la CVM ti offre l’opportunità di entrare a far parte della loro organizzazione internazionale nel campo della cooperazione sociale per la posizione di Projects Desk Officer presso la loro sede italiana

 

Per altre opportunità simili visita la sezione  Cooperazione

 

Ente: Comunità Volontari per il Mondo è una ONG fondata nel 1978 da giovani volontari con l’intento di far fronte alla povertà e alle ingiustizie sociali in Africa. Nel 1980 invia i suoi primi volontari in Etiopia per un progetto idrico nei villaggi rurali. I volontari hanno lavorato insieme a quelli etiopi e  anche insieme alle diverse comunità del Congo, del Zambia, del Bagladesh e della Cina sino alla Tanzania e Zanzibar. Dall'anno della sua fondazione il CVM è membro a pieno titolo della FOCSIV (Federazione Organismi Cristiani). Nel 1979 viene inserito nella lista delle Ong che posseggono i requisiti per operare nei PVS (Paesi in Via di Sviluppo) con la Commissione della Comunità Europea. L’ideale comune di questa organizzazione internazionale è la costruzione di un mondo più giusto e equo 

 

Dove: Porto san Giorgio, (FM)

 

Destinatari: coloro in possesso dei requisiti

 

Quando: da subito

 

Scadenza: il prima possibile

 

Descrizione dell’offerta: il candidato/ la candidata si occuperà della gestione dei progetti di CVM attraverso la stesura di report  in forma narrativa o finanziaria, monitoraggio e sviluppo di proposte di progetto. Si richiede una particolare attenzione alla comprensione delle politiche internazionali e nazionali per poi integrarle al lavoro di CVM. Garantire un adeguato sostegno finanziario per i progetti e assicurarsi che i controlli finanziari si basino su saldi parametri contabili. Infine dovrà promuovere relazioni di lavoro / sostegno finanziario con: altre ONG, istituzioni locali, istituzioni religiose, network, il settore privato e le Fondazioni.

 

Requisiti:

- capacità in materia di pianificazione e organizzazione, conoscenza di norme e regolamenti

-scrittura di report, procedure di rendicontazione e pianificazione di progetti,capacità di gestione

- conoscenza del settore e una significativa esperienza in: gestione dei progetti, (definizione di target, scrittura e presentazione di progetti, monitoraggio, controllo e gestione finanziaria)

- competenze di monitoraggio e valutazione dei risultati

- capacità di lavoro sotto pressione, in autonomia, con scadenze ravvicinate

- disponibilità a viaggiare per intraprendere visite di controllo dei progetti

- spiccate capacità comunicative, sia scritte che verbali

- ottima conoscenza della lingua inglese

- buona conoscenza del pacchetto MS Office (MS Word, Excel, PowerPoint,ecc)

 

Retribuzioni:  non specificato

 

Guida all’application: i candidati interessati e qualificati sono pregati di inviare il CV con foto recente, lettera di accompagnamento, due referenze e remunerazione attesa, al seguente indirizzi email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Occorre inserire la dicitura “Progetti Desk Officer” in oggetto della email

 

Informazioni utili: il candidato che avrà passato la prima selezione tramite l’invio del cv avrà la possibilità di un colloquio

 

Link utili:

link al sito;

link all’offerta

 

Contatti Utili: Segreteria: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Indirizzo di posta elettronica certificata (PEC): Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

a cura di Maria Longombardo

 

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

 

LA REDAZIONE



Il Carnegie Middle East Center (CMEC), cioè il centro di Beirut del Carnegie Endowment for International Peace, incoraggia gli studenti  a fare domanda per diventare tirocinanti a Beirut

Per altre opportunità simili visita la sezione Organizzazione internazionale



Ente: il Carnegie Endowment for International Peace è un network globale unica di centri di ricerca sulle politiche in Russia, Cina, Europa, Medio Oriente, India e Stati Uniti. La nostra missione, che risale a più di un secolo, è quella di far progredire la pace attraverso l'analisi e lo sviluppo di nuove idee politiche, l'impegno diretto e la collaborazione con i responsabili di governo, delle imprese e della società civile. Collaborare con questi centri porta il vantaggio inestimabile dello sviluppo di punti di vista nazionali molteplici inerenti  a questioni bilaterali, regionali e globali



Dove: Beirut, Libano



Destinatari: chiunque in possesso di una laurea triennale e/o specialistica negli ambiti sotto elencati



Quando: 3-6 mesi, fino al 31-dic-2018



Scadenza: non specificato



Descrizione dell’offerta: i tirocinanti di ricerca assisteranno gli studiosi del Centro nella loro ricerca su temi politici, economici, di sicurezza e di riforma dell'istruzione relativi alla regione MENA. Gli stagisti possono aspettarsi di beneficiare direttamente del lavoro in un think tank internazionale, familiarizzare con i suoi meccanismi interni e l'opportunità di contribuire al lavoro dei loro ricercatori. I candidati selezionati avranno anche accesso a tutte le riunioni, simposi e altri eventi del Carnegie Middle East Center



Requisiti:
- laurea triennale o specialistica in relazioni internazionali, scienze politiche, economia, studi mediorientali, istruzione, sociologia o studi correlati

requisiti preferenziali:

