Sei un studente universitario o hai già conseguito una laurea? Vuoi intraprendere un’esperienza di  altamente formativa? Cogli al volo le opportunità di internship mette a disposizione per te dall’American Red Cross
 
Per opportunità simili visita la nostra sezione  Nazioni unite e Organizzazioni internazionali
 
Ente: La Croce Rossa Americana (ARC), con sede a Washington, è un'organizzazione umanitaria che fornisce assistenza di emergenza, in caso di catastrofe e l'educazione all'interno degli Stati Uniti
 
Dove: Washington, D.C, U.S.A.
 
Destinatari: lLureati e studenti
 
Durata: 3/6 mesi
 
Scadenza: Aperta tutto l'anno
 
Descrizione: La Croce Rossa Americana offre una serie di programmi di stage che introducono giovani laureati nel lavoro dell’organizzazione. I programmi di stage offrono agli studenti un’esperienza caratterizzata dal coinvolgimento diretto in progetti fondamentali  per il lavoro quotidiano dell’organizzazione. ARC offre programmi di stage retribuiti e non retribuiti  anche nel periodo estivo. La Croce Rossa Americana fornisce inoltre, allo stagista la possibilità di valutare cosa significa lavorare in un ambiente non-profit
 
Requisiti: Le posizioni sono aperte per studenti iscritti ad un corso di laurea triennale o specialistica
 
Documenti richiesti:  CV
 
Retribuzione: La Croce Rossa offre programmi di stage di retribuiti che non retribuiti. Per questi ultimi è prevista una retribuzione pari a 10$/ 20$ l’ora a seconda dell’esperienza e del livello di istruzione dello stagista
 
Guida all’application: Effettua la registrazione al portale,  visualizza la posizione per cui intendi candidarti e invia il tuo curriculum vitae.  Tutti i candidati selezionati saranno contattati e dovranno superare la successiva fase di selezione
 
Link utili:
 
Contatti utili:
American Red Cross National Headquarters
2025 E Street, NW
Washington, DC 20006

1-800-RED CROSS
(1-800-733-2767)

National Headquarters Staff Directory
202-303-5214
Clicca qui per visualizzare altri contatti utili
 
Informazioni utili:
Il mondo della Croce Rossa si articola in varie realtà locali e internazionali. Leggi il nostro approfondimento per saperne di più
 
A cura di Mariangela Rosato
La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.
 
LA REDAZIONE 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Sei alla ricerca di un’opportunità di stage? Il Comitato Nazionale UN Women accoglie tirocinanti per periodi di tempo variabili, a partire da una durata minima di tre mesi. Invia subito la tua candidatura!

 

Per opportunità simili visita la nostra pagina Organizzazioni Internazionali

 
 
Ente: L'Entità delle Nazioni Unite per l'uguaglianza di genere e l'empowerment delle donne è un ente delle Nazioni Unite che lavora per favorire il processo di crescita e sviluppo della condizione delle donne e della loro partecipazione pubblica. UN Women è diventato operativo nel gennaio del 2011. UN Women copre oggi due ruoli principali: sostiene gli organismi intergovernativi quali la Commissione sullo Status delle Donnenell’elaborazione di politiche, standard e norme internazionali ed affianca gli Stati Membri nell’applicazione di tali misure, garantendo dove necessario il supporto tecnico e finanziario richiesto, dando vita ad efficienti collaborazioni con la societa’ civile. 
 
UN Women Comitato Nazionale Italia ha attivamente partecipato all’iniziativa «La tua carta d’identità, i tuoi diritti» volta a fornire un documento d’identità alle donne egiziane permettendo ad esse di accedere ai loro diritti sociali e politici. L’obiettivo del progetto era quello di registrare all’incirca 300.000 donne senza documento di identità. Al termine della prima fase di lavoro, UN Women è riuscita, grazie al contributo dei suoi partner, a distribuire 158.686 documenti d’identità. Inoltre, attraverso la campagna mediatica, sono state raggiunte 3.164.655 donne, sono stati distribuiti 10.239.480 dossier informativi che sono stati sottoscritti da 122.207 firmatari. La campagna ha mobilizzato non solo il personale di UN Women, ma anche numerosi volontari, rappresentanti della società civile e persone sensibili al tema della partecipazione politica e dell’empowerment femminile
 

 

Destinatari: studenti
 
 
Durata: 3/6 mesi
 
 
Scadenza: open - in questa fase Un Women Italia sta cercando un figura da inserire con urgenza
 
 
Descrizione: Il programma di Stage offre ad un piccolo gruppo di eccellenti studenti in possesso di Laurea ed attualmente iscritti ad un Master o, un Dottorato, l'opportunità di prendere parte alle attività di UN Women. Gli stagisti sono normalmente coinvolti in attività di progettazione, attuazione e valutazione dei programmi e dei progetti dell'UN Women; la durata degli stage varia a seconda delle disponibilità accademiche dello stagista e delle esigenze dell'UN Women.
Il tirocinante si assume l’obbligo di svolgere le  attività oggetto del tirocinio, rispettando le indicazioni della Presidente Nazionale di UN Women, avrà modo di collaborare attivamente con l’organizzazione e di incrementare la propria formazione presso il comitato
 
 
 
Requisiti:Ai candidati sono richiesti i seguenti requisiti:
- Essere iscritti ad un corso di Laurea Triennale/Magistrale o ad un corso di studi Post-Laurea
- Buona conoscenza della lingua inglese scritta e orale. La conoscenza di un ‘ altra o più lingue delle Nazioni Unite costituisce un vantaggio
- Dimostrato interesse verso tematiche di genere ed esperienza pregressa verranno prese in considerazione
 
