la CVM ti offre l’opportunità di entrare a far parte della loro organizzazione internazionale nel campo della cooperazione sociale per la posizione di Projects Desk Officer presso la loro sede italiana

 

Per altre opportunità simili visita la sezione  Cooperazione

 

Ente: Comunità Volontari per il Mondo è una ONG fondata nel 1978 da giovani volontari con l’intento di far fronte alla povertà e alle ingiustizie sociali in Africa. Nel 1980 invia i suoi primi volontari in Etiopia per un progetto idrico nei villaggi rurali. I volontari hanno lavorato insieme a quelli etiopi e  anche insieme alle diverse comunità del Congo, del Zambia, del Bagladesh e della Cina sino alla Tanzania e Zanzibar. Dall'anno della sua fondazione il CVM è membro a pieno titolo della FOCSIV (Federazione Organismi Cristiani). Nel 1979 viene inserito nella lista delle Ong che posseggono i requisiti per operare nei PVS (Paesi in Via di Sviluppo) con la Commissione della Comunità Europea. L’ideale comune di questa organizzazione internazionale è la costruzione di un mondo più giusto e equo 

 

Dove: Porto san Giorgio, (FM)

 

Destinatari: coloro in possesso dei requisiti

 

Quando: da subito

 

Scadenza: il prima possibile

 

Descrizione dell’offerta: il candidato/ la candidata si occuperà della gestione dei progetti di CVM attraverso la stesura di report  in forma narrativa o finanziaria, monitoraggio e sviluppo di proposte di progetto. Si richiede una particolare attenzione alla comprensione delle politiche internazionali e nazionali per poi integrarle al lavoro di CVM. Garantire un adeguato sostegno finanziario per i progetti e assicurarsi che i controlli finanziari si basino su saldi parametri contabili. Infine dovrà promuovere relazioni di lavoro / sostegno finanziario con: altre ONG, istituzioni locali, istituzioni religiose, network, il settore privato e le Fondazioni.

 

Requisiti:

- capacità in materia di pianificazione e organizzazione, conoscenza di norme e regolamenti

-scrittura di report, procedure di rendicontazione e pianificazione di progetti,capacità di gestione

- conoscenza del settore e una significativa esperienza in: gestione dei progetti, (definizione di target, scrittura e presentazione di progetti, monitoraggio, controllo e gestione finanziaria)

- competenze di monitoraggio e valutazione dei risultati

- capacità di lavoro sotto pressione, in autonomia, con scadenze ravvicinate

- disponibilità a viaggiare per intraprendere visite di controllo dei progetti

- spiccate capacità comunicative, sia scritte che verbali

- ottima conoscenza della lingua inglese

- buona conoscenza del pacchetto MS Office (MS Word, Excel, PowerPoint,ecc)

 

Retribuzioni:  non specificato

 

Guida all’application: i candidati interessati e qualificati sono pregati di inviare il CV con foto recente, lettera di accompagnamento, due referenze e remunerazione attesa, al seguente indirizzi email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Occorre inserire la dicitura “Progetti Desk Officer” in oggetto della email

 

Informazioni utili: il candidato che avrà passato la prima selezione tramite l’invio del cv avrà la possibilità di un colloquio

 

Link utili:

link al sito;

link all’offerta

 

Contatti Utili: Segreteria: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Indirizzo di posta elettronica certificata (PEC): Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

a cura di Maria Longombardo

 

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

 

LA REDAZIONE



Unicef offre due nuove posizioni lavorative come Team Leader e Operatore Telemarketing. Se sei interessato, candidati ora!

 

Per altre opportunità simili visita la sezione Cooperazione

 

Ente: Costituita il 15 settembre 2017 a Roma, la “Fondazione per l’UNICEF” è un’istituzione di diritto privato senza fini di lucro. Il suo scopo è di adoperarsi per il benessere dei bambini in tutto il mondo, Italia compresa, sostenendo gli obiettivi, le politiche e i programmi del Comitato Italiano per l’UNICEF Onlus. In particolare, la Fondazione sostiene le attività dell’UNICEF attraverso attività attività di raccolta fondi e di telemarketing.Nel perseguimento dei propri scopi la Fondazione agisce in modo coordinato con i programmi e l’attività del Comitato Italiano per l’UNICEF Onlus, al quale versa le utilità a chiusura del bilancio annuale



Dove: Italia

 

Destinatari: Tutti i cittadini che soddisfano i requisiti formali indicati

 

Quando: non specificato

 

Scadenza: non specificato

 

Descrizione dell’offerta: Unicef offre due nuove posizioni lavorative:

1)Contratto di lavoro a tempo determinato della durata di 6 mesi, con inquadramento al 4^ liv. CCNL Telecomunicazioni

Il team leader (telemarketing) è responsabile del raggiungimento degli obiettivi assegnati, nell’ambito delle attività di telemarketing della Fondazione per l’UNICEF.

In particolare il Team leader :

- Coordina il gruppo di operatori assegnati organizzando l’erogazione del servizio in maniera efficiente e funzionale

- Organizza la copertura dei turni di lavoro in modo che la presenza delle risorse sia funzionale alle attività in esecuzione e alle priorità del periodo

- Motiva le risorse assegnate individuandone le aree di crescita e potenziandone le aree di eccellenza, favorendo la condivisione delle competenze nel gruppo di lavoro

- Gestisce in prima persona le attività telefoniche (inbound/outbound) per il 50% del suo tempo e in supporto ai suoi operatori quando necessario per escalation, test nuove attività o per aggiornamento

- Monitora con attenzione i KPI delle attività in funzione del raggiungimento dei target individuali e collettivi

 

2) Contratto iniziale di collaborazione come operatore telemarketing

L’operatore telemarketing contatta i donatori dell’UNICEF telefonicamente, realizzando e ottimizzando il piano di donor care e lo sviluppo in termini di valore degli stessi donatori.

