Il Carriere Internazionali in Tour per la sua settima tappa torna a Roma ospitato per la prima volta presso la Libera Università Maria Santissima Assunta di Roma.

Il tema di questo incontro riservato a studenti e neo-laureati è: Una Carriera Internazionale: Come fare? Strumenti e Opportunità

Il Carriere Internazionali in Tour sta viaggiando in queste settimane nelle principali università d’Italia per orientare tutti gli studenti che vorrebbero iniziare una carriera internazionale. Durante il tour gli studenti hanno la possibilità di conoscere le concrete opportunità di accesso all’ambito mondo delle carriere internazionali, incontrando da vicino figure diplomatiche e rappresentanti di grandi organizzazioni internazionali. Iscriviti qui!

La settima tappa si svolgerà il 4 Dicembre presso Aula 5 di Via Pompeo Magno.

L’evento sarà occasione per presentare il Festival delle Carriere Internazionali.

All'evento del 13 novembre sarà possibile reperire informazioni in più sul Festival e sui progetti che ne fanno parte ovvero RomeMUNRome Business GameRome Press GameInternational Careers Course, nonché sul bando per 250 borse di studio disponibili per la partecipazione.

Per dare un'anticipazione di quelle che saranno le numerose opportunità offerte ai partecipanti del Festival, in occasione dell'evento sarà anche possibile effettuare dei colloqui per un contratto di lavoro di 12 mesi con LIDL Italia, gli interessati possono mandare il loro cv a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. entro il 1 dicembre, ulteriori informazioni su questa opportunità sono disponibili a questo link.

La partecipazione all’evento è gratuita previa registrazione. Per iscriversi a questa tappa o alle successive si prega di compilare questo form

L’evento si svolgerà secondo il seguente programma:

 

Una Carriera Internazionale: Come fare? Strumenti e Opportunità

4 dicembre 2017 ore 10

Università LUMSA

Aula 5 di Via Pompeo Magno

 

10:00 Registrazione dei partecipanti

10:30 Dott. Claudio Giannotti, Direttore del Dipartimento di Giurisprudenza, Economia, Politica e delle Lingue moderne - LUMSA - Saluti Istituzionali

10:45 Dott. ssa Daniela Conte – Presidente Giovani nel Mondo – Il Festival delle Carriere Internazionali

11:00 Dott.ssa Antonella Ercolani – UNINT – Le competenze richieste per una carriera internazionale

11:15 LIDL Graduate Programme - Generazione Talenti – Lavorare per una multinazionale – Opportunità e competenze richieste

11:45 Dott.ssa Roberta Zaccagnini – Amnesty International – Lavorare in una ONG

12:15 Dott. Adalberto Pavoni – Croce Rossa Italiana – il Programma Giovani di CRI

12:45 Dott.sssa Serena Pegoraro / Dott.ssa Teresa Hancock - WSE Italy – CV e Job Interview in Inglese

13.00 Nicola Maria Coppola - ONE – Advocacy come Youth Ambassador

 

 

Il Tour nelle prossime settimane toccherà le seguenti città:

Bari

 

Per iscriversi a una di queste tappe compilare il form disponibile qui

 

INFO E CONTATTI

Giovani nel Mondo Association

Via Policarpo Petrocchi 10

00137 Roma – Italia

0686767305

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Il Carriere Internazionali in Tour continua con successo il suo viaggio attraverso l’Italia.

Questa volta saremo a Messina alle ore 10.00 presso l'aula Cannizzaro del Rettorato dell'Università degli studi di Messina, Piazza Pugliatti Salvatore, 1.

Il tema di questo sesto  incontro, riservato a studenti e neo-laureati, è : Lavorare nella Diplomazia e nelle ONG.

Il Carriere Internazionali in Tour toccherà nelle prossime settimane le principali

università d’Italia, per orientare tutti gli studenti che vorrebbero iniziare una carriera internazionale.

Durante il tour, gli studenti avranno la possibilità di conoscere le concrete opportunità di accesso all’ambito mondo delle carriere internazionali,

incontrando da vicino figure diplomatiche e rappresentanti di grandi organizzazioni internazionali. Iscriviti qui!

 

L’evento sarà un’occasione per presentare il Festival delle Carriere Internazionali.

All'evento del 27 novembre sarà possibile reperire informazioni in più sul Festival e sui progetti che ne fanno parte, ovvero RomeMUN – Rome Business Game – Rome Press Game – International Careers Course, nonché sul bando riguardo le 250 borse di studio disponibili per la partecipazione.

 

La partecipazione all’evento è gratuita previa registrazione. Per iscriversi a questa tappa o alle successive si prega di compilare questo form!

 

L’evento si svolgerà secondo il seguente programma:

 

09:30 Registrazione dei partecipanti

 

10:00 Prorettore all'Internazionalizzazione UNIME Prof. Germanà - Università degli Studi di Messina - saluti Istituzionali

 

10:30 Avv. Debora Buda - Festival delle Carriere Internazionali

 

11:00 Prof.  Dario Caroniti – COP di Messina - L'importanza dell'orientamento per i Giovani

 

11:30 Prof. Ciro Sbailo – UNINT - Le competenze richieste per una carriera internazionale

 

12:00 Dott.ssa Marta Palazzo – Amnesty International - Lavorare nelle Ong

 

12:30 Dott. Aldo Canuti / Dott.ssa Alice Cassia - Wall Street English Italy - Gli strumenti per una carriera internazionale di successo 

 

Il Tour nelle prossime settimane toccherà le seguenti città:

Perugia

Bari

Roma

 

Per iscriversi a una di queste tappe compilare il form disponibile qui

 

INFO E CONTATTI

Giovani nel Mondo Association

 

Via Policarpo Petrocchi 10

00137 Roma – Italia

0686767305

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

www.internationalcareersfestival.org

www.carriereinternazionali.com

Dopo il successo degli ultimi tre anni, il Carriere Internazionali in Tour per la sua quinta tappa fa scalo nella città di Milano.

Il tema di questo quinto incontro, riservato a studenti e neo-laureati, è: Avviare una Carriera Internazionale di Successo – strumenti e consigli utili.

Il Carriere Internazionali in Tour toccherà nelle prossime settimane le principali

università d’Italia, per orientare tutti gli studenti che vorrebbero iniziare una carriera internazionale.