 
Documenti richiesti: CV. Se il tirocinante è cittadino di uno Stato non appartenente all’Unione Europea, dovrà provvedere ad esibire i documenti necessari, quali Passaporto e Permesso di Soggiorno
 
 
Retribuzione: il tirocinio non prevede alcuna retribuzione; il tirocinante risponderà personalmente delle spese e dei costi relativi al proprio sostentamento, vitto e alloggio. Anche i costi relativi agli spostamenti saranno a carico del tirocinante
 
 
 
Guida all’application:Per inviare la tua candidatura è necessaria la compilazione del modulo da inviare al seguente indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
 
Link Utili:
 
 
Contatti utili:
UN Women Comitato Nazionale Italia Onlus
Via O. Uffreduzzi, 6 – 10134
Torino
Tel: +39 011 304 26 26 Fax: +39 011 304 26 34
E-mail:Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
 
Informazioni utili:
L’ente delle Nazioni Unite per la parità di genere e l’empowerment femminile (UN Women) ha lanciato in Egitto il progetto “Donne egiziane e transizione democratica – Empowerment politico femminile” (WPE – Women’s Political Empowerment). L’obiettivo principale del progetto era quello di migliorare il ruolo di leadership delle donne e la partecipazione politica nel processo di transizione politica in Egitto. Il progetto è stato generosamente finanziato dal Governo del Belgio, dei Paesi Bassi, della Spagna, dal Programma delle Nazioni Unite per lo Sviluppo e da UN Women – Comitato Nazionale Italia.
I risultati attesi dal progetto sono:
1) L’elaborazione di un’agenda gender-sensitive che tuteli i diritti delle donne e che sia integrata nel quadro normativo e istituzionale egiziano;
2) La creazione di un ente che tuteli i diritti delle donne durante le elezioni, promuovendo così non solo la partecipazione delle donne al voto, ma anche la loro candidatura.
3) Il supporto alle attiviste e alle organizzazioni per la parità di genere e l’empowerment femminile per aumentare la loro influenza a livello politico, a livello delle loro attività sul territorio nazionale e della loro comunicazione.
Per maggiori informazioni consulta il rapporto di attività completo: Rapporto Egitto: donne e transizione politica
 
 
A cura di Mariangela Rosato
 
La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.
 
LA REDAZIONE
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Il progetto OSO (Orientamento, Sostegno, Occupabilità) intende promuovere l’occupabilità di cittadini di paesi terzi vulnerabili o in situazioni di disagio occupazionale
 
Promosso dalla Direzione lavoro della Regione Lazio e finanziato dal FEI (Fondo Europeo per l’Integrazione di cittadini di paesi terzi) e dal Ministero degli Interni, il progetto OSO ha come obiettivo principale quello di includere nel mondo del lavoro cittadini provenienti da paesi esterni all’Unione Europea, attraverso servizi di informazione, orientamento al lavoro e valorizzazione delle competenze informali. Si propone inoltre di creare reti tra istituzioni, enti sociali e privati, che siano utili a favorire la partecipazione e l’accesso non discriminatorio ai servizi per il lavoro. Il progetto è gestito da ManPower Spa in collaborazione con la cooperativa Idea Prisma 82 e con il supporto operativo dello sportello Strade Sociali e dello spazio Silosò. Il programma si rivolge a tutti i cittadini di paesi che non siano membri dell’Unione Europea, domiciliati regolarmente nel territorio della Città metropolitana di Roma Capitale. Il progetto termina il 30 Giugno.
 
Contatti utili:
Federconsumatori Lazio,
Via Cernaia 47, 00185, Roma
Tel: 06 44340366
 
Strade Sociali,
Via L.Lablache 38, 00139, Roma- Municipio III
Tel: 327 0311954
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  
 
 
 
A cura di Riccardo Marzoli
 
 
Pubblicato in Eventi e Ultime Notizie
I’EEI è alla continua ricerca di stagisti desiderosi di fare un esperienza all’interno delle politiche europee su temi quali imprenditorialità, innovazione e competitività, non perdere quest’occasione!
 
Per altre opportunità simili, andate alla sezione Europa.
 
Ente: L'Istituto europeo per le Imprese (EEI) è un'organizzazione non-profit, apartitica, con sede in Belgio.
Ha lo scopo di promuovere l'imprenditorialità nella comunità politica dell'UE e di fornire una piattaforma per le idee e la filosofia dello spirito imprenditoriale in tutta Europa.
L'EEI lavora per facilitare la ricerca, il dibattito e l'azione politica positiva in tutti i settori della politica, con un focus sulle condizioni per l'imprenditorialità, incentivi per l'innovazione, la competitività e la prosperità economica.
Lo scopo del EEI è:
- generare analisi e opinioni politiche
- fornire un punto di vista accademico e documentazione
- stimolare dibattiti politici e innovazione
- sostenere il ruolo dell'imprenditoria nello spazio pubblico e dei media
 
Dove: Bruxelles, Belgio
 
Destinatari: Studenti universitari, laureandi e laureati
NB i candidati non devono avere un età superiore ai 30 anni
 
Quando: dipende dalla domanda
 
Scadenza: Nessuna scadenza per le domande, i tirocini sono organizzati in funzione della domanda durante tutto l'anno. Viene comunque richiesto che le domande vengano inviate dai tre a i sei mesi di anticipo
 