Lo specialista operatore telemarketing in particolare:

- Intrattiene relazioni eccellenti di caring con i donatori con un preciso obiettivo di retention, upgrade, donazioni aggiuntive e riattivazione del sostegno finanziario, utilizzando tecniche di telemarketing

- Gestisce le comunicazioni con i potenziali donatori in modo positivo al fine di garantire il più alto numero possibile di acquisizioni

- Gestisce (estrazione e invio) alcuni meccanismi di risposta quali ad esempi l'invio di email o sms di conferma ai nuovi sostenitori

- Si assicura che tutte le donazioni, il cambiamento di dati, le esclusioni, il ritorno ai mittenti e altre informazioni relative ai sostenitori siano trattati in modo accurato e efficiente

- Produce report con verifica dei risultati mensili e ad hoc delle comunicazioni (telefoniche/email/ sms) in entrata e in uscita, analizzandoli insieme al Team Leader



Requisiti:

1)Team Leader:

- esperienza pregressa di almeno 2 anni in ruolo analogo nel settore “inbound/outbound” presso un call center o simile, preferibilmente verso clienti ONLUS / Non profit

- adesione ai principi UNICEF

- diploma di laurea o cultura equivalente

- ottime capacità organizzative e di problem solving

- ottime capacità di comunicazione e negoziazione

- forte attitudine al lavoro in team e capacità di costruire relazioni produttive e di rapportarsi con interlocutori interni ed esterni all’organizzazione

- leadership

- orientamento ai risultati

- flessibilità e capacità di innovazione

- ottime capacità nell’utilizzo del pacchetto Office, nonchè di database complessi e di gestionali telefonici (preferibilmente Contact Pro/Contact Plus / Ellysse)

- buona conoscenza della lingua inglese scritta e orale

 

2)Operatore Telemarketing

- esperienza pregressa di almeno 2 anni in ruolo analogo nel settore “inbound/outbound” presso un call center o simile, preferibilmente verso clienti ONLUS / Non profit

- adesione ai principi UNICEF

- cultura a livello universitario

- buone capacità organizzative e di problem solving

- ottime capacità di comunicazione e negoziazione

- forte attitudine al lavoro in team e capacità di costruire relazioni produttive e di rapportarsi con interlocutori interni ed esterni all’organizzazione

- orientamento ai risultati

- flessibilità e capacità di gestire situazioni di stress

- ottime capacità nell’utilizzo del pacchetto Office, nonchè di database complessi e di gestionali telefonici

- buona conoscenza della lingua inglese scritta e orale



Retribuzioni:  

1)Team Leader: Retribuzione annuale lorda in linea con l’esperienza maturata, composta da parte fissa più incentivo legato al raggiungimento degli obiettivi del team

2)Operatore Telemarketing: Contratto iniziale di collaborazione con retribuzione fissa e incentivo in funzione del raggiungimento degli obiettivi



Guida all’application: Inviare il proprio CV - indicando il proprio consenso al trattamento dei dati personali D.LGS. 196/03 - accompagnato da una nota motivazionale al seguente indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Si analizzeranno unicamente i CV pervenuti attraverso le indicazioni fornite. I candidati alla posizione, al fine di agevolare la selezione, sono pregati di non inviare attraverso altri mezzi né a mano, il proprio CV. Si prega inoltre di astenersi se privi dei requisiti.




Link utili: link al sito

 

Contatti Utili:

Ufficio Risorse Umane

Comitato Italiano per l'UNICEF Onlus

Via Palestro, 68 - 00185 Roma

Tel: +39 0647809222

Fax: +39 0647809332



a cura di Giorgia Maddalon

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE



Il Festival del Fundraising è di tutti i  Fundraiser che credono, sognano e sperano che sia possibile insegnare agli altri la gioia di donare. Il Festival è nato per migliorare e diffondere la raccolta fondi. Se sei interessato, iscriviti ora e partecipa all’evento più atteso da tutto il nonprofit italiano!

 

Per altre opportunità simili visita la sezione  Cooperazione

Si terrà dal 16 al 18 Maggio, sulle rive del suggestivo Lago di Garda, l’undicesima edizione del Festival del Fundraising: il più grande evento dedicato al mondo della raccolta fondi e del nonprofit italiano.che ad oggi registra già più di 700 partecipanti. Il festival si svolgerà all'Hotel Parchi del Garda di Verona con moltissime onp di Milano e zone limitrofe. Il Festival è un appuntamento ormai consolidato nel settore perché capace di riunire la community e stimolare la condivisione delle esperienze di maggior successo sul tema della raccolta fondi, ma soprattutto per l’impegno nella diffusione della cultura del fundraising. Non è infatti un semplice evento di formazione (ci sono oltre 60 workshop formativi sulla raccolta fondi e sulla riforma del terzo settore) , ma si tratta del più grande  appuntamento in Italia dedicato a tutti i volontari, professionisti, direttori, responsabili di piccole e grandi onp. 3 giorni in di networking in cui ci si conosce, si scambiano le buone pratiche e i consigli, e si rafforza la community del nonprofit. Dopo l’edizione 2017, che ha registrato un grande successo con oltre 800 partecipanti provenienti da tutta Italia, più di 250 organizzazioni nonprofit e quasi 70 relatori italiani e internazionali tra i più grandi e riconosciuti esperti del settore, anche il Festival del Fundraising 2018 stupirà, guidando i partecipanti verso nuove rotte della raccolta fondi!

Il programma formativo è tra i più ricchi mai visti: più di 60 workshop da poter seguire, 6 Big Room Session, le migliori case history dalle più grandi organizzazioni nonprofit, workshop pratici dedicati alle ultime novità in campo digital e sessioni formative dedicate alle tematiche specifiche della raccolta fondi.

Quest'anno la plenaria iniziale del Festival sarà dedicata alle donne, alla leadership femminile del nonprofit. Le donne alla guida delle grandi onp italiane (save the children, aism, weworld) si racconteranno infatti sul palco del festival,  racconteranno la loro storia fatta di tecniche, ma soprattutto di coraggio, sacrificio e speranza. Come ogni anno, il Festival offre la possibilità di ascoltare dal vivo le esperienze dei migliori esperti internazionali. Tra i principali speaker stranieri di quest’anno ci saranno:

-  KAREN OSBORNE, The Osborne Group, USA

-  LYNNE WESTER, Donor Relations Guru, USA

-  SIMONE JOYAUX, Joyaux Associates, USA

-  TOM AHERN, Ahern Communications, USA

-  PETER MUFFET, DTV group, UK

Tutti i partecipanti avranno l’opportunità di pianificare il proprio percorso formativo durante la tre giorni del Festival, senza dimenticare i momenti di relax e di networking. Spazio anche ai riconoscimenti: anche quest’anno dal palco del Festival saranno assegnati gli Italian Fundraising Award: i premi al valore di chi quotidianamente si dedica ad una buona causa. Promosso da Assif, il premio è stato istituito con l’obiettivo di diffondere l’interesse pubblico sui temi della filantropia, del volontariato e della professionalità del terzo settore.

