storia di Vito Emanuele Cambria, studente della XXIII edizione dell’IMES, che ha da poco vinto il suo primo progetto finanziato dal programma LIFE per la protezione di un’area boschiva nel Lazio.Abbiamo chiesto a Vito di condividere con noi la sua esperienza!

 

 

Per cominciare, raccontaci cosa ti ha spinto a frequentare questo master a Bruxelles.

VC: « Sono un biologo italiano e mi occupo di ecosistemi minacciati e dei loro abitanti che rischiano di scomparire: piante e animali che danno forma al meraviglioso patrimonio naturale europeo. Per continuare a salvaguardare questa grande diversità biologica e paesaggistica sono necessarie continue azioni concrete. Dopo anni trascorsi a studiare botanica, ecologia e biologia della conservazione, ho sentito il bisogno di passare dalla teoria alla pratica e ho trovato nei programmi di finanziamento dell’UE la giusta risposta. Già in passato avevo avuto l’opportunità di familiarizzare con i progetti dell’Unione come esperto di implementazione, ma solo dopo aver partecipato al programma IMES ho iniziato a capire per davvero come funziona tutto il processo dei finanziamenti. Durante il corso è possibile eleborare un quadro completo del meccanismo di funzionamento dell’UE e gli insegnamenti vengono impartiti da esperti, che, passo dopo passo, conducono all’acquisizione di strumenti e tecniche di Project Management e solide competenze nei più importanti programmi dell’UE, come LIFE, HORIZON 2020, COSME. »

Cosa hai fatto subito dopo la fine dell’IMES? Come hai messo in pratica quello che ha imparato in classe?

VC: « Insieme ad altri colleghi, per più di tre anni, abbiamo cercato delle risorse per finanziare un progetto volto a fermare il declino ecologico di uno degli ultimi boschi rimasti nell’Italia centrale: il bosco di Palo Laziale, 40 km a ovest di Roma. In passato, in tre occasioni la nostra proposta è stata respinta, ma, dopo aver frequentato questo corso e ottenuto il certificato a luglio 2016, ha superato la selezione come progetto LIFE di primo livello. Ecco arrivata quindi la tanto agoniata soddisfazione dopo tutto il lavoro e le settimane trascorse in classe. »

Parlaci del tuo progetto.

VC: « Il progetto LIFE PRIMED – Il ripristino ecologico delle aree costiere del Mediterraneo ha lo scopo di migliorare lo stato di conservazione degli habitat e delle specie che vivono nelle aree protette del bosco di Palo Laziale e del Delta del Nestos, siti che si trovano rispettivamente in Italia e in Grecia. Stiamo lavorando per sviluppare e potenziare soluzioni innovative di ingegneria ambientale e promuovere l’impegno della comunità e il turismo basato sulla natura. Io sono il Project Manager di questo progetto, un ruolo di grande responsabilità ma che mi rende anche molto orgoglioso. »

 Come pensi che il master IMES ti abbia aiutato a fare il salto di qualità per la tua carriera?

VC: « Sicuramente le settimane a Bruxelles mi hanno aiutato ad acquisire capacità gestionali che difficilmente avrei ottenuto altrove. Durante il corso ho ricevuto molti consigli utili e appreso strumenti e metodi necessari per elevare il mio background scientifico in competenze di progettazione di alto livello. Ho imparato come procedere con ordine nella strutturazione di un’idea progettuale e ho acquisito familiarità con il linguaggio e la terminologia corretti: strategia a lungo termine, sostenibilità e replicablità. Queste espressioni sono diventate quasi i miei motti. »

Consiglieresti a qualcuno di partecipare alla prossima edizione del Master?

VC: « Raccomando sicuramente il master IMES a tutti coloro che vogliono diventare Project Manager di successo. Le persone che organizzano il corso sono tra le miglior che io abbia mai incrontrato nella mia vita. Il programma è strutturato molto bene e il carico di lavoro è abbastanza accessibile e in linea con il flusso delle lezioni. Inoltre, generalmente le aule sono multiculturali.

