La Fondazione ANT Italia Onlus (Assistenza Nazionale Tumori) è alla ricerca di Fundraiser nelle città di Bari, Taranto, Lecce, Napoli e Verona. Lavora con una delle associazioni più importanti d’Italia impegnate nella lotta ai tumori e fai la differenza!

 

Per opportunità simili visita la nostra sezione Cooperazione

 

Ente: L'Associazione nazionale tumori (ANT) è un'associazione italiana ONLUS che si occupa dei tumori dal 1978. Dalla sua nascita a oggi ANT ha assistito, in modo completamente gratuito quasi 120.000 malati oncologici. In 10 regioni italiane i malati vengono assistiti ogni giorno a domicilio da 19 équipes di operatori sanitari ANT che assicurano, al malato ed alla sua famiglia, tutte le necessarie cure di tipo ospedaliero e socio-assistenziale. Sono complessivamente 520 i professionisti che lavorano per la Fondazione (medici, infermieri, psicologi, nutrizionisti, fisioterapisti, farmacisti, operatori socio-sanitari e funzionari) cui si affiancano oltre 2.000 volontari attivi nelle attività di raccolta fondi necessarie a sostenere economicamente l’operato dei medici. Fondazione ANT è inoltre fortemente impegnata nella prevenzione oncologica, le cui campagne si attuano presso strutture sanitarie offerte gratuitamente,  negli ambulatori ANT e all’interno dell’ambulatorio mobile – BUS della Prevenzione. Fondazione ANT opera in Italia attraverso 120 delegazioni, dove la presenza di volontari è molto attiva.

 

Dove: Bari, Taranto, Lecce, Napoli e Verona

 

Destinatari: tutti coloro in possesso dei requisiti

 

Quando: non specificato

 

Scadenza: non specificato

 

Descrizione dell’offerta: la figura del fundraiser riporterà al Coordinatore Territoriale e lavorerà in stretta collaborazione con gli altri fundraiser per progetti locali e regionali. Le principali mansioni saranno:

- Ricerca di nuovi donatori/sostenitori e fidelizzazione di quelli già esistenti (individui, aziende, istituzioni)

- Reclutamento, aggiornamento e coinvolgimento dei volontari nelle varie attività

- Pianificazione e realizzazione delle campagne di raccolta fondi nazionali (organizzazione banchetti, cura della logistica, ricerca e sviluppo di nuove postazioni, rendicontazione finale)

- Organizzazione iniziative di sensibilizzazione e raccolta fondi (es. eventi, 5×1000, lasciti, ecc.)

- Gestione dei canali di comunicazione sul territorio, in collaborazione con i colleghi preposti



Requisiti: il candidato dovrà essere in possesso dei seguenti requisiti:

- Ottima conoscenza del pacchetto OFFICE e di Internet

- Esperienza/interesse nello sviluppo e nella gestione di attività di marketing sociale e raccolta fondi

- Conoscenza dei principali strumenti del fundraising

- Capacità di lavorare sia in modo indipendente che in team

- Capacità di motivare il gruppo di lavoro

- Attitudine alle relazioni interpersonali

- Flessibilità e attitudine al problem solving

- Disponibilità a spostamenti locali e flessibilità di orario



Costi e Retribuzioni: retribuito

 

Guida all’application: inviare il proprio CV e una breve lettera di presentazione in cui evidenziare le proprie motivazioni al seguente indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. specificando nell’oggetto del messaggio: “selezione FUNDRAISER – sede di lavoro – nome – cognome”

 

Informazioni utili: per le sedi Lavorative di Bari e Taranto viene offerto un contratto a tempo determinato. Per la sede di Lecce il Contratto offerto è di dipendente in sostituzione di maternità. Per le sedi di Napoli e Verona viene offerto un contratto co.co.co.

 

Link Utili:

Posizioni aperte - ANT

 

Contatti:

Fondazione ANT Italia ONLUS

via Jacopo di Paolo 3640128 Bologna | 051 7190111

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. | ant.it

 


A cura di Barbara Parisse

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

 

LA REDAZIONE

Emergency è alla ricerca di una figura professionale che abbia una buona conoscenza delle strutture assistenziali e dei servizi socio-sanitari in Italia. Se sei in possesso di una laurea in scienze sociali o economiche cosa aspetti? Non perdere questa opportunità!

