Il Geneva Centre for the Democratic Control of Armed Forces (DCAF) è alla ricerca di   un part-time Project Assistant che entri a far parte del loro staff per progetti di ricerca sulla sicurezza per la regione Asia-Pacifico. La tua carriera potrebbe decollare proprio con loro. Dai un’occhiata alla posizione e invia adesso la tua candidatura

 

Per altre opportunità simili visita la sezione Europa

 

Ente: Il Geneva Centre for the Democratic Control of Armed Forces (DCAF) è dedicato a rendere gli stati e le persone più sicuri attraverso una sicurezza e una giustizia più efficaci e responsabili. Dal 2000, DCAF ha facilitato, guidato e modellato le politiche di riforma del settore della sicurezza (SSR) in tutto il mondo. La buona governance del settore sicurezza (SSG), basata sullo stato di diritto e sul rispetto dei diritti umani, è la base stessa dello sviluppo e della sicurezza. DCAF assiste gli stati partner nello sviluppo di leggi, istituzioni, politiche e pratiche per migliorare la governance del loro settore sulla sicurezza attraverso riforme inclusive e partecipative basate su norme e buone pratiche internazionali. In tutto ciò che fa, DCAF aderisce ai principi di imparzialità, proprietà locale, partecipazione inclusiva e uguaglianza di genere. DCAF consiglia inoltre i governi e le organizzazioni internazionali nel progettare e implementare i propri programmi per sostenere gli stati nello sviluppo della governance del loro settore della sicurezza. DCAF crea prodotti di conoscenza innovativi, promuove norme e buone pratiche e fornisce consulenza legale e politica. DCAF sostiene l’implementazione delle capacità delle parti interessate dello stato, della società civile e del settore privato fornendo accesso a competenze e informazioni indipendenti sulla governance e la riforma del settore della sicurezza (SSG / R). Il Consiglio della Fondazione DCAF comprende 62 stati membri, il Cantone di Ginevra e sei osservatori permanenti. Operativo in oltre 70 paesi, DCAF è riconosciuto a livello internazionale come centro di eccellenza mondiale per SSG e SSR. Con sede principale presso la Maison de la Paix, a Ginevra, DCAF ha uffici sul campo a Beirut, Bruxelles, Lubiana, Ramallah, Tripoli e Tunisi. DCAF impiega oltre 170 dipendenti in oltre 40 paesi

 

Dove: Ginevra, Svizzera

 

Destinatari: tutti coloro in possesso di una laurea in:

- scienze politiche

- relazioni internazionali

- giurisprudenza

- materie circa la sicurezza o discipline relazionate

 

Quando: dal 01/09/2018

 

Scadenza: 01/08/2018

 

Descrizione dell’offerta: il Project Assistant fornisce supporto per la ricerca, l’editing, la logistica e in amministrazione svolgendo le seguenti attività:

- effettuare ricerche mirate, preparare note informative e rivedere e aggiornare le mappature nazionali e regionali sui requisiti e le iniziative del settore della sicurezza nella regione Asia-Pacifico
- assistere nella revisione, modifica e layout di report e pubblicazioni interne
- svolgere compiti logistici e amministrativi
- altre attività


Requisiti: i candidati alla posizione di Project Assistant devono avere i seguenti requisiti:

- avere inglese lingua madre o inglese fluente è essenziale, altre lingue sono considerate un plus
- eccellenti capacità di ricerca, scrittura e analisi, inclusa la capacità di elaborare e analizzare i dati
- dimostrata capacità di rivedere, modificare e impaginare testi adatti alla pubblicazione
- dimostrata comprensione della governance e della riforma del settore della sicurezza
- avere familiarità con il lavoro delle organizzazioni internazionali e la conoscenza e la familiarità con i paesi della regione Asia-Pacifico è considerata un plus
- eccellenti capacità informatiche.

Altre abilità pertinenti:

- forti capacità organizzative

- capacità comunicative

- capacità di lavorare sotto la pressione del tempo e con scadenze rigorose

- capacità di lavorare in modo indipendente e con gli altri in un ambiente internazionale
- avere cittadinanza svizzera o europea o un permesso di lavoro valido



Retribuzioni: non specificato

 

Guida all’application: per inviare la propria candidatura per la posizione di Project Assistant è necessario inviare una email a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. la mail dovrà avere il seguente oggetto: “PA Asia-Pacific”

Allegare alla mail i seguenti documenti:

- CV

- lettera di motivazione

 

Informazioni utili:  verranno contattati solo i candidati preselezionati i quali saranno invitati per un colloquio. La posizione è part-time, comprendendo 20h lavorative alla settimana

 

Link utili:

Link all’offerta

About DCAF

 

Contatti Utili:

DCAF Geneva Headquarters
P.O.Box 1360

CH-1211 Geneva 1

Switzerland

Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Tel: +41 (0) 22 730 9400

Fax: +41 (0) 22 730 9405




a cura di Ludovica Mango

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE




Pubblicato in Europa.