Se vuoi realmente capire come funziona la macchina dell’UE, devi prima entrare in contatto con la bolla di Bruxelles, camminare tra gli edifici delle Istituzioni Europee e respirare le politiche dell’Unione. Per farlo hai due possibilità: autonomamente o, come ho fatto io, affidandoti a uno dei migliori Cicerone dell’Europa. »

Scopri di più sulla prossima edizione dell’International Master in European Studies – Day Programme.

 

 

Published in Europa.

E’ possibile inviare le candidature per le borse di studio per dottorati di ricerca 2019 finanziate dall'Università di Melbourne, in Australia, che è una delle università migliori al mondo. L'Università di Melbourne offre 600 Research Masters / MPhil e Ph.D. borse di studio in tutti i settori / major disponibili all'Università per studenti nazionali e internazionali. Non aspettare oltre e iscriviti ora alla migliore università in Australia!

 

Per opportunità simili visita la sezione: Formazione per le Carriere Internazionali.

 

Ente: L'Università di Melbourne è stata fondata nel 1853, rendendola la seconda più antica del Paese. Ospita 45.000 studenti e 6.500 membri del personale e conta 280.000 ex studenti in tutto il mondo (circa il 15% dei quali vive fuori dall'Australia). Ci sono più di 12.000 studenti internazionali iscritti all'Università di Melbourne, e se otterrai un posto lì, ti unirai a studenti provenienti da 130 Paesi diversi.

 

Dove: Melbourne, Australia.

 

Quando: Durata del corso prevista di 2 anni.

 

Destinatari: Laureati.

 

Scadenza:  31/10/2019.

 

Descrizione dell’offerta: Borsa di studio per dottorato di ricerca per tutte le aree di studio offerte dall’università.

 

Requisiti: Per poter beneficiare di questa borsa di studio, è necessario aver richiesto e soddisfare i requisiti di ammissione per un dottorato di ricerca presso l'Università di Melbourne, o essere attualmente iscritti a un dottorato di ricerca presso l'Università di Melbourne. 

 

Retribuzione: 

  • Remunerazione integrale delle tasse fino a due anni per gli studenti che intraprendono un master in ricerca o fino a quattro anni per gli studenti che intraprendono un dottorato;
  • Indennità di vita di $ 30.600 all'anno pro rata (tasso di studio a tempo pieno 2019) per un massimo di due anni per gli studenti che intraprendono un Master in ricerca o fino a 3,5 anni per gli studenti che intraprendono un dottorato. L'indennità di vita può essere indicizzata annualmente e comprende un congedo per malattia, maternità e parentela retribuito limitato;
  • Borsa di trasferimento di $ 2000 per studenti che si spostano da Stati o Territori diversi da Victoria o $ 3000 per studenti che si spostano dall'estero all'Australia;
  • Overseas Student Health Cover (OSHC) Iscrizione singola per studenti internazionali che necessitano di un visto studentesco per studiare in Australia.

 

Guida all’application: Se sei un nuovo studente e hai richiesto un dottorato di ricerca per una laurea entro la data di chiusura della domanda per quel corso, verrai automaticamente preso in considerazione per le borse di studio per laureati. Riceverai una notifica che una domanda di borsa di studio è stata aggiunta al tuo record entro sette giorni dalla presentazione della domanda di corso.

Se hai accettato l'offerta di un corso di ricerca di laurea e hai iniziato differito per poter essere riconsiderato per una borsa di studio, devi presentare un modulo di domanda online entro il 31 ottobre per essere preso in considerazione per una borsa di studio l'anno successivo. Riceverai una notifica che una domanda di borsa di studio è stata aggiunta al tuo record entro sette giorni dall'invio del modulo online.