- abilità eccellenti nella suite Microsoft
- buona padronanza di arabo e inglese, preferibile conoscenza del francese
- precedente esperienza nella ricerca



Retribuzioni: non retribuito, solo copertura mensile dei trasporti



Guida all’application: i candidati devono presentare il CV e una lettera di presentazione tramite il sito Web Carnegie

 

Link utili: per ulteriori informazioni clicca qui

 

Contatti utili: 1779 Massachusetts Avenue NW, Washington, DC 20036-2103
Telefono: 202 483 7600
Fax: 202 483 1840
link all' e-mail 

 

a cura di Maria Longombardo



La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

 

LA REDAZIONE

 

Se possiedi una laurea triennale e vorresti lavorare in una organizzazione conosciuta in tutto il mondo, allora questa è l’occasione che fa per te! Rotary International è alla ricerca di un Support Officer: dai un’occhiata all’offerta e candidati!

 

Per altre opportunità simili visita la sezione Cooperazione

 

Ente: Rotary è un network globale di 1.2 milioni di vicini, amici, leader e risolutori di problemi che vogliono un mondo in cui le persone si riuniscano per muoversi e rivoluzionare in maniera radicale, in tutto il mondo, nelle proprie comunità e in loro stessi.

Secondo lo statuto del Rotary, gli obiettivi cui tutti i Rotariani devono tendere sono:

- Lo sviluppo di rapporti interpersonali intesi come opportunità di servizio

- Elevati principi morali nello svolgimento delle attività professionali e nei rapporti di lavoro; il riconoscimento dell'importanza e del valore di tutte le attività utili; il significato dell'occupazione di ogni Rotariano come opportunità di servire la società

- L'applicazione dell'ideale rotariano in ambito personale, professionale e sociale

- La comprensione, la buona volontà e la pace tra i popoli mediante una rete internazionale di professionisti e imprenditori di entrambi i sessi, accomunati dall'ideale del servire

I membri del Rotary credono di avere una responsabilità condivisa per cercare di risolvere i problemi più persistenti nel mondo. I loro 35,000 club lavorano insieme per:

- Promuovere la pace

- Combattere le malattie

- Garantire acqua pulita, sanità ed igiene

- Salvare madri e bambini

- Supportare la scolarizzazione

- Aiutare a far crescere le conomie locali

 

Dove: Evanston, Illinois, USA

 

Destinatari: Laureati che soddisfano i requisiti

 

Quando: Non specificato

 

Scadenza: Non specificata

 

Descrizione dell’offerta: Come Club and District Support Officer lavorerai per raggiungere i seguenti obiettivi:

- Assistere nell’implementazione di strategie per supportare e rafforzare le operazioni di club e distretti nelle regioni americane

- Promuovere e favorire l’accessibilità degli Online Tools di Rotary

- Favorire l’utilizzo degli Online Tools di Rotary aiutando direttamente i leader di club, distretti e programmi

- Partecipare allo sviluppo di Club and District Support annuali e di piani strategici per le Americhe

- Partecipare nello sviluppo di processi migliorativi di business innovativi per il Club and District Support

- Migliorare l’efficacia delle comunicazioni nei team globali

- Garantire supporto allo staff di leader senior

- Essere intermediario durante i comitati e le riunioni del Rotary

- Sviluppare ed attuare progetti su richiesta

- Altri compiti se necessario

 

Requisiti:

- Laurea triennale, preferibilmente in relazioni internazionali,  comunicazione, istruzione o gestione no-profit

- Almeno 2 anni di esperienza in gestione volontaria, gestione di associazioni o servizi ai soci

- Esperienza lavorativa correlata al training, al servizio al cliente, alla gestione di progetti o amministrazione finanziaria

- Uno o più anni di esperienza con Rotary possono essere un vantaggio

- Esperienza lavorativa con ONG internazionali

- Ottima conoscenza dell’inglese richiesta; conoscenza dello spagnolo o del francese può essere di vantaggio

- Disponibilità a viaggiare e lavorare fuori dagli orari concordati e nei fine settimana

 

Retribuzioni: Previste, non specificata la somma

 

Guida all’application: Per candidarti, vai alla pagina dell’offerta (vedi Link utili), clicca sul tasto “Apply for this Position” in fondo alla pagina, compila tutti i campi con le informazioni richieste e allega il tuo CV ed altri documenti, se richiesti.

 

Informazioni utili: Service above self - nella traduzione italiana ufficiale “Servire al di sopra di ogni interesse personale” - è il motto ufficiale del Rotary e ne esprime in modo conciso la filosofia.