 

Iscriviti all'XI edizione del Festival del Fundraising  

 

Per iscrizioni e maggiori informazioni sul programma :

link al sito

Festival del Fundraising  

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

o chiamare il numero 0543/ 375521

 

 

a cura di Giorgia Maddalon

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE











Volkswagen Group Italia S.p.A. offre diverse opportunità di internship all’interno della sua azienda. Invia adesso il tuo CV!

 

Per altre opportunità simili visita la sezione Altre Opportunità

 

Ente: VOLKSWAGEN GROUP ITALIA S.P.A. è un’affermata realtà commerciale, Consociata italiana del Gruppo Volkswagen (e distributore degli autoveicoli Volkswagen, Audi, SEAT, ŠKODA e Volkswagen Veicoli Commerciali) fondata da Gerhard Richard Gumpert, primo presidente della Società, che nacque con il nome “Autogerma S.p.A.”. Giunto in Italia nel 1940 come segretario di legazione dell’Ambasciata di Germania, si innamorò a tal punto del nostro Paese e della sua gente, da prodigarsi prima in favore delle popolazioni colpite dalla guerra. Già nel 1951 Gumpert importò le prime Volkswagen e nel 1954, ratificato il contratto come importatore generale di autoveicoli Volkswagen in Italia, fondò la Autogerma. Obiettivo: vendere il Maggiolino, unico modello allora prodotto dalla Casa di Wolfsburg. Dal 1° gennaio 2007, la Autogerma ha assunto una nuova e più forte denominazione: VOLKSWAGEN GROUP ITALIA S.P.A. Il nuovo nome è stato concepito al fine di rappresentare appieno la dimensione internazionale di un’Azienda che, in più di cinquanta anni di storia, ha saputo inanellare numerosi successi sia in termini di vendite, sia in termini di quote di mercato, crescendo costantemente anche nel settore dell’occupazione, con un numero di Collaboratori che si attesta oggi attorno alle 1.000 unità. La realtà veronese, appartenente al Gruppo Volkswagen, maggior Costruttore automobilistico in Europa e tra i primi tre al mondo, è in grado di attrarre, grazie al suo multinazionale e promettente contesto, anche coloro che desiderino intraprendere una carriera internazionale nel settore automobilistico.

 

Dove: Verona

 

Destinatari: Laureati

 

Quando: Non specificato

 

Scadenza: Non specificato

 

Descrizione dell’offerta: Volkswagen Group Italia S.p.A. offre diverse opportunità di internship all’interno della sua azienda:

GROUP FLEET SALES:  Volkswagen Group Italia S.p.A. è alla ricerca di giovani talenti da inserire all’interno del Dipartimento Group Fleet Sales. L’opportunità di stage prevede un percorso di crescita in affiancamento ai nostri professional, volto ad acquisire conoscenze e competenze circa le attività dell'Ufficio Logistica Veicoli e delle pratiche amministrative legate al trasporto merci dal Produttore al territorio italiano. La risorsa avrà modo di supportare i Colleghi dell'Ufficio Logistica Veicoli nelle seguenti attività:

- Data collection/analysis relativi ai danni da trasporto/manutenzione programmata finalizzata all'individuazione dei punti deboli;

- Screening del Service Level Agreement definito con la compagnia assicurativa per i danni da trasporto;

- Monitoring quotidiano del database del processo di fatturazione del servizio di trasporto e stoccaggio;

- Helpdesk interno;

- Data management;

- Helpdesk per feedback a Divisioni di marca e rete;

- Data collection per incontri con Logistic Service Providers in previsione del Audit dell'ente certificatore.

- GARANZIE E TUTELA DEL CLIENTE: Volkswagen Group Italia S.p.A. è alla ricerca di giovani talenti da inserire all’interno dell'Ufficio Azioni di Richiamo. L’opportunità di stage prevede un percorso di crescita in affiancamento ai nostri professional, volto ad acquisire competenze nell'ambito del post vendita e della tutela del cliente nel settore Automotive. La risorsa avrà modo di supportare i colleghi e acquisire tutte le informazioni necessarie per il lancio di un'Azione di Richiamo attraverso le seguenti attività: analisi, gestione e chiusura delle pratiche relative alle Azioni di Richiamo legate all'autoveicolo; gestione del processo di garanzie e il sistema di relazioni con i clienti service partner del territorio nazionale; mailing per solleciti relativi al processo delle azioni di richiamo; archiviazione documentazione; estrazioni dati dai sistemi informatici; gestione dei contatti con gli Headquarter e con la rete dei service partner a livello nazionale; traduzioni di comunicazioni e indicazioni operative fornite dai differenti Headquarter.

- MARKETING DI PRODOTTO: Volkswagen Group Italia S.p.A. è alla ricerca di giovani talenti da inserire all’interno del Dipartimento Marketing. L’opportunità di stage prevede un percorso di graduale crescita volto ad acquisire competenze relative al settore Automotive, affiancando i professional nelle attività di: supporto ai Product Manager, elaborazione di analisi di mercato e monitoraggio delle attività della concorrenza attraverso lo studio costante dell'offerta commerciale dei brand concorrenti, studio delle caratteristiche di prodotto, gestione e revisione dei cataloghi, eventuale supporto nella realizzazione di presentazioni per il Management e per il Costruttore.

- AFFARI LEGALI: Volkswagen Group Italia S.p.A. è alla ricerca di giovani talenti da inserire all’interno dell'Ufficio Legale. L’opportunità di stage prevede un percorso di crescita in affiancamento ai nostri professional, volto ad implementare le conoscenze circa le attività dell’Ufficio Legale di un’azienda strutturata, permettendo l’acquisizione di nuove competenze legate alla gestione della contrattualistica commerciale del business Automotive e alla parte Corporate di Volkswagen Group Italia S.p.A. Il/la tirocinante imparerà ad interfacciarsi con le diverse Business Unit e avrà modo di approfondire tematiche di contenzioso. La risorsa avrà inoltre la possibilità di seguire con autonomia via via crescente le seguenti attività: stesura e revisione della contrattualistica; gestione dei contenziosi; consulenza legale alle diverse funzioni aziendali; gestione della corrispondenza e predisposizione di materiale di carattere giuridico.