Se sei attualmente iscritto a un corso di ricerca laureato per il quale cerchi una borsa di studio, devi presentare un modulo di domanda online entro il 31 ottobre per essere preso in considerazione per una borsa di studio l'anno successivo. Riceverai una notifica che una domanda di borsa di studio è stata aggiunta al tuo record entro sette giorni dall'invio del modulo online.



Link utili

Offerta

The University of Melbourne

 

Contatti Utili:  

This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.




a cura di Riccardo Testa

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE

 

Vuoi iniziare una carriera internazionale? Dai uno sguardo alle attività della nostra associazione su www.festivaldellecarriereinternazionali.org

Applications are now open for the fully funded Graduate Research Scholarships 2019 at the University of Melbourne, Australia which is a world top-ranked university. The University of Melbourne is offering 600 Research Masters/MPhil and Ph.D. scholarships in any fields/ majors available in the University to national and international students. Stop waiting and apply now to the best university in Australia!

 

For more opportunities go to: Education.

 

Organization: The University of Melbourne was founded in 1853, making it the second oldest in the country. It is home to 45,000 students and 6,500 members of staff and has 280,000 alumni around the world (some 15 percent of whom live outside Australia). There are more than 12,000 international students enrolled at the University of Melbourne, and if you do get a place there, you will be joining students from 130 different countries.

 

Duty Station: Melbourne, Australia.

 

Open To: Graduates.

 

Timeframe: 2 years.

 

Deadline: 10/31/2019.

 

Job description: Research Scholarship for all study areas.

 

Qualifications: To be eligible for this scholarship, you need to have applied for and meet the entry requirements for a graduate research degree at the University of Melbourne, or be currently enrolled in a graduate research degree at the University of Melbourne

 

Wage/Fees: 

  • Full fee offset for up to two years for students undertaking a Masters by Research degree or up to four years for students undertaking a doctoral degree;
  • Living allowance of $30,600 per year pro rata (2019 full-time study rate) for up to two years for students undertaking a Masters by Research degree or up to 3.5 years for students undertaking a doctoral degree. The living allowance may be indexed annually and includes limited paid sick, maternity and parenting leave;
  • Relocation grant of $2000 for students moving from States or Territories other than Victoria or $3000 for students moving from outside Australia;
  • Overseas Student Health Cover (OSHC) Single Membership for international students who require a student visa to study in Australia. 

 

Application process: If you are a new student and have applied for a graduate research course by the application closing date for that course, you will be automatically considered for the Graduate Research Scholarships. You will receive a notification that a scholarship application has been added to your record within seven days of having submitted your course application.

If you have accepted a graduate research course offer and deferred commencement in order to be reconsidered for a scholarship, you must submit an online application form by 31 October to be considered for a scholarship in the following year. You will receive a notification that a scholarship application has been added to your record within seven days of having submitted the online form.

If you are currently enrolled in a graduate research course for which you seek a scholarship, you must submit an online application form by 31 October to be considered for a scholarship in the following year. You will receive a notification that a scholarship application has been added to your record within seven days of having submitted the online form.

 

Useful links:  

Offer

The University of Melbourne

 

Contact Information: 

This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

 

edited by Riccardo Testa

The editorial staff of carriereinternazionali.com is not responsible for the reliability of the information contained in this article. If you want any further information concerning this vacancy, please contact the proposing organization.  

Do you want to start an International Career? If you want to know something more about our association activities visit the website www.internationalcareersfestival.org

Published in Education

Stai studiando o hai recentemente completato i tuoi studi universitari in EU Law o Finance? ECSDA sta cercando candidati con il tuo curriculum! Il loro team multiculturale e dinamico con sede a Bruxelles sta cercando un nuovo tirocinante in studi economici e politici. Controlla l'offerta qui sotto e invia la tua richiesta ora!

 

Per opportunità simili visita la sezione: Europa.