Durante il tour, gli studenti avranno la possibilità di conoscere le concrete opportunità di accesso all’ambito mondo delle carriere internazionali,

incontrando da vicino figure diplomatiche e rappresentanti di grandi organizzazioni internazionali. Iscriviti qui!

 

In collaborazione con il COSP, (Centro per l'Orientamento allo Studio e alle

Professioni), la quinta tappa si svolgerà il 20 Novembre presso l'Aula Magna

dell'Università degli Studi di Milano, in Via Festa del Perdono 7.

L’evento sarà un’occasione per presentare il Festival delle Carriere Internazionali.

All'evento del 20 novembre sarà possibile reperire informazioni in più sul Festival e sui progetti che ne fanno parte, ovvero RomeMUNRome Business GameRome Press GameInternational Careers Course, nonché sul bando riguardo le 250 borse di studio disponibili per la partecipazione.

Per dare un'anticipazione di quelle che saranno le numerose opportunità, offerte ai partecipanti del Festival, in occasione dell'evento sarà anche possibile effettuare dei colloqui con due degli enti presenti: Medici senza Frontiere e LIDL Italia.

Nel dettaglio, LIDL Italia propone un contratto di lavoro retribuito di 12 mesi con il percorso LIDL Graduate Programme, mentre Medici senza Frontiere una possibilità di stage nel settore fundraising.

 

Per il LIDL Graduate Programme i requisiti sono i seguenti:

- Titolo di studio completato (Laurea Magistrale o Triennale) - preferibilmente Economia o Ingegneria Gestionale - consideriamo anche altri percorsi purché associati ad esperienze lavorative/interessi/tesi in ambito retail

 - Tempistica media per conseguimento titolo: triennale massimo quattro anni, magistrale due/due e mezzo

- Votazione: a partire da 95/110

 

Mentre per lo stage con Medici senza Frontiere i requisiti sono:

- una laurea in economia, marketing, magari indirizzo no profit, o se con altro titolo

- che abbiano avuto esperienza all’interno della raccolta fondi.

 

Gli interessati per entrambe le posizioni possono mandare il loro cv a

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. entro il 16 novembre, indicando nel testo della email: Medici senza Frontiere oppure LIDL.

 

La partecipazione all’evento è gratuita previa registrazione. Per iscriversi a questa tappa o alle successive si prega di compilare questo form



L’evento si svolgerà secondo il seguente programma:

 

09:00 Registrazione dei partecipanti

 

10:00 Saluti Istituzionali dell'Università degli Studi di Milano

 

10:15 Dott. ssa Daniela Conte – Presidente Giovani nel Mondo – Il Festival delle Carriere Internazionali

 

10:30 LIDL Graduate Programme -Generazione Talenti – Lavorare per una multinazionale – Opportunità e competenze richieste

 

 11:00 Dott.ssa Maria Luisa Garofalo – Medici senza frontiere – Lavorare in una ONG

 

11:30 Dott. Federico Pieri – EU Careers Ambassador in Italy – Lavorare per le Istituzioni Europee – Simulazione di test EPSO

 

12.15 Dott.ssa Francesca Frigo – Istituto Studi Politici Internazionali ISPI – La Carriera Diplomatica – Concorso e modalità di accesso

 

12:45 Dott. Fabio Bisogni - UNINT- Le competenze richieste per una carriera internazionale

 

13:00 Dott. Guido Ferrari / Dott. Luca Calvani - WSE Italy - Un CV e una job interview di successo in inglese

 

dalle 11.00 in poi Colloqui con LIDL Italia

dalle 12 in poi Colloqui con Medici senza Frontiere

 

Il Tour nelle prossime settimane toccherà le seguenti città:

Milano

Napoli

Perugia

Messina

Bari

Per iscriversi a una di queste tappe compilare il form disponibile qui

 

INFO E CONTATTI

Giovani nel Mondo Association

 

Via Policarpo Petrocchi 10

00137 Roma – Italia

0686767305

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

www.internationalcareersfestival.org

www.carriereinternazionali.com

 

Il Carriere Internazionali in Tour per la sua terza tappa visita di nuovo Venezia grazie alla rinnovata partnership con l'Università Ca' Foscari.

Il tema di questo terzo incontro riservato a studenti e neo-laureati è: Lavorare in Diplomazia e nel mondo delle ONG – strumenti e consigli utili.

Il Carriere Internazionali in Tour toccherà nelle prossime settimane le principali università d’Italia per orientare tutti gli studenti che vorrebbero iniziare una carriera internazionale. Durante il tour gli studenti avranno la possibilità di conoscere le concrete opportunità di accesso all’ambito mondo delle carriere internazionali, incontrando da vicino figure diplomatiche e rappresentanti di grandi organizzazioni internazionali. Iscriviti qui!

La terza tappa si svolgerà l'8 Novembre nella Sala Morelli del Campus Umanistico presso Dorsoduro 3484/D, Calle Contarini.

L’evento sarà occasione per presentare il Festival delle Carriere Internazionali nonché il bando aperto il 16 ottobre dall'Università Ca' Foscari per finanziare la partecipazione di ben 35 studenti dell'ateneo al Festival. Grazie alla collaborazione tra GnM e l'ateneo veneziano dunque un gruppo di studenti potrà partecipare ad una a scelta tra le tre simulazioni del Festival, Rome Model United Nations, Rome Business Game, Rome Press Game, senza versare la quota di adesione all'evento.

All'evento dell'8 novembre sarà possibile reperire informazioni in più sul bando ma sarà anche un'occasione importante di confrontarsi con esperti del mondo delle carriere internazionali, per cogliere suggerimenti e consigli utili da chi già opera in questo settore, nell’ottica di favorire la creazione di un ponte diretto tra il mondo delle opportunità e quello dei giovani talenti.

Questo evento di orientamento alle carriere internazionali è un’ottima opportunità per conoscere dal vivo questo ambito lavorativo ed avere una visione lineare di quali siano i passi da compiere per poter accedervi a pieno titolo.