L’organizzazione European Climate Foundation offre una posizione da tirocinante nei suoi uffici di Bruxelles per il campo Events & Administration. Sei la risorsa di cui hanno bisogno, candidati e collabora a un futuro sostenibile per il pianete Terra

 

Per altre opportunità simili visita la sezione Europa

 

Ente: La European Climate Foundation è un’organizzazione impegnata nello sviluppo e nell'attuazione di politiche climatiche ed energetiche ben congegnate che riducano notevolmente le emissioni globali di gas serra in Europa. Gli elementi chiave di un futuro energetico sostenibile includono:
- un sostanziale aumento dell'efficienza energetica
- una transizione non traumatica dall'energia convenzionale a quella rinnovabile
- manutenzione dei sistemi ecologici terrestri e dei servizi di supporto alla vita che forniscono
- equa distribuzione dei servizi energetici a diversi membri della popolazione, sia a livello internazionale che all'interno delle nazioni.
La loro missione è promuovere politiche climatiche ed energetiche che riducano notevolmente le emissioni di gas serra in Europa e aiutino l'Europa a svolgere un ruolo di leadership internazionale ancora più forte nell’attenuazione dei cambiamenti climatici

 

Dove: Bruxelles, Belgio - potrebbe essere necessario viaggiare

 

Destinatari: tutti coloro in possesso di una laurea triennale o magistrale e che abbiano una prima esperienza lavorativa nel ruolo richiesto

 

Quando: il prima possibile

 

Scadenza: non specificata

 

Descrizione dell’offerta: il tirocinante nel campo events & administration

dovrà supportare l'organizzazione di workshop interni, incontri ed eventi esterni.

I compiti principali saranno:
- inviare e gestire gli inviti dei partecipanti all'evento tramite il Autopilot
- aiutare a preparare i materiali di comunicazione e presentazione
- svolgere varie attività amministrative relative a progetti ed eventi



Requisiti: il tirocinante nel campo events & administration dovrà possedere i seguenti requisiti:

- essere interessati al cambiamento climatico e alla missione di ECF
- saper imparare velocemente
- avere un'etica lavorativa impeccabile ed essere in grado di lavorare con informazioni riservate e delicate
- disporre di eccellenti capacità di comunicazione

- parlare fluentemente inglese, francese o olandese
- lavorare nel rispetto delle scadenze ravvicinate e gestire le priorità
- avere una buona conoscenza del pacchetto MS Office (Outlook, Excel, Word e PowerPoint) e altre applicazioni come Slack
- avere una personalità amichevole e aperta che aiuti a costruire relazioni, sia internamente che esternamente

 

Retribuzioni: €1100 netti mensili

 

Guida all’application: per candidarsi alla posizione di tirocinante nel campo Events & Administration sarà necessario inviare una email a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. allegando i seguenti documenti:

- CV

- lettera di motivazione

 

Informazioni utili:  viene offerto un contratto di 6 mesi rinnovabile solo una volta

 

Link utili:

link all’offerta

ECF’s mission

 

Contatti Utili: tutti i contatti sono reperibili qui



a cura di Ludovica Mango

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE




Pubblicato in Europa.

Imperdibile offerta di lavoro per il campionato europea di calcio 2020 assistente accrediti in Svizzera. Lavorerai in un ambiente stimolante e internazionale dove potrai fare della tua passione per il calcio un’esperienza lavorativa unica

 

Per altre opportunità simili visita la sezione Altre Opportunità

 

Ente: Dopo la fondazione della UEFA, avvenuta nel 1954, la spinta per la creazione di una competizione riservata alle nazionali europee, da disputarsi in gare notturne infrasettimanali, in casa e in trasferta, arrivò principalmente dal quotidiano sportivo francese L'Equipe. Portavoce della proposta divenne Henri Delaunay, primo Segretario Generale UEFA ed ex segretario generale della Federcalcio francese. Già nel 1927 Delaunay, insieme all’austriaco Hugo Meisl, aveva proposto alla FIFA di affiancare alla Coppa del Mondo una competizione riservata esclusivamente alle nazionali europee.
Dopo l’assemblea inaugurale UEFA del 1954, svoltasi a Basilea, Delaunay cominciò a riflettere in maniera più concreta sull’attuazione del progetto, incaricando un comitato, formato da tre membri, di esaminare le problematiche legate a una competizione aperta a tutte le federazioni continentali. Il Segretario Generale UEFA ribadì la necessità di un torneo di breve durata, non in contrasto con la Coppa del Mondo e in cui le squadre coinvolte non avrebbero dovuto affrontare tutte le altre formazioni in un unico girone

 

Dove: Nyon, Svizzera

 

Destinatari: coloro in possesso dei requisiti

 

Quando: 1 ottobre 2018

 

Scadenza: 6 agosto

 

Descrizione dell’offerta: La figura dell’ Accreditation Assistant EURO 2020 fornisce supporto organizzativo e amministrativo del team

Mansioni previste:

- assistenza nell'organizzazione di riunioni e sessioni di formazione, compresi ordini del giorno, contatti, documentazione e presentazioni

- collaborare con altri gruppi, in particolare con finanza, risorse umane e logistica

- pianificazione e implementazione di buone pratiche in materia di organizzazione del viaggio, archiviazione online, strumenti di comunicazione, controllo e presentazione di spese, pianificazione delle ferie, ecc., spiegando le procedure agli utenti e monitorandoli

- assunzione di qualsiasi progetto di accreditamento delegato

- partecipare agli eventi in loco

 

Requisiti

- almeno un anno di esperienza professionale pregressa in organizzazione d’eventi

- ottima conoscenza della lingua inglese

- buona conoscenza della lingua francese

- dimestichezza con il pacchetto di MS Office

 

Retribuzioni: prevista, ma non specificata

 

Guida all’application:  è possibile candidarsi cliccando sulla dicitura in alto a sinistra “Apply”

 

Informazioni utili:  il Campionato europeo di calcio 2020 o UEFA Euro 2020 sarà la 16ª edizione del massimo torneo di calcio per squadre nazionali maggiori maschili continentale organizzato dalla UEFA

 

Link utili:

link all’ offerta

UEFA             

           

Contatti Utili:



a cura di Maria Longombardo

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE

Pubblicato in Altre opportunità.