 

Ente: ECSDA rappresenta 40 depositari centrali nazionali e internazionali di titoli (CSD) in 36 paesi europei. L'associazione offre un forum per i CSD europei per scambiarsi opinioni e portare avanti progetti di reciproco interesse. Mira a promuovere un dialogo costruttivo tra la comunità CSD, le autorità pubbliche europee e altre parti interessate che mirano a contribuire a un'infrastruttura efficiente e avversa al rischio per i mercati finanziari europei.

 

Dove: Bruxelles, Belgio.

 

Quando: Il tirocinio inizierà il prima possibile. Inoltre, è un'opportunità a tempo pieno e durerà 6 mesi.

 

Destinatari: Il candidato ideale dovrebbe avere il seguente profilo:

  • Essere attento ai dettagli;
  • Soft skills rilevanti: self-starter, ben organizzato, orientato alla soluzione e incentrato sul cliente, creativo e in continua evoluzione;
  • Capacità di lavorare in Belgio.



Scadenza:  NS.

 

Descrizione dell’offerta: Compiti del tirocinante:

  • Contribuire a configurare l'ambiente normativo dell'infrastruttura del mercato finanziario nell'Unione Europea e a livello globale;
  • Garantire la preparazione e il follow-up coerente delle riunioni e delle decisioni prese dai gruppi di lavoro dell'ECSDA. L'associazione ha cinque livelli di lavoro: gestione del rischio, politica, conformità, regolamento e tecnologia di base, nonché armonizzazione delle azioni aziendali pratiche dei mercati europei;
  • In collaborazione con membri e società di consulenza, sviluppa una comprensione delle principali tendenze di evoluzione del settore, le sue minacce e opportunità e aiuta a fornire all'industria una migliore comprensione delle modalità di gestione del suo sviluppo strategico. Studio e progetti di relazioni sull'evoluzione dell'industria e su altre aree di importanza strategica per i CSD;
  • Analizzare e comunicare in modo conciso la politica dell'UE e gli sviluppi legislativi globali relativi ai servizi finanziari ai membri dell'associazione;
  • Rispondere ai membri e alle domande pubbliche nel settore dei depositari centrali di titoli. Utilizzare attivamente i social media, aggiornare il sito Web e creare il contenuto per tenere informati i membri e un pubblico più ampio sugli sviluppi nelle aree rilevanti per i depositari di titoli centrali europei;
  • Fornire supporto generale al gruppo, compresa l'organizzazione di eventi di alto livello e discussioni con i responsabili delle politiche europee, l'Eurosistema delle banche centrali e con i diversi soggetti interessati del mercato.



Requisiti:

  • Studiare o aver appena finito un Master (o superiore) in diritto o finanze dell'UE;
  • Conoscenza di base dei processi decisionali europei e disponibilità a saperne di più;
  • Ottime capacità di scrittura e ottimo inglese parlato.



Retribuzione: Nella misura consentita dall'Università, se il richiedente sta studiando, il tirocinio sarà pagato.

 

Guida all’application: È necessario inviare una email a This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it., indirizzata all'attenzione di Anna Kulik, segretario generale di ECSDA.

La candidatura deve contenere:

  • Un CV in inglese;
  • Una lettera di accompagnamento/presentazione in inglese che specifica il motivo per cui vorresti aderire all'ECSDA.



Link utili:

Offerta di tirocinio

ECSDA

 

Contatti Utili:  

Email: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.




a cura di Riccardo Testa

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE

 

Vuoi iniziare una carriera internazionale? Dai uno sguardo alle attività della nostra associazione su www.festivaldellecarriereinternazionali.org

 

Published in Europa.

The 5th edition of the Evening&Weekend Programme ended together with January 2019: time really doesmove faster when you put yourself out there facing new challenges! But on the IMES board we are addictedto new adventures as we are already looking forward to the 29th edition, starting by the end of April 2019. This month, however, we would like to share a happy-ending story: the one of Vito Emanuele Cambria, participant of the 23rd edition of the IMES Day Programme held in 2016. After the programme Vito became a successful project manager and his proposal got finally awarded. We couldn’t help but to ask him to share his personal and professional victory with us.