La partecipazione all’evento è gratuita previa registrazione. Per iscriversi a questa tappa o alle successive si prega di compilare questo form

L’evento si svolgerà secondo il seguente programma:

14:00 Registrazione dei partecipanti

14:30 Ca' Foscari  e Giovani nel Mondo

Dott.ssa Roberta Borgotti – Ufficio Stage Estero
Dott.ssa Daniela Conte - Executive Director del Festival delle Carriere Internazionali

 

15:00 l'Italia nel Mondo e il Mondo in Italia

Avv. Paola Nardini – Console Onorario della Repubblica Federale di Germania per le Regioni Veneto e Friuli-Venezia Giulia

Dott. Pierluigi Aluisio – Console Onorario del Kazakhistan per la Regione Veneto 

Avv. Gianalberto Scarpa Basteri – Console Onorario del Bangladesh per la Regione Veneto

 

16:00 Formazione e competenze per riuscire all'estero

Dott.ssa Chiara Ferraro - Wall Street English 

Dott.ssa Vania Brino – Ca' Foscari Challenge School

Prof.ssa Antonella Ercolani – UNINT 

Dott.ssa Klaudzya Haponava – BHMS

 

17:00 Racconti ed esperienze pratiche

Pierguido Nardi – Amnesty International – Lavorare per una ONG – come fare e perchè

 

Il Tour nelle prossime settimane toccherà le seguenti città:

Pisa

Milano

Napoli

Perugia

Messina

Bari

Per iscriversi a una di queste tappe compilare il form disponibile qui

 

INFO E CONTATTI

Giovani nel Mondo Association

Via Policarpo Petrocchi 10

00137 Roma – Italia

0686767305

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

www.internationalcareersfestival.org

www.carriereinternazionali.com

Il valore di iniziare una carriera internazionale dalla Svizzera

BHMS mi ha aiutato a trovare me stesso sia professionalmente che personalmente. La parte teorica mi ha aiutato a comprendere quanto sia interessante la sfera dell'ospitalità, anche se grazie alla pratica, mi rendo conto di quanto questo settore sia adatto a me. Dopo tre anni ho ottenuto una laurea in Arts in Hotel and Hospitality Management e soprattutto ho potuto svolgere un’indimenticabile esperienza di lavoro di 18 mesi in un ristorante, in un boutique hotel e in una struttura alberghiera di una grande catena. Dopo aver avuto una formazione approfondita e adeguata, posso certamente dire che ho un solido punto di partenza per la mia carriera ". -  Di solito queste sono le parole di gratitudine che i nostri studenti ci trasmettono dopo aver completato i loro studi a BHMS. Siamo così orgogliosi di loro.

 

La crescita costante di domanda nel settore dell’ospitalità rende fiorente il settore producendo una florida economia diretta e indiretta. Le aree quali la gestione alberghiera, la gestione dei resort, la gestione delle navi da crociera, l'industria aerea, club e resort privati e molti altri settori di ospitalità hanno una crescente richiesta di personale altamente qualificato offrendo l’opportunità di una crescita professionale costante, fino ad arrivare ai livelli più elevati della carriera manageriale.

Dunque, il settore turistico offre la possibilità di dimostrare le tue capacità organizzative e le competenze personali e professionali.

Sono richiesti uomini e donne con doti di comunicazione e con un talento naturale per la cura del cliente e per le vendite e che posseggano ottime conoscenze delle lingue straniere e dei contesti sociali e culturali differenti per poter curare clienti provenienti da settori diversi.

I giovani oggi vogliono impegnarsi per raggiungere i loro obiettivi privati e professionali e sapere che un’ottima istruzione e la formazione continua apriranno le porte ad una carriera di successo.

Con BHMS ei nostri partner, avrai le tutte le possibilità ottimali per acquisire le competenze professionali e l'esperienza pratica necessarie a sviluppare al massimo le tue capacità e il tuo talento.

Grazie al nostro know-how e alle tue competenze, sarai ben preparato per soddisfare la domanda di lavoro ai livelli più alti e prestigiosi nel settore della ricezione turistica.

Gli studenti possono beneficiare dai contatti di BHMS con le principali aziende del settore.

La retribuzione dei periodi di tirocinio in Svizzera è negoziata tra il datore di lavoro e la Federazione dell’Unione dei lavoratori dipendenti è attualmente fissata a 2.179 CHF al mese lordo o a 2'364 CHF  al mese calcolato in media  considerando la tredicesima, a condizione che lo studente completi il contratto di lavoro in modo soddisfacente.

Con questo stipendio, gli studenti possono pagare la loro stanza, il loro soggiorno e le tasse. Il reddito netto medio al mese è compreso tra CHF 1'200 e CHF 1'400.

Masterwork, una società di proprietà di BHMS, fornisce servizi di Global careers e placement per i laureati BHMS che abbiano completato BA, PGD, programmi culinari o MBA.

BHMS lavora anche con numerose agenzie di collocamento internazionali specializzate nel posizionamento di studenti universitari in Europa, Asia e in Nord America. Questo servizio include la preparazione per interviste telefoniche e Skype,  riprese video, presentazione del lavoro,  e assistenza per la documentazione richiesta per l’assunzione dell’impiego e le richieste di visto. BHMS partecipa anche a numerose Careers Fairs  fiere per presentare i suoi laureati a livello mondiale.

 

I laureati BHMS lavorano nei migliori Hotel e resort in tutto il mondo

I nostri studenti amano stare e studiare in BHMS. La sicurezza e la qualità della vita in Svizzera, la sua diversità culturale e linguistica, nonché la sua posizione centrale in Europa, fanno del Paese una meta attraente per quanti sono interessati a iniziare una carriera nell’industria della ricezione turistica.

Di seguito riportiamo le testimonianze di alcuni dei nostri laureati che ci raccontano le loro esperienze di vita e di di studio in BHMS:

Carlotta Ceruti, Italia, ha conseguito la laurea BHMS / CityU MScDegree:

"Prima di iscrivermi ho passato quasi un anno a controllare le opzioni migliori tra le diverse scuole in Svizzera e finalmente ho scelto BHMS a Lucerna ", dice Carlotta. "Oggi, quasi un anno dopo la mia laurea, posso affermare di essere sinceramente soddisfatta della mia scelta. BHMS è, prima di tutto una scuola multiculturale. Gli studenti vengono da vari Paesi e questo ti dà l’opportunità di imparare diversi modi di pensare, lingue, culture, religioni ecc. BHMS insegna ai suoi studenti, non solo le materie presenti nel piano di studio, ma anche come muoversi in un ambiente professionale. Inoltre, i docenti esperti hanno la capacità di ispirare gli studenti e condividere le loro elevate e diffuse conoscenze .