 

Link utili:

Link all’offerta

Sito Rotary International

Pagina dei contatti

 

Contatti Utili:

One Rotary Center

Rotary International

Evanston, IL 60201-3698, USA

1560 Sherman Ave

Tel: +1 847-866-3000  or  +1 866-976-8279 (numero verde)

 

 

a cura di Ruino Martina Pia

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE




 

Oxfam Italia ti da la possibilità di lavorare come referente territoriale per l’evento nazionale “Incarta il presente regala un futuro”

 

Per altre opportunità simili visita la sezione Cooperazione

 

Ente: Oxfam è un'organizzazione internazionale fondata in Inghilterra nel 1942 per fornire formazione e aiuti finanziari a persone nei paesi in via di sviluppo e in aree disastrate. È una confederazione internazionale di 20 organizzazioni che collaborano con partner e comunità locali in oltre 90 paesi. In tutto il mondo, Oxfam lavora per trovare modi pratici e innovativi per far uscire le persone dalla povertà e crescere. Gli aiuti di questa ONG sono fondamentali per la ricostruzione dei mezzi di sussistenza in tempi di crisi. Oxfam Italia ha aderito nel 2010 alla confederazione internazionale Oxfam e nasce dall’esperienza di Ucodep, organizzazione non governativa italiana che per oltre 30 anni si è impegnata con passione e professionalità per migliorare le condizioni di vita di migliaia di persone povere nel mondo, dando loro il potere e l’energia di costruirsi un proprio futuro, di controllare e orientare la propria vita, di esercitare i propri diritti

 

Dove:  Milano, Roma (IT)

 

Destinatari: tutti coloro in possesso dei requisiti

 

Quando: settembre 2018-gennaio 2018

 

Scadenza: 15-05-2018

 

Descrizione dell’offerta: posizione di referente territoriale part-time della durata di sei mesi (comprensivi di formazione) con possibilità di rinnovo del contratto di collaborazione. Si ricercano responsabili di progetto capaci di tenere le relazioni col partner, informare e mobilitare il proprio territorio, individuare, reclutare, selezionare e formare una squadra di responsabili di punti vendita. Nello specifico il candidato dovrà attuare la strategia di acquisizione e fidelizzazione di volontari e partner nel territorio di riferimento al fine di concorrere alla crescita dell’evento nazionale “Incarta il presente regala un futuro” di Oxfam Italia e al raggiungimento degli obiettivi dell’ufficio outreach in termini di raccolta fondi, brand awareness e active citizenship

 

Requisiti:

Esperienza pregressa nel mondo dell’associazionismo/volontariato (no profit, culturali, sportive), preferibilmente nello sviluppo di reti locali e/o nella raccolta fondi e/o scoutismo

- Esperienza nel fundraising e/o aver già svolto per ong/associazioni il ruolo di responsabile di progetto per eventi di raccolta fondi

- Esperienze pregresse in formazione e coordinamento di team con associazioni di volontariato e/o in altre esperienze lavorative

- Ottime capacità relazionali e motivazionali

- Conoscenza nella propria area territoriale di persone affidabili, con tempo libero, a cui poter affidare il ruolo di responsabili di negozio

- Comprovate capacità di coordinamento e coinvolgimento di persone e gruppi, di supervisionare e monitorarne l’efficacia delle azioni

- Capacità di gestione del tempo e pianificazione del proprio lavoro (per obiettivi)

- Saper valutare il proprio lavoro e quello della propria squadra

- Conoscenza ed interesse per le tematiche di cui Oxfam Italia si occupa

  Requisiti preferenziali:

- Problem solving e capacità di gestione dell’imprevisto

- Attitudine all’organizzazione di eventi

- Conoscenze informatiche: ottima conoscenza del pacchetto Office (in particolare excel) e uso dei social network

- Conoscenza dei principali programmi di grafica (desiderabile)

- Conoscenza funzionamento enti locali per permessistica, richiesta patrocinio, funzionamento strumenti di rappresentanza come consulte, forum

- Avere già svolto il ruolo di dialogatore Face to face in strada

 

Costi o Retribuzioni:  euro 6.000 lordi

 

Guida all’application: i candidati interessati devono inviare:

- il proprio CV (preferibilmente formato Europass)

- una breve lettera di presentazione in cui si evidenzino come competenze ed esperienze professionali siano in linea con il profilo ricercato

Le candidature dovranno essere inviate entro il 15/05/2018 all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Specificare nell’oggetto del messaggio “Selezione_Referente territoriale Lazio + nome_cognome” o “Selezione_Referente territoriale Lombardia + nome_cognome”

 

Informazioni utili: È prevista una periodo di formazione obbligatoria (di circa un mese a Luglio) in data da concordare, a Firenze presso la sede di Oxfam Italia a Firenze

 

Link utili:

per maggiori informazioni: link   Lombardia;

link Lazio

 

Contatti Utili: Oxfam Italia, Via Concino Concini, 19, 52100 Arezzo
Tel. +39 0575 182481
Fax +39 0575 1824872

 

a cura di Maria Longombardo

 

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE




ONG 2.0 è un centro di formazione e sperimentazione delle tecnologie digitali nella cooperazione internazionale. L’obiettivo è dar vita a una nuova generazione di operatori umanitari capaci di applicare le ICT per migliorare l’efficacia e l’efficienza dei programmi, sperimentando una cooperazione allo sviluppo innovativa. Promosso da un network di 16 ong italiane, dalla sua fondazione ad oggi ha realizzato 98 training e 34 webinar a grande pubblico cui hanno partecipato 5322 persone da 32 paesi del mondo e ha pubblicato un centro di documentazione online sulle ICT per lo sviluppo che contiene più di 400 articoli e 3 ebook.