Descrizione dell’offerta
Il tirocinio presso la EEI si baserà sulla creazione di reti di comunicazione con i soci e compagni di EEI, i membri del Parlamento europeo, i funzionari della Commissione europea e i rappresentanti degli altri gruppi di riflessione su scala globale. I progetti includeranno attività come:
- L'organizzazione di conferenze
-Seminari
- Colazioni di lavoro
- Informare il direttore esecutivo su argomenti particolari
- Ricerca politica
- Scrivere relazioni
- Progettare layout di documenti politici del EEI
- Modificare la newsletter elettronica
- Aggiornare homepage e database
I tirocinanti avranno la possibilità di entrare in contatto con le istituzioni europee a Bruxelles e con il modo in cui cooperano tra di loro da dietro le quinte. Questo stage offrirà l'occasione ideale per ottenere una panoramica del mercato politico dell'UE, pubblico e media.
 
Requisiti:
Accademici
Studenti universitari, laureandi e laureati in qualsiasi disciplina/area
Attualmente, la maggior parte delle domande proviene da candidati con qualifiche in diritto, scienze politiche, relazioni internazionali ed economia. Tuttavia, l’EEI è anche molto propenso a collaborare tirocinanti con formazione in settori quali ad esempio: informatica, giornalismo, gestione energetica, gestione aziendale, gestione finanziaria, multimediali, traduzione, sociologia, filosofia, cultura, etc.
 
Linguistici
Buona conoscenza scritta e parlata della lingua inglese
 
Informatici
Microsoft Office
 
Documenti richiesti:
- Lettera di Motivazione
- CV
 
Retribuzione:Non retribuito
 
Guida all’application:
Per candidarti per questa offerta invia CV & Lettera di Motivazione in inglese all’indirizzo Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
Informazioni utili: Bruxelles capitale d’Europa e del Belgio è la città ideale per cominciare una carriera nelle politiche internazionali. La prima cosa che colpisce all’arrivo nella città è la sua multiculturalità che fa respirare da subito l’idea di Europa, sede del Parlamento Europeo, della Commissione etc… è anche sede della maggior parte delle lobby che agiscono sull’arena europea, il che la rende perfetta per chi ricerca una carriera nelle istituzioni ma anche per chi predilige il settore privato.
Uno stage in questa città però non vi darà solo la possibilità di aggiungere un ottima esperienza al vostro curriculum ma anche dal punto di vista del divertimento non vi deluderà. La città offre diverse opportunità: numerose attività e attrazioni tra cui le classiche visite al Manneken-Pise all’Atomium, per chi ha la fortuna di capitarci durante un inverno nevoso è d’obbligo andare ai mercatini di natale vicino alla Bourse dove ci si potrà riscaldare con del buonissimo Vin Chaud (Vino Caldo). Il tempo, spesso; non è clemente ma quando lo è, Bruxelles è una città in rinascita, i bar e ristoranti sono pronti a tirar fuori i tavoli per permettere a tutti di godersi il bel tempo e le strade e i numerosi parchi si riempiono di gente. Per quanto riguarda la sera, bisogna essere un po’ open mind ed entrare nella mentalità belga che ha un idea un po’ diversa della classica serata all’italiana: il giovedì generalmente è dedicato a Place du Luxembourg che si riempie di persone che si vedono per bere una birra o un drink e poi continuano la serata, in genere si tratta di stagisti di Commissione, Parlamento e NATO il che, è ottimo anche per fare un po’ di networking e conoscere persone nuove; il resto della settimana si può sempre andare a bere un ottima birra al famoso Delirium, ma ovunque si vada, si troveranno sempre posti dove potersi sedere bere qualcosa e fare due chiacchiere. Da non sottovalutare è anche il lato culinario e vanno assolutamente provate la rinomata cioccolata belga e una gaufre che troverete facilmente vicino alla Grand-Place e poi, sicuramente le moules (cozze) che sono uno dei piatti tipici e le patatine fritte, si consiglia di andare a Place Jourdan a la Maison Antoine(e per i più coraggiosi… provate una mitraglietta) il tutto naturalmente sorseggiando una birra!!!
Per poter apprezzare al meglio questa esperienza di vita e lavorativa è di socializzare il più possibile il che è reso anche più semplice dal fatto che molte persone sono li per periodi di tempo limitato e quindi sono più che ben disposti a conoscere persone nuove, non fate si che la timidezza vi blocchi e vivrete sicuramente un esperienza da ricordare!
 
Link utili:
STIB, per gli spostamenti in città
 
Contatti utili:.
È possibile contattare l’EEI all’indrizzo Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.tramite il sito web
 
 
“Per altre opportunità simili, andate alla sezione “Europa”
 
A Cura di Flavia Spigoli
 
La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.
LA REDAZIONE
 
 
 
Pubblicato in Europa.
Il Centro Wilfried Martens per gli Studi Europei offre stage di tre a sei mesi per laureati e giovani ricercatori provenienti da tutta Europa che vogliono lavorare a stretto contatto con le istituzioni Europee, è il momento di candidarsi!
 
Per altre opportunità simili, vai alla sezione Europa
 
L’Ente: IlCentro di Wilfried Martens di studi europei (precedentemente Centro di Studi Europei) è stato fondato nel 2007 come base politica e think tank ufficiale del PPE ed incarna una mentalità pan-europea. Il Centro Martens partecipa alla preparazione dei programmi del PPE e documenti politici. Organizza seminari e formazione sulle politiche dell'UE e sul processo di integrazione europea. Il Centro contribuisce inoltre alla formulazione delle politiche pubbliche nazionali ed europee. Produce studi e libri e svolge attività di ricerca sulle istituzioni europee, le politiche economiche e sociali, lapolitica estera dell'Unione Europea, dell'ambiente e dell'energia e le nuove sfide sociali.
 