- MARKETING COMUNICAZIONE: Volkswagen Group Italia S.p.A. è alla ricerca di giovani talenti da inserire all’interno del Dipartimento Marketing. L’opportunità di stage prevede un percorso di crescita in affiancamento ai nostri professional, volto ad acquisire competenze nell'ambito del marketing di comunicazione e del Press & P.R. nel settore Automotive. La risorsa avrà modo di supportare i Colleghi nelle seguenti attività: supporto alle attività di marketing di comunicazione ATL e digital, organizzazione di eventi e fiere, attività di press e P.R. (relazione con i giornalisti di settore, gestione comunicati stampa, gestione eventi stampa).

- CRM ANALYST: Volkswagen Group Italia S.p.A. è alla ricerca di giovani talenti da inserire all’interno del Dipartimento Customer Experience. L’opportunità di stage prevede un percorso di crescita finalizzata all'implementazione di una reportistica strutturata in ambito CRM & LEAD Management. La risorsa avrà la possibilità di affiancare i colleghi del team nelle principali attività riferite all'analisi del CRM, tra cui: supportare il Customer Experience Manager e il CRM Analyst nella creazione di reportistiche; sviluppare analisi ad hoc relative alla supervisione dei dati della “customer base” di divisione; impostare analisi rispetto alla tipologia cliente, alle zone di influenza commerciale e al potenziale di zona. Il candidato avrà inoltre la possibilità di collaborare con i colleghi nello sviluppo di nuove reportistiche e nella revisione delle attuali.

- MARKETING SERVICE: Volkswagen Group Italia S.p.A. è alla ricerca di giovani talenti da inserire all’interno del Dipartimento Marketing Aftersales. L’opportunità di stage prevede un percorso di graduale crescita volto ad acquisire competenze relative al settore Automotive e in particolare al business Service, affiancando i professionals nelle attività di: analisi dei dati del business Service; monitoraggio dell'andamento commerciale; misurazione delle performance di vendita e supporto allo sviluppo di nuove azioni commerciali e promozionali in ambito E-Commerce B2C e azioni da sell-in a sell-out legate a prodotti quali Oli Motore e Pneumatici; lancio di nuove attività finalizzate alla trasparenza delle azioni commerciali; analisi comparative sui tariffari; attività di comunicazione; creazione reportistica per l'Headquarter.

- GOVERNANCE RISK AND COMPLIANCE: Il/la tirocinante avrà la possibilità di supportare i Collaboratori nelle attività dell’Ufficio Governance, Risk & Compliance, tra le quali: formazione sul Modello di Organizzazione e Gestione ai sensi del D. Lgs. 231/01 adottato da Volkswagen Group Italia S.p.A. e sul Codice Etico; Risk Management aziendale; analisi di verifica delle procedure in vigore presso i vari reparti per uniformarle ai reali processi produttivi; affiancamento durante l’attività di Audit 231. In ambito Qualità, inoltre, è previsto un coinvolgimento nell’attività di mantenimento della certificazione ISO 9001 e nello specifico un affiancamento del reparto nel follow-up e preparazione dell’Audit ISO del TÜV 2018.

 

Requisiti:

GROUP FLEET SALES: Laurea in discipline economiche; buona conoscenza del sistema operativo Windows (Excel e PowerPoint); ottima conoscenza della lingua inglese; si richiedono inoltre precisione, flessibilità, attitudine ai rapporti interpersonali e al lavoro in team.

GARANZIE E TUTELA DEL CLIENTE: Laurea in discipline economiche, linguistiche o giurisprudenza; buona conoscenza del sistema operativo Windows (Excel e Power Point); ottima conoscenza della lingua inglese e tedesca; si richiedono inoltre precisione, attitudine al problem solving, predisposizione al lavoro in team e ottime doti comunicative.

MARKETING DI PRODOTTO: Laurea in discipline economiche o ingegneristiche, approfondita conoscenza del sistema operativo Windows e in particolare di Excel e di PowerPoint; buona conoscenza della lingua inglese; si richiedono inoltre ottima capacità di analisi, sintesi e ragionamento, orientamento al raggiungimento degli obiettivi, attitudine ai rapporti interpersonali e al lavoro in team, buono standing, responsabilità, autonomia.

AFFARI LEGALI: Laurea in giurisprudenza; buona conoscenza del sistema operativo Windows (Excel e Power Point); buona conoscenza della lingua inglese; si richiedono inoltre precisione e predisposizione al lavoro in team e alle relazioni interpersonali, autonomia e proattività.

MARKETING COMUNICAZIONE: Laurea in discipline economiche; buona conoscenza del sistema operativo Windows (Excel e Power Point); ottima conoscenza della lingua inglese e/o tedesca; si richiedono inoltre attitudine alle relazioni interpersonali, lavoro di squadra, autonomia e proattività.

CRM ANALYST: Laurea in Ingegneria Gestionale o Economia, approfondita conoscenza del sistema operativo Windows (Excel avanzato e PowerPoint); ottima conoscenza della lingua inglese e/o tedesca; si richiedono inoltre senso di responsabilità, autonomia, spiccate capacità analitiche, approccio quantitativo.L’interesse per il settore automotive completa il profilo.

MARKETING SERVICE: Laurea in discipline economiche, approfondita conoscenza del sistema operativo Windows, in particolare di Excel e di PowerPoint; buona conoscenza della lingua inglese; si richiedono inoltre ottima capacità di analisi e di sintesi, orientamento al raggiungimento degli obiettivi, attitudine ai rapporti interpersonali e al lavoro in team.

GOVERNANCE, RISK and COMPLIANCE: Laurea in Economia o Giurisprudenza conseguita con ottima votazione, buona conoscenza della lingua inglese e/o tedesca, ottima capacità di gestione e utilizzo dei principali sistemi informatici, in particolare del pacchetto Office (Excel e PowerPoint). Si richiedono inoltre ottime capacità di team-working, autonomia, precisione e interesse nell’area Compliance e Internal auditing.

 

Retribuzioni: Non specificato

 

Guida all’application: Per la guida all’application si fa riferimento al link all’offerta (link utili)

 

Link utili:

 

Link all’offerta 

 

Sito di Volkswagen Group Italia

 

Contatti Utili:

 

Viale G.R. Gumpert 1,

37137 - Verona

tel. +39 045 8091111  

 

 

 

a cura di Chiara Valenti

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE



Pubblicato in Altre opportunità.