Infine, i progetti e gli esami previsti dal piano di studio, portano gli studenti a fare del loro meglio superando anche le proprie aspettative. Per tutte queste ragioni e molto altro, sono orgogliosa di essere stata una studentessa di BHMS. Dopo la mia laurea grazie  al programma Msc, ho trovato facilmente un lavoro come receptionist in Svizzera. Nonostante il mio interesse per questo paese, ho deciso di spostarmi temporaneamente in Gran Canaria dove attualmente sto lavorando nel settore come assistente nelle vendite. Devo dire che BHMS mi ha dato l'opportunità di ottenere le conoscenze che oggi sono richieste del settore turistico".

Bernice Voo ha conseguito la laurea in BHMS / CityU MBA nel 2013 e attualmente lavora come a Project Manager presso SWISSCARE, Berna, Svizzera. SWISSCARE è società che si occupa di fornire assistenza e soluzioni a espatriati, viaggiatori e studenti. «I miei anni di studio a BHMS sono stati unici », dice Bernice. «Essendo parte del corpo studentesco multiculturale, ho imparato ad adattarmi a culture e modelli di vita diversi. E questo credo sia stato il segreto per sopravvivere ad una società eterogenea come SWISSCARE. »

Apekshit Shah ha conseguito la laurea BHMS / CityU MBA nel 2014 e attualmente lavora come responsabile del ristorante presso l'Emirates Palace, Abu Dhabi. «Le mie precedenti esperienze in Europa, Asia e Nord America contribuiscono ad accelerare la mia carriera nel Medio Oriente », afferma Apekshit. « Tutto questo si integra con l'ottimo percorso formativo datomi da BHMS, la mia forte motivazione, la mia passione e il duro lavoro ».

Zhupar Teleubayeva ha completato i suoi studi in BHMS / RGU nel 2012 e attualmente lavora come Responsabile Relazioni Industriali presso Tengizchevroil (TCO) Oil & Energia. TCO è Il più grande produttore e provider di petrolio e gas del Kazakistan. «I miei studi a BHMS non sono stati legati solo alle tematiche dell'ospitalità, ma si è trattato di una formazione multidisciplinare, basata sulle competenze legate a molti e differenziati settori produttivi. Ho imparato tanti dai libri, quanto dai docenti della facoltà, dai miei colleghi di studio e dallo stile di vita svizzero, Sono fortunata a poter utilizzare la conoscenza e l’esperienza acquisite in questa grande compagnia del settore energetico »

Leggi altre testimonianze degli studenti e le loro esperienze qui

Affinché BHMS possa valutare il tuo programma di studi e la validità dei crediti formativi, invia un CV aggiornato con i tuoi certificati scolastici, diplomi, tutte le trascrizioni e qualsiasi lettera di referenza riguardanti occupazioni svolte ed una copia della prima pagina del passaporto con la tua foto a BHMS: via e-mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

Sono disponibili anche borse di studio dedicate all'anniversario di BHMS e Benedict Education Group, da confermare dopo aver ricevuto un CV.



Pubblicato in Altre opportunità.

Il Carriere Internazionali in Tour per la sua seconda tappa sbarcherà per la prima volta a Firenze, grazie alla cooperazione bilaterale con l’Università degli Studi di Firenze! Il tema di questo secondo incontro riservato a studenti e neo-laureati è: Lavorare in Diplomazia e nel mondo delle ONG – strumenti e consigli utili.

Il Carriere Internazionali in Tour toccherà nelle prossime settimane le principali università d’Italia per orientare tutti gli studenti che vorrebbero iniziare una carriera internazionale. Durante il tour gli studenti avranno la possibilità di conoscere le concrete opportunità di accesso all’ambito mondo delle carriere internazionali, incontrando da vicino figure diplomatiche e rappresentanti di grandi organizzazioni internazionali. Iscriviti qui !

La seconda tappa si svolgerà il 25 Ottobre nell’Aula Tesi 0.05 - Edificio D15 - Polo delle Scienze Sociali, in Via delle Pandette a Novoli ore 14.00.

L’evento sarà occasione per presentare il Festival delle Carriere Internazionali e per parlare nel dettaglio di due ambiti percorsi lavorativi: il concorso diplomatico da un lato e una carriera nel mondo del no-profit dall’altro con uno sguardo all’ articolato settore delle Organizzazioni Non Governative. Un’occasione preziosa di networking con esperti che lavorano nel settore e che possono dare una visione concreta e pratica ai giovani interessati,  nell’ottica di favorire la creazione di un ponte diretto tra il mondo delle opportunità e quello dei giovani talenti.

Questo evento di orientamento alle carriere internazionali è un’ottima opportunità per conoscere dal vivo questo ambito lavorativo ed avere una visione lineare di quali siano i passi da compiere per poter accedervi a pieno titolo.

La partecipazione all’evento è gratuita previa registrazione. Per iscriversi a questa tappa o alle successive si prega di compilare questo form

L’evento si svolgerà secondo il seguente programma:

 

14:00: Registrazione dei partecipanti


14:30: Quando il Talento incontra l'Opportunità - Festival delle Carriere Internazionali


Saluti Istituzionali dell'Università degli Studi di Firenze -  Prorettore alle Relazioni Internazionali Prof.ssa Giorgia Giovanetti


Dott. Luca Marco Giraldin Von Lahnstein - Director del Business Game- Festival delle Carriere Internazionali - Come avviare una carriera di successo


Consigliere Eva Alvino – Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale – Il concorso Diplomatico

 

Dott.ssa Caterina Sironi / Dott.ssa Laura Garrett - Wall Street English - Gli strumenti per riuscire all'estero 


Prof. Antonio Magliulo – UNINT – Le competenze economiche richieste nelle ONG internazionali

 

Dott.ssa Roberta Masciandaro - COSPE – Lavorare nelle ONG


Dott.ssa Klaudzya Haponava – BHMS – Una Carriera internazionale che parte dalla
Svizzera

 

Il Tour nelle prossime settimane toccherà le seguenti città:

Venezia

Pisa

Milano

Napoli

Messina

Bari 

Per iscriversi a una di queste tappe compilare il form disponibile qui 

 

INFO E CONTATTI

Giovani nel Mondo Association

Via Policarpo Petrocchi 10

00137 Roma – Italia

0686767305

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

www.internationalcareersfestival.org

www.carriereinternazionali.com

 

Riparte il Carriere Internazionali in Tour! Consigli pratici per lavorare in Europa, presso le istituzioni, nelle grandi ONG o in ambito privato!