 

Per opportunità simili visita la nostra sezione cooperazione

 

Ente: nel luglio 2013 Emergency apre il poliambulatorio a Polistena, città in provincia di Reggio Calabria. Terzo poliambulatorio dell’associazione in Italia in collaborazione con Libera, la cooperativa Valle del Marro, la parrocchia Santa Marina Vergine e la Fondazione "Il cuore si scioglie" di Unicoop a Firenze. Presso il Poliambulatorio di Polistena i medici e gli infermieri di Emergency offrono cure gratuite alle persone indigenti e ai migranti. I mediatori culturali svolgono attività di consulenza e orientamento socio-sanitario e accompagnano i pazienti che necessitino di esami o visite presso le strutture pubbliche. Iniziato nel 2011, il lavoro di Emergency ha prestato assistenza con un ambulatorio soprattutto ai migranti impegnati come braccianti. Anche tra i pazienti del poliambulatorio si sono riscontrati braccianti agricoli con gravi problemi di salute come: dolori muscolo scheletrici, dermatiti e patologie gastrointestinali, tutte determinate dalle difficili condizioni di vita e di lavoro.

Il mediatore e gli altri membri del team di Emergency si devono confrontare costantemente al fine di valutare al meglio la modalità di presa in carico o comunque di gestione del paziente o della persona assistita.

 

Dove: tutta Italia

 

Destinatari: candidati in possesso di una laurea (triennale o magistrale) in scienze sociali o economiche o di un diploma di qualifica professionale

 

Quando: dai 3 ai 6 mesi con possibilità di rinnovo

 

Scadenza: non specificato

 

Descrizione dell’offerta: il candidato selezionato dovrà eseguire i seguenti compiti:

- accoglienza ai pazienti e/o agli utenti dei servizi socio-sanitari

- mediazione linguistica e culturale nella compilazione della cartella clinica

- mediazione linguistica e culturale prima e durante la visita medica
- accompagnamento dei pazienti che richiedono trattamento in struttura ospedaliera

- attività di orientamento socio-sanitario

- se necessario, contribuisce alla gestione di alcuni aspetti amministrativi o logistici del progetto.

Il ruolo richiede capacità di adattamento a orari flessibili e carichi di lavoro anche intensi o in condizioni di stress. I team sono composti da diversi professionisti alcuni dei quali operano a titolo volontario (e non retribuito) in affiancamento e supporto allo staff.

 

Requisiti:

- laurea (triennale o magistrale) preferibilmente in scienze sociali o economiche o diploma di qualifica professionale

- esperienza professionale in ambito socio-sanitario o in organizzazioni (pubbliche o private) che si occupano di persone migranti o indigenti

- buone attitudini al lavoro di team multidisciplinari

- abitudine a lavorare e a risolvere problemi in contesti ad alto livello di stress

- è necessaria la conoscenza di almeno 1 lingua straniera (inglese, francese, arabo, rumeno, cinese...) oltre all'italiano

- il domicilio in regione Calabria costituisce requisito preferenziale.

 

Costi e retribuzioni: retribuito ma non specificato

 

Guida all’application: chiunque sia interessato all’offerta deve compilare il seguente form di candidatura, selezionando "Mediatore Culturale" nello spazio riservato al Ruolo.

 

Informazioni utili: Al personale può essere richiesto di relazionarsi con le autorità locali, le associazioni del territorio e/o con le strutture del Servizio Sanitario Nazionale.

Dopo il periodo di prova di 3 mesi (retribuito) Emergency favorisce l'eventuale estensione del contratto (fino a 12 mesi).

 

Link utili: Per informazioni o chiarimenti (non per candidarsi): Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

link offerta

emergency.it

 

Contatti:

Sede di Milano

Via Gerolamo Vida 11, 20127 Milano
Tel (+39) 02 881881 Fax (+39) 02 86316336

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Sede di Venezia

Isola della Giudecca 212, 30133 Venezia

Tel (+39) 041 877931 Fax (+39) 041 8872362

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Sede di Roma

Via dell'Arco del Monte 99 A, 00186 Roma

Tel (+39) 06 688151 Fax (+39) 06 68815230

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

A cura di Valeria Ruggiero

 

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONETA

Tre borse di Studio per tirocini curriculari presso la Regione Lombardia. Non perdere questa occasione e leggi l’offerta per saperne di più

 

Vai su Formazione per altre offerte

 

Ente: Secondo la Costituzione “le Regioni sono costituite in enti autonomi con propri poteri e funzioni”. Esse esercitano una potestà legislativa su: i rapporti internazionali e con l'Unione europea delle regioni; il commercio con l'estero; la tutela e la sicurezza del lavoro; la tutela della salute; la protezione civile; il governo del territorio; i porti e gli aeroporti civili; le grandi reti di trasporto e navigazione; la distribuzione nazionale dell’energia; il coordinamento della finanza pubblica e del sistema tributario. La Regione Lombardia è suddivisa in 11 Province (Brescia, Bergamo, Como, Lodi, Cremona, Lecco, Mantova, Monza, Pavia, Sondrio, Varese) e una città metropolitana, ovvero Milano.