 

1) Brief introduction: what is your background, what are the factors that pushed you to attend the IMES programme in Brussels?

 

I am an Italian biologist daily dealings with threatened ecosystems and their disappearing inhabitants: plants, animals and fungi shaping the marvellous natural heritage Europe yet holds. Concrete actions are necessary to keep safeguarding such great biological and landscape diversity. After years spent studing botany, ecology and conservation biology, I felt the need to move from theory to practice. EU funding programmes were the answer to my quest. In the past I had the opportunity to became familiar with EU projects as implementing expert, but only after attending the IMES programme I started understanding for real how the machine works! During the Course you can, first, build up a comphrensive picture of the EU functioning mechanism (this makes you also a better EU citizen by the way, an additional aspect that should be never underestimated). Secondly, you can rely on trainers, with first-hand experience on EU project appraisal and implementation, which step-by-step will lead you to the acquisition of sound competences in the most important EU Programmes (LIFE, H2020, INTERREG, COSME, etc.) and Project Management tools and techniques. They are the ones with the cat’s in the cradle!

 

2) What happened immediately after the end of the IMES programme? What changed and how did you put into practice what you learned in class? ( How was the adjustment overall)

 

Other colleagues and I have struggled for more than three years to find resources to finance a project aimed

to halt the ecological decline of one of the last remaining coastal woodlands of central Italy: the wood of Palo Laziale, 40 km west of Rome. On three occasions our proposal was rejected. After I attended this course and secured the certificate on July 2016, the project proposal passed the selection as first-ranked LIFE project at the first attempt! The right satisfaction after so much work and many weeks spent in the classroom. During the Programme, I have definitely got tools, methods and very useful tips to uplift my scientific background into high-level project designing skills.

 

3) Would you describe the project that was awarded? What is your role in the consortium?

 

The project LIFE PRIMED “restoration, management and valorisation of PRIority habitats of MEDiterranean coastal areas” (LIFE17 NAT /GR/ 000511) aims to improve the conservation status of habitats and species living in the protected areas of Palo Laziale wood and Nestos Delta, Natura 2000’s sites located in Italy and Greece, respectively. The project is working to develop and scale up innovative environmental engineering solutions and promote community engagement and nature-based tourism. I am the Project Manager of this project, a role of great responsibility, that also makes me proud. Certainly, those weeks in Brussels served me to acquire management skills which I could hardly gain anywhere else.

 

4) Overall, how do you think the IMES programme helped you to make this qualitative leap in your career ? Which are the determinant skills that it conferred to you in order to write a successful project?

 

I learned how to proceed with order in structuring an idea in a coherent framework. I had never heard before

of problems and objectives trees, or logical framework, “mates” that are now core part of my job routine. In addition, I became familiar with the proper language and terminology: long-term strategy, sustainability and replicability. Such expressions became almost my “life-mottos”.

 

5) To someone that’s considering applying to this course, would you recommend it and why?

 

I can certainly recommend the IMES programme. The people arranging this course are among the best professionals I have ever met in my life. The schedule is well-prepared, the work-load is quite affordable and in line with the lessons flow. The classrooms are usually multicultural and age-mixed. If you are willing to

understand how the EU machine works, you must first connect yourself with the Brussels Bubble. Breathe EU policies and programmes, walk with your own feet in the EU institutions’ buildings. You have two choices: do it by yourself or, just like I did, entrust one of the best Europe mother house’s Cicerone. I am pretty sure, you already made your choice.

VITO EMANUELE CAMBRIA

 

IMES Day Programme, 2016 - 23rd ed., Graduate

Project Manager LIFE PRIMED

www.facebook.com/lifeprimed

http://www.linkedin.com/in/vitoemanuelecambria

 

Want to know more about the Master in European Studies? Read about it: Don't miss the International Master in European Studies (IMES). Designed for success!