Hai meno di 40 anni, possiedi una laurea magistrale e una forte passione per la fotografia? Partecipa alla ricerca sulla cultura fotografica contemporanea di SISF - Società Italiana per lo Studio della Fotografia. Candidati subito!

 

Per altre opportunità simili visita la sezione Altre Opportunità

 

Ente: La Società Italiana per lo Studio della Fotografia (SISF) promuove le ricerche, le conoscenze e gli studi sulla storia, la critica, gli aspetti teorici e le pratiche della fotografia.

La SISF nasce il 21 giugno 2006, a Firenze, da un gruppo di studiosi, curatori, conservatori che da alcuni anni progettavano di realizzare anche in Italia uno spazio e una comunità di incontro, approfondimento e valorizzazione degli studi sulla fotografia. Nello specifico, la SISF si distingue per la più ampia apertura verso i diversi approcci metodologici che caratterizzano gli studi sulla fotografia, e quindi promuove incontri, seminari di studi, convegni e scambi di informazione.

La SISF si propone inoltre di stabilire contatti e rapporti di collaborazione con gli studiosi di altri paesi e in particolare con le Società sorelle che esistono nei principali paesi europei. Allo stesso tempo, a livello nazionale, vuole promuovere e valorizzare le eterogenee e ricche realtà regionali della fotografia italiana.

Da una parte motore di incontro e di scambio, dall’altro la SISF vuole offrire informazioni aggiornate e criticamente selezionate sulle pubblicazioni, le iniziative,  gli eventi che riguardano la fotografia, con grande attenzione anche al panorama internazionale.

Molti dei soci SISF afferiscono a istituti universitari, musei,  biblioteche, archivi e istituti di studio e di conservazione, quindi e naturalmente, l’associazione intende stabilire rapporti di collaborazione con quegli enti e istituti che siano interessati al programma di attività svolto.

Le attività sono predisposte e programmate da un Consiglio Direttivo di 19 membri che secondo lo statuto, deve essere rappresentativo delle varie componenti professionali e disciplinari presenti all’interno della base sociale dei soci SISF.



Dove: Viterbo

 

Destinatari: Tutti coloro al di sotto dei 40 anni che soddisfano i requisiti

 

Quando: Dall’1 luglio 2018 al 30 giugno 2019

 

Scadenza: 30 aprile 2018

 

Descrizione dell’offerta: Il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo - Direzione Generale Arte e Architettura Contemporanee e Periferie Urbane - DGAAP - promuove e sostiene due “Borse di Studio per la Ricerca sulla Cultura Fotografica Contemporanea” che saranno assegnate con la collaborazione dell’Associazione per lo Studio della Fotografia in Italia - SISF. Le Borse di Studio mirano a favorire e a incentivare la formazione specialistica di studiosi, critici, esperti di gestione e curatori del patrimonio nel settore della cultura fotografica contemporanea italiana.

Le Borse di Studio consistono nell’attribuzione di un compenso di Euro 11.000,00 (undicimila/00) ciascuna e prevedono ognuna la realizzazione di una ricerca inedita da sviluppare nel corso di un anno, per il periodo 1 luglio 2018 – 30 giugno 2019. I vincitori delle Borse di Studio potranno svolgere la ricerca nelle sedi e nei modi che riterranno più opportuni, secondo quanto dettagliato nel progetto.

 

Requisiti: Le Borse di Studio DGAAP-SISF sono rivolte a tutti coloro che:

- Non hanno superato i 40 anni di età (alla data di scadenza del presente Bando)

- Hanno conseguito (entro la data di scadenza del presente Bando) il diploma di Laurea magistrale in una Università italiana o in Istituti italiani equipollenti

- Non usufruiscono contemporaneamente di altri assegni di ricerca o di alcun altra Borsa di Studio a qualsiasi titolo conferita (ad eccezione di ogni forma di sostegno prevista per l'integrazione di soggiorni all'estero)

 

Retribuzioni: 11.000 euro

 

Guida all’application: Per candidarti, dovrai scaricare il modulo allegato al bando (vedi Link utili), compilarlo con tutti i tuoi dati personali e inserire in un unico documento PDF la domanda, il CV formato Europass, una copia del documento d’identità e il tuo progetto di ricerca, senza ulteriori allegati all’indirizzo mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

 

Informazioni utili: Le candidature verranno esaminate da un’apposita Commissione. I nominativi dei due vincitori saranno resi noti entro il 15 giugno 2018.

I borsisti dovranno presentare i risultati finali dell'attività di ricerca, sotto forma di un elaborato scritto (saggio, articolo, libro) entro il 15 settembre 2019. Il materiale prodotto come esito delle ricerche verrà consegnato in copia alla DGAAP e alla SISF che si riservano la possibilità di pubblicare, in tutto o in parte, i risultati della ricerca nella sede che si riterrà più opportuna.



Link utili:

Link all’offerta

Bando e Modello domanda

Sito SISF - Società Italiana per lo Studio della Fotografia

Sito Beni Culturali

 

Contatti Utili:

SISF

Società Italiana per lo Studio della Fotografia

via Santa Maria in Gradi 4

01010 Viterbo

Modulo dei contatti

 

 

a cura di Ruino Martina Pia

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE



Pubblicato in Altre opportunità.

Le Nazioni Unite sono state fondate il 24 ottobre 1945 da 51 nazioni impegnate a preservare la pace e la sicurezza collettiva grazie alla cooperazione internazionale e determinate a prevenire l’eventuale verificarsi di conflitti. Oggi ne fanno parte 193 Stati.

Il Consiglio di Sicurezza dell’Onu ha, secondo lo statuto, la responsabilità del mantenimento della pace e della sicurezza internazionali e può essere convocato in qualunque momento, ogni qual volta la pace venga minacciata. È composto da 15 membri. Cinque di essi sono membri permanenti, ossia Cina, Francia, Federazione Russa, Regno Unito e Stati Uniti, mentre gli altri 10 vengono eletti dall'Assemblea con un mandato biennale. Tutti gli Stati Membri sono tenuti a rispettare le decisioni del Consiglio secondo lo Statuto dell’ONU che per essere approvate richiedono una maggioranza di almeno nove voti. Nessuna decisione può essere presa nel caso in cui un voto negativo, o veto, venga espresso da un membro permanente. Oltre ai membri permanenti, il Consiglio prevede la partecipazione di dieci membri non permanenti eletti in rappresentanza dei paesi membri ONU. I dieci membri non permanenti sono eletti con un mandato di due anni. La presidenza del Consiglio di Sicurezza è detenuta da ciascuno dei membri a loro volta per un mese seguendo l’ordine alfabetico inglese dei nomi degli Stati membri.

