L’UNIDO è alla ricerca di un esperto junior in sviluppo industriale

 

Per altre opportunità simili visita la sezione  Organizzazioni Internazionali

 

Ente: L'Organizzazione delle Nazioni Unite per lo sviluppo industriale (UNIDO) è l'agenzia specializzata delle Nazioni Unite che promuove lo sviluppo industriale per la riduzione della povertà, la globalizzazione inclusiva e la sostenibilità ambientale. Il mandato dell'UNIDO è di promuovere e accelerare lo sviluppo industriale inclusivo e sostenibile nei paesi in via di sviluppo e nelle economie in transizione. Sotto la direzione generale del Direttore Generale e la supervisione dell'Amministratore Delegato, e lavorando in stretta collaborazione con tutte le unità organizzative all'interno dell'UNIDO, il Dipartimento di ricerca e statistica delle politiche (PRS) sviluppa e fornisce consulenza politica industriale agli Stati membri, sulla base prove emergenti da analisi tematiche, regionali, nazionali e settoriali dello sviluppo industriale e dei processi di cambiamento strutturale. In stretta cooperazione con altre unità organizzative pertinenti, il Dipartimento sviluppa il programma di ricerca UNIDO, sostiene lo sviluppo industriale inclusivo e sostenibile come l'approccio principale per ridurre la povertà e combattere i cambiamenti climatici, forgia partnership strategiche per rafforzare le competenze proprie dell'UNIDO e rafforza la capacità degli Stati membri in aree correlate.

 

Dove: Vienna

 

Destinatari: Tutti coloro che sono interessati

 

Quando: Non specificato

 

Scadenza: 26 febbraio 2018

 

Descrizione dell’offerta: Sotto la supervisione del Project Manager e collaborando con il team di progetto, il consulente internazionale contribuirà alla diffusione dell'IDR 2018 e alla produzione di strumenti di divulgazione. Lui / lei svolgerà i compiti indicati di seguito:
- Contribuire alla progettazione della strategia di disseminazione dell'IDR 2018
- Sostenere la stesura e la produzione di brevi note (polizze di politica e / o di ricerca) che riassumono i risultati chiave e i principali messaggi del rapporto per un pubblico ampio e non tecnico
- collaborare con esperti internazionali nel campo dello sviluppo industriale per promuovere e diffondere i risultati della relazione
- Sostenere la preparazione di materiale analitico basato sul rapporto e adattato al contesto / caso specifico dei paesi / regioni in cui sono stati organizzati eventi di lancio
- Assistenza nella fornitura di consulenza alle parti interessate negli Stati membri su strategie e politiche di sviluppo inclusivo e sostenibile relative al tema dell'IDR 2018

Requisiti:Formazione
Diploma universitario avanzato in economia o studi di sviluppo o amministrazione aziendale con specializzazione in sviluppo industriale o gestione dello sviluppo
Lingue
È richiesta una buona conoscenza dell'inglese scritto e parlato. La conoscenza fluente e / o lavorativa di un'altra lingua ufficiale delle Nazioni Unite è auspicabile
Esperienza
- Esperienza pratica minima di 3 anni nel campo dell'economia, compresa esperienza a livello internazionale che coinvolge la ricerca economica nei paesi in via di sviluppo
- Una comprovata esperienza di lavoro analitico nel campo dello sviluppo industriale, compresi contributi a relazioni e iniziative internazionali in questo campo
- Esperienza precedente nella stesura e redazione di materiali di comunicazione strategica relativi allo sviluppo industriale

- La conoscenza dell'approccio di UNIDO allo sviluppo industriale inclusivo e sostenibile è essenziale per questo incarico
- La familiarità con il tema specifico e le questioni affrontate dall'IDR 2018 sarà un vantaggio distinto

Competenze principali
-Integrità: lavorare onestamente, apertamente, imparzialmente e in conformità con i valori delle Nazioni Unite
-Professionalità: lavorare in modo competente, impegnato e calmo
-Rispetto della diversità: lavorare in modo efficace, rispettoso e inclusivo con persone di diversa provenienza e con prospettive diverse
-Risultati orientamento e responsabilità: essere responsabile e responsabile del raggiungimento dei risultati e dell'incontro
Standard di prestazione
-Pianificazione e organizzazione: pianificare, organizzare e gestire il lavoro in modo efficace ed efficiente
-Comunicazione e fiducia: comunicare in modo efficace e creare fiducia
-Orientamento a squadre: Cooperare a vari livelli
-Orientamento del cliente: essere reattivi nei confronti di coloro a cui i servizi sono forniti internamente ed esternamente
-Sviluppo dell'organizzazione e innovazione: Realizzare il miglioramento continuo, sostenere l'innovazione, condividere conoscenze e abilità e imparare dagli altri

 

 

Costi o Retribuzioni: Non specificato

 

Guida all’application: Seguire le istruzioni al seguente link

 

Link utili:

Link all'offerta

Link all'ente

 

Contatti Utili:

Vienna International Centre

Wagramerstr. 5

P.O. Box 300  

A-1400 Vienna  

Austria

Tel: +43 (1) 26026-0  

Fax: +43 (1) 2692669

 

a cura di Daniela Esposito

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE



ECSEL (Electronics Components and Systems for European Leadership) offre l’opportunità di intraprendere un programma di tirocinio volto ad acquisire esperienza pratica e conoscenza sul lavoro quotidiano di un'organizzazione dell'UE in un ambiente internazionale. Candidati ora!