 

Dove:  Milano

 

Destinatari: Studenti universitari iscritti all’ultimo anno di corso in una Università Lombarda

 

Quando: Non specificato

 

Scadenza: 31 Dicembre 2017

 

Descrizione dell’offerta: La Regione Lombardia ha istituito 3 borse di studio per lo svolgimento di tirocini curriculari presso la propria sede:

Ogni progetto formativo deve contenere le seguenti indicazioni:
- I dati relativi allo studente individuato unitamente a: il cv dello studente, possibilmente in formato europeo; elenco degli esami sostenuti; titolo della tesi di laurea, se già stabilito
- Il tutor universitario che seguirà lo studente e che farà da referente per i rapporti con il Consiglio regionale
- Gli obiettivi e le modalità di svolgimento del tirocinio, con l'indicazione della durata del progetto (da indicare in mesi) e del periodo di svolgimento nonché dei tempi di presenza dello studente presso il Consiglio regionale (ore settimanali), in relazione al percorso formativo individuato
- Estremi identificativi delle assicurazioni stipulate a favore del tirocinante in relazione alle attività previste nel progetto

 

La congruenza e la scelta dei progetti formativi, nel caso pervengano un numero di richieste superiore ai posti, è effettuata da una commissione composta da tre dirigenti del Consiglio regionale, nominata dal Segretario Generale.
Prima dell’attivazione del tirocinio, il Consiglio regionale provvederà a stipulare apposita Convenzione con l’Università per la disciplina dello svolgimento del tirocinio stesso

 

Requisiti: Studenti universitari iscritti all’ultimo anno di corso in una Università Lombarda

 

Retribuzione: Borsa di studio di €200 mensili

 

Guida all’application: I progetti formativi dovranno essere inviati all’indirizzo di posta certificata del Consiglio regionale:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Link Utili:

Borse di studio Regione Lombardia

Bando Borsa di Studio

Regione Lombardia

 

Contatti Utili:

Ufficio Organizzazione e Personale
tel. 02/67482.397 – 443

Milano in via Fabio Filzi 22 -
Tel. 02 67482.1

 

A cura di Silvia Cortese

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente

LA REDAZIONE

Vuoi contribuire con  le tue competenze e conoscenze al raggiungimento degli obiettivi e alla realizzazione della strategia dell’EFSA? L’Autorità europea per la sicurezza alimentare, con sede a Parma, Italia, apre un bando per tutte le unità e dipartimenti, cosa aspetti? Candidati.

 

Per opportunità simili visita la nostra sezione Europa

 

Ente: EFSA - European Food Security Agency - è un’agenzia finanziata dall’Unione Europea che opera in totale autonomia. Istituita nel 2002, a seguito di una serie di crisi alimentari alla fine degli anni 90, si occupa principalmente di consulenza scientifica e comunicazione riguardo i rischi associati all’alimentazione.

La consulenza scientifica dell'EFSA è fornita per lo più da gruppi di esperti scientifici e dal comitato scientifico, i cui membri vengono nominati con pubblica procedura di selezione.  Il personale monitora e analizza informazioni attraverso dati riguardanti pericoli biologici, contaminanti chimici, consumo di alimenti e rischi emergenti.

Il loro motto riassume l’idea principale ed il loro obiettivo: “Il cibo è essenziale alla vita. L’EFSA opera per preservarne la sicurezza”.

 

Dove: Parma, Italia

 

Scadenza: open

 

Descrizione dell’offerta: in quanto END avrai l’opportunità di lavorare in un gruppo entusiasta e multiculturale e formato da esperti scientifici e potrai sostenere il lavoro di una rete di rappresentanti degli Stati Membri. Sarai coinvolto nelle attività dell’EFSA, ti occuperai della raccolta dati, alla valutazione del rischio, e fornire assistenza alle attività di sostegno delle imprese.