Sei laureato o iscritto all’ultimo anno di università e il tuo sogno è quello di seguire un master in interpretazione di conferenza? La Direzione Generale dell’Interpretazione ti aiuta a realizzarlo!

 

Per altre opportunità simili visita la sezione Formazione  

 

Ente: La Direzione Generale dell'Interpretazione è una direzione generale della Commissione Europea. È il servizio di interpretariato e conferenza della Commissione Europea e fornisce interpreti per circa 11.000 incontri ogni anno, diventando così il più grande servizio di interpretariato al mondo. La DG Interpretazione gestisce l'allocazione delle sale riunioni della Commissione e fornisce il supporto per il regolare svolgimento degli incontri in molte lingue che si tengono lì. Organizza inoltre conferenze per le direzioni generali e i dipartimenti della Commissione, in genere nella gamma di oltre 40 eventi principali all'anno.La Direzione Generale dell’Interpretazione fornisce inoltre servizi di interpretazione alla Commissione, al Consiglio europeo, al Consiglio dell'UE, al Comitato delle Regioni, al Comitato economico e sociale europeo, alla Banca europea per gli investimenti, alle agenzie e agli uffici nei paesi dell'UE, fornisce consulenze sulla costruzione e la ristrutturazione di centri di conferenza con impianti per l'interpretazione simultanea, aiuta a mettere in pratica la strategia della Commissione per il multilinguismo e riunisce i partner provenienti da paesi extra-UE per condividere le conoscenze in materia di interpretazione e diffondere le migliori pratiche nei rispettivi settori


Dove: Non specificato

 

Destinatari: Laureati o iscritti all’ultimo anno di università

 

Quando: Prima della fine di novembre 2018

 

Scadenza: 18/09/2018

 

Descrizione dell’offerta: La Direzione Generale dell’Interpretazione offre borse di studio per laureati o studenti dell’ultimo anno di università che hanno già fatto domanda o sono intenzionati a presentare domanda per un corso completo post-laurea o di master in interpretazione di conferenza offerto da una istituzione universitaria riconosciuta. La borsa di studio è intesa per finanziare gli studi post-laurea dei candidati risultati idonei. I candidati risultati idonei verranno informati dell’esito della selezione prima della fine di novembre 2018, attraverso una lista di nomi

 

Requisiti: I candidati ideali devono essere in possesso dei seguenti requisiti:

-Essere cittadini di uno degli stati membri dell’Unione Europea o di uno dei paesi candidati (Albania, ex Repubblica iugoslava di Macedonia, Montenegro, Serbia o Turchia)

-Avere una delle seguenti lingue attive: bulgaro, croato, ceco, danese, olandese, inglese, estone, francese, tedesco, greco, irlandese, lituano, maltese, portoghese, rumeno, slovacco, sloveno o svedese

-Avere lingue passive in linea  con i profili preferenziali  

-Essere laureati o frequentare l’ultimo anno di università

-Aver presentato domanda o essere intenzionati a presentare domanda per un corso completo post-laurea o di master in interpretazione di conferenza offerto da una istituzione universitaria riconosciuta


Costi o Retribuzioni: Le borse di studio possono essere di 2.400 euro per gli studenti che studiano in uno degli stati membri dell’Unione Europea o di 1.600 euro per chi studia in uno degli stati candidati o non membri dell’Unione Europea

 

Guida all’application: Per candidarsi alla borsa di studio è necessario registrarsi al link dell’offerta, inserendo i seguenti documenti:

-Copia fronte-retro della carta di identità o del passaporto

-Il proprio CV scritto in inglese, francese o tedesco, redatto usando obbligatoriamente il modello europass

-Una breve lettera motivazionale di 250-500 parole scritta nella propria lingua madre

-Una copia scannerizzata del modulo di raccomandazione universitaria compilato

-Il modulo relativo alle coordinate bancarie, debitamente firmato e datato

-Copia dell’ultimo diploma universitario

 

Informazioni utili:  Verrà data priorità a coloro che avranno le combinazioni linguistiche presenti nei  profili preferenziali  

 

Link utili:

link all'offerta  

 DG Interpretation bursaries  

 European Commission  

               

Contatti Utili: Per qualunque tipo di domanda scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. (DG Interpretation Bursaries co-ordinator)

 

a cura di Ilaria Tosches

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE



L'agenzia europea per la sicurezza alimentare (EFSA) cerca un funzionario scientifico. Se sei uno scienziato entusiasta con esperienza nella valutazione del rischio del campo degli alimenti e degli ingredienti alimentari e sei motivato a contribuire alla missione dell’EFSA  non perdere questa occasione

 

Per altre opportunità simili visita la sezione Europa

 