 

Per altre opportunità simili visita la sezione Europa

 

Ente: L'impresa comune ECSEL - Electronics Components and Systems for European Leadership- finanzia progetti di ricerca, sviluppo e innovazione per acquisire e sviluppare competenze di livello mondiale in ambito tecnologico essenziali per competere nell'attuale era dell'economia digitale. Attraverso l'impresa comune ECSEL, l'industria europea e  le organizzazioni di ricerca e tecnologia sono sostenute e co-finanziate da 29 Stati partecipanti  all'ECSEL (Austria, Belgio, Bulgaria, Repubblica Ceca, Germania, Danimarca, Estonia, Grecia, Spagna, Finlandia, Francia, Ungheria, Irlanda, Israele, Italia, Lituania, Lettonia, Lussemburgo, Malta, Paesi Bassi, Norvegia, Polonia, Portogallo, Romania, Svezia , Slovenia, Slovacchia, Turchia, Regno Unito) e dall'Unione europea. L'ECSEL lancia inviti annuali a presentare proposte per progetti di ricerca, sviluppo e innovazione. Gli obiettivi di ECSEL sono:

- contribuire allo sviluppo di un'industria forte e globalmente competitiva nell'Unione europea

- affrontare le sfide della società colmando il divario tra ricerca e sfruttamento, rafforzando le capacità di innovazione e creando crescita economica e occupazionale in Europa

- allineare le proprie strategie con quelle degli Stati membri

- rafforzare ed assicurare una posizione dominante nell’ambito della progettazione e nell'ingegneria

- costruire un ecosistema dinamico che coinvolga le piccole e medie imprese

 

Dove: Brussels, Belgio

 

Destinatari: Tutti i cittadini che soddisfano i requisiti formali

 

Quando: Entro l’anno 2018

 

Scadenza: 23 febbraio 2018 alle 12.00

 

Descrizione dell’offerta: ECSEL (Electronics Components and Systems for European Leadership) offre l’opportunità di intraprendere un programma di tirocinio volto ad acquisire conoscenze pratiche sul lavoro quotidiano dell’impresa ECSEL e sul suo ruolo nell'ambito delle attività europee per acquisire un'esperienza professionale in ambito lavorativo

I tirocinanti avranno l'opportunità di:

- Lavorare in un ambiente multiculturale e multilingue, contribuendo allo sviluppo della comprensione reciproca, della fiducia e della tolleranza

- Mettere in pratica le conoscenze acquisite durante i loro studi, in particolare nelle loro specifiche aree di competenza

- Sperimentare la vita professionale con i suoi vincoli, doveri e opportunità

- Acquisire esperienza pratica e conoscenza del lavoro quotidiano di un'organizzazione dell'UE in un ambiente internazionale

 

Requisiti:

- Essere in possesso di un diploma universitario al momento della domanda. I candidati devono fornire copie dei diplomi o altri certificati pertinenti

- Ottima padronanza dell'inglese orale e scritto e di una o più altre lingue ufficiali dell'Unione

- Ottima conoscenza degli strumenti Microsoft

- Buone capacità di comunicazione (scritta e orale) e capacità di rispondere in tempo a situazioni urgenti

 

Retribuzioni: È prevista una retribuzione mensile di 1.159,44 euro netti al mese ed un risarcimento per le spese di viaggio sostenute all'inizio e alla fine del tirocinio dal luogo di residenza. Le sovvenzioni economiche concesse ai tirocinanti non sono rivolte ed applicabili ai funzionari e altri dipendenti dell'Unione europea. L'impresa comune ECSEL non copre l'assicurazione sanitaria e l'assicurazione sugli infortuni

 

Guida all’application: Per candidarsi è necessario inviare il proprio CV seguito da lettera motivazionale in inglese ed allegare una copia del proprio diploma universitario alla seguente Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. entro il 23 febbraio 2018 alle 12.00. Le domande devono essere conformi ai requisiti del presente avviso di posto vacante. Dopo l'analisi dei CV, i candidati più idonei saranno invitati a un colloquio orale

 

Link utili:

link all’offerta

link al sito

 

Contatti Utili: Avenue de la Toison d'Or 56-60
1060 Brussels
Belgium
Tel : 00 32 2 221 81 02
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

a cura di Giorgia Maddalon

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE

Pubblicato in Europa.

 European Journalism Centre offre la possibilità a liberi professionisti, redattori e organizzazioni di candidarsi per il suo Innovation in Development Reporting Grant Programme (IDR). Il programma mira a promuovere approcci di reporting creativo, per sensibilizzare il pubblico sulle problematiche dello sviluppo internazionale. Invia adesso la tua candidatura!  