 

Requisiti:

- essere cittadino di uno degli Stati membri dell’Unione Europea

- essere impiegato da un’amministrazione pubblica nazionale, regionale o locale o da un’organizzazione intergovernativa

- avere lavorato per il proprio datore di lavoro a tempo indeterminato o mediante contratto per almeno 12 mesi

- avere almeno tre  anni di esperienza a tempo pieno in funzioni amministrative, scientifiche, tecniche, di consulenza o di vigilanza

- . avere una conoscenza approfondita dell’inglese parlato e scritto e una conoscenza soddisfacente di una seconda lingua dell’UE per l’esercizio delle funzioni.

 

Retribuzioni: non specificato

 

Guida all’application:

- I candidati possono trasmettere la propria candidatura per via elettronica tramite l’apposito strumento online

- i candidati selezionati devono sottoporsi a un colloquio (in genere online) per discutere dell’idoneità per il ruolo nonché delle aspettative reciproche e della possibile data di inizio del distacco

- a seguito del colloquio, i candidati possono essere selezionati, respinti o collocati in un elenco di riserva per posizioni future

- per i candidati selezionati la procedura con l’autorità nazionale dello Stato membro interessato o il datore di lavoro sarà avviata per mezzo di un accordo, che indicherà la data di inizio, la durata e la sede del distacco.

 

Informazioni utili: La selezione è effettuata sulla base dei criteri di ammissibilità e delle competenze dei candidati, cercando di garantire un adeguato equilibrio di nazionalità e genere. Una posizione come esperto nazionale distaccato è offerta sulla base delle esigenze operative dell’organizzazione e del bilancio a disposizione.

Gli esperti nazionali distaccati selezionati potrebbero avere diritto a un’indennità giornaliera e mensile nonché al rimborso delle spese di viaggio all’inizio e alla fine del periodo di distacco. Per ulteriori informazioni sui vantaggi e sulle condizioni di lavoro, consultare la «decisione del Direttore esecutivo dell’EFSA recante norme sul distacco presso l’Autorità europea per la sicurezza alimentare di esperti nazionali e di esperti nazionali in formazione professionale».

 

Link utili:

In caso di quesiti relativi a questo bando, consultare la pagina delle FAQ o scrivere all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. .

Telefono: +39 0521 036111

Fax: +39 0521 036110

 

Autorità europea per la sicurezza alimentare

Via Carlo Magno 1A

43126 Parma

ITALIA

 

A cura di Valeria Ruggiero

 

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE

Pubblicato in Europa.

Vuoi contribuire alla missione di LULE? Porta il tuo contributo e il tuo entusiasmo a sostegno dell'integrazione dei popoli emarginati

 

Per altre opportunità simili visitare la sezione Cooperazione

 

Ente: LULE (“fiore” in albanese) è un’iniziativa nata nel 1996 ad Abbiategrasso con la finalità di operare nell’aiuto alle vittime della tratta a scopo di sfruttamento sessuale. Nel settembre del 1996 un gruppo di volontari ha cominciato un percorso di formazione per individuare le modalità di intervento opportune nel settore; ad aprile del 1997 sono cominciate le attività di contatto sulla strada. Nel 1998 LULE si è costituita in un’associazione di volontariato per la gestione di programmi articolati di intervento nell’ambito della prostituzione di strada e per l’integrazione sociale delle donne e minori vittime della tratta. Ad oggi l’attività è realizzata da circa 35 volontari, appositamente formati, e da 20 operatori professionali. Il territorio di intervento è la Regione Lombardia. I beneficiari diretti degli interventi sono persone straniere (prevalentemente donne e minori), vittime di tratta e sfruttamento (sessuale, lavorativo, accattonaggio, ecc.). Se vuoi saperne di più puoi scaricare i numerosi documenti che trovi nelle varie sezioni del sito o contattarci direttamente agli indirizzi mail indicati nella sezione apposita

 


Dove: In Italia

 

Destinatari: Tutti coloro che siano interessati al mondo del volontariato e che vogliano mettersi in gioco nel sociale

 

Durata: Quanto vuoi

 

Scadenza: Mai, puoi candidarti quando vuoi

 

Descrizione dell’offerta: Per una Associazione come Lule, il supporto dei volontari è fondamentale per dare impulso e continuità alle attività e alle iniziative messe in campo sul territorio a favore dell’integrazione e autonomia delle persone emarginate o a rischio di esclusione sociale. In questi anni abbiamo aiutato oltre 2.000 donne vittime di tratta e violenza, 5.000 minori italiani e stranieri, 15.000 adulti in situazione di fragilità dovuta alla migrazione, allo sfruttamento lavorativo o alla disabilità. Da oltre 20 anni Lule Onlus opera nel sociale per rispondere ai bisogni degli “invisibili”… porta il tuo contributo e il tuo entusiasmo a sostegno di questa missione!