Published in Education

ECMI welcomes applications for its Research Traineeship Programme. The programme is intended for current master’s students who wish to further develop their analytical, drafting and networking skills in a leading European think tank. An agreement will be drafted between ECMI/CEPS and the candidate’s university. Apply now!

 

For more opportunities go to: Europe


Organization: The European Capital Market Institute (ECMI), is an independent non-profit organization created to provide a forum in which market participants, policy-makers and academics alike can exchange ideas and opinions concerning the efficiency, stability, liquidity, integrity, fairness and competitiveness of European capital markets and discuss the latest market trends. ECMI conducts in-depth research aimed at informing the debate and policy-making process on a broad range of issues relevant to capital markets. Through its various activities, ECMI facilitates interaction among market participants, policymakers and academics.

Duty Station: Brussels, Belgium

Open To: all those students of  Economics, Finance, Statistics and show a strong interest in capital markets.   

Timeframe: the preferred period of the traineeship runs from early June 2019 to the end of  November 2019

 

Deadline: open

 

Job description:  the trainee will be able to gain insights into financial markets and their functioning and the relevant regulatory/policy framework by contributing to the day-to-day work of ECMI alongside the general manager and the research/administrative staff. The trainee will be provided with office space, available data resources and computing facilities and will receive a monthly allowance. The major responsibilities are:

- compiling and interpreting data on capital markets (ECMI Statistical Package & Findings);
- drafting commentaries and policy briefs on specific topics;
- supporting the team in helping to organise seminars/conferences/task forces;

Qualifications: the requirements that the candidate should have are :

- to be currently enrolled in an MA/ MSc in Economics/Finance/Statistics and show a strong interest in capital markets;
-  to demonstrate a good understanding of financial instruments/intermediaries and be familiar with financial/macro-economic databases;
- to possess a working knowledge of MS Office and statistical/econometrics software;
- to show an advanced command of English with proven drafting ability.

Wage/fees: not specificated

 

Application process: For partecipate to traineeship the candidate will submit by email at This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. :
- letter of motivation and detailed CV;
- letter of recommendation from a professor or researcher familiar with the candidate’s work  1-2 recent writing samples;

Useful links:

Link Offer ECMI

About ECMI

Useful information: for more information about the ECMI activities, please visit website

 

Contact Information:

Centre for European Policy Studies
1 Place du Congres, 1000 Brussels
Tel: +32 (0) 2 229 39 11
Email: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

edited by Sara Girelli

The editorial staff of carriereinternazionali.com is not responsible for the reliability of the information contained in this article. If you want any further information concerning this vacancy, please contact the proposing organization.  

Do you want to start an International Career? If you want to know something more about our association activities visit the website www.internationalcareersfestival.org






Published in Europe

Il Master in Global Economics and Social Affairs (GESAM) è un programma internazionale organizzato dalla prestigiosa Università Ca' Foscari di Venezia, in collaborazione con l'Organizzazione Internazionale del Lavoro. Il programma del Master offre una vasta gamma di discipline interessanti, dall'economia, dalle relazioni internazionali alle discipline giuridiche,tenute interamente in lingua  inglese. GESAM prepara leader del futuro ad affrontare sfide globali, e fornisce agli studenti le competenze essenziali per identificare e interpretare le problematiche a livello internazionale e le loro tendenze. Il Master è progettato per persone che desiderano intraprendere una carriera internazionale e acquisire competenze manageriali al fine di coniugare tendenze di mercato e competitività con la sempre crescente necessità di promuovere lo sviluppo sostenibile con particolare attenzione agli aspetti sociali e ambientali. L'ultima parte del corso è una Summer School a Ginevra, inoltre mentre si redige la tesi finale lo studente avrà la possibilità di frequentare un periodo di studio e ricerca presso una delle istituzioni partner dell’università. Quest'anno è la sua quinta edizione e sono aperte le iscrizione a questo straordinario Master internazionale

Qui di seguito è riportata un’interessante intervista fatta ad Alessia, una studentessa che ha già frequentato il corso GESAM. Leggendo il suo percorso capirai perchè il Master-GESAM è unico nel suo genere.