La visione della ONG è ispirata alla realizzazione di una cooperazione paritaria tra persone, associazioni, imprese, enti e istituzioni che attraverso internet scambiano esperienze e competenze per trovare nuove soluzioni ai problemi sociali sui propri territori.

 

Attenendosi ai suoi princìpi, ONG 2.0 lancia un percorso di formazione avanzata sulla cooperazione internazionale, in collaborazione con la Scuola di Politica Internazionale Cooperazione e Sviluppo - SPICeS - e con Social Innovation Teams - SIT.

Il percorso di formazione in questione è Lavorare nella Cooperazione Internazionale”, che tratterà svariati temi, dal risk management nei Paesi a rischio, all’amministrazione di un progetto; dal Project Cycle management, all’approccio di genere fino alle attività di monitoring and evaluation livello base ed avanzato, più un nuovo modulo dedicato alla Theory of Change e un workshop dedicato a chi vuole iniziare a fare il mestiere del cooperante.

 

La prima edizione dello scorso anno ha riscosso grande successo, e quest’anno il programma è stato rivisto e migliorato secondo i feedback ed i suggerimenti dei partecipanti del 2017, che ammontano a più di 200.

L’edizione 2018 si arricchisce di due corsi: “monitoring and evaluation - livello avanzato” e “Theory of Change”. L’obiettivo è sempre lo stesso: realizzare un percorso di formazione dal taglio professionale e operativo, che possa permettere a tutti i partecipanti di acquisire competenze e strumenti immediatamente spendibili nel lavoro, per formare in modo completo o scegliere di acquisire semplicemente le competenze specifiche di cui hanno più bisogno.

Il percorso è strutturato in moduli tematici, componibili secondo i propri interessi e/o esigenze specifiche. Si inizia con due webinars (seminari online) di introduzione alla Cooperazione Internazionale, al sistema delle Nazioni Unite e al lavoro delle ONG, che sono disponibili gratuitamente online e fanno da introduzione agli otto moduli professionalizzanti a pagamento, costituiti da sessioni in diretta live online ed esercitazioni individuali e di gruppo.

 

Nelle aule digitali di Ong 2.0 si interagisce con i docenti e gli altri partecipanti attraverso la webcam, si possono porre domande a voce o in chat, si realizzano esercitazioni in diretta individuali e/o di gruppo come nelle normali aule fisiche, grazie alla condivisione dello schermo, all’uso della lavagna virtuale, dei sondaggi, dei wiki, dei documenti condivisi e dei social. Ogni percorso prevede inoltre la creazione di uno spazio online privato (sito web dedicato e/o community sui social) dove scambiare materiali, esperienze e conoscenze. E’ possibile partecipare da qualunque parte del mondo purché dotati di una connessione internet e – possibilmente – di microfono e webcam.

 

I corsi prossimi alla partenza sono due:

- “Diventa Social Media Strategist”: in otto settimane, con la guida di docenti diversi con esperienze complementari nel mondo del web 2.0, i partecipanti impareranno ad impostare una strategia digitale come strumento di realizzazione della propria mission. Attraverso lezioni teoriche ed esercitazioni singole o di gruppo, i partecipanti avranno modo di imparare a usare le applicazioni online adatte a ottimizzare il proprio lavoro, progettare l’architettura della presenza digitale della propria organizzazione e infine creare una social media policy impostando obiettivi, contenuti e il metodo per misurarli. Il corso avrà inizio il 17 aprile 2018

- “Progettare la Cooperazione Internazionale”: il percorso è strutturato in 5 sessioni in diretta di 2 ore ciascuna. Tra le diverse sessioni sono previste esercitazioni e approfondimenti. La prima sessione servirà per l’introduzione delle tematiche generali. Le lezioni seguenti verranno aperte da una parte dialogica, partecipata, nella quale gli studenti presenteranno i loro dubbi e dove verranno discussi gli argomenti meno chiari della lezione precedente. La seconda parte della lezione vedrà l’introduzione della nuova tematica e la presentazione di un approfondimento. Sono previste tre esercitazioni individuali ed un lavoro finale di gruppo. L’obiettivo formativo del corso è di rendere i partecipanti in grado di capire e applicare  le fasi principali del ciclo di progetto e la logica del Result Based Management - RBM. Al termine del corso i partecipanti avranno dimestichezza con le fasi principali del PCM (programmazione, identificazione, formulazione, e monitoraggio) e con i relativi tool di gestione (stakeholder analysis, quadro logico, budget, …). Il corso avrà inizio il 19 aprile 2018

 

Ogni modulo ha la sua quota di partecipazione indicata nel programma dettagliato, è possibile ottenere sconti progressivi se ci si iscrive a più moduli. Al termine del percorso viene rilasciato un attestato di frequenza.

La quota di iscrizione per il corso completo di 10 moduli (2 webinar gratuiti + 8 corsi), 33 sessioni, 8 mesi è di 820 euro, invece di 1070 euro. Chi si iscrive al percorso completo avrà la possibilità di interagire con un tutor durante tutto il percorso e disporre di un colloquio individuale con il docente del workshop “Professione cooperante” per individuare le proprie potenzialità e ricevere consigli personalizzati.