 

Requisiti: Nessun requisito particolare, se non la voglia di mettere a disposizione il proprio tempo per chi ne ha bisogno

 

Retribuzione: Trattasi di volontariato. Nulla sarà più appagante di sapere che il tuo contributo con LULE sarà fondamentale per chi ne ha bisogno

 

Guida all’application: Se sei interessato a collaborare con Lule come volontario, invia il tuo CV o anche solo una breve presentazione a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.: a breve sarai contattata/o dalla responsabile del servizio per maggiori informazioni e per un colloquio conoscitivo in cui ti saranno presentate le attività dell’ente e gli ambiti di intervento

 

Informazioni utili: Per maggiori informazioni visita il sito LULE

 

Link utili:

LULE

Diventa volontario

 

Contatti utili:

Pagina dei contatti

 

A cura di Marta Simoncini

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE

 

Se si abita a Roma, quasi sicuramente durante una delle bellissime giornate che offre la Capitale, sarà capitato almeno una volta di perdersi nel verde e nella storia della meravigliosa cornice che offre il Parco degli Acquedotti. Forse ci si è anche chiesti chi negli ultimi anni ha fatto sì che migliorasse la riqualificazione: si tratta di un gruppo di volontari, la cui nascita è singolare. Unisciti a loro se anche tu sei interessato a Migliorare e far usufruire a tutti quell'incommensurabile dono e patrimonio naturale, paesaggistico ed architettonico che il Parco degli Acquedotti

 

Per altre opportunità simili visitare la sezione Cooperazione

 

Ente: Volontari per la Tutela e la Conservazione del Parco degli Acquedotti - Roma - ONLUS nasce dal desiderio di alcuni cittadini di riqualificare diverse aree del Parco degli Acquedotti, da anni in uno stato di forte degrado, e di restituire dignità a tale incommensurabile patrimonio storico, naturalistico e paesaggistico.Collaboriamo con l'Ente Parco Regionale dell'Appia Antica per il recupero e la manutenzione dell'area. L'organizzazione di volontariato Volontari per la Tutela e la Conservazione del Parco degli Acquedotti - Roma - ONLUS è costituita in conformità della legge 266/91 e non ha scopo di lucro

 

Dove: Parco degli Acquedotti, Roma

 

Destinatari: Tutti coloro i quali siano interessati alla tutela del Parco

 

Durata: Il Parco ha continuo bisogno di volontari: più tempo dedicherai maggiore sarà il tuo contributo

 

Scadenza: Nessuna

 

Descrizione dell’offerta: Obiettivi:  Migliorare e far usufruire a tutti quell'incommensurabile dono e patrimonio naturale, paesaggistico ed architettonico che il Parco degli Acquedotti. Attività: la cura delle piante, la loro sistemazione e potatura, il riordinamento dei sentieri per consentire un sicuro e agevole transito, l’abbattimento di altre barriere che precludono la vista delle arcate dell’ Acquedotto Claudio, il monitoraggio del territorio, la manutenzione e quanto più potremo con  l’apporto e la sensibilità di chi come noi ama e rispetta la natura per renderla, possibilmente, intatta alle generazioni future per goderne e, nel contempo e con l’esempio, invitare a ripercorrere e migliorare la nostra storia

 

Requisiti: Tutti possono prendere parte all’Associazione, senza alcune distinzione

 

Retribuzione: Migliorare e far usufruire a tutti quell'incommensurabile dono e patrimonio naturale, paesaggistico ed architettonico che il Parco degli Acquedotti, sarà ciò che ti ripagherà di più

 

Guida all’application: Manda un'e-mail, visita la pagina su facebook oppure potrai fare una visita di persona al parco per parlare con i membri dell’organizzazione presenti in quel momento, dal lunedì al sabato mattina

 

Informazioni utili: Se hai a cuore la tutela del Parco e ti piace l’idea di poter prendere parte all’Associazione dei volontari, allora sarai anche incuriosito nel leggerne l’unica storia della nascita. Leggi qui

 

Link utili:

Parco degli Acquedotti

Diventa volontario

 

Contatti utili:

Pagina dei contatti

 

A cura di Marta Simoncini

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE

 