 

Perchè hai scelto il Master GESAM?  

A: Ho scelto il Master GESAM perché era il compromesso perfetto per avvicinarmi a discipline nuove per me, quali l'economia ed il diritto, pur collegandosi ai miei studi precedenti e all'approfondimento della lingua Inglese. Inoltre, fungeva da importante 'ponte' tra il mondo accademico e quello lavorativo, con la possibilità di trascorrere un periodo di ricerca e studio all'estero.  

 

Pensi che sia stato utile svolgere il Master interamente in lingua inglese?

A: Il fatto che sia interamente svolto in lingua Inglese è sicuramente un valore aggiunto. In un mondo globalizzato come quello in cui viviamo, la Lingua inglese ha un'importanza chiave per la comunicazione e la diplomazia internazionale. Inoltre, la possibilità di interfacciarsi con Docenti ed esperti provenienti da tutto il mondo permette l'acquisizione di un quadro generale più ampio e approfondito.

 

Il corpo docenti del Master GESAM si compone di Professori universitari, di Funzionari delle Organizzazioni non governative e delle Istituzioni e di Tecnici, sia nazionali che internazionali, esperti in ambito economico, giuridico e sociale. Condivideresti con noi un ricordo positivo della formazione in aula che più ti è rimasto impresso?

A: Nel corso delle settimane di lezione è possibile approfondire diversi aspetti, a seconda dei temi trattati. Ho apprezzato moltissimo le analisi e i confronti studenti-docente, volti ad uno scambio di pareri, talvolta contrastanti, ma sempre costruttivi.

 

Com’è stata l’esperienza della Summer School a Ginevra?

A: La Summer School è stata la ciliegina sulla torta, abbiamo visto la teoria delle lezioni diventare pratica. Abbiamo avuto modo di visitare gli Headquarters dell'ILO, delle United Nations e del WTO, e anche di visitare la splendida città di Ginevra.

 

Il Master GESAM offre agli studenti la possibilità di svolgere lo stage in diverse realtà, in Italia o all’estero, presso Ong, Centri di Ricerca, Imprese, Banche, Istituzioni, costruendo una proposta personalizzata e adeguata alle esigenze di ogni studente. Com’è stata la tua esperienza di internship?

A: Ho svolto il mio stage presso un'azienda che intrattiene rapporti commerciali con l'estero e che mi ha dato la possibilità di sfruttare molto la mia conoscenza di diverse lingue straniere. Ma le opportunità proposte erano davvero tantissime: Ong, Organizzazioni Internazionali, Centri di ricerca.

 

A chi consiglieresti di iscriversi al Master GESAM?

A: Sicuramente a chi vuole intraprendere la carriera diplomatica e politica, ma anche a chi è interessato alla gestione aziendale volta all'internalizzazione delle imprese.

 

Oggi, di cosa ti stai occupando?

A: Una volta terminato il master, ho deciso di iscrivermi alla Magistrale in Relazioni Internazionali considerati sia la possibilità di accedere direttamente al secondo anno e sia i programmi d'esame molto inerenti a i temi del Master. Dopo la laurea vorrei rimanere nell'ambito internazionale, ma non so ancora in quale parte nel mondo! 

Vuoi saperne di più su questo programma unico? Scoprirai più dettagli sul Master-GESAM in questo articolo

 

a cura di Maria Longombardo

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE

Published in Rubrica
Page 1 of 3

Follow Us on

This site uses cookies, including third party cookies, only for some technical features of the services offered.
You can find more information about our cookie policy by clicking HERE.

By clicking "OK" you authorize and agree to the use of cookies.