Il  Carriere Internazionali in Tour riparte il 2 Ottobre da Roma e toccherà, nei mesi successivi, le principali università d’Italia per orientare tutti gli studenti che vorrebbero iniziare una carriera internazionale. Durante il tour gli studenti avranno la possibilità di conoscere le concrete opportunità di accesso all’ambito mondo delle carriere internazionali, incontrando da vicino figure diplomatiche e rappresentanti di grandi organizzazioni internazionali. Iscriviti qui !

La prima tappa si svolgerà presso l’UNINT a dimostrazione della proficua collaborazione tra l’Associazione Giovani nel Mondo e l’Università degli Studi Internazionali di Roma. Per questa nona edizione del Festival delle Carriere Internazionali, evento di portata internazionale che si terrà a Roma dal 24 al 27 marzo 2018, l’Associazione Giovani nel Mondo e l’Università degli studi Internazionali metteranno a disposizione 100 borse di studio per gli studenti UNINT. L’Ateneo ospiterà la prima tappa del Tour delle Carriere Internazionali il giorno 2 Ottobre, nella sede di Via delle Sette Chiese 139, dalle ore 10 alle ore 13, Aula Magna. In occasione dell'evento sarà anche possibile candidarsi per effettuare un colloquio con LIDL per accedere al loro prestigioso Graduate Programme Generazione Talenti, tutte le info qui

L’evento sarà occasione per presentare il Festival delle Carriere Internazionali e per  parlare di Carriere internazionali in Europa e presso le istituzioni europee. I tavoli di lavoro e l’esperienza diretta degli esperti invitati saranno quindi fondamentali per risolvere tutti i dubbi del caso, e soprattutto per portare avanti la vera priorità che l’Associazione Giovani nel Mondo persegue da sempre come ponte diretto tra il mondo delle opportunità e quello dei giovani talenti. Questo evento di orientamento alle carriere internazionali è un’ottima opportunità per conoscere dal vivo questo ambito lavorativo ed avere una visione lineare di quali siano i passi da compiere per poter accedervi a pieno titolo. Durante l'evento sarà presentata anche la call per accedere come tutor al progetto Rome Press Game e sarà possibile per gli interessati effettuare dei colloqui in loco per la suddetta posizione.

La partecipazione all’evento è gratuita. Per iscriversi a questa tappa o alle successive si prega di compilare questo form

 

L’evento si svolgerà secondo il seguente programma:

 

10:00 Registrazione dei partecipanti

10:30 Quando il Talento incontra l'Opportunità - Festival delle Carriere Internazionali

Prof.ssa Antonella Ercolani -Saluti Istituzionali della UNINT

Ambasciatore Stefano Baldi - Ambasciatore d'Italia in Bulgaria - I giovani e le Carriere Internazionali

Dott.ssa Daniela Conte - Executive Director del Festival delle Carriere Internazionali - Come avviare una Carriera di Successo

Dott.ssa Sara Labanti - LIDL : Graduate Program - Generazione Talenti



11:15 Una carriera presso le Istituzioni europee

Dott. Federico Pieri - EU Careers Ambassador in Italy - Come accedere alle istituzioni europee - concorsi e opportunità di tirocinio

Dott. Alessandro Giovine - Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale - Le missioni di osservazione elettorale in Europa

 

12:15 Esperienze in Europa

Dott.ssa Serena Pegoraro / Dott.ssa Teresa Hancock - Wall Street English - Certifica il livello d’inglese e ottieni il tuo lasciapassare per l’Europa

Dott.ssa Klaudziya Haponava – BHMS – Una Carriera internazionale che parte dalla Svizzera

Nicola Coppola- Youth Ambassador ONE - Un'esperienza presso una grande ONG europa

 

Il Tour nelle prossime settimane toccherà le seguenti città:

Roma

Firenze

Venezia

Pisa

Milano

Napoli

Messina

Bari

Per iscriversi a una di queste tappe compilare il form disponibile qui

 

INFO E CONTATTI

Giovani nel Mondo Association

Via Policarpo Petrocchi 10

00137 Roma – Italia

0686767305

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

www.internationalcareersfestival.org

www.carriereinternazionali.com

L’Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT rappresenta oggi un punto di riferimento per quanti intendano confrontarsi con un metodo di studio improntato alla dimensione internazionale e all’innovazione digitale. I corsi di laurea triennale e magistrale delle Facoltà di Economia e di Interpretariato e Traduzione, nonché i corsi di alta formazione si contraddistinguono per l'elevato grado di specializzazione e per il carattere marcatamente interdisciplinare, elementi ormai cruciali ai fini di una piena realizzazione professionale.

La sinergica coesistenza delle tre realtà d’eccellenza dell’Ateneo – la Facoltà di Interpretariato e Traduzione, la Facoltà di Economia e la Scuola di Scienze della Politica – consente agli studenti di acquisire una formazione che dà accesso a brillanti carriere internazionali nel quadro delle relazioni internazionali, della diplomazia, dell’interpretariato e della traduzione, dell’economia e del management internazionale.

Per osservare questa realtà più da vicino, Carriereinternazionali.com ha incontrato il Preside della Facoltà di Economia della UNINT, prof. Antonio Magliulo, che ci racconta quali sono i punti di forza di questo Ateneo dalla spiccata vocazione internazionale.

 

Prof. Magliulo, può raccontarci qualcosa in più sulle lauree magistrali in economia offerte dalla UNINT?

L’economia è considerata la regina delle scienze sociali perché ha l’ambizione, talvolta la pretesa, di insegnare agli uomini a scegliere in modo razionale e cioè a perseguire gli scopi desiderati utilizzando al meglio le risorse disponibili.

Alla UNINT abbiamo compiuto una scelta che riteniamo possa consentire ai nostri studenti di tagliare con successo i traguardi desiderati. Anziché frammentare l’offerta formativa, abbiamo attivato un solo corso di laurea magistrale, in Economia e Management Internazionale, quello più diffuso e forse più apprezzato da imprese e istituzioni. Ma lo abbiamo articolato in curricula in modo da declinare e applicare il corpus di conoscenze economico-manageriali in quattro distinti ambiti disciplinari e settoriali: la consulenza aziendale, il marketing digitale, il Made in Italy e le relazioni internazionali, con insegnamenti comuni ai quattro indirizzi e insegnamenti caratterizzanti ciascun curriculum. Lo studente si laurea in Economia e Management Internazionale e, forte delle conoscenze e competenze acquisite, si prepara ad operare in uno degli ambiti prescelti.