Ti sei sempre interessato alle tematiche che riguardano i rifugiati politici, ma ti senti inerme davanti alla complessità della questione? Non ti preoccupare, da oggi potrai dare il tuo contributo diventando volontario per il Centro Astalli a Roma

 

Per altre opportunità simili visitare la sezione Cooperazione

 

Ente: Accompagnare, servire e difendere i diritti dei rifugiati è da sempre l’impegno del Servizio dei Gesuiti per i Rifugiati. Un impegno che ogni giorno si rinnova in una sfida nuova e originale da affrontare al fianco al Centro Astalli, al quale i rifugiati possono rivolgersi in cerca di aiuto per ricostruirsi una vita in un paese straniero. Tante sono le persone che arrivano in Italia per chiedere protezione, in fuga da guerre e persecuzioni e missione del Centro è quella di garantire a tutti i diritti umani fondamentali, cibo, un posto letto, le cure mediche necessarie, una casa o un lavoro. Tutto ciò dà l’idea di quanto sia ricca la società grazie alla tante persone che ogni giorno svolgono un servizio di volontariato presso le strutture del centro. Dal 1981, quando nacque il Centro Astalli, di strada ne hanno fatta molta: una mensa che distribuisce 400 pasti al giorno, un ambulatorio, quattro centri d’accoglienza, una scuola d’italiano e tanti altri servizi di prima e seconda accoglienza

 

Dove: Roma

 

Destinatari: Tutti coloro i quali sono interessati a svolgere un volontariato e che rispondano ai requisiti richiesti

 

Durata: Non specificata, ma il tuo supporto più duraturo sarà più sarà utile se questo è il tuo scopo, ovvero supportare chi ne ha bisogno, in particolar modo i rifugiati politici ed i migranti

 

Scadenza: Potrai candidarti quando vuoi, senza limiti di scadenza. Il Centro Astalli è sempre lieto di accogliere volontari nel proprio team

 

Descrizione dell’offerta: Il Centro Astalli è formato da persone speciali, come te, che mettono a disposizioni il proprio tempo libero a favore degli ultimi: richiedenti asilo, rifugiati politici e migranti. Il Centro accoglie sempre con piacere volontari che hanno voglia di mettersi in ascolto di chi è in fuga da guerre e persecuzioni ed ha prima di tutto bisogno di sostegno e comprensione. Contribuisci con il tuo piccolo a sostenere la missione, anche perché sarà un modo concreto per aiutare e, soprattutto, un’occasione di incontrare dei rifugiati. Basta bussare alla porta, e provare a dire: Io ci sono ed ecco che potrai dare una mano insieme agli altri volontari

 

Requisiti: Non è richiesto nessun requisito particolare, nessuna distinzione di età, razza e nazionalità, ma basta solamente la tua profonda motivazione ed il tuo smisurato interesse verso il tema sempre più dei rifugiati politici

 

Retribuzione: Nessuna, ma nulla sarà più appagante di sapere che la tua azione ha aiutato chi ne ha bisogno

 

Guida all’application: Per diventare volontario presso il Centro Astalli, manda un’email all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Informazioni utili: Da molti anni il Centro Astalli promuove nelle scuole i progetti che danno l’opportunità di capire meglio e di contrastare i pregiudizi incontrando nelle classi rifugiati e persone di religioni diverse. Se sei un insegnante o un genitore, considera di proporre nella tua scuola questa esperienza

 

Link utili:

Centro Astalli

Link dell’offerta

 

Contatti utili:

Pagina dei contatti

 

A cura di Marta Simoncini

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE

 

Price Waterhouse Coopers, network internazionale, leader nei servizi professionali alle imprese,  offre stage retribuiti a brillanti laureandi in economia. Candidati ora! Opportunità aperte tutto l’anno nei gruppi Audit!

 

Per opportunità simili visita la sezione Altre Opportunità!

 

Ente: PwC - Price Waterhouse Coopers -  è un network internazionale leader nei servizi professionali alle imprese con l’obiettivo di costruire solide relazioni basate su collaborazione, qualità del servizio, integrità e rispetto reciproco fra le imprese. L’organizzazione è presente in 157 paesi, con oltre 208.000 professionisti impegnati a dare risposte innovative e di qualità alle problematiche complesse delle aziende con cui collabora. In Italia PWC comprende circa 4.000 persone presenti in 22 città. La grande forza del network è quella di saper abbinare la conoscenza dei mercati locali ad un’organizzazione di respiro globale attraverso quattro linee di servizio: Assurance, Consulting, Deals, Tax and Legal. I gruppi di Audit di PWC hanno come obiettivo quello di esprimere un giudizio professionale indipendente circa la veridicità e correttezza di un bilancio, si tratta di una parte rilevante dell’attività del revisore che è dedicata alla formazione e all’aggiornamento: è importante conoscere a fondo le società clienti, il mercato nel quale esse operano ed i relativi rischi di business per poter operare al meglio!