Dove: Bruxelles, Belgio
 
Destinatari: Laureati e giovani ricercatori conuna formazione accademica negli affari europei e/o campi correlati
 
Durata:da 3 a 6 mesi
 
Scadenza: Non vi è alcunascadenza per le domande, le domande sono accettate su una base mobile che varia durante l'anno
 
Descrizione dell’offerta:
I compiti del tirocinante saranno:
- Ricerca
- Organizzazione di incontrie conferenze
- Preparazione direport e analisi
- Aggiornamento delsito web, blog
- Aggiornamento banche dati
- Comunicazione
 
Requisiti:
Accademici
Laureati e giovani ricercatori conuna formazione accademica negli affari europei e/o campi correlati
 
Linguistici
Conoscenza fluente della lingua inglese e di almeno un’altra lingua
 
Ulteriori Competenze
Buona conoscenzadella politica europea
 
Documenti richiesti:
-CV
-Lettera di motivazione
 
Retribuzione:
Gli stagesono remunerati a un livello comparabile ai programmi di tirocinio offerti presso le istituzioni europee
 
Guida all’application:
I candidati interessati devonoinoltrare:
- CV
- dettagliata lettera di accompagnamento
all’indirizzo email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. all'attenzione del Direttore Tomi Huhtanen e inserendo come oggetto del messaggio di posta “Stage”.
 
Informazioni utili: Bruxelles capitale d’Europa e del Belgio è la città ideale per cominciare una carriera nelle politiche internazionali. La prima cosa che colpisce all’arrivo nella città è la sua multiculturalità che fa respirare da subito l’idea di Europa, sede del Parlamento Europeo, della Commissione etc… è anche sede della maggior parte delle lobby che agiscono sull’arena europea, il che la rende perfetta per chi ricerca una carriera nelle istituzioni ma anche per chi predilige il settore privato.
Uno stage in questa città però non vi darà solo la possibilità di aggiungere un ottima esperienza al vostro curriculum ma anche dal punto di vista del divertimento non vi deluderà. La città offre diverse opportunità: numerose attività e attrazioni tra cui le classiche visite al Manneken-Pise all’Atomium, per chi ha la fortuna di capitarci durante un inverno nevoso è d’obbligo andare ai mercatini di natale vicino alla Bourse dove ci si potrà riscaldare con del buonissimo Vin Chaud (Vino Caldo). Il tempo, spesso; non è clemente ma quando lo è, Bruxelles è una città in rinascita, i bar e ristoranti sono pronti a tirar fuori i tavoli per permettere a tutti di godersi il bel tempo e le strade e i numerosi parchi si riempiono di gente. Per quanto riguarda la sera, bisogna essere un po’ open mind ed entrare nella mentalità belga che ha un idea un po’ diversa della classica serata all’italiana: il giovedì generalmente è dedicato a Place du Luxembourgche si riempie di persone che si vedono per bere una birra o un drink e poi continuano la serata, in genere si tratta di stagisti di Commissione, Parlamento e NATO il che, è ottimo anche per fare un po’ di networking e conoscere persone nuove; il resto della settimana si può sempre andare a bere un ottima birra al famoso Delirium, ma ovunque si vada, si troveranno sempre posti dove potersi sedere bere qualcosa e fare due chiacchiere. Da non sottovalutare è anche il lato culinario e vanno assolutamente provate la rinomata cioccolata belga e una gaufre che troverete facilmente vicino alla Grand-Place e poi, sicuramente le moules (cozze) che sono uno dei piatti tipici e le patatine fritte, si consiglia di andare a Place Jourdana la Maison Antoine(e per i più coraggiosi… provate una mitraglietta) il tutto naturalmente sorseggiando una birra!!!
Per poter apprezzare al meglio questa esperienza di vita e lavorativa è di socializzare il più possibile il che è reso anche più semplice dal fatto che molte persone sono li per periodi di tempo limitato e quindi sono più che ben disposti a conoscere persone nuove, non fate si che la timidezza vi blocchi e vivrete sicuramente un esperienza da ricordare!
 
Link utili:
STIB, per gli spostamenti in città
 
 
Contatti utili:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
0032 (0) 2 300 80 04
20 Rue du Commerce, 1000 Brussels, Belgium
 
“Per altre opportunità simili, andate alla sezione “Europa”
 
A Cura di Flavia Spigoli
 
 
La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.
LA REDAZIONE
Pubblicato in Europa.
Nome dell'ente: IMF - International Monetary Fund
 
Chairman: Il Managing Director del Fondo Monetario Internazionale è Christine Lagarde, nominata il 5 Luglio 2011, politica e avvocatessa francese, esponente dell'UMP.
 
Data di fondazione: Il Fondo Monetario Internazionale è un'organizzazione internazionale creata nel 1944 durante la conferenza di Bretton Woods e formalmente istituita il 27 Dicembre 1945, quando i primi 29 stati ne firmarono l'accordo istitutivo. Ha iniziato ad operare ufficialmente il 1 Marzo 1947. Attualmente l'organizzazione è composta dai governi nazionali di 188 Paesi.
 