Ente: L’EFSA- European Food Safety Authority - è un’agenzia europea finanziata dalla stessa Unione Europea ma che opera in maniera indipendente sia sia dalla Commissione Europea, sia dal Parlamento Europeo che dagli stati membri. L’agenzia è stata istituita nel 2002 con il compito di occuparsi di consulenza scientifica e di comunicazione per tutto ciò che riguarda il cibo e la catena alimentare. Infatti l’EFSA venne istituita  a seguito di una grave crisi alimentare avvenuta negli anni ‘90, dopo la quale venne stabilito un sistema europeo di sicurezza alimentare. Nello specifico l’agenzia ha il compito di elaborare pareri scientifici sulle varie leggi europee che riguardano il cibo, in particolare su:
-Sicurezza degli alimenti e dei mangimi
-Nutrizione umana
-Salute e benessere degli animali
-Protezione delle piante
-Salute delle piante

Tutto il lavoro che svolge sulla comunicazione che riguardano i rischi della catena alimentare sono molto importanti per sensibilizzare il pubblico su questa materia, cercando così anche la distanza che troppo spesso divide la scienza dal singolo consumatore. Inoltre nella raccolta dei dati che verranno analizzati, l’EFTA collabora con tutti gli stati membri dell’Unione Europea


Dove: Parma

 

Destinatari: laureti

 

Quando: entro il 31-12-2019

 

Scadenza: 25 luglio 2018

 

Descrizione dell’offerta: si ricerca un candidato con background scientifico in nutrizione, tecnologia alimentare, chimica o tossicologia. Contribuirete al lavoro dell'EFSA nell'area della valutazione delle nuove applicazioni alimentari e dei prodotti alimentari tradizionali da paesi terzi. Il candidato prescelto può essere invitato a contribuire alla valutazione delle sostanze chimiche aggiunte al cibo.

Il candidato prescelto opererà sotto la responsabilità del capo unità e svolgerà i seguenti compiti:

- contribuire all’elaborazione e alla revisione di documenti scientifici fornendo una valutazione dei rischi basata sulle evidenze, in particolare in relazione ad alimenti ed ingredienti alimentari

- fornire sostegno amministrativo e scientifico alle attività dei gruppi di esperti scientifici e dei gruppi di lavoro dell’EFSA (preparazione di documenti di lavoro, pareri scientifici, ecc.)

- contribuire alla raccolta, alla comparazione, all’analisi e alla valutazione di dati per la preparazione dei documenti di lavoro collegati alla valutazione scientifica; 57 от 102  contribuire a comunicare e presentare i risultati scientifici trasmettendo i messaggi giusti e rendendo i concetti scientifici comprensibili al pubblico

-interfacciarsi con le parti interessate nell’ambito delle attività scientifiche pertinenti

- tenersi aggiornato sugli sviluppi scientifici e regolatori e contribuire a fornire informazioni in merito agli aspetti normativi, scientifici e legati alle politiche, in particolare nel campo degli alimenti e degli ingredienti alimentari

 

Requisiti: il candidato ideale possiede:

- una conoscenza approfondita di una delle lingue ufficiali dell'UE e una conoscenza soddisfacente di un'altra lingua dell'UE

- un livello di istruzione che corrisponde a studi universitari completati di almeno tre anni attestati da una laurea

- un anno di esperienza professionale maturata successivamente al conseguimento del diploma universitario in almeno uno dei seguenti ambiti: nutrizione, tecnologia alimentare, chimica, tossicologia

- capacità di effettuare valutazioni scientifiche, tra cui valutazioni dei rischi e/o benefici, e caratterizzazione chimica, preferibilmente nel campo degli alimenti/ingredienti alimentari

- capacità di generare, raccogliere e comparare evidenze e di effettuare analisi statistiche dei dati, preferibilmente sui consumi alimentari e/o ricavati da studi di tossicità

- capacità di redigere documenti scientifici quali relazioni, articoli, pareri, documenti di orientamento

- capacità di comunicare i risultati scientifici a diversi tipi di pubblico

 

Retribuzioni: L’EFSA può offrire al candidato selezionato un contratto quinquennale, rinnovabile. Il candidato prescelto sarà assunto in qualità di agente contrattuale, con uno stipendio base di 3 404,15 euro. In aggiunta allo stipendio base, l’EFSA offre una serie di prestazioni aggiuntive:  diverse indennità a cui il candidato prescelto potrebbe avere diritto, quali, ad esempio, assegno di famiglia, indennità di dislocazione, assegno per figli a carico e indennità scolastica.

 

Guida all’application:  Le candidature vanno presentate utilizzando lo strumento di reclutamento online dell'EFSA, disponibile all'indirizzo careers.efsa.europa.eu.

 

Informazioni utili:  Le candidature che verranno inviate all’EFTA formano un elenco di riserva che verrà preso in considerazione appena sarà libero un posto vacante, entro il 31/12/2019

 

Link utili:

link all’offerta

Efsa          

           

Contatti Utili:

European Food Safety Authority
Via Carlo Magno 1A
43126 Parma - ITALY
tel: +39 0521 036111

 

a cura di Maria Longombardo

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE

Pubblicato in Europa.

La delegazione dell’UE nella Repubblica del Kazakistan offre possibilità di un tirocinio retribuito in Kazakistan; se sei un giovane neolaureato con interesse per i diritti umani questa è l’occasione che fa al caso tuo!