 

Per altre opportunità simili visita la sezione Formazione

 

Ente: European Journalism Centre è una fondazione no-profit, indipendente e internazionale che opera come facilitatore e partner in una vasta gamma di progetti legati al giornalismo, basandosi sulla rete internazionale. Gli obiettivi principali dell’EJC sono:

- promuovere un giornalismo di alta qualità attraverso la formazione professionale in un contesto europeo

- mettere a disposizione un forum per discussioni, dibattiti e scambi di opinioni ed esperienze per giornalisti, redattori e dirigenti dei media

- promuovere la creazione di una comunità giornalistica che risponda alle esigenze dell’industria dei media

- effettuare ricerche, sondaggi e pubblicazioni per fronteggiare le sfide internazionali future

- rafforzare le reti di comunicazione tra i giornalisti di tutto il mondo

L'EJC svolge un ruolo unico a livello europeo e internazionale come partner e sostenitore di società di media, organizzazioni professionali, scuole di giornalismo e enti governativi che promuovono attività e progetti.

 

Dove: Non specificato

 

Destinatari: Il programma è rivolto ai liberi professionisti, ai redattori e alle organizzazioni. Non vi è alcuna restrizione di cittadinanza, nazionalità o residenza per i partecipanti a condizione che i risultati finali raggiungano un numero significativo nei seguenti paesi europei: Francia, Germania, Paesi Bassi, Svezia e Regno Unito. Anche i giornalisti che non sono specializzati nell’ambito dello sviluppo internazionale sono fortemente incoraggiati a inviare le loro candidature

 

Quando: 10/06/2018

 

Scadenza: 21/02/2018

 

Descrizione dell’offerta: L’Innovation in Development Reporting Grant Programme (IDR) è un progetto di finanziamento dei media gestito dall'European Journalism Centre (EJC). Il programma ha l’obiettivo principale di promuovere il reporting creativo che ha come tematica principale lo sviluppo internazionale. Il punto chiave dell’IDR è la produzione di storie che abbiano un forte impatto sul pubblico dei seguenti paesi europei: Francia, Germania, Paesi Bassi, Svezia e Regno Unito. I progetti di reporting innovativi ricevono finanziamenti considerevoli, con l'obiettivo di supportare giornalisti e redattori al fine di svolgere ricerche e scrivere relazioni entusiasmanti e sperimentali, impiegando metodi e tecniche di presentazione dello storytelling all'avanguardia.

 

Retribuzioni: La retribuzione è di circa € 20.000 e i candidati sono invitati a richiedere una sovvenzione minima di € 10.000. I liberi professionisti e le redazioni possono richiedere un finanziamento completo per un progetto o un finanziamento parziale del reporting per completare i budget esistenti. Le tasse per i giornalisti freelance fanno riferimento al tasso di mercato e devono rappresentare una percentuale ragionevole del budget complessivo. I costi di viaggio sono inclusi e la giuria esperta sarà tenuta a respingere i progetti aventi budget non conformi all’IDR. Il finanziamento copre:

- Le spese dei liberi professionisti

- Le spese per i viaggi di ricerca e l’alloggio

- I costi per le attrezzature

- Il noleggio di attrezzature per i lavori di produzione e post-produzione

- I costi delle traduzioni in altre lingue

- L’accesso a database professionali

- I costi relativi alla grafica, design e visualizzazione

- I costi relativi all’utilizzo di software per il progetto

 

Guida all’application: I candidati possono iscriversi sulla piattaforma online relativa al progetto IDR

 

Link utili:

 Link all’offerta 

 Sito dell’European Journalism Centre 

 

Contatti Utili:

 Per eventuali domande sull’IDR: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 
Maastricht
Oranjeplein 106,

6224KV,

Maastricht,

The Netherlands

Tel +31 43 325 40 30

Fax +32 2 400 42 20

 

 Brussels

Residence Palace -IPC-

Rue de la Loi 155,

Block C Bureau 3/207

B-1040 Brussels, Belgium

Tel +32 2 235 23 48

Fax +32 2 400 42 20



a cura di Chiara Valenti

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE

 

La Fondazione Pontis, organizzazione molto attiva della società civile, offre due possibilità di tirocinio a Bratislava nella cooperazione allo sviluppo e nel settore della finanza etica.  Candidati ora!

Per altre opportunità simili visita la sezione Europa   

 

Ente: la Fondazione Pontis, fondata nel 1997, lavora nel settore della società civile e unisce persone, organizzazioni e nazioni per portare un impatto positivo in Slovacchia e non solo. La sua visione è quella di un mondo fatto da persone responsabili, che si impegnano per migliorare la propria vita e quella degli altri.  Ogni anno, la fondazione organizza una serie di eventi educativi per insegnare quello che sa e farsi istruire su ciò di cui non è a conoscenza. Inoltre, offre più di 50 progetti su larga scala ad anno. Gli argomenti toccati da Pontis sono diversi, dalla responsabilità aziendale, alla cooperazione allo sviluppo, dalla filantropia aziendale al settore del non-profit

 

Dove: Bratislava, Slovacchia

 

Destinatari: studenti e laureati

 

Quando: minimo 80 ore (ad esempio 2 mesi: 10 ore / settimana)

 

Scadenza: non specificato

 

Descrizione dell’offerta: Pontis offre due tirocini, il primo nel campo della cooperazione allo sviluppo e il secondo nel campo della responsabilità sociale d'impresa e filantropia aziendale.