Collocazione: Ha sede a Washington con due quartier generali:
 
Headquarters 1 (HQ1):
International Monetary Fund, 700 19th Street, N.W., Washington, D.C. 20431
Headquarters 2 (HQ2):
International Monetary Fund, 1900 Pennsylvania Ave NW, Washington, DC, 20431
Telephone Operator: + 1 (202) 623-7000 · Fax: + 1 (202) 623-4661
 
L'IMF è collegata agli altri 188 Peasi con uffici centrali.
 
Obiettivi: Gli scopi dell'IMF sono descritti nell'articolo 1 del suo Accordo Istitutivo. Questi obiettivi riguardano il raggiungimento di una convivenza economica tra i Paesi e favorire la crescita nei paesi in via di sviluppo. In particolare l'IMF vuole:
- promuovere la cooperazione monetaria internazionale
- facilitare l'espansione del commercio internazionale
- evitare svalutazioni competitive in modo tale da garantire la stabilità e l'ordine nei rapporti di cambio tra paesi
- rendere disponibili le risorse finanziarie del Fondo dando fiducia agli Stati che richiedono aiuto finanziario
- ridurre gli squilibri nella bilancia dei pagamenti degli Stati in difficoltà
Vi è da sottolineare comunque che sono radicalmente cambiati gli obiettivi dell'ente, grazie anche all'avvento della globalizzazione, poiché esso nacque a seguito della Grande Depressione del 1930 con lo scopo di evitare il ripetersi delle politiche economiche disastrose di quel periodo.
 
Attività dell'ente: Come si è visto la principale attività dell'IMF è quella di fornire aiuto e sostegno ai Paesi in difficoltà finanziarie. Per questo l'ente promuove attività di:
- consulenza politica a governi e banche centrali a seguito di accurate analisi sulle tendenze economiche e le esperienze pregresse
- monitoraggio delle economie e dei mercati globali, regionali e individuali attraverso ricerche, statistiche, previsioni e analisi
- prestiti a paesi in difficoltà economico-finanziarie e prestiti agevolati ai paesi in via di sviluppo
- assistenza tecnica  e formazione per aiutare i Paesi a correggere e migliorare la gestione delle loro economie
Quindi l'IMF, a differenza dei singoli istituti che provvedono a ripristinare la crescita e l'occupazione, si presenta come un ente più flessibile e differenziato, rispondendo in maniera pronta e veloce alla crisi economica conferendo prestiti per oltre $ 250 miliardi solo nel 2010.
 
Opportunità dell'ente: Lavorare all'interno dell'IMF offre molti vantaggi tangibili. Oltre a contribuire alla risoluzione di questioni economiche complesse, esso è uno dei luoghi ideali in cui lavorare: offre compensi competitivi a livello internazionale, piani pensionistici globali, opportunità di avanzamento di carriera, generosi regimi di congedo e lavoro flessibile, al fine di garantire un perfetto, sano ed equilibrato impiego. In un ottica mondiale e multiculturale apprezza le connessioni globali che dipendenti provenienti da più Paesi possono garantire.
L'IMF offre due tipi di impiego: a tempo determinato e contrattuale. Il primo può passare da semplice impiego a tempo determinato ad un vero e proprio incarico fino al termine della nomina a tempo determinato. Le seconde variano da un periodo di due anni che può essere prorogato fino ad un periodo massimo di 4 anni.
 
Link utili:
 
 
Laura Montorselli
Pubblicato in Istituzioni

 

Se sei un giovane tra i 15 e i 29 anni, residente in Italia – cittadino comunitario o straniero extra UE, regolarmente soggiornante  – non impegnato in un’attività lavorativa né inserito in un corso scolastico o formativo, la Garanzia Giovani è un’iniziativa concreta che può aiutarti a entrare nel mondo del lavoro, valorizzando le tue attitudini e il tuo background formativo e professionale.
 
“Per altre opportunità simili, andate alla sezione”Formazione per le carriere internazionali
 
Ente: Unione Europea e Fondo Sociale Europeo. Il Fondo sociale europeo (FSE) è il principale strumento utilizzato dall’UE per sostenere l'occupazione, aiutare i cittadini a trovare posti di lavoro migliori e assicurare opportunità lavorative più eque per tutti. A questo fine, l’FSE investe nel capitale umano dell’Europa: i lavoratori, i giovani e chi è alla ricerca di un lavoro. Grazie a una dotazione di 10 miliardi di euro l’anno, l’FSE aumenta le prospettive occupazionali di milioni di cittadini europei, prestando particolare attenzione a chi incontra maggiori difficoltà a trovare lavoro.
 
Dove: Italia e paesi membri dell’UE
 
Destinatari: giovani tra i 15 e i 29 anni residenti in Italia
 
Scadenza: senza scadenza, sempre aperto
 
Descrizione dell’offerta: La Garanzia Giovani (Youth Guarantee) è il Piano Europeo per la lotta alla disoccupazione giovanile. Con questo obiettivo sono stati previsti dei finanziamenti per i Paesi Membri con tassi di disoccupazione superiori al 25%, che saranno investiti in politiche attive di orientamento, istruzione e formazione e inserimento al lavoro, a sostegno dei giovani che non sono impegnati in un'attività lavorativa, né inseriti in un percorso scolastico o formativo (Neet - Not in Education, Employment or Training). Programmi, iniziative, servizi informativi, percorsi personalizzati, incentivi: sono queste le misure previste a livello nazionale e regionale per offrire opportunità di orientamento, formazione e inserimento al lavoro, in un’ottica di collaborazione tra tutti gli attori pubblici e privati coinvolti.
 