 

Dove: In tutta Italia

 

Destinatari: Laureandi in economia

 

Quando: Candidature aperte tutto l’anno!

 

Scadenza: Open

 

Descrizione dell’offerta: Lo stagista verrà inserito nel team di audit per la verifica della correttezza dei dati di bilancio e delle procedure dell'aziende clienti. Fra le principali mansioni lo stagista si occuperà di:

- partecipare a visita di consulenza presso i clienti PWC

- attività di analisi del sistema di controllo interno

-  effettuare verifiche finalizzate alla revisione del bilancio

 

Requisiti: Il candidato ideale deve possedere i seguenti requisiti:

- essere un laureando in Economia

- avere una buona conoscenza della lingua inglese

- forte motivazione per l’attività professionale

- avere ottime capacità relazionali, comunicative e di problem solving

- possedere ottime capacità organizzativa e predisposizone a lavoro in team

- disponibilità ad effettuare trasferte su tutto il territorio nazionale

 

Documenti richiesti: Non specificato, eventuale documentazione sarà chiesta al momento della candidatura

 

Retribuzione: Lo stage è retribuito

 

Guida all’Application: E’ possibile candidarsi a questa offerta a questo link dopo aver completato la procedura di iscrizione

 

Informazioni utili: La prima impressione è quella che conta e l’application form è la miglior opportunità per farti conoscere. Ti suggeriamo quindi di:

- inserire più informazioni possibili per facilitare la ricerca del tuo profilo

- compilare con precisione i campi riguardanti gli studi universitari

- aggiungere le informazioni sulle tue precedenti esperienze di lavoro

- indicare l’area aziendale e la sede di lavoro di tuo maggior interesse

- controllare di aver inserito correttamente tutti i tuoi recapiti telefonici e il tuo indirizzo e-mail

- allegare la copia più aggiornata e dettagliata del tuo curriculum

 

Link utili:

Link alla call

 

Contatti:

Pagina contatti

 

 

A cura di Marta Della Monaca

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE

 

Pubblicato in Altre opportunità.

“Partnership for the goals” si traduce in azioni e relazioni

Compie 10 anni la partnership tra AIESEC e PwC Italia: una collaborazione che si è evoluta negli anni e che si consolida oggi in tre parole “Fiducia nei giovani”

 

“Ormai sono 10 anni che seguo la partnership con AIESEC, in cui sono cambiate tante cose, il mondo è cambiato. L’unica cosa che rimane ancora, sono i valori che guidano la vostra organizzazione e il nostro network. Valori che ci accomunano e fanno sì che questa partnership sia un motivo di orgoglio per la nostra azienda” sono le parole di Leonardo Cadeddu, HR responsabile delle relazioni istituzionali di PwC Italia.

 

Valori che si concretizzano nel “Global Volunteer Fund”, una nuova iniziativa portata avanti da PwC e AIESEC Italia col fine di aumentare la rilevanza e contribuire ai Sustainable Development Goals, i 17 obiettivi da raggiungere entro il 2030, definiti nell’ “Agenda 2030” dalle Nazioni Unite.

Attraverso questo fondo PwC Italia permetterà a 10 studenti italiani di vivere un'esperienza all’estero con il Global Volunteer,mettendo a disposizione 10 borse di studio che andranno a coprire il contributo associativo che gli studenti selezionati per i progetti sono tenuti a versare ad AIESEC Italia.

 

I 10 studenti italiani potranno portare un contributo concreto e misurabile nel mondo attraverso il Global Volunteer di AIESEC: infatti i progetti sono allineati agli “Obiettivi di Sviluppo Sostenibile” delle Nazioni Unite.

 

Sono stati individuati, in particolare, tre Sustainable Development Goals strettamente collegati ai quattro pilastri del modello di creazione del valore portato avanti da PwC:

  • Community/socio-economic value connesso al SDG #4 Quality Education
  • Diversity & Inclusion connesso al SDG #10 Reduced inequalities
  • Environmental connesso al SDG #13 Climate Action

 

Possono candidarsi alla borsa di studio tutti gli studenti universitari:

  1. che abbiano tra i 18 e i 29 anni;
  2. entro i 2 anni dal conseguimento dell’ultimo titolo di studio.