Perché avete scelto di inserire un curriculum specifico in relazioni internazionali?

Perché anche nell’area delle relazioni internazionali sono necessarie, e lo saranno sempre di più in futuro, conoscenze e competenze economico-manageriali.

Riflettiamo un attimo. Viviamo in una “società senza stato”, una “global (and intercultural) society without a global government”. Chi governa il mondo? ci si chiede con sempre maggiore insistenza. E la risposta, pressoché unanime, è: nessuno in particolare, nel senso che manca, nel sistema internazionale, un’autorità suprema assimilabile ad uno Stato. Esiste invece un sistema di governo o global polity in evoluzione che comprende stati nazionali, organizzazioni intergovernative e non governative e persino grandi imprese transnazionali. Pensiamo a questi numeri. Nel 1945 esistevano 50 stati, oggi sono quasi 200. Nel 1951 operavano 123 organizzazioni intergovernative, oggi sono quasi 8.000. Sempre nel 1951 agivano 832 organizzazioni non governative, oggi sono quasi 57.000.

Di cosa si occupano gli attori della scena internazionale? Come usano il loro tempo e le loro energie? Lo sappiamo: svolgono una funzione essenziale nel “governo del mondo” promuovendo la cooperazione allo sviluppo, la difesa dell’ambiente, la protezione dei diritti umani, l’accoglienza dei migranti. E nella loro azione quotidiana devono gestire progetti, procacciarsi capitali, organizzare risorse umane, rendere conto agli stakeholders del proprio operato. Ovvero: devono essere dei manager delle relazioni internazionali.

Ecco perché abbiamo attivato un curriculum in Relazioni Internazionali. Perché crediamo nel connubio tra Economia e Politica (con le iniziali maiuscole). Il curriculum unisce due tradizionali aree del sapere umano: quella giuridica-politologica (con insegnamenti di Politica Internazionale e Diritto Internazionale e dell’Unione Europea) e quella economico-manageriale (con insegnamenti di Economia Internazionale, Management, Accountability e Negotiation). Entrambe collocate in una prospettiva storica, perché senza la storia non si capisce nulla del presente: non si può lavorare in una ONG o in un’agenzia ONU senza conoscere, sia pure a grandi linee, la storia di quell’organizzazione o la genesi del sistema internazionale (chiedere, per credere, ai responsabili dei colloqui di lavoro).

Dunque un curriculum innovativo nei contenuti che mira ad integrare aree tradizionalmente separate (nei corsi di Scienze Politiche manca l’area manageriale e in quelli di Economia manca[va] l’area politologica). Ma le innovazioni riguardano anche il metodo e non solo i contenuti.

Gli insegnamenti sono in italiano e in inglese e gli studenti che lo desiderano possono trascorrere soggiorni all’estero in una delle tante università con cui abbiamo sottoscritto accordi di cooperazione. Oltre al programma Erasmus, c’è la possibilità di conseguire un double degree con l’Università di Sofia e altri accordi internazionali sono in procinto di essere sottoscritti. Infine, il corpo docente è composto da accademici e professional per arricchire l’imprescindibile sapere teorico con la ricchezza unica che promana dall’esperienza pratica.

Posso prepararmi al concorso diplomatico con questa laurea magistrale?

Certo, la nostra laurea, la LM-77, è tra quelle che abilitano a partecipare al concorso diplomatico. Anzi, siamo pronti, nel caso in cui vi sia un sufficiente numero di studenti interessati, ad organizzare uno specifico Corso in preparazione del Concorso con una serie di attività didattiche che riprendono e rafforzano le conoscenze acquisite durante il biennio.

Perché un esperto in relazioni internazionali ha bisogno di competenze economiche?

Per le ragioni che indicavo prima. Un esperto in relazioni internazionali – sia che intraprenda la carriera diplomatica o che voglia operare all’interno di un’organizzazione internazionale – dovrà, nella sua vita professionale, gestire una molteplicità di risorse umane e finanziarie, negoziare con attori diversi, pubblici e privati, e rendere conto del proprio operato. Non vorrei esagerare, ma credo di poter dire che solo nel nostro curriculum magistrale si trovano, adeguatamente armonizzati, insegnamenti (in inglese e affidati ad esperti internazionali) come Management of International Organizations and NGOs, Accountability of International Organizations and NGOs, Negotiation and Project Management, International Organizations e insegnamenti come Politica Internazionale e Diritti Umani, Economia e Storia delle Relazioni Internazionali, Diritto Internazionale e dell’Unione Europea.

Il rapporto con le realtà economiche del territorio è sempre più importante per uno studente anche prima della laurea. Come facilita UNINT questo rapporto tra studenti, aziende e organismi internazionali?

La presenza di docenti-professionisti facilita il rapporto col mondo reale delle organizzazioni internazionali. Inoltre, abbiamo recentemente sottoscritto una convenzione esclusiva con l’Associazione Giovani nel Mondo che ci permette di sviluppare un dialogo quotidiano con gli attori della scena internazionale e quindi di offrire ai nostri studenti opportunità di stage e occasioni di lavoro.

Una delle novità della UNINT per l'a.a. 2017/2018 riguarda le soft skills, può dirci qualcosa di più in merito?

Oltre ad integrare l’area giuridico-politologica con quella economico-manageriale vorremmo coniugare le conoscenze e competenze di base (le cosiddette cognitive skills) con le non cognitive o soft skills che, come noto, mirano a sviluppare la personalità dello studente ed in particolare le capacità relazionali. A questo fine abbiamo predisposto un programma che prevede una serie di attività extracurricolari che vanno dal public speaking al team building.

Parallelamente stiamo progettando un “percorso di eccellenza”, certificato, che mira a fornire ulteriori conoscenze e competenze a coloro che intendono intraprendere una carriera nelle ONG con moduli didattici dedicati alla Global Advocacy, al Fundrasing ed altre rilevanti tematiche.

In conclusione vorrei dire che può iscriversi al nostro corso di laurea magistrale non soltanto chi è in possesso di un diploma di laurea triennale in Economia, Scienze Politiche o Giuridiche ma anche chi ha acquisito almeno 50 CFU nei settori scientifico disciplinari indicati nel Regolamento Didattico del corso di studio. Per esempio, molti degli attuali studenti provengono da Lingue e Mediazione Culturale.