Requisiti: Per poter aderire a Garanzia Giovani occorre non essere impegnato in un’attività lavorativa né inserito in un corso scolastico o formativo
 
Documenti richiesti: Variano in funzione del servizio di Garanzia Giovani a cui ci si iscrive
 
Costi/retribuzione: Il servizio è gratuito
 
Guida all’application: Occorre registrarsi on line al seguente link.
 
Informazioni utili: Tutte le risorse stanziate dal Progetto Europeo “Garanzia Giovani” dovranno essere impegnate entro dicembre 2015
 
Link utili:
 
Contatti utili:
Hai ancora delle perplessità sul Programma Garanzia Giovani? Scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure per quesiti di carattere tecnico (es. procedure di registrazione, recupero nome utente e password, malfunzionamenti del sistema) scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. Altrimenti consulta le FAQ!
 
 
 
A Cura di Silvia Cipullo
 
 “Vuoi candidarti per questa o altre opportunità e non sai come fare?
CLICCA QUI e scoprilo!”
 
“Se sei interessato a conoscere meglio il mondo delle relazioni internazionali, se hai voglia di mettere alla prova le tue doti diplomatiche e capire se questa è la strada che fa per te, partecipa al  Rome Model United Nations la più grande simulazione Onu in Italia! Non perdere questa opportunità!”
La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.
 
LA REDAZIONE
 
 
 
L' International Criminal Tribunal for Rwanda mette a disposizioni posti per stagisti tutto l'anno. non perdere l'occasione e indica il periodo che preferisci.
 
 “Per altre opportunità simili, andate alla sezione “Nazioni Unite e Organizzazioni Internazionali” 
 
Ente: Riconoscendo le gravi violazioni del diritto umanitario commesse in Ruanda, e agendo ai sensi del capitolo VII della Carta delle Nazioni Unite, il Security Council ha creato l’International Criminal Tribunal for Rwanda (ICTR), con delibera 955 dell'8 novembre 1994. Lo scopo di questa misura è quello di contribuire al processo di riconciliazione nazionale in Rwanda e al mantenimento della pace nella regione. L’ ICTR è stato istituito per il perseguimento di persone responsabili di genocidio e di altre gravi violazioni del diritto umanitario internazionale commesse nel territorio del Ruanda tra il 1 ° gennaio 1994 e il 31 dicembre 1994.

Dove: Arusha, Repubblica Unita della Tanzania

Destinatari: Studenti attualmente iscritti in un corso di laurea magistrale (o equivalente) o in un dottorato

Quando: E’ possibile candidarsi tutto l’anno, la durata dell’internship va da 2 a 6 mesi
Scadenza:

Descrizione dell’offerta:
-    Fornire ai partecipanti importanti esperienze pratiche utili al
loro ambito di studio
-    Promuovere, tra i partecipanti, una migliore comprensione dei principali problemi globali
affrontati dal tribunale e dare loro un'idea di come i tentativi dell’ ICTR siano finalizzati a trovare soluzioni ai problemi di natura internazionale
-    Per esporre i partecipanti dell’ ICTR alle sue politiche e ai suoi programmi.

Requisiti:
-    I candidati devono essere attualmente iscritti in una laurea (Master o equivalente) o post-laurea di programma (PhD)
-    I candidati che perseguono i loro studi in paesi in cui l'istruzione superiore non è diviso in corsi di laurea e le fasi laureati devono aver completato almeno tre anni di studi universitari
-    I candidati devono avere la padronanza di inglese e / o francese . Conoscenza di Swahili e / o Kinyarwanda sarebbe un bene

Documenti richiesti: Lettera motivazionale e approvazione dell’istituto di appartenenza

Retribuzione: non prevista

Guida all’application:
I candidati devono indicare con chiarezza e precisione la loro particolare campo di interesse e / o
presentare un argomento per una tesi o di carta sul Diritto Umanitario / umano internazionale
diritto / diritto penale internazionale / Diritto / Diritto internazionale comparato.

I candidati che sono interessati a presentare domanda per il programma di Tirocinio presso ICTR devono presentare debitamente compilato modulo di domanda
(Allegato A, rintracciabile sul sito dell’offerta), indirizzata al Tirocinio Coordinatore e accompagnato da una lettera di presentazione specificando le ragioni per l'applicazione , nonché come almeno due riferimenti scritti che affrontano le problematiche descritte nell'allegato B. Il modulo di domanda deve essere corredato dei seguenti documenti:
- Copia del più recente certificato di laurea
- Un campione di lavoro di ricerca / corso relativi all'area di assegnazione preferito redatto in inglese o in francese
- L' approvazione ufficiale dell’ istituto scolastico dello studente (timbro ufficiale nel modulo di domanda e nella lettera) 

Informazioni utili:
Il clima della Tanzania e di tipo tropicale durante tutto l’anno, con significative variazioni, in genere più caldo lunga la costa e temperature più fresche sugli altipiani.
I mesi da maggio a ottobre, corrispondono alla stagione secca, sono ideali per le visite nei parchi del Sud (Ruaha, Selous) e Sud-Ovest (Gombe, Mahale) ma offrono anche fantastiche opportunità per vedere gli animali nei parchi del Nord, Serengeti, Tarangire, Ngorongoro, in quanto la siccità fa sì che gli animali si concentrino in prossimità delle pozze d’acqua. La stagione delle lunghe piogge va da fine marzo a fine maggio mentre quella delle brevi piogge da fine ottobre ai primi di dicembre. Il periodo più caldo è compreso tra dicembre e marzo, è il momento ideale per assistere alle migrazini nel parco del Serengeti. La stagione secca è anche il periodo migliore per il trekking sui monti Kilimanjaro e Meru, e lungo la costa le temperature sono assolutamente ottimali.
La vaccinazione contro la febbre gialla è obbligatoria esclusivamente per i viaggiatori provenienti da Paesi dove tale malattia è endemica (Kenya, Ethiopia, ecc.), anche nel caso di solo transito aeroportuale, se questo è superiore alle 12 ore ed in ogni caso se si lascia l’aeroporto di scalo. Si consiglia, comunque, anche a coloro che provengono da Paesi in cui tale malattia non è endemica, di munirsi del certificato di vaccinazione contro la febbre gialla.
Consigliata la profilassi antimalarica soprattutto per le zone costiere. Nella stagione secca si riduce il rischio di contrarre questa malattia.
Per ulteriori informazioni in merito recarsi sul sito di riferimento