In entrambi i casi Pontis offre la possibilità al tirocinante di:

- fare pratica nel terzo settore e possibilità di scoprire come funziona

- fare conoscenza delle aree di responsabilità sociale delle imprese, filantropia aziendale o cooperazione allo sviluppo

- fare esperienza pratica (scrittura di articoli, traduzioni, interpretariato, gestione di eventi, proposte di progetto)

- partecipare a eventi internazionali e domestici (conferenze, riunioni, seminari)

- partecipare ad attività interne che ti permettono di ampliare le tue conoscenze (corsi di formazione, workshop ...)

- certificare lo stage per il tuo CV

 

In cambio il tirocinante si occuperà di:

- aiutare a organizzare eventi

- fare ricerca di base sull'argomento assegnato

- fare traduzioni, prova di lettura (specialmente studenti che studiano lingue straniere)

- dare assistenza amministrativa (telefonate, corrispondenza, preparazione di contratti e documenti)

- accompagnare degli ospiti in Slovacchia (VIP, organizzazioni partner, viaggi degli studenti)

- scrittura di articoli, preparazione di altri materiali per pagine web

- lavoro di database

 

Requisiti:

Requisiti per lo stage nel campo della cooperazione allo sviluppo:

- studente di scienze politiche, sociologia, studi sociali ed economici, lingue straniere, studi europei

- studente di almeno 2 ° grado all'università

- ottime competenze linguistiche, l'inglese attivo è d'obbligo, la conoscenza della lingua russa è un vantaggio

 

Requisiti per lo stage in responsabilità sociale d'impresa e filantropia aziendale:

- interesse per suddetti argomenti

- ottima conoscenza della lingua slovacca e capacità editoriali

 

Guida all’application: compila e invia la domanda di candidatura

 

Link utili:

Offerte tirocini



Contatti Utili:

Nadacia Pontis (Pontis Foundation), Zelinárska 2, 821 08 Bratislava, Slovakia

tel.: (421 2) 5710 8111

fax: (421 2) 5710 8125

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

www.nadaciapontis.sk    

 

 

a cura di Elisa Onorati

 

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE

Pubblicato in Europa.

Hai un ruolo attivo nella lotta per l'uguaglianza di genere e l'empowerment delle donne a livello locale, nazionale o regionale? Vuoi condividere la tua visione del futuro? Fai domanda per il programma Young Leaders e cogli l'opportunità di essere invitato a Bruxelles per condividere le tue idee!

 

Per altre opportunità simili visita la sezione  Europa

 

Ente: la Commissione europea (CE) è l'organo esecutivo dell'Unione europea incaricato di proporre la legislazione, attuare le decisioni, sostenere i trattati dell'UE e gestire le attività quotidiane dell'UE. I commissari, 28 in tutto,  prestano giuramento alla Corte di giustizia europea a Lussemburgo, impegnandosi a rispettare i trattati e ad essere completamente indipendenti nell'esercizio delle loro funzioni durante il loro mandato. Oltre i compiti istituzionali previsti dal Trattate dell'Unione, la Commissione promuove campagna a sostegno della cittadinanza attiva, della parità di genere, della lotta alla discriminazione e per le pari opportunità Il fine ultimo è la costituzione di un cittadinanza europea attiva e partecipe dei temi sociali e civili

 

Dove: Bruxelles

 

Destinatari: giovani dai 21 ai 26 anni

 

Scadenza: 2 Marzo 2018

 

Descrizione dell’offertala Commissione europea invita i giovani di tutto il mondo a svolgere un ruolo attivo nelle Giornate europee dello sviluppo (EDD) di quest'anno. Sta cercando 15 straordinari giovani di 21-26 anni che possono rappresentare il forte impatto che i giovani stanno avendo nel campo dello sviluppo. Il programma Young Leaders prevede una visita di 10 giorni a Bruxelles, dove i giovani leader incontreranno esperti dell'UE, parti interessate e svolgeranno un ruolo guida nel programma EDD, che include interventi in varie sessioni a fianco dei leader globali

 

Requisiti:

- i giovani leader che abbiano una conoscenza della lingua inglese che si attesti almeno su un livello medio (Livello B2 nel "Quadro comune europeo di riferimento per le lingue")

- è importante che i giovani leader invitati a parlare a EDD 2018 rappresentino altri giovani e che non parlino solo a loro nome. La Commissione Europea è alla ricerca di candidati con comprovata leadership in progetti, organizzazioni, iniziative e che siano in grado di rappresentare altri giovani nel forum

- ci si aspetta che i Giovani Leader si impegnino attivamente per lo sviluppo in generale e, più in particolare, nei temi di loro scelta. Le attività possono includere una varietà di diversi modi di essere coinvolti, come la costruzione di un progetto, la conduzione di un gruppo, la ricerca o il volontariato per una causa correlata ai tuoi argomenti di scelta

 

Guida all’application: per candidarti crea il tuo account qui e poi compila questo modulo. Durante il processo di candidatura dovrai:

- selezionare l'argomento EDD 2018 su cui vorresti parlare

- fornire una lettera di riferimento di una pagina da parte di qualcuno in grado di confermare il tuo coinvolgimento e il tuo ruolo di rappresentante in diversi progetti (includere i dettagli di contatto)

- carica un link su un video di 2 minuti su Youtube, per presentare te stesso, la tua visione dell'argomento scelto e perché saresti un buon rappresentante dei giovani all'EDD 2018 (in inglese)

 

 

Link utili:

EuDevDays2018

Application page

 

Contatti Utili:

tutti i contatti sono disponibili sulla destra di questa pagina

 

 

a cura di Elisa Onorati

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE

Pubblicato in Europa.