Il mese di novembre 2017, l’Italia ha assunto la Presidenza dopo 9 anni.

L’Italia ha aderito all’ONU il 14 dicembre del 1955. Nel corso degli anni ha contribuito con determinazione all’elaborazione delle Risoluzioni dell’Assemblea Generale e del Consiglio di Sicurezza che hanno dato vita a grandi innovazioni sul piano delle norme internazionali. Le campagne in favore della moratoria della pena capitale, quelle per promuovere l’uguaglianza di genere e i diritti delle donne e delle bambine, le battaglie contro ogni forma di discriminazione religiosa e in favore della libertà di opinione, sono alcuni dei temi che hanno visto impegnato il nostro Paese. Ha inoltre condiviso le responsabilità che derivano dalla sicurezza collettiva, ricoprendo già in precedenza per sei volte il ruolo di membro non permanente del Consiglio di Sicurezza e partecipando alle operazioni di pace e il primo novembre ha avuto inizio il mese di Presidenza dell’Italia del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite.

L’agenda della Presidenza italiana è particolarmente ricca. Tra gli appuntamenti principali, il briefing sulla Libia (16 novembre) e quello sulle sfide di sicurezza nel Mediterraneo (17 novembre), presieduti dal ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Angelino Alfano e vedranno la partecipazione, rispettivamente, del Segretario Generale Guterres e del Rappresentante Speciale ONU per la Libia, Salamè.

L’Italia ha fondato la propria candidatura sul contributo che ha dato ed è in grado di continuare ad offrire alla comunità internazionale: sulla sua capacità di mediazione, di attività di prevenzione dei conflitti e promozione del dialogo come strumento principale per la loro risoluzione; impegno nelle operazioni di pace ONU; conoscenza del Mediterraneo e delle sue dinamiche, un’area destinata a restare anche ancora per molto al centro della politica internazionale; promozione dei diritti umani, delle libertà fondamentali e dello Stato di diritto.

Il 30 novembre avrà luogo un briefing sul tema della “Distruzione e traffico di beni culturali da parte di gruppi terroristici in situazioni di conflitto armato”, ma numerosi sono gli appuntamenti la cui trattazione, sulla base della periodicità sancita dal Consiglio, cade a novembre. Si tratta, principalmente, di un aggiornamento su diverse situazioni – Paese: Repubblica Centrafricana, Bosnia Erzegovina, Kosovo, Sudan/Darfur, Libia, Burundi, Iraq, Sahara Occidentale, Sud Sudan, Libano, Siria (nei tre filoni: armi chimiche, umanitario, e politico), Medio Oriente, cui si aggiunge la discussione sulle sanzioni nei confronti della Corea del Nord.

L’Italia resterà membro non permanente per tutto il 2017, mentre nel 2018 lo diventerà l’Olanda: i due Paesi, infatti, dividono in questo modo il mandato per il biennio 2017 – 2018, avendo raggiunto una posizione di parità nell’elezione del giugno 2016.

 

Daniela Esposito e Martino Ruino

Perché hai scelto il GESAM Master?

Essendo una studentessa degli Stati Uniti mi viene chiesto continuamente perché ho scelto di trasferirmi in Italia e partecipare al Master. Ho scelto il programma GESAM per molte ragioni! Il motivo principale consiste nella sua diversa l’organizzazione rispetto ai tradizionali programmi di master, inoltre mi ha interessato la combinazione tra lezioni intensive e classwork e lo svolgimento di un periodo di studio presso ILO - International Labour Organization, includendo quindi un’esperienza lavorativa preziosa.

Ho scelto questo programma anche perché è adatto ai miei obiettivi professionali e combacia con le mie precedenti esperienze. Mi sono laureata in Business Administration focalizzandomi sul marketing e sulle risorse umane, inoltre ho sempre voluto dedicarmi a una carriera internazionale poiché sono interessata alle politiche pubbliche e al settore delle ONG.

Perciò penso che le competenze acquisite attraverso questo programma, unite alle conoscenze ed esperienze precedenti, mi abbiano fornito una base solida per arricchire la mia carriera. Non posso dimenticare di citare l'incredibile opportunità di vivere a Venezia - una delle città più belle del mondo!

 

La facoltà del GESAM Master è composta da professori universitari, esperti di ONG e istituzioni nazionali e internazionali, insieme a esperti in campo sociale, economico e giuridico.
Potresti condividere con noi il tuo ricordo migliore dell’insegnamento in classe?

Credo che la classe intensiva del GESAM sia strutturata molto bene e fornisca agli studenti una conoscenza approfondita dei vari campi e specializzazioni. Ogni giorno ho imparato qualcosa di nuovo dai professori e dagli esperti, trovando sempre un nuovo argomento di mio interesse. Inoltre, ero entusiasta di imparare tutto sia a livello teorico che pratico, soprattutto poiché verteva su come potesse essere una carriera in quest’area. È difficile capire quale sia stata la mia sezione preferita perché ogni corso ha insegnato agli studenti qualcosa di nuovo, fornendo un'istruzione adatta a ciascuno dei nostri interessi.

 

Com’è stata l’esperienza della summer school a Ginevra?

È stato incredibile frequentare conferenze tenute da funzionari dell'Organizzazione Internazionale del Lavoro, una grande occasione per conoscere, non solo l’attività sorprendente di un'organizzazione così importante in tutto il mondo, ma anche apprendere nuovi strumenti da mettere in pratica nella mia futura carriera.

Il tempo a Ginevra è anche dedicato a conoscere e visitare le Nazioni Unite e l'Organizzazione mondiale del commercio, migliorando ulteriormente le conoscenze acquisite durante il periodo in aula. Inoltre, la summer school offre la possibilità di vivere in una delle città più internazionali del mondo e di riunirsi con i tuoi compagni di classe! Questa è ovviamente una caratteristica vincente del GESAM master!