Link utili:
sito ICTR

Contatti utili:
Il Coordinatore Stages
UNICTR
P.O. box 6016
Arusha
Tanzania
(Attenzione : Ms Felicia Madigane)
Tel : ( +1 ) ( 212 ) 963 2850
( +255 ) ( 27) 250 4367 -72 o 250 4207-11
 
 
“Vuoi candidarti per questa o altre opportunità e non sai come fare?
CLICCA QUI e scoprilo!”
 
“Se sei interessato a conoscere meglio il mondo delle relazioni internazionali, se hai voglia di mettere alla prova le tue doti diplomatiche e capire se questa è la strada che fa per te, partecipa al  Rome Model United Nations la più grande simulazione Onu in Italia! Non perdere questa opportunità!”
 
Nome dell’ente: IDLO (International Development Law Organization o Organizzazione per il diritto dello sviluppo)

Data di fondazione: 1983

Collocazione: L’IDLO ha la sede principale a Roma e degli uffici-progetto in Afghanistan, Kenya, Kyrgyzstan e Sud Sudan

Headquarters (Roma, Italia)
Viale Vaticano, 106 00165 Rome, Italy
Tel.: +39 06 40403200        Fax: +39 06 40403232
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  
For the website: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Sito web IDLO

Obiettivi dell’ente: L’IDLO è un'organizzazione intergovernativa dedicata alla promozione dello stato di diritto e delle pratiche di buon governo nei paesi in via di sviluppo, in transizione economica e nei paesi reduci da conflitti armati.
L’IDLO ha formato oltre 20,000 giuristi in più di 175 paesi. L'Organizzazione ha creato, sostenuto e sviluppato una rete di associazioni locali Alumni Association, formate dagli ex partecipanti ai suoi programmi. Queste associazioni sono oggi presenti in 47 paesi e moltiplicano autonomamente a livello locale le attività di assistenza e formazione che l'IDLO realizza a livello internazionale.
In linea con la Dichiarazione di Parigi sull’efficacia degli aiuti, l’IDLO incoraggia i paesi con cui lavora ad assumere la responsabilità del proprio percorso di sviluppo. L’Organizzazione opera inoltre a stretto contatto con avvocati, giuristi, legislatori, rappresentanti della società civile, istituzioni pubbliche e private rispondendo a bisogni specifici e sostenendoli in modo tale che possano autonomamente contribuire al loro sviluppo nazionale.
 
Attività dell’ente:
- Dialoghi diagnostici interregionali: discussioni in videoconferenza tra rappresentanti di alto livello di tutte le parti coinvolte in una determinata legislazione o procedura.
- Assistenza tecnica: consiglio e tutoraggio sugli aspetti giuridici dei disegni di legge o di norma; creazione di biblioteche di tribunali e fornitura di testi giuridici essenziali; sviluppo di risorse professionali in lingua locale.
-Programmi di formazione: corsi internazionali, interregionali e nazionali; seminari a distanza; e-learning; formazione di formatori.
- Ricerca e pubblicazioni: sostegno e creazione di fora e gruppi di lavoro; produzione di manuali, documenti, e indagini su esperienze, tendenze e priorità di riforma istituzionale e giuridica.
 
Opportunità di lavoro: si possono consultare le varie opportunità di lavoro e/o internship attraverso la sezione employement opportunities
 
Link utili: maggiori informazioni sui programmi di IDLO
 
 
Maria Elena Diamanti


 
Pubblicato in No Profit
08-12-2013

The World Bank

Nome dell’Ente: Banca Mondiale (BM) - World Bank (WB)
 
Chairmain dell’ente: L'attuale presidente della World Bank è Jim Yong Kim, nominato da Barack Obama ed entrato in carica l'1 luglio 2012 come dodicesimo presidente della Banca Mondiale.
 
Data di fondazione: La World Bank fu istituita nel 1944, col nome di Banca Internazionale per la Ricostruzione e lo Sviluppo (International Bank for Reconstruction and Development – IBRD) assieme al Fondo Monetario Internazionale (FMI), a seguito degli accordi raggiunti nel corso della Conferenza di Bretton Woods. 
 