L’importante è la motivazione e l’attitudine allo studio delle discipline previste. Il prossimo anno attiveremo anche un Precorso di Economia destinato a coloro che desiderano acquisire o rafforzare conoscenze di base. Ma forse ancora più importante è il fatto che i nostri docenti sono disposti a fare insieme e accanto agli studenti l’intero percorso di studi.

Link Utili:

Sito UNINT

Facoltà di Interpretariato e Traduzione

Facoltà di Economia

Corso di laurea magistrale in Scienze Politiche

 

LA REDAZIONE

Pubblicato in Rubrica

Un tirocinio formativo all’interno del Dipartimento Economic and Social Commission for Asia and the Pacific dove non si richiede esperienza

 

Per altre opportunità simili visita la sezione Organizzazioni Internazionali

 

Ente: Il mondo guarda alle Nazioni Unite per risolvere problemi complessi ovunque; dalla fine dei conflitti e dalla riduzione della povertà, alla lotta al cambiamento climatico e alla difesa dei diritti umani.

Le problematiche sono molteplici e diverse, così come le posizioni delle carriere che offrono. Si possono trovare membri del personale che controllano le elezioni, membri che disarmano i “soldati” bambini, coordinano soluzioni alle crisi umanitarie e forniscono supporto amministrativo e logistico per svolgere i mandati. Questi sono solo alcuni esempi tra le tante altre funzioni altrettanto critiche e necessarie.

 L'ampia gamma di posti di lavoro significa che puoi cambiare funzione, dipartimento, posizioni geografiche e perfino organizzazioni o campi di lavoro per tutta la tua carriera nell'Organizzazione. Nello specifico, la Commissione per l'Asia e Il pacifico si occupa principalmente di effettuare studi e ricerche nel settore geopolitico di competenza riguardanti gli easpetti dello sviluppo economico e finanziario

 

Dove: Bangkok

 

Destinatari: i candidati al programma di tirocinio delle Nazioni Unite devono, al momento della domanda, soddisfare uno dei seguenti requisiti:

A) essere iscritti ad un programma di laurea (secondo grado universitario o equivalente o superiore)

B) essere iscritti all'ultimo anno accademico di corso universitario di primo livello (livello minimo di laurea o equivalente)

C) aver conseguito la laurea (di primo, secondo livello o grado superiore)

D) iniziare l'internship entro un anno dal conseguimento del titolo di studio

 

Quando: non specificato

 

Scadenza: 11 gennaio 2018

 

Descrizione dell’offerta: si tratta di un tirocinio formativo all’interno del Dipartimento Economic and Social Commission for Asia and the Pacific in cui le responsabilità quotidiane dipenderanno dalla priorità dettate dall'ufficio assegnato  nonché dal periodo in cui si svolgerà il tirocinio. I compiti possono includere, ma non sono limitati a:

- ricerche di base, revisioni della letteratura e elaborazione di input sugli scambi e sulle questioni connesse al commercio (quali collegamenti di sviluppo sostenibile e sostenibili al commercio), inclusi i contributi alle pubblicazioni ESCAP

- sostegno alla rete di ricerca e formazione (AsiaNews) dell'Asia-Pacifico (ARTNeT), alla rete delle esperti dell'ONU per il commercio e ai trasporti senza scadenza in Asia e nel Pacifico (UNNExT) e dell'Accordo commerciale dell'Asia-Pacifico (APTA), compresi i lavori per migliorare la diffusione della ricerca Vari canali (ad es. Social media, webpage)

- monitoraggio e valutazione degli accordi commerciali regionali e mantenimento del database APTIAD

- analisi dei dati sui flussi commerciali, sulle tariffe e sulle tendenze delle misure non tariffarie

- supporto per gli eventi della sezione, incluso il sito web e i social media

- supporto logistico per la formazione di eventi, conferenze e incontri

- altri compiti come richiesto dal programma di lavoro

 

Requisiti: i candidati ideali devono avere le seguenti caratteristiche:

- comunicazione: capacità di elaborare chiaramente e concisamente, buon comando scritto e orale dell'inglese

- lavoro di squadra: buone abilità interpersonali, capacità di lavorare in collaborazione con colleghi di diversi ambiti nazionali e culturali per raggiungere obiettivi organizzativi

- orientamento del cliente: considera tutti coloro ai quali i servizi sono forniti per essere "client" e cerca di vedere le cose dal punto di vista dei clienti

- pianificazione e organizzazione: sviluppa obiettivi chiari che siano coerenti con le strategie concordate e individua attività prioritarie e assegnazioni; Regola le priorità come richiesto

- perfetta conoscenza dell'inglese parlato e scritto. La conoscenza di un'ulteriore lingua ufficiale dell'ONU è un bene (arabo, cinese, inglese, francese, russo e spagnolo sono le lingue ufficiali del Segretariato delle Nazioni Unite)

 

Inoltre:

- non sono tenuti ad avere un'esperienza di lavoro professionale per la partecipazione al programma

- sia l'alfabetizzazione informatica nelle applicazioni software standard

- hanno dimostrato un forte interesse per il lavoro delle Nazioni Unite e hanno un impegno personale agli ideali della Carta

- hanno dimostrato la capacità di interagire con successo con individui di diversa cultura e credenze culturali, che comprendono la volontà di comprendere e di essere tolleranti di diverse opinioni e opinioni

- avvantaggiato dell'analisi quantitativa sarà un vantaggio



Costi/Retribuzioni: non specificato

 

Guida all’application: la procedura di iscrizione va fatta on line tramite piattaforma Inspira (il link in fondo a questo articolo nella sezione Link utili) e deve includere:

- titolo della laurea attualmente in corso

- data di laurea

- elenco delle competenze e dei programmi informatici in cui sei competente

- elenco delle tre principali aree di interesse / preferenze del dipartimento

- spiegazione perché sei il miglior candidato per quel particolare reparto.