 

Per gli studenti, ONG 2.0 ha riservato uno sconto speciale, il percorso completo di 10 moduli al prezzo di 700 euro. Per attivarlo è sufficiente inviare via mail il tuo numero di matricola, il nome della tua Università e il tuo corso di laurea a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Sarai contattato da loro e ti risponderanno, inviandoti il link per iscriverti a un prezzo speciale.



Per info ed iscrizioni:

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.



Link utili:

Sito web ONG 2.0

Metodologia dei live-webinar




a cura di Ruino Martina Pia

Il Festival del Fundraising è di tutti i  Fundraiser che credono, sognano e sperano che sia possibile insegnare agli altri la gioia di donare. Il Festival è nato per migliorare e diffondere la raccolta fondi. Se sei interessato, iscriviti ora e partecipa all’evento più atteso da tutto il nonprofit italiano!

 

Per altre opportunità simili visita la sezione  Cooperazione

Si terrà dal 16 al 18 Maggio, sulle rive del suggestivo Lago di Garda, l’undicesima edizione del Festival del Fundraising: il più grande evento dedicato al mondo della raccolta fondi e del nonprofit italiano.che ad oggi registra già più di 700 partecipanti. Il festival si svolgerà all'Hotel Parchi del Garda di Verona con moltissime onp di Milano e zone limitrofe. Il Festival è un appuntamento ormai consolidato nel settore perché capace di riunire la community e stimolare la condivisione delle esperienze di maggior successo sul tema della raccolta fondi, ma soprattutto per l’impegno nella diffusione della cultura del fundraising. Non è infatti un semplice evento di formazione (ci sono oltre 60 workshop formativi sulla raccolta fondi e sulla riforma del terzo settore) , ma si tratta del più grande  appuntamento in Italia dedicato a tutti i volontari, professionisti, direttori, responsabili di piccole e grandi onp. 3 giorni in di networking in cui ci si conosce, si scambiano le buone pratiche e i consigli, e si rafforza la community del nonprofit. Dopo l’edizione 2017, che ha registrato un grande successo con oltre 800 partecipanti provenienti da tutta Italia, più di 250 organizzazioni nonprofit e quasi 70 relatori italiani e internazionali tra i più grandi e riconosciuti esperti del settore, anche il Festival del Fundraising 2018 stupirà, guidando i partecipanti verso nuove rotte della raccolta fondi!

Il programma formativo è tra i più ricchi mai visti: più di 60 workshop da poter seguire, 6 Big Room Session, le migliori case history dalle più grandi organizzazioni nonprofit, workshop pratici dedicati alle ultime novità in campo digital e sessioni formative dedicate alle tematiche specifiche della raccolta fondi.

Quest'anno la plenaria iniziale del Festival sarà dedicata alle donne, alla leadership femminile del nonprofit. Le donne alla guida delle grandi onp italiane (save the children, aism, weworld) si racconteranno infatti sul palco del festival,  racconteranno la loro storia fatta di tecniche, ma soprattutto di coraggio, sacrificio e speranza. Come ogni anno, il Festival offre la possibilità di ascoltare dal vivo le esperienze dei migliori esperti internazionali. Tra i principali speaker stranieri di quest’anno ci saranno:

-  KAREN OSBORNE, The Osborne Group, USA

-  LYNNE WESTER, Donor Relations Guru, USA

-  SIMONE JOYAUX, Joyaux Associates, USA

-  TOM AHERN, Ahern Communications, USA

-  PETER MUFFET, DTV group, UK

Tutti i partecipanti avranno l’opportunità di pianificare il proprio percorso formativo durante la tre giorni del Festival, senza dimenticare i momenti di relax e di networking. Spazio anche ai riconoscimenti: anche quest’anno dal palco del Festival saranno assegnati gli Italian Fundraising Award: i premi al valore di chi quotidianamente si dedica ad una buona causa. Promosso da Assif, il premio è stato istituito con l’obiettivo di diffondere l’interesse pubblico sui temi della filantropia, del volontariato e della professionalità del terzo settore.

 

Iscriviti all'XI edizione del Festival del Fundraising  

 

Per iscrizioni e maggiori informazioni sul programma :

link al sito

Festival del Fundraising  

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

o chiamare il numero 0543/ 375521

 

 

a cura di Giorgia Maddalon

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE











La direzione generale della Cooperazione internazionale e dello sviluppo, operante all’interno della Commissione Europea, è alla ricerca di una risorsa per un posto di segreteria ed assistenza amministrativa

 

Per altre opportunità simili visita la sezione Europa

 

Ente: all’interno della Commissione Europea, la direzione della Cooperazione internazionale e dello sviluppo si occupa, nello specifico, della progettazione delle politiche di sviluppo dell’Unione Europea. È inoltre responsabile della formulazione della politica di sviluppo dell'Unione europea e l'attuazione degli strumenti di assistenza esterna dell'UE. La posizione proposta è compresa nel programma EuropeAid che il cui tema è quello dell'assistenza internazionale dell'UE. Uno degli obiettivi al livello globale del programma riguarda la lotta alla povertà. Tale traguardo è anche uno tra i più importanti previsti delle politiche di cooperazione riguardanti i Millennium Development Goals (MDGs) sanciti a New York, nel 2000, dalle Nazioni Unite. I settori di policy in cui Europaid è impegnata nell'implementazione di programmi sono: diritti umani e governance democratica, agricoltura e alimentazione, crescita economica, infrastrtture, ambiente, energia, immigrazione e asilo politico

 

Dove: Bruxelles, Belgio

 

Destinatari: tutti i cittadini in possesso dei requisiti

 

Quando: non specificato

 

Scadenza: 10-05-2018

 

Descrizione dell’offerta: la direzione della Cooperazione internazionale e dello sviluppo offre una posizione nell’ambito dell’assistenza amministrativa come agente contrattuale FGII. La risorsa svolgerà funzioni  di supporto e di assistenza amministrativa tra cui gestione dei documenti, comunicazione interna, organizzazione delle riunioni, assistenza alla logistica e per l’informazione.