 

Per altre opportunità simili visita la sezione Europa

 

Ente: La delegazione dell'UE nella Repubblica del Kazakistan è stata aperta nel 1994. L'ufficio, con sede ad Almaty, è stata la prima delegazione dell'UE in Asia centrale. Nel 2007, l'ufficio della delegazione dell'UE in Kazakistan è stato trasferito ad Astana, la nuova capitale del paese. Il ruolo della delegazione è:

- Rappresentare gli interessi dell'UE in Kazakistan

- Coordinarsi con le ambasciate dei paesi dell'UE

- Sviluppare relazioni in settori quali la cooperazione politica, l'economia, il commercio e l'assistenza esterna, in particolare attraverso l'attuazione dell'accordo rafforzato di partenariato e cooperazione tra l'UE e il Kazakistan

- Controllo delle politiche dell'UE in tutti i settori, in particolare attraverso the EU-Central Asia: Strategy for a New Partnership

- Promuovere e difendere i valori e gli interessi dell'UE

- Mantenere e aumentare la consapevolezza e la comprensione dell'UE

 

Dove: Astana, Kazakistan

 

Destinatari: giovani laureti

 

Quando: a partire da ottobre 2018

 

Scadenza: 31 luglio 2018

 

Descrizione dell’offerta: il tirocinio ha la durata di 5 mesi, il candidato si occuperà di:

- raccogliere e monitorare le informazioni

- analizzare gli sviluppi politici e dei diritti umani in Kazakistan

- assistenza per la stesura  di rapporti politici

- bozze di note di approfondimento su temi specifici

- contribuire alle attività amministrative

- assistere nella preparazione della rassegna stampa quotidiana

- partecipare a conferenze e seminari su richiesta e riferire

 

Requisiti:  Il candidato ideale possiede:

- conoscenza generale della politica kazaka e della situazione dei diritti umani in Kazakistan

- ottime capacità di lingua inglese

- buone conoscenza della  lingua russa

- capacità di gestire le questioni politicamente sensibili in modo responsabile

- ottime capacità analitiche e di redazione;

 

Retribuzioni: 1.200 € mensili

 

Guida all’application:  per candidarsi bisogna inviare una lettera motivazionale e il proprio CV in inglese a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.; con Oggetto: "Paid Political Traineeship"

 

Informazioni utili:  coloro che verranno selezionati saranno sottoposti ad un test online, in caso di esito positivo dovranno sostenere un colloquio conoscitivo

 

Link utili: link all’offerta

       

Contatti Utili:

Kosmonavtov st. 62, 7th floor
Z05E9E1, Astana, Kazakhstan
Telephone: + 7 7172 97 45 40

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

a cura di Maria Longombardo

 

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE

Pubblicato in Europa.

Possiedi una laurea triennale ed hai competenze nell’ambito della gestione di bilancio? Candidati per la posizione di Budget Officer presso l’unica Agenzia europea che si occupa della gestione dei sistemi IT, per gestire politiche di asilo, frontiere e migrazione all’interno dell’UE

 

Per altre opportunità simili visita la sezione Europa

 

Ente: L’Agenzia Europea per la gestione operativa dei sistemi IT su larga scala nello spazio di libertà, sicurezza e giustizia (eu-LISA) è stata fondata nel 2011 con il compito di fornire una soluzione a lungo termine per la gestione operativa dei sistemi IT su larga scala, che sono strumenti essenziali per l'attuazione delle politiche di asilo, gestione delle frontiere e migrazione dell'UE. L’Agenzia sostiene e promuove attivamente una cooperazione e uno scambio di informazioni efficaci tra i Corpi delle forze dell’ordine dell'UE garantendo il funzionamento ininterrotto dei sistemi IT su larga scala e contribuendo così alla libera circolazione delle persone all'interno e verso l’area di Schengen. Attualmente l'agenzia gestisce Eurodac, il sistema d'informazione Schengen di seconda generazione (SIS II) e il sistema di informazione visti (VIS). La banca dati SIS II consente la condivisione di informazioni in materia penale per garantire l'indagine coordinata dei reati che non rispettano più i confini nazionali. Il sistema VIS garantisce un trattamento equo, efficiente e sicuro dei processi di richiesta dei visti e delle procedure di ingresso alle frontiere dei visitatori esterni dell'UE, mentre il sistema Eurodac consente il monitoraggio delle domande di asilo da coloro che potrebbero aver bisogno di protezione in base ai valori e alle norme dell'UE. La sede centrale dell’Agenzia si trova a Tallin, in Estonia, ma ha anche sedi operative in Francia e in Austria

 

Dove: Tallin, Estonia

 

Destinatari: Tutti i cittadini membri dell’Unione Europea in possesso di una laurea triennale

 

Quando: Non specificato

 

Scadenza: 15/08/2018

 

Descrizione dell’offerta: L’Agenzia eu-LISA offre la possibilità di lavorare all’interno della Finance and Procurement Unit come Budget Officer. La  Finance and Procurement Unit si occupa di garantire una gestione efficiente, efficace e tempestiva delle risorse finanziarie e materiali e relazioni accurate sull'utilizzo del bilancio approvato. Nella Finance and Procurement Unit, sotto la supervisione del Responsabile del Settore finanziario e di bilancio, il candidato contribuirà e faciliterà lo sviluppo e l'attuazione delle attività finanziarie di eu-LISA e attività di bilancio secondo le procedure finanziarie stabilite. Nello specifico il candidato si occuperà di:

Budgeting:

-Vigilando attivamente sulla pianificazione continua ed efficiente,  monitorando la rendicontazione dell'utilizzo delle risorse di bilancio di eu-LISA