- spiegazione del vostro interesse per il Programma Internazionale delle Nazioni Unite

 

Nel tuo profilo di storia personale, assicuratevi di inserire tutte le esperienze lavorative passate, le competenze informatiche e tre referenze



Informazioni utili: in caso di necessità di un tirocinante che corrisponda al profilo del richiedente, il richiedente verrà contattato direttamente dalla Divisione. Si prega di notare che a causa del gran numero di candidati, la Divisione non è necessariamente in grado di rispondere a ogni richiesta e solo i candidati brevettati saranno contattati per ulteriori considerazioni

 

Link utili:

UN Careers

Link offerta

Inspira

 

Contatti Utili:

per avere contatto con UN Careers, cliccare qui




a cura di Pecorari Giuditta

 

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE

Se hai sempre sognato di lavorare nell’Unione europea ecco l’occasione che fa per te! Candidati subito con i numerosi tirocini offerti dall’Associazione Europea per la Democrazia Locale e inizia la tua carriera nell’Ue!

 

Per altre opportunità simili visita la nostra sezione  Europa

 

Ente: L'Associazione europea per la democrazia locale è un'organizzazione non governativa dedicata alla promozione delle buone forme governative europee e della partecipazione dei cittadini a livello locale. L’Associazione fu fondata su iniziativa del Congresso delle Autorità Locali e Regionali del Consiglio d’Europa nel 1999. ALDA si concentra su quelle attività che facilitano e migliorano la cooperazione tra le autorità locali e la società civile. Elemento fondamentale su cui si basa l’intera Associazione è quello di creare legami e coesione tra le democrazie locali e la governance locale, tutto questo per garantire non solo equità ma anche tutela dei diritti umani e crescita sociale ed economica. ALDA lavora contemporaneamente su più temi come l’integrazione europea, le iniziative civiche, il volontariato, il decentramento, i diritti umani e lo sviluppo economico sostenibile. Le attività di ALDA possono essere suddivise in tre grandi aree differenti, ALDA Europe che si occupa principalmente della zona europea e promuove una cittadinanza attiva in stretta collaborazione con le autorità locali, ALDA Cooperazione che concentra le proprie attività sia nella zona balcanica e mediterranea che nella zona del Caucaso meridionale, e infine ALDA Plus che si occupa di fornire assistenza, formazione e consulenza su numerosi argomenti tra i quali sviluppo e gestione finanziaria

 

Dove: Sedi varie (dipende dal tirocinio che viene scelto)

 

Destinatari: Studenti e Laureati in possesso dei requisiti richiesti

 

Durata: La durata dell’ internship può variare dai due ai sei mesi in base alla posizione per cui ci si candida

 

Scadenza: Non specificato

 

Descrizione dell’offerta: ALDA è alla ricerca di vari stagisti da inserire all’interno del proprio staff nelle varie sedi dell’Associazione, le posizioni disponibili sono le seguenti:

Project Developer Assistant:  L’intern lavorerà sotto la supervisione del Coordinatore del Dipartimento Ricerca e Sviluppo, in particolar modo egli si occuperà del settore Fundraising e Sviluppo progetti

Project Manager Assistant:  L’intern lavorerà nel settore di Project Management sotto la diretta supervisione del Project Manager di Bruxelles, in questa area sono incoraggiate le candidature di studenti Erasmus non provenienti dalle Università francesi

Assistant Project Manager:  L’intern lavorerà presso l’HQ di Strasburgo sotto la guida del Capo del Programma di Sviluppo e del Coordinatore per l’Area mediterranea, requisito essenziale è la conoscenza della lingua francese

Project Manager Assistant: Lo stagista lavorerà a stretto contatto con l’Head Office di ALDA presso la Repubblica di Macedonia e si occuperà in particolar modo di coadiuvare la comunicazione con gli uffici

Assistant to the Secretary General’s Office:  Lo stagista si occuperà di organizzare eventi ed incontri, di pianificare le missioni degli operatori, scrivere e tradurre documenti

Communications support:  L’intern si occuperà di redigere e tradurre testi e documenti, aggiornare database, supportare le attività di Fundraising inoltre egli dovrà rappresentare ALDA durante conferenze e incontri

Project Assistant: Lo stagista si occuperà di preparare e scrivere documenti e testi necessari, curerà le relazioni con i vari partners e parteciperà al coordinamento dei progetti

 

Requisiti: Tutti i candidati interessati alle varie posizioni di stage dovranno essere in possesso dei seguenti requisiti:

- Essere studenti o laureati in Scienze politiche, Giurisprudenza, Sociologia o possedere un background di conoscenze in materie affini

- Ottima conoscenza della lingua inglese sia scritta che parlata

- Ottima conoscenza di un’altra lingua dell’Unione europea a scelta tra Francese, Spagnolo, Tedesco e Olandese

- La conoscenza della lingua araba o russa è considerata un plus

- Ottime capacità nell’utilizzo del pc

- Ottime conoscenze dei social media

- Ottime conoscenze degli strumenti di comunicazione

- Ottime capacità di lavorare in un team

 

Retribuzione: Non specificato

 

Guida all’Application: Tutti i candidati interessati dovranno inviare il proprio Cv in lingua inglese aggiornato e una lettera motivazionale all’apposita email (vedi Contatti Utili)

 

Link Utili:

ALDA Official Website

Internship opportunities

Mail per le candidature

 

Contatti Utili:

Office in Strasbourg

Council of Europe 1, avenue de l'Europe

F-67075 Strasbourg - France

Phone: +33 3 90 21 45 93

Fax: +33 3 90 21 55 17

Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 
Office in Brussels

Rue Belliard 20 Bruxelles 1040 Belgium

Phone: +32 (0)2 430 24 08

Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Office in Vicenza

Viale Milano 66 - 36100 Vicenza - Italy

Phone: +39 04 44 54 01 46

Fax: +39 04 44 23 10 43

Mail : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Office in Skopje

Bld. Partizanski odredi 43B/1-5

1000 Skopje, Macedonia

Phone: +389 (0) 2 6091 060

Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Office in Subotica

Trg Cara Jovana Nenada 15

SRB-24000 Subotica - Serbia

Phone: +381 24 554 587

Fax: +381 24 554 587

 

A cura di Jasmina Poddi

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente

                                               

Pubblicato in Europa.

Rubrica

  • A Bonn la Climate Change Conference

    A Bonn la Climate Change Conference Dal 6 al 17 novembre 2017 3900 partecipanti, 2mila funzionari governativi, 1800 rappresentanti di organismi e agenzie dell'Onu, organizzazioni intergovernative…
    06-11-2017 243 in Rubrica

Follow Us on

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, solo per alcune funzionalità tecniche dei servizi offerti.
Puoi prendere visione dell’informativa estesa sull’uso dei cookie cliccando QUI.

Cliccando su "ok" acconsenti all’uso dei cookie.