Requisiti: conoscenze pratiche:

 - Lingue inglese e francese ad un livello B2 (conformemente al Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue)

- Conoscenze degli strumenti informatici da ufficio (caselle di posta, Outlook, PowerPoint, Word)

- Conoscenze degli strumenti informatici e dei sistemi per la gestione delle risorse umane (MIPS - Missions Integrated, Processing System, Sysper2: Time Management/FlexiTime)

- Conoscenze degli strumenti informatici e dei sistemi di archiviazione, di posta e gestione dei documenti (Ares)

- Conoscenze degli strumenti informatici e dei sistemi per la comunicazione e l’edizione (Intranet management)

 

sono inoltre richieste le seguenti capacità:

- Rispetto delle consegne e qualità nei risultati

- Stabilire delle priorità e nell’organizzazione

- Lavorare a contatto con gli altri



Costi o Retribuzioni:  non specificati

 

Guida all’application: sarà necessario inviare la propria candidatura al seguente indirizzo mail

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Informazioni utili: per qualsiasi chiarimento circa la posizione seguire i link utili sotto indicati

 

Link utili:

descrizione della posizione

list of job opportunities in headquarters of the European Commision

EU development cooperation policy

QCER - Quadro Comune Europeo di Riferimento

 

Contatti Utili:

Pascal Dumont

Rue de la Loi 41

B-1049 Brussels

+32 2 299 11 11

 

a cura di Ludovica Mango

 

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE

 

Pubblicato in Europa.

Sono 40 i giovani attivisti italiani ad essere stati selezionati per partecipare al prestigioso programma “Youth Ambassador” dell’associazione anti-povertà The ONE Campaign. La quinta edizione del programma è stata inaugurata l’8 marzo a Roma.

Non è un caso che il lancio del programma Youth Ambassador sia coinciso con la Giornata Internazionale della Donna. Una delle campagne principali dell’organizzazione per il 2018 è, infatti, legata all’empowerment economico delle donne nei paesi più poveri del mondo, condizione che ONE ritiene essere cruciale per eliminare il divario di genere e per sollevare intere comunità dalla povertà estrema.

I Giovani Ambasciatori provenienti da tutta Italia si sono messi subito all’opera partecipando ad un’azione di campagna nelle strade di Roma. In contemporanea con centinaia di altri membri di ONE in Europa, i giovani attivisti italiani hanno coinvolto i passanti chiedendo loro di firmare una lettera aperta che esorta i leader mondiali a mettere donne e ragazze al centro dell’agenda politica internazionale. Lettera che in una sola settimana è stata firmata da oltre 100.000 persone.

Durante il corso dell’anno, gli Youth Ambassador si attiveranno per incontrare rappresentanti politici locali, si recheranno in Parlamento ed organizzeranno eventi nelle loro città col fine di sensibilizzare l’opinione pubblica sui risultati degli aiuti pubblici allo sviluppo nei paesi più poveri.

Emily Wigens, referente di ONE per l’Italia, riflettendo sul periodo post-elettorale ha dichiarato:

Il calibro dei Giovani Ambasciatori italiani è davvero straordinario e mi riempie di gioia   vederli al nostro fianco nella lotta contro la povertà estrema. La loro passione nel fare campagna è invidiabile. All’indomani delle elezioni, l’attivismo degli Youth Ambassador sarà cruciale per garantire che le questioni legate allo sviluppo rimangano in cima all’agenda politica. I nostri Youth Ambassador si batteranno per assicurarsi che la nuova classe politica italiana sostenga l’aumento dell’aiuto pubblico allo sviluppo, si impegni affinché esso sia destinato in via prioritaria ai paesi più poveri e affinché le ragazze e le donne siano poste al centro della cooperazione italiana. Ci auguriamo che l’Italia continui a svolgere un ruolo di primo piano nella lotta contro la povertà estrema.”

 

FINE

In allegato una foto del gruppo italiano durante l’azione di campagna nelle strade di Roma in occasione della Giornata Internazionale della Donna.

  

Note per il redattore:

Chi siamo

ONE è un’organizzazione sostenuta da oltre 9 milioni di membri, tra i quali 70.000 in Italia, che opera con campagne e attività di sensibilizzazione per combattere la povertà estrema e le malattie prevenibili, soprattutto in Africa. Apolitica, ONE mira a sensibilizzare l’opinione pubblica e a lavorare di concerto con i leader politici per combattere l’AIDS e le malattie prevenibili, aumentare gli investimenti per l’istruzione, l’agricoltura e l’alimentazione e chiedere ai governi maggiore trasparenza nei programmi di lotta alla povertà. Per saperne di più: ONE.org.