 

Una partnership che insegna come da valori solidi e condivisi, possano nascere nuove opportunità per i giovani e il futurodell’Italia.

 

Per maggiori informazioni: aiesec.it/sdg-scholarships o PwC Italia

Ti sei sempre interessato al tema della diplomazia italiana e del suo sviluppo nell’ambito internazionale, tanto da scriverne una tesi di laurea? Potrai allora vincere un premio se la tua tesi sarà giudicata come la migliore

 

Per altre opportunità simili visitare la sezione Formazione

 

Ente: L’Associazione Nazionale Diplomatici a r. - Costantino Nigra” è stata fondata da Andrea Giuseppe Mochi Onory, Massimo Spinetti e Daniele Verga l'11 maggio 2011 con atto notarile e Statuto regolarmente registrati. L’Associazione è un ente morale privato senza scopo di lucro. Ha sede presso il Ministero degli Affari Esteri. L’Associazione si propone di:

- mantenere i legami fra i funzionari diplomatici italiani a riposo

- contribuire alla valorizzazione della figura e del ruolo del diplomatico nella società contemporanea e nella storia delle relazioni internazionali, nonché alla conoscenza delle tradizioni e della professionalità della Diplomazia italiana

- rappresentare nelle competenti sedi gli interessi degli iscritti

A tal fine, l’Associazione:

- promuove e mantiene gli opportuni collegamenti con il Ministero degli Affari Esteri italiano e con le analoghe istituzioni di altri Paesi

- promuove ed organizza eventi ed iniziative, anche in collaborazione con istituzioni ed altre associazioni o enti italiani o stranieri

 

Dove: Roma

 

Destinatari: Tutti coloro che hanno ottenuto una laurea magistrale e che rispondano ai requisiti richiesti

 

Scadenza: 30 aprile 2018

 

Descrizione dell’offerta: Si tratta di un bando per il conferimento del Premio dell’“Associazione Nazionale Diplomatici a r. - Costantino Nigra”, seconda edizione, da assegnare ad una tesi di Laurea Magistrale o di Dottorato sulla figura del diplomatico e sul ruolo della diplomazia nella società contemporanea e nella storia delle relazioni internazionali, con particolare riguardo alle tradizioni ed alla professionalità della diplomazia italiana

 

Requisiti: Il concorso è riservato agli studenti che abbiano conseguito il Diploma di Laurea magistrale o di Dottorato presso una Università italiana nel periodo compreso tra il primo dicembre 2014 e la fine di aprile 2018

 

Valore del Premio:

- il Premio è dell’importo di 2.000 euro netti

- a giudizio della Commissione giudicatrice, il Premio potrà essere suddiviso ex aequo tra più vincitori

 

Guida all’application: Le domande di partecipazione al concorso vanno redatte sull’apposito modello prestampato, reperibile in allegato al presente Bando, oppure sul sito dell’Associazione

 

Documenti richiesti: I concorrenti dovranno allegare alla domanda di partecipazione:  

- copia della tesi in cartaceo

- fotocopia di un documento di identità valido

- curriculum degli studi universitari compiuti

- dichiarazione sostitutiva in carta semplice circa il diploma di Laurea o di Dottorato conseguito ed eventuali ulteriori titoli di studio posseduti

- breve presentazione del/la candidato/a in carta semplice da parte del relatore o correlatore, con una sommaria indicazione circa l’opera redazionale svolta

 

Informazioni utili: Le tesi saranno valutate da un’apposita Commissione Giudicatrice nominata dal Presidente dell’Associazione, sentito il Consiglio Direttivo. La Commissione giudicatrice terrà conto, tra gli altri elementi di giudizio, della vastità ed esaustività delle fonti consultate (bibliografiche, documentali, informali); esegesi di fonti ed ambiti di studio ancora inediti;  qualità della redazione e sua presentazione

 

Link utili:

Bando

Sito dell’Associazione

 

Contatti utili:

Pagina dei contatti  

 

A cura di Marta Simoncini

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE

 

Rubrica

Servizio Volontariato Europeo

Follow Us on

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, solo per alcune funzionalità tecniche dei servizi offerti.
Puoi prendere visione dell’informativa estesa sull’uso dei cookie cliccando QUI.

Cliccando su "ok" acconsenti all’uso dei cookie.