-Coordinando la pianificazione e la preparazione del bilancio operativo e amministrativo relativo alle attività di eu-LISA in stretta cooperazione con le unità operative e amministrative

-Producendo  analisi e relazioni riguardanti l'utilizzazione degli stanziamenti disponibili per eu-LISA, compresi i risultati finanziari

-Mantenendo un'efficace condivisione delle informazioni, cooperando con le parti interessate in materia di bilancio, tra cui il contabile di eu-LISA, il revisore interno e le unità competenti

Statutory requirements:

-Facendo relazioni annuali sulla gestione di bilancio

-Producendo una bozza  della dichiarazione finale di stima delle entrate e delle spese

-Contribuendo alla preparazione di documenti e relazioni per le verifiche esterne ed interne

-Verificando appropriate operazioni relative alla gestione di bilancio, nell'ambito dei circuiti finanziari stabiliti, che richiedono l'uso di strumenti software di contabilità per competenza (ABAC)

-Sostenendo strette relazioni con la DG partner della Commissione europea e, se opportuno, altri servizi, su questioni di bilancio, compresa la pianificazione del bilancio, la rendicontazione e l'assegnazione o il trasferimento di crediti

-Contribuendo a produrre manuali e note sulle procedure finanziarie e di budget per la gestione e le unità, tenendo aggiornate le procedure di budget

 

Requisiti: Il candidato ideale deve essere in possesso dei seguenti requisiti:

-Essere cittadino di uno stato membro dell’Unione Europea

-Essere in possesso di una laurea triennale

-Esperienza lavorativa di almeno due anni nell’analisi e nella valutazione dei dati di bilancio e nella esecuzione di operazioni di bilancio

-Esperienza nell’utilizzo di software relativi alla contabilità

-Ottima conoscenza del pacchetto Office

-Ottima conoscenza della lingua inglese sia scritta che orale equivalente al livello C1

-Familiarità con l’ambiente della pubblica amministrazione europea

-Conoscenza approfondita dei regolamenti finanziari dell’UE

-Uso regolare di ABAC, il software finanziario dell’UE

-Buona conoscenza della lingua francese equivalente ad un livello B2



Costi o Retribuzioni: Per la posizione di Budget Officer è previsto uno stipendio base, al quale si possono aggiungere varie indennità in base alla posizione personale del candidato

 

Guida all’application: Tutti coloro i quali sono interessati alla posizione di Budget Officer devono inviare all’indirizzo mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. :

-eu-LISA application form

-Eligibility Checklist

-Selection criteria Checklist

-Declaration of Conflict of Interest

Tutti i documenti devono essere inviati in formato PDF. Tutti i candidati devono scaricare il modulo di domanda in inglese al seguente indirizzo

 

Informazioni utili: I candidati in possesso dei requisiti richiesti verranno chiamati per essere esaminati durante un colloquio orale

 

Link utili:

link all'offerta  

 

eu-LISA

 

Contatti Utili:

Per qualunque tipo di informazione scrivere al seguente indirizzo



 a cura di Ilaria Tosches

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE



Pubblicato in Europa.

Sei uno studente e sogni di fare un’esperienza di stage in Europa? Da adesso sarà tutto molto più semplice grazie ad una nuova app creata appositamente per chiunque voglia fare esperienze in Europa.

 

 

Ormai le esperienze di stage, tirocinio, traineeship sono riconsciute un momento fondamentale per la formazione dei giovani e la loro inziaizione al mercato del lavoro. A questa consapevolezza non corrisponde però una adeguata informazione su come trovare uno stage o come sceglierlo. A fornire un aiuto valido ai giovani è arrivata un'agenzia del governo italiano che si occupa sia di temi di formazione chedi ricerca. 

L’Istituto Nazionale per le Analisi delle Politiche Pubbliche INAPP ha presentato la prima app che si rivolge a tutti i giovani che intendono fare un’esperienza di stage in Europa. Stage4Eu è uno strumento innovativo che si presenta su doppia piattaforma, sito web e app mobile gratuita, rivolto sia ai giovani che intendono svolgere stage all’estero, sia agli operatori del placement, dell’orientamento e della formazione, ma anche a disposizione delle aziende interessate ad assumere giovani intraprendenti.

Uno stage in Europa è una straordinaria occasione di crescita professionale e umana, di confronto con culture diverse e nuovi modelli di comportamento, e per capire meglio di cosa si parla il sito offre una panoramica di informazioni generali che renderanno la tua ricerca più semplice e efficace.

Sia il sito, sia l’app, hanno al loro interno quattro sezioni principali.

La sezione InfoStage dove puoi trovare informazioni su come effettuare uno stage in Europa, quali sono i diritti del tirocinante, come presentarsi al meglio, ovvero come preparare un cv europass, il passaporto europeo delle lingue o quello delle compentenze. Inoltre, in questa sezione ti suggerisce quali documenti procurarti prima di partire e come valorizzare la tua esperienza.  Hai il giusto approccio mentale? cosa speri di ottenere da questo stage? Sono domande alle quali Stage4Eu ti aiuta a rispondere, grazie anche alla sua interfaccia friendly e semplice da utilizzare. Inoltre ci sono anche importanti delucidazioni riguardo ai documenti da preparare, elemento fondamentale per aumentare le chances di essere contattati dalle varie aziende. Essenziale sarà il Curriculum Vitae, il vostro vero e proprio “biglietto da visita”. Da non dimenticare sono anche le certificazioni per le competenze linguistiche e lettere di presentazione e referenze.