 

Programma “Youth Ambassador”

Gli ambasciatori ONE sono un gruppo di giovani volontari estremamente motivati, selezionati tramite bando pubblico, che conducono attività di sensibilizzazione in tutta Europa per porre fine alla povertà estrema. Sollecitano un impegno concreto dei responsabili politici, lavorano con i mezzi di comunicazione per aumentare la visibilità delle campagne ONE e incoraggiano il pubblico a sostenere le petizioni e le altre azioni ONE con attività online ed eventi locali.

Nel 2018 40 giovani provenienti da tutta Italia sono stati scelti per partecipare al programma di durata annuale che li vedrà impegnati nell’organizzazione di eventi, la conduzione di campagne di sensibilizzazione e azioni di lobby rivolte ai propri rappresentanti politici sui temi della cooperazione allo sviluppo. Si uniranno a una squadra di 300 giovani ambasciatori ONE provenienti da tutta Europa.

Gli anni scorsi, i giovani ambasciatori italiani si sono attivati per chiedere un aumento del contributo italiano a favore del Partenariato Mondiale per l’Istruzione e del Fondo Globale per la lotta contro AIDS, tubercolosi e malaria, sono intervenuti con azioni di pressione in occasione del G7 di Monaco di Baviera del 2015, hanno partecipato all’Assemblea generale dell’ONU a New York e hanno fatto sentire la loro voce a sostegno dei nuovi Obiettivi globali per lo sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite.

 

La campagna La Povertà è Sessista

Nel 2015 ONE ha lanciato la campagna la Povertà è Sessista per portare l’attenzione su come donne e bambine siano le principali vittime della povertà estrema in ogni aspetto della vita, ma anche la chiave per il cambiamento. Nel 2016 abbiamo usato il potere della campagna per spingere i leader ad aumentare i finanziamenti per il Fondo Globale per la lotta contro AIDS, tubercolosi e malaria. L’AIDS colpisce in maniera sproporzionata le donne con ben il 74% delle nuove infezioni da HIV in Africa registrate tra ragazze adolescenti ed i 13 miliardi di dollari raccolti per il prossimo triennio saranno fondamentali per la lotta contro questa ingiustizia, salvando 8 milioni di vite ed evitando 300 milioni di nuove infezioni. Nel 2017 abbiamo lanciato una campagna digitale ed una lettera aperta ai leader, firmata da oltre 750.000 persone, per chiedere loro di investire nell’accesso all’istruzione delle bambine, uno dei migliori investimenti nella lotta contro la povertà estrema.

 

AIFO offre l’opportunità a studenti di svolgere stage presso le sedi di Roma e Bologna. Gli studenti vengono coinvolti nelle attività di educazione allo sviluppo, comunicazione, gestione dei progetti all'estero, organizzazione eventi, ricerca medico-scientifica. Invia adesso il tuo CV!

Per altre opportunità simili visita la sezione Cooperazione

 

Ente: AIFO è un’Organizzazione non Governativa (ONG) impegnata nel campo della Cooperazione Socio-Sanitaria Internazionale. Nel 1961, a Bologna, un gruppo di volontari e missionari comboniani ispirati dal messaggio di amore e giustizia di Raoul Follereau, “Contro la Lebbra e Contro tutte le  Lebbre”, decidono di fondare una associazione aperta a tutti, come voluto da Follereau che scrisse: “Proclamo erede universale tutta la gioventù del mondo: di destra, di sinistra, di centro, estremista; che mi importa! Tutta la gioventù: quella che ha ricevuto il dono della fede, quella che si comporta come se credesse, quella che pensa di non credere. C’è un solo cielo per tutto il mondo.” Nasce Aifo,un’Associazione Popolare, radicata sul Territorio Nazionale, attenta alle tematiche dell’Educazione Globale per formare cittadini consapevoli col comune obiettivo di impegnarsi con gli ultimi e per i loro diritti. Nel 2012 ha deciso di avviare un progressivo rafforzamento e riorganizzazione dei propri coordinamenti all’estero, verso un modello progressivamente più decentrato e federato e di portare a 13 i propri Coordinamenti Regionali in Italia. Oggi aggrega come soci più di 800 volontari, di ogni estrazione sociale, politica o religiosa. Le diversità fra i soci sono viste come una risorsa, perché li rendono capaci di comprendere e di rivolgersi a tutti gli uomini. Soci volontari sono anche i membri del Consiglio di Amministrazione ed il Presidente. I soci identificano le linee strategiche che guidano le iniziative in Italia e nei Paesi in via di sviluppo, la cui esecuzione è affidata ad un Direttore coadiuvato da uno staff di professionisti attivo in Italia e in 19 paesi del Mondo. AIFO crede che ad ogni persona, soprattutto se emarginata, debba essere restituita la dignità e che le relazioni sociali debbano essere basate sull’equità. Che si debba porre al centro del processo la persona cui è rivolta l’azione, la quale diventa protagonista di tutte le decisioni che la riguardano. Che sia importante avere grande conoscenza ed attenzione per il contesto storico, culturale, sociale in cui si agisce. Che si debba assumere il modello partecipativo e comunitario fondato sulla valorizzazione delle risorse locali e sulla gestione decentrata delle azioni progettuali.