 

GESAM offre allo studente la possibilità di fare un tirocinio in diverse realtà, in Italia o all'estero, in ONG, centri di ricerca, imprese, banche e istituti, offrendo la possibilità a ogni studente di personalizzare la propria esperienza. Come è/è stato il tuo tirocinio?

Attualmente svolgo un tirocinio per un'organizzazione italiana a Bergamo,  ADAPT - Associazione per gli Studi Internazionali e Comparati del Lavoro e delle Relazioni Industriali. Inizialmente ero interessata all'associazione perché volevo intraprendere una carriera nelle politiche pubbliche e nella ricerca sociale presso un'organizzazione senza scopo di lucro o ONG e proprio su questo si concentra l’ADAPT. La mia permanenza nell’associazione prevede lo svolgimento di compiti tra cui la scrittura di recensioni di libri, la ricerca per i contributi degli articoli al bollettino bi-settimanale, la revisione di articoli di giornale e l’assistenza alla conferenza internazionale annuale.

Ho avuto anche l'opportunità di pubblicare il mio lavoro proprio nel bollettino internazionale biennale! Lo stage ha aumentato i miei interessi in materie che prima non conoscevo e mi ha permesso di fare un'esperienza di lavoro internazionale - due fattori cruciali per iniziare una carriera internazionale.

 

A chi consiglieresti il master GESAM?

Penso che il programma GESAM sia adatto a un gran numero di studenti. Posso dire che qualsiasi conoscenza preliminare dell’ambito giuridico sarebbe un vantaggio in quanto è un elemento importante del programma; tuttavia, anche se gli studenti non possiedono un’ottima conoscenza delle materie giuridiche, i professori sono in grado di spiegare i temi in modo molto comprensibile.

Questo master è rivolto a coloro che hanno avuto esperienze lavorative precedenti, ma ovviamente, chiunque abbia il desiderio di intraprendere una carriera internazionale incentrata sui diritti umani, sulla legge, sulle istituzioni globali e sulle società o sulle relazioni internazionali, potrebbe beneficiare di questo programma.

Link utili:

www.unive.it/master-gesam 

Facebook

Contatti:

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

Traduzione a cura di Valeria Ruggiero e Chiara Valenti

Il servizio civile in collaborazione con l’ARCS seleziona volontari da avviare nei progetti dei Corpi Civili in Italia e Estero

 

Per altre opportunità simili visita la sezione Cooperazione

 

Ente: ARCS è un’organizzazione non governativa e di utilità sociale costituita a Roma nel 1985 per volontà dell’Arci, la maggiore associazione laica di promozione sociale e culturale nel mondo del Terzo Settore italiano, fondata nel 1957 a Firenze e diffusa su tutto il territorio nazionale.

Missione, storia e valori dell’Arci hanno le loro radici nelle esperienze della solidarietà mutualistica di fine XIX secolo e si declinano oggi nel sostegno a tutte le forme di aggregazione per la cittadinanza attiva, lotta ad ogni forma di esclusione sociale e difesa delle libertà e della democrazia partecipata nell’affermazione di una società globale di diritti e giustizia

Dove: Beirut, Libano

 

Destinatari: tutti gli interessati in possesso dei requisiti richiesti

 

Quando: non specificato

 

Scadenza: entro le ore 14:00 del giorno 10 febbraio 2017

 

Descrizione dell’offerta: è stato pubblicato il bando per la selezione di 102 volontari da avviare nei progetti di Corpi Civili di Pace da realizzarsi all'estero e in Italia.

Arci Servizio Civile è presente con due progetti da realizzarsi in Italia per un totale di 8 posti e un progetto da realizzarsi all’Estero in partnership con ARCS per un totale di 4 posti

Requisiti: possono partecipare alla selezione i giovani, senza distinzione di sesso che, alla data di presentazione della domanda, abbiano compiuto il diciottesimo e non superato il ventottesimo anno di età, in possesso dei seguenti requisiti:

– cittadini italiani;

– non aver riportato condanna anche non definitiva alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo ovvero ad una pena della reclusione anche di entità inferiore per un delitto contro la persona o concernente detenzione, uso, porto, trasporto, importazione o esportazione illecita di armi o materie esplodenti, ovvero per delitti riguardanti l’appartenenza o il favoreggiamento a gruppi eversivi, terroristici o di criminalità organizzata;

– non appartenere a corpi militari o forze di polizia;

– essere in possesso di un titolo di studio di scuola secondaria di secondo grado.

I requisiti di partecipazione devono essere posseduti alla data di presentazione della domanda e, ad eccezione del limite di età, mantenuti sino al termine del servizio.

 

Costi/Retribuzioni: non specificato

 

Guida all’application: Per fare domanda occorre, dopo aver letto e scelto il progetto, compilare gli allegati 2 e 3 (è sufficiente andare sulla pagina dell’offerta il cui link è in fondo a questo articolo e salvare entrambi gli allegati).

Agli allegati è necessario includere la copia di un documento di identità valido.

E’ possibile ma non obbligatorio presentare inoltre un curriculum vitae ed eventuali allegati che attestino i titoli posseduti.

La domanda di ammissione e la relativa documentazione per questo progetto va presentata secondo le seguenti modalità:

– consegna a mano presso la sede Arci Servizio Civile Nazionale, dal  lunedì al venerdì negli orari: 09.00-18.00;

– invio postale con R/R direttamente presso la sede Arci Servizio Civile Nazionale Via dei Monti di Pietralata 16 – 00157 Roma (si ricorda che fa fede la   data di ricezione);

-invio tramite PEC- Posta Elettronica Certificata da indirizzo PEC del candidato all’indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Informazioni utili: invitiamo a leggere attentamente il bando in modo da poter compilare la domanda nel modo più corretto e completo

 

Link utili:

Sito ARCS

Link offerta

Bando

Testo del Progetto

Criteri di selezione

 

Contatti Utili:

ARCS (Arci Culture Solidali)

via dei Monti di Pietralata, 16

00157 Roma

Tel: 0039 06 41609500

Fax: 0039 06 41609214

E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

CODICE FISCALE: 96148350588



a cura di Pecorari Giuditta

 

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE

Vuoi contribuire alla missione di LULE? Porta il tuo contributo e il tuo entusiasmo a sostegno dell'integrazione dei popoli emarginati

 

Per altre opportunità simili visitare la sezione Cooperazione

 