Nella sezione  Destinazione Europa troverai informazioni utili su tutti gli strumenti attivati dall'Unione Europea per sostenere i giovani nella ricerca di una esperienza di stage/tirocinio. Ci sono informazioni sul porgramma Erasmus Plus, sull'European Solidarity Corps, sul progetto  Reactivate è un Progetto pilota co-finanziato dall’Unione Europea all’interno del Programma per l’Occupazione e l’Innovazione Sociale “EaSI” 2014-2020 e coordinato dalla Città Metropolitana di Roma Capitale in collaborazione con Anpal - Ufficio di coordinamento nazionale EURES. In questa sezione potrai trovare informazioni sul programma europeo   Your first EURES job e sulle organizzazioni studentesche che potranno aiutarti o di riferimento internazionale

Nella sezione Protagonisti, la parola passa a grandi compagnie che hanno offerto orpportuità si sage ai giovani, raccontando i punti di forza di esperienze di questo genere

Nella sezione Schede Paese vengono evidenziate caratteristiche e peculiarità che ogni nazione richiede nell’ambito dei tirocini (tipo di documentazione da presentare, durata minima e massima dello stage, ecc) così da poter essere pronti ovunque a qualsiasi evenienza.

È presente un’ulteriore sezione, infine, chiamata "Ultime offerte di stage", che viene aggiornata quotidianamente e dedicata, per l’appunto, alle migliori opportunità di stage in Europa. Stage4Eu selezione e pubblica esclusivamente offerte di stage in aziende, multinazionali, organizzazioni riconosciute a livello nazionale e internazionale. Tramite l’app l’utente ha la possibilità di impostare le proprie preferenze selezionando i Paesi e le aree professionali in cui intende intraprendere l’esperienza formativa; in questo modo potrà ricevere in tempo reale le notifiche sulle offerte di stage che rispondono ai criteri selezionati.

Che aspetti, vai sul sito o scarica l’app e comincia a pianificare il tuo futuro in Europa con Stage4Eu!

 

Per altre opportunità simili visita la sezione Europa

 

Link utili:

Stage4Eu

INAPP

Erasmus+

Your first Eures Job

Reactivate

Corpo europeo di solidarietà



Contatti Utili:

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

tel: 06 85 44 72 44



a cura di Ludovica Mondati

 

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE

Pubblicato in Europa.

Se hai tra i 18 e i 30 anni non perdere l’occasione di presentare un tuo personale progetto alla  European Week of Regions and Cities! Potrai volare direttamente a Bruxelles e vedere il tuo progetto pubblicato. Candidati ora!

 

Per altre opportunità simili visita la sezione Europa

 

Ente: La European Week of Regions and Cities è un evento annuale di quattro giorni durante il quale città e regioni mostrano la loro capacità di creare crescita e occupazione, attuare la politica di coesione dell'Unione europea e dimostrare l'importanza a livello locale e regionale della governance europea. L'evento è stato creato nel 2003, quando il Comitato delle regioni ha invitato le rappresentanze locali e regionali dell'Unione europea a Bruxelles per aprire le porte ai visitatori di tutta Europa. Creato nel 1994, dopo l'entrata in vigore del trattato di Maastricht, il Comitato delle regioni (CdR) è un organo consultivo che rappresenta gli interessi degli enti regionali e locali dell'Unione europea e invia pareri per loro conto al Consiglio e alla Commissione. I suoi membri possono essere, ad esempio, capi degli enti regionali, sindaci o rappresentanti eletti o non eletti di regioni e città dei 28 Stati membri dell'UE. Esso assicura la rappresentanza istituzionale di tutti i territori, le regioni, le città e i comuni dell'UE. La sua missione è di coinvolgere gli enti regionali e locali nel processo decisionale europeo e incoraggiare in tal modo una maggiore partecipazione dei cittadini. Tra le altre tematiche figurano la mobilità in regioni in difficoltà dal punto di vista geografico e demografico e le due strategie macroregionali per l'Adriatico e lo Ionio (EUSAIR) e la regione alpina (EUSALP).

Nel corso degli anni, l'evento è diventato l'evento chiave della politica regionale dell'Unione Europea. Accoglie circa 6.000 partecipanti a ottobre di ogni anno (responsabili ed esperti locali, regionali, nazionali ed europei) per oltre 100 workshop e dibattiti, mostre e opportunità di networking



Dove: Bruxelles

 

Destinatari: Cittadini europei di età compresa tra i 18 e i 30 anni

 

Quando: 8-11 ottobre 2018

 

Scadenza: 29/06/2018

 

Descrizione dell’offerta: La European Commission's Directorate General for Regional and Urban Policy (DG REGIO) desidera incoraggiare gli studenti in giornalismo a conoscere la politica regionale e a sviluppare progetti concreti finanziati dall’European Regional Development Fund (FESR) e dal Cohesion Fund (CF). Gli obiettivi specifici includono:

-Fornire le condizioni affinché i futuri giornalisti possano specializzarsi nella Regional Policy

-Favorire le produzioni giornalistiche di giovani dell’Unione Europea per promuovere la conoscenza dei progetti finanziati dal FESR e dal CF

-Promuovere mezzi innovativi per la European Week of Regions and Cities

-Migliorare i collegamenti tra le istituzioni europee e i giovani

I giovani giornalisti dovranno inviare un breve articolo che va dalle 400 alle 1000 parole o in alternativa un breve video, della durata di 2-3 minuti, riguardanti i progetti finanziati dal FESR e dal CF.