 

Dove: Roma e Bologna

 

Destinatari: Studenti

 

Quando: Non specificato

 

Scadenza: Open

 

Descrizione dell’offerta: L'AIFO ha avviato convenzioni con alcune Università per consentire agli studenti di svolgere stage presso le sedi AIFO di Bologna e di Roma. Ogni anno diversi studenti sono coinvolti nelle nostre attività di educazione allo sviluppo,comunicazione, gestione dei progetti all'estero, organizzazione eventi, ricerca medico-scientifica: un'opportunità preziosissima di apprendimento attraverso l'azione diretta per acquisire abilità e competenze spendibili sul mercato del lavoro. E, non meno importante, per praticare concretamente i valori della solidarietà, della giustizia e del dialogo interculturale. Altre convenzioni vengono periodicamente attivate anche con diversi enti di formazione di aree attinenti agli ambiti di attività dell'AIFO. Una valida occasione per tutti gli studenti è, inoltre, la possibilità di realizzare tesi di laurea sull'AIFO e sulle sue attività in Italia e all'estero, usufruendo della consulenza del nostro personale.

 

Retribuzioni: Non specificato

 

Guida all’application: Per presentare la propria candidatura, inviare il curriculum in formato europeo accompagnato da una firma per accettazione delle norme sulla tutela della privacy, all’indirizzo email AIFO per l’invio dei CV (contatti utili)

 

Link utili:

 

Link all’offerta 

 

Sito di AIFO 

 

Contatti Utili:

 

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

via Borselli 4/6

40135 Bologna

Tel. 051 4393211

Fax 051 434046

N.ro verde 800550303

 

 

 

a cura di Chiara Valenti

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE



AIESEC offre la possibilità di trascorrere sei settimane in Brasile per ridurre le diseguaglianze tra i bambini presso una NGO. Arricchisci il tuo background personale e professionale e dai un contributo importante per un mondo migliore!

 

Per altre opportunità simili visita la sezione Cooperazione

 

Ente: AIESEC è un'organizzazione internazionale interamente gestita da studenti che mira al raggiungimento della pace e dello sviluppo del potenziale umano sbloccando caratteristiche di leadership tra i giovani tramite esperienze pratiche in contesti stimolanti. Assieme ad altre organizzazioni partner, AIESEC facilita un network di scambi internazionali sotto forma di esperienze di volontariato e di tirocinio. Ridurre le diseguaglianze è uno dei 17 Obiettivi di Sviluppo Sostenibile che l’ONU desidera raggiungere in tutto il mondo con il sostegno di organizzazioni internazionali come AIESEC. L’organizzazione da il meglio in tutto ciò che fa. Attraverso la creatività e l’innovazione cerca di crescere costantemente. Si assume la responsabilità di favorire la crescita e lo sviluppo del potenziale. Crea un ambiente positivo e dinamico, in cui tutti si sentono liberi di confrontarsi, incoraggiando la partecipazione ed il coinvolgimento di ciascuno. Agisce in modo sostenibile prendendo in considerazione i bisogni delle generazioni future e della loro società

 

Dove: Brasile

 

Destinatari: Tutti i cittadini che soddisfano i requisiti formali indicati

 

Quando: 4 giugno

 

Scadenza: 26 maggio 2018

 

Descrizione dell’offerta: AIESEC offre la possibilità di trascorrere sei settimane in Brasile con uno stage di volontariato per ridurre le diseguaglianze tra i bambini presso una NGO. Lo stage di volontariato Nós inizierà il 4 giugno e terminerà il 16 luglio. Il progetto mira a cambiare la mentalità dei bambini delle NGO della città brasiliana Vitòria, insegnando a non discriminare le minoranze etniche e apprezzare il valore della diversità culturale. Il volontario dovrà svolgere le seguenti attività:

- Analizzare la realtà locale, identificandone le problematiche

- Collaborare con altri giovani volontari internazionali

- Pianificare le attività da svolgere con i bambini

- Preparare un report finale delle attività svolte durante il progetto

 

Requisiti: Possono partecipare al progetto:

- studenti e i laureati dai 18 ai 30 anni

- con un livello intermedio di conoscenza della lingua inglese

- disponibili a passare sei settimane all’estero

 

Costi: Il costo di partecipazione per il programma Global Volunteer è di 300 euro.Il progetto Nós prevede il pagamento di 55 dollari che includono l’alloggio e un pasto al giorno per tutte le sei settimane

 

Guida all’application: Per candidarsi al progetto basta riempire il modulo alla fine di questa pagina

Link utili:

link al sito

link all’offerta

 

Contatti Utili: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Via Montepulciano 17 - 20124 Milano - Italia

telefono: +39 02 674 81070

 

a cura di Giorgia Maddalon

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE

Rubrica

Follow Us on

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, solo per alcune funzionalità tecniche dei servizi offerti.
Puoi prendere visione dell’informativa estesa sull’uso dei cookie cliccando QUI.

Cliccando su "ok" acconsenti all’uso dei cookie.