Collocazione:  
World Bank 
1818 H Street, NW 
Washington, DC 20433 Stati Uniti 
Telefono: (202) 473-1000 
Fax: (202) 477-6391
 
Obiettivi: La Banca Mondiale è la principale organizzazione internazionale per il sostegno allo sviluppo e la riduzione della povertà. L’azione della BM si è pertanto gradualmente focalizzata intorno a tematiche quali lo sviluppo del capitale sociale e del capitale umano, la crescita del settore privato, il miglioramento della capacità di Governo e l’alleggerimento del debito. Fornisce  prestiti a basso interesse, crediti senza interessi, e sovvenziona i paesi in via di sviluppo. I settori nei quali investe maggiormente sono:  l'istruzione, la sanità, la pubblica amministrazione, le infrastrutture, lo sviluppo del settore finanziario e privato, agricoltura e gestione delle risorse ambientali e naturali. Alcuni dei progetti sono cofinanziati anche dai governi, da altre istituzioni multilaterali, da banche commerciali, agenzie di credito all'esportazione, e da investitori del settore privato. Offre, inoltre supporto ai paesi in via di sviluppo attraverso la consulenza politica, ricerca e analisi, e assistenza tecnica. 
 
Descrizione dei progetti/attività dell’ente: Nel corso degli gli anni ’80, la BM ha promosso vasti programmi di finanziamento del bilancio pubblico dei Paesi in via di sviluppo e delle economie emergenti, spesso accompagnati dalla richiesta rivolta ai paesi beneficiari di adottare riforme strutturali e politiche di liberalizzazione commerciale e finanziaria, privatizzazione e deregolamentazione. Durante gli anni ’90 la World Bank ha avviato un’opera di revisione strategica ed ha individuato nella riduzione della povertà il fine principale del proprio operato; ha inoltre incrementato l’importanza della lotta alla corruzione e del consolidamento del buon governo. Ad oggi, la BM ha individuato la propria priorità d’azione nel raggiungimento degli Obiettivi di Sviluppo del Millennio (Millennium Development Goals – MDGs) enunciati nella “Dichiarazione del Millennio” durante la Conferenza delle Nazioni Unite del settembre 2000. ll Gruppo della Banca Mondiale ha fissato, inoltre, due obiettivi per il mondo da raggiungere entro il 2030: 
- eliminazione totale della povertà estrema diminuendo la percentuale di persone che vivono con meno di 1,25 dollari al giorno 
- promuovere la prosperità condivisa favorendo la crescita del reddito in ogni paese.
Nel 2007 fu istituito il Gruppo della Banca Mondiale che comprende cinque istituzioni: 
- Banca Internazionale per la Ricostruzione e lo Sviluppo (IBRD), il suo funzionamento è garantito dal versamento di un canone stabilito dagli Stati membri
- Agenzia Internazionale per lo Sviluppo (Ida), fondata nel 1960, i cui prestiti sono riservati ai paesi meno sviluppati
- La Società finanziaria internazionale (IFC), fondata nel 1956 per finanziare i prestiti e gli investimenti effettuati dalle imprese nei paesi a rischio
- Centro internazionale per il regolamento delle controversie relative ad investimenti (ICSID), istituito nel 1966
- Agenzia multilaterale di garanzia degli investimenti (MIGA), istituito nel 1988 per l'ottenimento di prestiti.
Per quanto riguarda la sua struttura, al vertice della Banca siede il Consiglio dei Governatori (Board of Governors) dei Paesi membri che si riunisce una volta l’anno, in settembre-ottobre, in occasione dell’Incontro Annuale della Banca. Il Governatore è di norma il Ministro del Tesoro o delle Finanze del paese. Subordinato al Consiglio dei Governatori, vi è il Consiglio dei Direttori Esecutivi (Board of Executive Directors) che ha la facoltà di approvare i prestiti IBRD ed i crediti IDA. Le decisioni per la maggior parte vengono prese per consenso, e dipendono in gran parte dalla qualità delle proposte presentate dallo staff della Banca.
 
Opportunità: La Banca Mondiale offre stage a giovani altamente motivati e competenti. Per essere ammessi al tirocinio, i candidati devono possedere una laurea e devono anche già essere iscritti in un programma di studi universitari (laurea magistrale o dottorato di ricerca). Per gli stages si ricercano candidati nei seguenti settori: economia, finanza, sviluppo umano (sanità pubblica, istruzione, nutrizione, popolazione), scienze sociali (antropologia, sociologia), agricoltura, ambiente, sviluppo del settore privato, così come altri campi correlati. È richiesta:
- ottima conoscenza della lingua inglese
- non avere precedenti esperienze lavorative
- competenze informatiche
- la conoscenza della lingua francese, spagnola, russa, araba, portoghese e cinese è un requisito preferenziale. 
 
La Banca paga un salario ad ore a tutti gli stagisti e, prevede un assegno per le spese di viaggio. La maggior parte delle posizioni aperte sono situate in Washington, DC e prevedono un minimo di quattro settimane di durata. 
Il Gruppo Banca Mondiale offre stages durante due stagioni, e le domande sono accettate nei seguenti periodi: 
Internship Estate (giugno-settembre): il periodo per compilare l'application per questo Internship è 1 dicembre - 31 gennaio di ogni anno. 
Internship Inverno (dicembre-marzo): il periodo per compilare la domanda del Tirocinio inverno è 1 ottobre-31 ottobre di ogni anno. Tutte le domande devono essere presentate on-line. Le domande presentate dopo la scadenza non verranno considerate. 
 
Una nuova opportunità professionale è costituita dal World Bank Group Recruitment Drive, finalizzato ad attrarre nuovi candidati qualificati in diverse aree tecniche.
Qui è possibile consultare le posizioni aperte e inviare le proprie candidature.
 
Link Utili: 
 
Sara Faonio
Pubblicato in Istituzioni

Follow Us on

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, solo per alcune funzionalità tecniche dei servizi offerti.
Puoi prendere visione dell’informativa estesa sull’uso dei cookie cliccando QUI.

Cliccando su "ok" acconsenti all’uso dei cookie.