Trascorri al meglio la tua estate: Landesa, la no profit che si occupa dello sviluppo rurale, ha un ottimo programma di tirocini nel suo quartier generale di Seattle. Approfitta di questa imperdibile occasione!

 

Per altre opportunità simili visita la sezione Cooperazione  

 

Ente: Landesa Rural Development Institute è un'organizzazione non profit, locata a Seattle, che collabora con governi e organizzazioni locali per mettere assicurare la proprietà terriera per le famiglie più povere al mondo. Dal 1967, Landesa si è presa cura di più di 100mila famiglie povere in 35 nazioni diverse.

Tra quarti delle persone più povere al mondo vive in aree rurali dove la terra è la più importante risorsa se non l’unica a loro disposizione. Per questo, l'organizzazione aiuta famiglie ed in particolare donne ad ottenere diritto sicuro ad una proprietà terriera così da poter investire nella loro terra per avere raccolti e trarne vantaggio - migliorando di conseguenza  nutrizione, salute, educazione e dignità. Il processo di intervento di Landesa prevede:

- valutazioni iniziali per identificare le leggi esistenti, le politiche in atto e le condizioni culturali

- assistere nell’attuazione di nuove leggi per aiutare donne e uomini senza terra

- monitorare e valutare gli impatti

- impegno costante a raggiungere questi risultati attraverso cambiamenti sistematici e enfasi sulla parità di genere

 

Dove: Seattle

 

Destinatari: laureati (triennale)

 

Quando: estate

 

Scadenza: Febbraio

 

Descrizione dell’offerta:  il tirocinante di Risorse Umane si unirà al gruppo di tirocinanti durante il periodo estivo e parteciperà ad attività formative di gruppo come presentazioni da parte dello staff Landea e gruppi di lettura. Il tirocinante assisterà il tema di global human resource attraverso una serie di attività relative al miglioramento del sistema interno di Landesa e relative al supporto allo staff. Esempi di attività che il tirocinante potrebbe trovarsi a svolgere sono:

-  completare dei case studies

- identificare e analizzare gli effetti del cambiamento climatico sui diritti fondiari delle donne

- condurre analisi giuridiche dei diritti fondiari di alcuni Paesi come il Ruanda

Il tirocinante sarà direttamente supervisionato da uno specialista dei diritti fondiari. Gli studenti di giurisprudenza saranno supervisionati da un avvocato

 

Requisiti:

- laurea triennale

- aver superato almeno il primo anno di laurea specialistica

- buone capacità di scrittura in lingua inglese

- essere in grado di utilizzare strumenti di ricerca ed essere ben disposto a imaprare ad utlizzarne di nuovi

- credere nella parità di genere ed essere sensibile alle tematiche di genere sul posto di lavoro

- saper lavorare indipendentemente e in gruppo

 

Guida all’application: inviare la propria candidatura a  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  allegando una lettera di presentazione, il proprio CV / resume (includendo il libretto con i propri voti)  e un campione di scrittura

 

Link utili:

Landesa Internship program

Landesa  

 

Contatti Utili:

Seattle, WA | 1424 Fourth Avenue, Suite 300 | Seattle, WA 98101, USA

Tel: 206.528.5880

Fax: 206.528.5881

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

a cura di Elisa Onorati

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE



Co-fondata da Bono, ONE è un’organizzazione internazionale sostenuta da oltre 8 milioni di persone, delle quali 60,000 in Italia, che opera con campagne e attività di sensibilizzazione per combattere la povertà estrema e le malattie prevenibili. Apolitica, ONE mira a sensibilizzare l’opinione pubblica e a lavorare di concerto con i leader politici per combattere l’AIDS e le malattie prevenibili, aumentare gli investimenti per l’agricoltura e l’alimentazione e chiedere ai governi maggiore trasparenza nei programmi di lotta alla povertà.

Diventa membro di ONE e scopri di più sulle sue campagne qui!

 

I Giovani Ambasciatori di ONE prepareranno presto le valigie direzione Bruxelles, per chiedere ai leader europei di scegliere la strada che conduce all’eradicazione della povertà in vista del voto del Parlamento Europeo sul bilancio UE per il 2018 il prossimo 25 ottobre.


Il 17 ottobre – Giornata Internazionale per l’Eradicazione della Povertà – i 220 giovani attivisti anti-povertà, provenienti da tutta Europa e rappresentanti 30 nazionalità diverse, incontreranno europarlamentari di diversi schieramenti per chiedere loro di aumentare gli aiuti allo sviluppo nel bilancio dell'Unione europea per il 2018, attualmente in corso di negoziazione a Bruxelles. Gli Youth Ambassador di ONE hanno ricevuto l’appoggio di oltre 50.000 cittadini europei che sostengono la loro richiesta di un bilancio 2018 che garantisca un futuro più equo e giusto per tutti. In vista degli incontri con i deputati europei, i giovani attivisti riceveranno una formazione intensiva su come condurre azioni di campagna e lobby per conto dei più poveri del mondo.