Ente: LULE (“fiore” in albanese) è un’iniziativa nata nel 1996 ad Abbiategrasso con la finalità di operare nell’aiuto alle vittime della tratta a scopo di sfruttamento sessuale. Nel settembre del 1996 un gruppo di volontari ha cominciato un percorso di formazione per individuare le modalità di intervento opportune nel settore; ad aprile del 1997 sono cominciate le attività di contatto sulla strada. Nel 1998 LULE si è costituita in un’associazione di volontariato per la gestione di programmi articolati di intervento nell’ambito della prostituzione di strada e per l’integrazione sociale delle donne e minori vittime della tratta. Ad oggi l’attività è realizzata da circa 35 volontari, appositamente formati, e da 20 operatori professionali. Il territorio di intervento è la Regione Lombardia. I beneficiari diretti degli interventi sono persone straniere (prevalentemente donne e minori), vittime di tratta e sfruttamento (sessuale, lavorativo, accattonaggio, ecc.). Se vuoi saperne di più puoi scaricare i numerosi documenti che trovi nelle varie sezioni del sito o contattarci direttamente agli indirizzi mail indicati nella sezione apposita

 


Dove: In Italia

 

Destinatari: Tutti coloro che siano interessati al mondo del volontariato e che vogliano mettersi in gioco nel sociale

 

Durata: Quanto vuoi

 

Scadenza: Mai, puoi candidarti quando vuoi

 

Descrizione dell’offerta: Per una Associazione come Lule, il supporto dei volontari è fondamentale per dare impulso e continuità alle attività e alle iniziative messe in campo sul territorio a favore dell’integrazione e autonomia delle persone emarginate o a rischio di esclusione sociale. In questi anni abbiamo aiutato oltre 2.000 donne vittime di tratta e violenza, 5.000 minori italiani e stranieri, 15.000 adulti in situazione di fragilità dovuta alla migrazione, allo sfruttamento lavorativo o alla disabilità. Da oltre 20 anni Lule Onlus opera nel sociale per rispondere ai bisogni degli “invisibili”… porta il tuo contributo e il tuo entusiasmo a sostegno di questa missione!

 

Requisiti: Nessun requisito particolare, se non la voglia di mettere a disposizione il proprio tempo per chi ne ha bisogno

 

Retribuzione: Trattasi di volontariato. Nulla sarà più appagante di sapere che il tuo contributo con LULE sarà fondamentale per chi ne ha bisogno

 

Guida all’application: Se sei interessato a collaborare con Lule come volontario, invia il tuo CV o anche solo una breve presentazione a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.: a breve sarai contattata/o dalla responsabile del servizio per maggiori informazioni e per un colloquio conoscitivo in cui ti saranno presentate le attività dell’ente e gli ambiti di intervento

 

Informazioni utili: Per maggiori informazioni visita il sito LULE

 

Link utili:

LULE

Diventa volontario

 

Contatti utili:

Pagina dei contatti

 

A cura di Marta Simoncini

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE

 

Se si abita a Roma, quasi sicuramente durante una delle bellissime giornate che offre la Capitale, sarà capitato almeno una volta di perdersi nel verde e nella storia della meravigliosa cornice che offre il Parco degli Acquedotti. Forse ci si è anche chiesti chi negli ultimi anni ha fatto sì che migliorasse la riqualificazione: si tratta di un gruppo di volontari, la cui nascita è singolare. Unisciti a loro se anche tu sei interessato a Migliorare e far usufruire a tutti quell'incommensurabile dono e patrimonio naturale, paesaggistico ed architettonico che il Parco degli Acquedotti

 

Per altre opportunità simili visitare la sezione Cooperazione

 

Ente: Volontari per la Tutela e la Conservazione del Parco degli Acquedotti - Roma - ONLUS nasce dal desiderio di alcuni cittadini di riqualificare diverse aree del Parco degli Acquedotti, da anni in uno stato di forte degrado, e di restituire dignità a tale incommensurabile patrimonio storico, naturalistico e paesaggistico.Collaboriamo con l'Ente Parco Regionale dell'Appia Antica per il recupero e la manutenzione dell'area. L'organizzazione di volontariato Volontari per la Tutela e la Conservazione del Parco degli Acquedotti - Roma - ONLUS è costituita in conformità della legge 266/91 e non ha scopo di lucro

 

Dove: Parco degli Acquedotti, Roma

 

Destinatari: Tutti coloro i quali siano interessati alla tutela del Parco

 

Durata: Il Parco ha continuo bisogno di volontari: più tempo dedicherai maggiore sarà il tuo contributo

 

Scadenza: Nessuna

 

Descrizione dell’offerta: Obiettivi:  Migliorare e far usufruire a tutti quell'incommensurabile dono e patrimonio naturale, paesaggistico ed architettonico che il Parco degli Acquedotti. Attività: la cura delle piante, la loro sistemazione e potatura, il riordinamento dei sentieri per consentire un sicuro e agevole transito, l’abbattimento di altre barriere che precludono la vista delle arcate dell’ Acquedotto Claudio, il monitoraggio del territorio, la manutenzione e quanto più potremo con  l’apporto e la sensibilità di chi come noi ama e rispetta la natura per renderla, possibilmente, intatta alle generazioni future per goderne e, nel contempo e con l’esempio, invitare a ripercorrere e migliorare la nostra storia

 

Requisiti: Tutti possono prendere parte all’Associazione, senza alcune distinzione

 

Retribuzione: Migliorare e far usufruire a tutti quell'incommensurabile dono e patrimonio naturale, paesaggistico ed architettonico che il Parco degli Acquedotti, sarà ciò che ti ripagherà di più

 

Guida all’application: Manda un'e-mail, visita la pagina su facebook oppure potrai fare una visita di persona al parco per parlare con i membri dell’organizzazione presenti in quel momento, dal lunedì al sabato mattina

 

Informazioni utili: Se hai a cuore la tutela del Parco e ti piace l’idea di poter prendere parte all’Associazione dei volontari, allora sarai anche incuriosito nel leggerne l’unica storia della nascita. Leggi qui

 

Link utili:

Parco degli Acquedotti

Diventa volontario

 

Contatti utili:

Pagina dei contatti

 

A cura di Marta Simoncini

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE

 

Rubrica

Follow Us on

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, solo per alcune funzionalità tecniche dei servizi offerti.
Puoi prendere visione dell’informativa estesa sull’uso dei cookie cliccando QUI.

Cliccando su "ok" acconsenti all’uso dei cookie.