Una giuria formata da funzionari dell’Unione Europea che lavorano nell’ambito del giornalismo e dei media, valuterà i progetti in base al grado di originalità, al rispetto dei principi del giornalismo e in base all’approccio utilizzato nella realizzazione del progetto.

Tutti i 28 vincitori avranno i loro articoli pubblicati sul sito della European Week of Region and Cities e saranno invitati a Bruxelles per partecipare al Youth4Regions Media, programma dal 7 all'11 ottobre 2018



Requisiti: Per partecipare al concorso Youth4Regions bisogna soddisfare i seguenti requisiti:

-essere cittadino di uno Stato membro dell'UE

-avere un’età compresa tra i 18 e i 30 anni

-essere registrato come studente di giornalismo nell'Unione europea

 

Costi o Retribuzioni: Non specificato

 

Guida all’application: Per partecipare al concorso, inviare il proprio saggio o il proprio video a Youth4Regions

 

Informazioni utili: In totale sono disponibili 28 posti, uno per ogni Stato membro dell'UE. Nel caso in cui non siano state ricevute domande da uno Stato membro, la Commissione europea si riserva il diritto di rendere tale posizione disponibile per un altro paese. Sono accettate solo le singole domande. I vincitori saranno segnalati il 13 luglio 2018.


Link utili:

link all'offerta 

European Week of Region and Cities



Contatti Utili:

Per qualunque tipo di domande contattare il seguente indirizzo e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  



 a cura di Ilaria Tosches

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE

Pubblicato in Europa.

Possiedi buone capacità manuali e vorresti metterle in pratica per aiutare i bisognosi? Habitat for Humanity, organizzazione edile non-profit, è alla ricerca di volontari per aiutarli nella loro missione. Candidati subito!

 

Per altre opportunità simili visita la sezione Cooperazione

 

Ente: Habitat for Humanity è un’organizzazione edilizia non-profit globale con oltre 40 anni di esperienza. HfH consente alle persone nelle comunità più povere di risolvere la mancanza cronica di un’edilizia conveniente e soprattutto adeguata. Sin dal 1976, HfH ha aiutato oltre 9.8 milioni di persone in più di 70 Paesi. Solo in Europa, Medio Oriente e Africa, hanno aiutato più di un milione di persone dal 2015 ad oggi.

Grazie alla loro esperienza, professionalità e ampia gamma di soluzioni, Habitat for Humanity è un’organizzazione leader nel settore dell’edilizia. Ovviamente, però, Habitat for Humanity non riesce a risolvere da sola “l’emergenza silente” in cui milioni di persone sono ancora soggette a condizioni abitative indecenti. Per questo Habitat for Humanity lavora con benefattori, volontari e partner nei settori pubblici e privati, con società civili e governi per attuare il cambiamento per costruire comunità forti e stabili.

 

Dove: Vari Paesi del mondo

 

Destinatari: Tutti coloro desiderosi di aiutare il prossimo

 

Quando: Periodo di volontariato da stabilire con l’ente

 

Scadenza: Open

 

Descrizione dell’offerta: Habitat for Humanity è sempre lieta di accogliere richieste di volontariato da parte di persone volenterose e disposte ad aiutare il prossimo. Come volontario, offrirai il tuo prezioso contributo nella costruzione di case e nel restauro di immobili a basso costo per i bisognosi, sia nelle aree disastrate che nelle grandi città.

 

Requisiti:

- Passione per il volontariato

- Capacità psico-motorie adatte per la costruzione e il restauro di immobili

- Buone capacità manuali

 

Retribuzioni: Non previste

 

Guida all’application: Per candidarti, devi contattare l’ufficio del tuo Paese presentandoti e parlando della tua passione per il volontariato, parlando di esperienze precedenti, se ne possiedi; contatta l'ufficio all'indirizzo mail appropriato:

- Germania, Svizzera e Austria: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

-  Gran bretagna: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

- Paesi Bassi: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

- Irlanda del Nord: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

- Irlanda: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

- USA: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

- Canada: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

- Altri Paesi dell’Europa, Medio Oriente e Africa: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Informazioni utili: Una persona su quattro vive ancora in condizioni abitative inaccettabili. In Europa, Medio Oriente e Africa i problemi sono tanti e vari. Habitat for Humanity agisce con soluzioni pensate su misura per ogni diversa problematica, in modo da aiutare gli abitanti locali a costruirsi un futuro migliore. Ad esempio, in Africa HfH garantisce dei piccoli prestiti accessibili per costruire case tramite le loro iniziative microfinanziarie; oppure nell’Europa dell’Est lavorano con associazioni comunitarie per trasformare le abitazioni in malora.

 

Link utili:

Link all’offerta

Habitat for Humanity

FAQs

 

Contatti Utili:

- Habitat for Humanity International - Ufficio di zona in Europa, Medio Oriente e Africa

 

Zochova, 6 – 8,

811 03 Bratislava

Slovacchia

Tel: +421 2 336 690 00

E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

 

 

a cura di Ruino Martina Pia

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE



Rubrica

Follow Us on

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, solo per alcune funzionalità tecniche dei servizi offerti.
Puoi prendere visione dell’informativa estesa sull’uso dei cookie cliccando QUI.

Cliccando su "ok" acconsenti all’uso dei cookie.