 

Il bilancio UE 2018 avrà un forte impatto oltre le coste europee. Si stima che la popolazione africana raddoppierà entro il 2050 e che il 50% di essa sarà costituita da giovani sotto i 25 anni di età. Con una forza lavoro qualificata ed istruita, l'Africa può diventare il motore della crescita globale, sostiene ONE. Per sfruttare questo potenziale, le istituzioni europee dovranno adottare un bilancio ambizioso e che possa contribuire a porre fine alla povertà estrema entro il 2030.

 

Emily Wigens, Direttrice di Bruxelles (ad interim) per ONE, ha dichiarato: "L'Unione europea trova davanti a sé un bivio. L'UE e gli stati membri insieme rappresentano il primo donatore mondiale e qualunque percorso che l’Unione sceglierà avrà un impatto globale. Una risposta efficace alle sfide globali che affrontiamo  la fame, l'insicurezza, le pandemie richiede un forte bilancio allo sviluppo per il 2018 per assicurare che l'UE continui a svolgere un ruolo di leadership nell'affrontare la povertà estrema e l'instabilità. Ora più che mai, abbiamo bisogno che l'Unione europea rafforzi questa leadership e non si tiri indietro. E il primo passo in questa direzione è un aumento degli aiuti allo sviluppo.”

 

Firma anche tu la petizione rivolta ai leader europei e chiedi loro di appoggiare un ambizioso bilancio allo sviluppo!



Co-fondata da Bono, ONE è un’organizzazione internazionale sostenuta da oltre 8 milioni di persone, delle quali 60,000 in Italia, che opera con campagne e attività di sensibilizzazione per combattere la povertà estrema e le malattie prevenibili. Apolitica, ONE mira a sensibilizzare l’opinione pubblica e a lavorare di concerto con i leader politici per combattere l’AIDS e le malattie prevenibili, aumentare gli investimenti per l’agricoltura e l’alimentazione e chiedere ai governi maggiore trasparenza nei programmi di lotta alla povertà.

Diventa membro di ONE e scopri di più sulle sue campagne qui!  

Con il DATA Report 2017, ONE continua nel suo ruolo di monitoraggio dei flussi e tendenze degli aiuti pubblici allo sviluppo (APS) per i maggiori donatori mondiali. Nello specifico, il rapporto di quest’anno, 2017 DATA Report: Finanziare il Secolo Africano, mostra come nonostante gli aiuti pubblici allo sviluppo abbiano raggiunto livelli record, i paesi più poveri del mondo ricevano una quota decrescente delle risorse globali in un momento storico molto delicato.

Il rapporto sottolinea infatti come entro il 2050, la popolazione dell’Africa è destinata a raddoppiare e a diventare la più giovane del mondo: la popolazione giovanile africana sarà 10 volte quella dell’Unione Europea. Un aumento degli aiuti pubblici allo sviluppo, degli investimenti privati e delle risorse nazionali è dunque necessario per finanziare l'istruzione, l'occupazione e l’empowerment di questa gioventù in crescita, cruciale per sollevare i paesi meno sviluppati dalla povertà, accelerare la sostenibilità e garantire prosperità a lungo termine.

 

ONE esorta dunque i leader mondiali ad aumentare con urgenza gli investimenti verso l’Africa per scongiurare il rischio di maggiore instabilità e ulteriori popolazioni sfollate, nonché per raggiungere gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile adottati due anni fa da parte dei governi dei 193 paesi membri dell’ONU.

 

Al livello globale:

- Nel 2016 gli aiuti pubblici allo sviluppo globali hanno raggiunto livelli record, ammontando a 140,1 miliardi di dollari, un aumento del 7,4% dal 2015 in termini reali.

- La quota destinata ai paesi meno sviluppati è scesa al 28% nel 2016, rispetto al 32% di soli quattro anni fa.

- L'Africa, che ospita oltre il 50% dei più poveri del mondo, ne risente più gravemente considerato che i paesi donatori non hanno rispettato le promesse sull’APS, nonché a causa dei bassi livelli di investimenti diretti esteri (IDE) e della diminuzione delle risorse interne.

- La quota degli aiuti globali destinati all’Africa è scesa dal 36% nel 2012 al 32% nel 2016.

 

Al livello nazionale:

- La spesa destinata dall’Italia agli aiuti allo sviluppo è aumentata per il quarto anno consecutivo, portandoli allo 0,26% del Reddito Nazionale Lordo.

- L’Italia resta ben lontana dall’obiettivo internazionale di stanziare lo 0,7% del Reddito Nazionale Lordo per gli aiuti allo sviluppo.

- La spesa interna per l’assistenza ai rifugiati rappresenta una quota preoccupante (circa un terzo) del bilancio complessivo stanziato dall’Italia.

Sul caso italiano, Kate Critchley, Direttrice Esecutiva per l’Europa (ad interim) di ONE, ha affermato: “Ospitando i leader del G7 in Sicilia, luogo geograficamente più vicino all'Africa di ogni altra precedente sede del vertice, l'Italia ha inviato un segnale positivo della sua volontà di assumere un ruolo prominente nel forgiare un nuovo partenariato internazionale con il continente. Tuttavia, l'Italia continua a non rispettare gli impegni internazionali in materia di aiuti oltremare. Per di più, la spesa interna per lassistenza ai rifugiati rappresenta una quota preoccupante del bilancio complessivo stanziato dallItalia. L'Italia fa bene a investire nella sicurezza e nell’accoglienza dei profughi e deve continuare a farlo, ma senza sviare risorse da vitali programmi di aiuto. Questi costi non dovrebbero contare come assistenza internazionale allo sviluppo”.

Scopri qui la pagina interattiva di ONE sul DATA Report per il 2017!

Se hai sempre sognato di lavorare nell’Unione europea ecco l’occasione che fa per te! Candidati subito con i numerosi tirocini offerti dall’Associazione Europea per la Democrazia Locale e inizia la tua carriera nell’Ue!

 

Per altre opportunità simili visita la nostra sezione  Europa

 

Ente: L'Associazione europea per la democrazia locale è un'organizzazione non governativa dedicata alla promozione delle buone forme governative europee e della partecipazione dei cittadini a livello locale. L’Associazione fu fondata su iniziativa del Congresso delle Autorità Locali e Regionali del Consiglio d’Europa nel 1999. ALDA si concentra su quelle attività che facilitano e migliorano la cooperazione tra le autorità locali e la società civile. Elemento fondamentale su cui si basa l’intera Associazione è quello di creare legami e coesione tra le democrazie locali e la governance locale, tutto questo per garantire non solo equità ma anche tutela dei diritti umani e crescita sociale ed economica. ALDA lavora contemporaneamente su più temi come l’integrazione europea, le iniziative civiche, il volontariato, il decentramento, i diritti umani e lo sviluppo economico sostenibile. Le attività di ALDA possono essere suddivise in tre grandi aree differenti, ALDA Europe che si occupa principalmente della zona europea e promuove una cittadinanza attiva in stretta collaborazione con le autorità locali, ALDA Cooperazione che concentra le proprie attività sia nella zona balcanica e mediterranea che nella zona del Caucaso meridionale, e infine ALDA Plus che si occupa di fornire assistenza, formazione e consulenza su numerosi argomenti tra i quali sviluppo e gestione finanziaria

 

Dove: Sedi varie (dipende dal tirocinio che viene scelto)

 

Destinatari: Studenti e Laureati in possesso dei requisiti richiesti

 

Durata: La durata dell’ internship può variare dai due ai sei mesi in base alla posizione per cui ci si candida

 

Scadenza: Non specificato

 

Descrizione dell’offerta: ALDA è alla ricerca di vari stagisti da inserire all’interno del proprio staff nelle varie sedi dell’Associazione, le posizioni disponibili sono le seguenti:

Project Developer Assistant:  L’intern lavorerà sotto la supervisione del Coordinatore del Dipartimento Ricerca e Sviluppo, in particolar modo egli si occuperà del settore Fundraising e Sviluppo progetti

Project Manager Assistant:  L’intern lavorerà nel settore di Project Management sotto la diretta supervisione del Project Manager di Bruxelles, in questa area sono incoraggiate le candidature di studenti Erasmus non provenienti dalle Università francesi

Assistant Project Manager:  L’intern lavorerà presso l’HQ di Strasburgo sotto la guida del Capo del Programma di Sviluppo e del Coordinatore per l’Area mediterranea, requisito essenziale è la conoscenza della lingua francese

Project Manager Assistant: Lo stagista lavorerà a stretto contatto con l’Head Office di ALDA presso la Repubblica di Macedonia e si occuperà in particolar modo di coadiuvare la comunicazione con gli uffici

Assistant to the Secretary General’s Office:  Lo stagista si occuperà di organizzare eventi ed incontri, di pianificare le missioni degli operatori, scrivere e tradurre documenti

Communications support:  L’intern si occuperà di redigere e tradurre testi e documenti, aggiornare database, supportare le attività di Fundraising inoltre egli dovrà rappresentare ALDA durante conferenze e incontri

Project Assistant: Lo stagista si occuperà di preparare e scrivere documenti e testi necessari, curerà le relazioni con i vari partners e parteciperà al coordinamento dei progetti

 

Requisiti: Tutti i candidati interessati alle varie posizioni di stage dovranno essere in possesso dei seguenti requisiti:

- Essere studenti o laureati in Scienze politiche, Giurisprudenza, Sociologia o possedere un background di conoscenze in materie affini

- Ottima conoscenza della lingua inglese sia scritta che parlata

- Ottima conoscenza di un’altra lingua dell’Unione europea a scelta tra Francese, Spagnolo, Tedesco e Olandese

- La conoscenza della lingua araba o russa è considerata un plus

- Ottime capacità nell’utilizzo del pc

- Ottime conoscenze dei social media

- Ottime conoscenze degli strumenti di comunicazione

- Ottime capacità di lavorare in un team

 

Retribuzione: Non specificato

 

Guida all’Application: Tutti i candidati interessati dovranno inviare il proprio Cv in lingua inglese aggiornato e una lettera motivazionale all’apposita email (vedi Contatti Utili)

 

Link Utili:

ALDA Official Website

Internship opportunities

Mail per le candidature

 

Contatti Utili:

Office in Strasbourg

Council of Europe 1, avenue de l'Europe

F-67075 Strasbourg - France

Phone: +33 3 90 21 45 93

Fax: +33 3 90 21 55 17

Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 
Office in Brussels

Rue Belliard 20 Bruxelles 1040 Belgium

Phone: +32 (0)2 430 24 08

Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Office in Vicenza

Viale Milano 66 - 36100 Vicenza - Italy

Phone: +39 04 44 54 01 46

Fax: +39 04 44 23 10 43

Mail : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Office in Skopje

Bld. Partizanski odredi 43B/1-5

1000 Skopje, Macedonia

Phone: +389 (0) 2 6091 060

Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Office in Subotica

Trg Cara Jovana Nenada 15

SRB-24000 Subotica - Serbia

Phone: +381 24 554 587

Fax: +381 24 554 587

 

A cura di Jasmina Poddi

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente

                                               

Pubblicato in Europa.

L’Associazione Più Vita onlus promuove, nel mese di gennaio, un nuovo corso di formazione in "Rendicontazione e Budgeting" rivolto a tutti coloro che sono interessati a conoscere gli strumenti necessari per la costruzione di un budget e la sua relativa rendicontazione nell'ambito della progettazione per la Cooperazione Internazionale e l'Educazione allo Sviluppo.

 

Ente. Più Vita Onlus è un'organizzazione senza fini di lucro che lavora da oltre dieci anni per la cooperazione e l'educazione allo sviluppo nei paesi del Sud del mondo, realizzando progetti a favore dei bambini che vivono in condizioni di povertà e disagio per dare loro maggiori strumenti e competenze per un futuro più ricco di opportunità.

Il lavoro dell’Associazione si sviluppa in Nicaragua, Repubblica Dominicana e in Italia con il fine di sostenere lo sviluppo delle popolazioni più svantaggiate, con particolare attenzione ai bambini e alle donne che vivono sotto la soglia di povertà e di garantire loro il rispetto dei diritti umani fondamentali: istruzione, alimentazione e assistenza medica.

 

Quando: Il corso si svolgerà in due giornate, giovedì 26 e venerdì 27 gennaio 2017 e vedrà tutti i partecipanti impegnati in lezioni teorico- pratiche

 

Dove: Roma

 

Descrizione dell'offerta

Il corso prevede lezioni finalizzate a trasferire competenze e conoscenze in materia di:

- Costruzione di un budget

- Metodo di rendicontazione

 Il corso sarà interattivo e con tutti i partecipanti si lavorerà alla simulazione e alla costruzione di un budget e alla sua rendicontazione. Si parte dal presupposto che i partecipanti al corso abbiano una conoscenza base della scrittura di un progetto e delle attività previste. Si analizzerà la modalità di preparazione dei documenti e di quanto necessario per la procedura di rendicontazione.

 Ogni partecipante riceverà a fine corso i materiali utilizzati durante le lezioni, l'attestato di partecipazione e la ricevuta di avvenuto pagamento. 

Calendario delle lezioni

 Le lezioni si terranno presso la sede dell’Associazione Più Vita onlus, in via Fabio Numerio 46 (Metro A - direzione Anagnina, fermata Furio Camillo).

 - giovedì 26 gennaio dalle ore 9.00 alle ore 15.00 

- venerdì 27 gennaio dalle ore 9.00 alle ore 15.00

 Docente

Il corso sarà tenuto dalla Dott.ssa Graziella Tedesco, Responsabile dell’Ufficio Progettazione di Più Vita onlus. Progettista e Formatrice, Consulente per la Cooperazione Internazionale, con una pluriennale esperienza nella gestione, rendicontazione e progettazione per l’Educazione allo Sviluppo. Per maggiori informazioni sulle competenza della dott.ssa Tedesco, visitate la sua pagina Linkdin

Iscrizioni

Per iscriversi al corso occorre compilare il FORM ONLINE presente sul sito web dell’Associazione www.piuvitaonlus.org o scrivere una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. indicando Nome, Cognome, Numero di telefono, Email ed eventuale ruolo ricoperto attualmente dal partecipante all’interno di una organizzazione/associazione entro il termine massimo del 23 gennaio 2017.

Costo: La partecipazione al corso prevede un contributo di 150,00€  per persona. Tale contributo sarà interamente destinato a sostegno dei nostri progetti di Educazione in Italia, Nicaragua e Repubblica Dominicana

 

In base alla composizione dell’aula le persone iscritte verranno ricontattate per la conferma e riceveranno le indicazioni sul versamento della quota di partecipazione al fine di completare l’iscrizione ed assicurare la partecipazione al corso.

 

Maggiori Informazioni

Per ulteriori informazioni consultare il sito web www.piuvitaonlus.org alla pagina Cosa Facciamo/Corsi di Formazione, scrivere una mail ad Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o contattare il numero 06 99929866.

 

 

Rubrica

Follow Us on

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, solo per alcune funzionalità tecniche dei servizi offerti.
Puoi prendere visione dell’informativa estesa sull’uso dei cookie cliccando QUI.

Cliccando su "ok" acconsenti all’uso dei cookie.